Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 17 di 42 PrimaPrima ... 7151617181927 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 415
  1. #161
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Antichi Saggi


    Alinor L'antico Saggio dei Maghi appare a te "Raggiungi pure tuo fratello Alinor Waters" ti osserva qualche istante in silenzio, per poi evocare il messaggero Mercur, il quale compare al suo fianco "Lascia pure la tua missiva qui, verrà consegnata nelle mani di Esperin Raeghar" e con queste poche parole di dissolve nuovamente.

  2. #162
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Alinor Waters



    Ascolto in silenzio le parole dell'Antico Saggio prima di alzarmi e avvicinarmi a Mercur. La missiva ehm...è nel mio decoltè. Devo fare l'ennesima figura davanti a questo povero giovane? Mi volto, rivolgendogli le spalle, in questo modo sfilo la lettera dall'ampia scollatura e gliela consegno. "...Perdonatemi per poco fa..." mi limito a dire a denti stretti, prima di avviarmi verso la porta a sinistra dell'oscura sala.
    Varco la soglia, ma ad aspettarmi non c'è ancora nessuno.
    "...Lady Alinor." fa una vocina quasi strozzata alle mie spalle. Mi volto di scatto ritrovandomi davanti, con grande sorpresa, una fanciulla dai colori opachi.



    "...Non sei Abel." sottolineo l'ovvio. Lei mi sorride, imbarazzata, prima di salutarmi con un elegante inchino.
    "Sono desolata milady, ma questa visita è stata un'idea di Vostro fratello. E' comunque un piacere rivederVi." replica la giovane che nei modi mi ricorda molto Lady Loren.
    Ma che significa che è stata un'idea di mio fratello? Mi avvicino di un passo, osservandola bene in viso. Ha appena detto che è un piacere rivedermi, ma non credo di conoscerla.
    Noto subito la sua espressione delusa. "Ehm...Vogliate scusarmi, ma Vi conosco?" le chiedo quindi.
    "Sono passati alcuni anni in effetti...Vogliate perdonarmi.." si giustifica lei, prima di presentarsi: "Il mio nome è Desmera Seastar di Old Anchor, milady. Primogenita di Lady Melara..."



    Il mio volto cambia in un'espressione di sorpresa, anche quando all'unisono finiamo la sua frase: "..."Colei che mai piange." Il sorriso ritorna sul viso della fanciulla. Ora ricordo, i Seastar di Old Anchor sono stati alfieri della mia casata molto tempo fa. Avrei dovuto riconoscerne i colori, al contrario della nostra carnagione ambrata, gli abitanti di quella landa non sono esposti al sole per via della grande roccia a forma di ancora che li tiene quasi sempre all'ombra.
    "Quando eravamo bambine, una volta, mi avete lanciato un sasso sulla testa...ho ancora la cicatrice." mi rammenta con imbarazzo.
    "Spero mi abbiate perdonata milady, ero un maschiaccio..." le rispondo. Come se ora fossi diventata una Lady in tutto e per tutto, tzè!
    Lady Desmera annuisce, sorridendomi ancora. "Da bambina ero alquanto antipatica, ve lo concedo!"
    "E ditemi, come sta Vostra madre, Lady Melara?" le chiedo subito dopo, per educazione. Ricordo ancora il perenne sguardo severo di quella donna. Perse lo sposo in battaglia difendendo Brightwaters e, poco dopo, tre dei suoi figli in tre incidenti diversi. Nessuno la vide mai versare una sola lacrima per loro, tanto da guadagnarsi l'appellativo di "Colei che mai piange".
    "...Come la ricordate." si limita a dire sua figlia, con lo sguardo basso.
    Dopo una manciata di secondi in silenzio, le chiedo quindi a cosa devo questa visita e perchè mai Abel l'avrebbe mandata qui al posto suo.
    "...Vostro fratello ha pensato di farci conoscere meglio..." comincia a dire massacrandosi le mani. Oh....OH!!
    Spalanco gli occhi. "Siete stata promessa ad Abel?!" esclamo a gran voce.
    Lei indietreggia, quasi spaventata, poi annuisce cercando di sorridere. Non ci posso credere... mio padre avrà voluto riconquistare la fedeltà dei Seastar e quindi ha ben pensato di far sposare Abel e Desmera, è chiaro.
    La scruto bene, non credo che ad Abel piaccia molto, non è proprio il suo tip....Aspetta un attimo....e quello??



    "Dove avete preso quel bracciale?" chiedo all'istante, cominciando ad insospettirmi.
    "E' un regalo...noto che anche Voi ne indossate uno simile!" mi risponde, allegra.
    Il mio volto però s'incupisce. O questa fanciulla è allo scuro di ciò che quel serpente rappresenta, come lo ero io, o mi sta prendendo per il culo.
    "Un regalo da parte di chi?" domando, seria.
    Lady Desmera comincia a guardarmi stranita. "Qualcosa non va, milady?..." mi chiede.



    All'apparenza sembrerebbe non saperne nulla, ma potrebbe anche recitare. E' una coincidenza che una ragazza facente parte della setta della Maga Bianca stia per andare in sposa a mio fratello? Cosa c'è dietro, cos'ha in mente la mia Maestra?
    La fanciulla incalza con adulazioni verso la mia persona, della vittoria a Franthalia, della mia bellezza, dei miei capelli, del dispiacere quando ha saputo che non sarei diventata Regina.
    Il mio sguardo però è fisso sul bracciale, tanto da far pensare a Desmera se provo fastidio a vederla indossare un monile così identico al mio.
    Credo che da lei non avrò risposte, potrebbe recitare questa farsa all'infinito o semplicemente non essere a conoscenza della realtà. Non mi stupirebbe affatto visto il modus operandi della setta.
    "Vogliate scusarmi Lady Desmera, la mia era solo semplice curiosità!" mi giustifico infine, facendole tornare il sorriso. Meglio stare al gioco, se di gioco si tratta.
    Dopo averle dato la mia benedizione, anche se molto titubante, mi accingo a salutarla. La giovane s'inchina nuovamente e si allontana. La osservo andare via, pensierosa, per qualche minuto.



    Non voglio pensare che Abel possa essere in pericolo accanto a lei. Per rassicurarmene però, sarà meglio fare qualche domanda alla Maga Bianca. Sempre che mi dia delle risposte chiare e non sia criptica come al solito.
    Dopo un profondo sospiro, mi dirigo verso il Glados, ritornando così alla Torre.


  3. #163
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    FINE SESTA TURNAZIONE

  4. #164
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra


    Comincia da qui

    Cammino a passo svelto, il silenzio mi inghiotte quando ho completato il passaggio.
    Le mie ginocchia cedono, mi inchino sul suolo e urlo con tutto il fiato che ancora mi sorprendo di avere: è un urlo gutturale, liberatorio....di dolore.
    Trecento anni....trecento anni e sono finalmente di nuovo libera: la vita mi appartiene di nuovo, le scelte sono solo le mie e nessuno potrà piu darmi ordini.
    Ora sono io che dico alle mie gambe dove dirigersi, ora questo maledetto Anatema non comanda piu!
    Cammino nella stessa direzione di ieri sera, arrivo in prossimità delle rocce e mi arrampico con facilità, ritrovando finalmente il sacco con tutti i miei averi.
    Mi spoglio dell'armatura, facendola cadere pezzo per pezzo a terra: non sopporto d'indossarla ancora, sono finiti i tempi in cui ero soggetta ai Raeghar.
    Ghigno malefica, perchè ora so che posso dedicarmi con tutte le forze alla vendetta.
    Avrò molto da pensare, ma prima...respiro aria tra i denti, afferrando lentamente ma con forza il Sigillo che pende al mio collo. Mi godo a pieno il momento, sfilandolo con calma e quasi con delicatezza, esattamente come fece Grifis. Quanto significato assumono ora le sue parole, una frase che non avevo compreso o che non avevo voluto comprendere: so bene a chi chiedere di tutto ciò, ma tempo al tempo.
    Questi secondi sono tutti per me, la catena mi accarezza la nuca mentre sfilo via il pendaglio: sento come se un pezzo di me mi fosse stato portato via, e non sono assolutamente in errore: ci sono ancora tutti i miei poteri qui dentro, i miei incantesimi, il mio Famiglio...tornerà tutto in miei possesso.
    Se penso a quanto ho rischiato, alla Torre: per mia fortuna sono una mandria d'incapaci, nessuno ha pensato di controllarmi l'Anatema e hanno creduto alla scenata della bambina capricciosa che ho impersonato. Poveri sciocchi. Solo il comandante Urthadar sembrava aver compreso il reale pericolo della mia trasformazione, ma mi è bastato fare la stupida un poco di piu, litigare con Adamantia come se nulla fosse e anche lui si è acquietato.
    Ora che non mi vedranno tornare immagino penseranno che sono fuggita e quasi sicuramente faranno festa, ah!
    Ho fatto tutto bene, si...ripongo i fogli che ho preso in città assieme all'Anatema all'interno del sacco, nascondo l'armatura dove prima v'erano le mie cose, e mi incammino nuovamente al Glados...è tempo di compiere la mia scelta.
    Focalizzo la mia meta e do il via alla mia nuova avventura...la Strega dell'Ovest sta arrivando.

    Continua Qui (link a breve)


  5. #165
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra


    Attraverso il Glados con il cuore che batte sempre più forte: non posso farci nulla, adoro l'atmosfera di questo posto immortale, e il solo pensiero di parlare nuovamente con la strega Elanor mi fa tremare le gambe. Avanzo a occhi chiusi, in bilico tra spazio e tempo, godendomi il rumore sordo dei miei passi che echeggia tra le rocce della Valmorghuli: quante cose sono successe dall'ultima volta che vi sono entrato, e quante cose devono ancora succedere... Eppure qui non è cambiato nulla, assolutamente nulla. Sulla terra di noi mortali vi è stata sofferenza, morte, distruzione, ma qui è tutto uguale, immortale, etereo. Varco la soglia dell'edificio dove risiedono i tre troni, cammino per il breve corridoio e mi inginocchio al loro cospetto, abbassando il capo in segno di totale rispetto. <<Nobili saggi, sono Aiden Urthadar, Lord delle Tempeste, Signore di Castello del Tuono, Comandante delle guardie reali di Dohaeris, figlio di Parsival Urthadar e discendente del valoroso Lucian>>. Rimango per qualche secondo in silenzio, ascoltando l'eco delle mie parole. <<Sono costretto ancora una volta a disturbare il vostro riposo, non senza rimorso, per consegnare una lettera che altrimenti non giungerebbe mai a destinazione, dato che ne ignoro le coordinate>>. Sollevo il viso, fiero, per osservare i troni ancora vuoti. <<Il nome del destinatario è...>>, silenzio, silenzio, vi è solo il più assordante dei silenzi, <<... Esperin Raeghar, la principessa ribelle>>.
    Our wills and fates do so contrary run

  6. #166
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Antichi saggi

    Aiden, i tuoi passi rimbombano nella sala dei saggi e il silenzio che ne deriva quando ti arresti di fronte ai troni diviene quasi opprimente. Dopo le tue parole i saggi si materializzano di fronte a te. «Alzate il volto Figlio del Tuono.» è Elanor, l’antica strega che ti è affine per razza a parlare «lasciate pure la vostra lettera nelle mani di Mercur e penserà lui a farla arrivare alla principessa Esperin.» la figura di Mercur appare poco distante da te tendendo una mano e attendendo la tua lettera mentre come sono apparsi i Saggi svaniscono lasciando tornare il silenzio nell’enorme sala…

  7. #167
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Aiden Urthadar

    «Alzate il volto Figlio del Tuono», la possente voce della strega Elanor rimbomba tra le pareti e raggiunge gli anfratti più oscuri della mia anima. «Lasciate pure la vostra lettera nelle mani di Mercur e penserà lui a farla arrivare alla principessa Esperin», pronuncia poi, e proprio come sono apparsi i tre antichi saggi scompaiono nel nulla in un batter d'occhio. Solo il messaggero alato rimane a farmi compagnia: sta tendendo la mano verso di me, in attesa che gli consegni la mia missiva. Torno in piedi e gliela porgo, senza distogliere lo sguardo nemmeno per un istante dal suo viso. <<Vi ringrazio>>, mi limito a dire, mentre Mercur svanisce già diretto verso il campo dei Reietti. Quando esco dall'edificio mi sento diverso, penso sia una sensazione normale dopo aver dialogato con esseri appartenenti a un altro piano di esistenza, e quasi non mi rendo conto di aver raggiunto il portale blu. Riprenditi Aiden, devi essere concentrato per quello che ti aspetta. Sfioro nuovamente la superficie del Glados e penso alla mia destinazione: un altare, una cascata, un ricordo. Un luogo che non mi appartiene e a cui non appartengo. Attraverso il Glados con un ghigno stampato in faccia, qualunque cosa succederà so che mi divertirò decisamente tanto.
    Our wills and fates do so contrary run

  8. #168
    sim dio L'avatar di Lilla_20
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    In un mondo fantastico
    Messaggi
    5,524
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Medea Euripide



    Inizia qui


    Ed in un attimo sono in un posto che non ho mai visto.
    Mi guardo intorno curiosa cercando di memorizzare quante più cose posso.
    La mia mente va però ad Esperin, chissà se verrà…
    Mi avvio poi risoluta verso l’entrata della struttura di cui varco la soglia. inspiro ed espiro mentre mi guardo intorno fino a notare i tre seggi vuoti.
    Prendo fiato prima di parlare «Buona sera miei venerabili Saggi» Faccio un inchino in segno di rispetto prima di proseguire «Vorrei incontrare Esperin Raeghar».
    Attendo quindi con il cuore che mi batte all’impazzata.
    Ultima modifica di Lilla_20; 29th October 2015 alle 17:24

  9. #169
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Antichi saggi

    Medea, i tuoi passi risuonano lenti, cadenzati all’interno dell’enorme sala dei saggi. L’oscurità della stanza diviene confortante mentre tu avanzi e osservi i troni vuoti dei saggi dinanzi a te. Dopo la tua richiesta, le alte cariche del Regno si mostrano ai tuoi occhi nella loro eterea figura avvolta di luce. «Benvenuta giovane Euripide.» è Irith, colui che ti è affine per razza a parlarti, la sua voce risuona possente per le mura del luogo. «Noi saggi conosciamo i vostri pensieri e il vostro turbamento. Il vostro animo ci è chiaro come l’acqua dinanzi ai nostri occhi.» attende che tu alzi il capo prima di terminare «il messaggero Mercur è già in viaggio verso la principessa esperin, puoi attenderla dietro quella porta. Due regole vigono in questo luogo sacro, nessuna violenza deve essere ammessa e nessun incantesimo dovrà essere lanciato. Se esse verranno eseguite, noi non interverremo.» dice indicandoti la porta per poi svanire così come è apparso…

  10. #170
    sim dio L'avatar di Lilla_20
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    In un mondo fantastico
    Messaggi
    5,524
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Medea Euripide




    Sono praticamente al buio ma la cosa non mi spaventa, anzi, mi conforta.
    Non aspetto molto che i tre Saggi appaiono davanti a me.
    Li guardo tra l’ammirazione e la sorpresa.
    So ovviamente che sono figure eteree ma guardarle con i miei occhi è un’altra cosa.
    «Benvenuta giovane Euripide.»
    Sposto lo sguardo su colui che mi ha parlato e sento una certa affinità con lei.
    «Noi saggi conosciamo i vostri pensieri e il vostro turbamento. Il vostro animo ci è chiaro come l’acqua dinanzi ai nostri occhi.»
    Alzo quindi il capo per osservarla meglio e lei continua «il messaggero Mercur è già in viaggio verso la principessa esperin, puoi attenderla dietro quella porta. Due regole vigono in questo luogo sacro, nessuna violenza deve essere ammessa e nessun incantesimo dovrà essere lanciato. Se esse verranno eseguite, noi non interverremo.»
    Ascolto con attenzione le sue parole. Guardo poi verso la porta indicata «Non ho nessuna cattiva intenzione contro Esperin…» mormoro «ed immagino che questo Voi lo sappiate già».
    Ma è già svanito.
    Non mi resta che andare verso la porta che mi è stata indicata.
    Mentre avanzo il mio cuore batte di felicità.
    Sono felice perché forse, se lei accetterà, tra poco vedrò Esperin!
    Ma nello stesso tempo ho paura che lei non accetti e ci rimarrei molto male.
    Apro la porta e mi ritrovo in una nuova stanza a me sconosciuta.
    Mi guardo intorno curiosa cercando di vedere proprio tutto.
    E’ la prima volta che vengo qui, d’altronde prima non ne ho avevo motivo dal momento che tutti coloro che volevo incontrare erano vicini e facilmente raggiungibili.
    La guerra invece ha cambiato tutto ma non è questo il momento di pensarci.

 

 
Pagina 17 di 42 PrimaPrima ... 7151617181927 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Valutazioni e punteggi
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 25th June 2016, 19:24
  3. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  5. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •