Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 29 di 42 PrimaPrima ... 19272829303139 ... UltimaUltima
Risultati da 281 a 290 di 415
  1. #281
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    DAHMER GRAY

    Inizia qui

    Il buio qui alla Valmorghuli è sempre identico, sempre lo stesso. I troni sono illuminati dinanzi a me e questa volta cercherò di essere ossequioso. Nessun pensiero sconcio, nessuna impertinenza. Dahmer farà il bravo bambino. Elanor mi si presenterà tra poco, non mi può certo ignorare. Giusto? Non possono ignorarmi. Faccio due colpi di tosse, per schiarirmi la voce. "Venerandi Saggi, sono Dahmer Gray e ho bisogno di vedere una persona... la battaglia è prossima e vorrei quindi incontrare, forse per l'ultima volta, quel gran bastar... guerriero di mio padre, Caligus Dreth" esclamo altisonante. Eccheccazzo, ma perchè devo sempre fare 'ste cazzate? Bene, ora la vecchia mi fulminerà di certo!

  2. #282
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Antichi Saggi

    Dahmer, avanzi e ti inginocchi davanti ai troni dei saggi e dopo qualche istante dopo le tue parole, l'antica Strega Elanor appare dinanzi ai tuoi occhi assieme agli atri due saggi che restano in silenzio mentre la voce della donna si alza per le mura «conosciamo i vostri pensieri giovane Gray ed è nostro dovere ricordarvi delle due regole fondamentali di questo luogo, se esse non verranno infrante, noi non interverremo.» ti indica la porta alla tua sinistra «Mercur è già stato inviato alla residenza dei Dreth, al cospetto di vostro padre. Puoi attenderlo oltre quella porta.» terminato di parlare, la donna svanisce assieme agli altri due saggi lasciandoti solo...

  3. #283
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    DAHMER GRAY

    Avanzo nel piccolo giardino illuminato dalle torce, osservo le imponenti rocce che gli fanno da cornice. Se potessero parlare, chissà quante cose potrebbero dirmi, quanti segreti mi svelerebbero. O magari farebbero le stronze e non mi direbbero niente comunque. Forse è per questo che sono mute. Devo essere un bel po' nervoso se mi perdo a fare ragionamenti così idioti. Appena apparirà alla porta... so le cose che devo chiedere a mio padre, ma non le esatte parole, non il preciso ordine. Dopo quello che ci siamo detti l'ultima volta qui... dovrei solo soffocare i miei sospetti. Mi ha strappato dall'Abgruntis, mi ha sempre protetto... perchè dovrei approfondire i miei dubbi sulla sua lealtà a Vicent e ai Dreth? Dovrei lasciare Drako, dovrei andarmene da Dohaeris, i miei servigi di boia sarebbero graditi in altri regni... o potrei fare il falegname, in un posto dove non mi conosce nessuno. Posso immaginare migliaia di vite diverse da questa... e rido rassegnato perchè so bene che non ne sceglierò mai una. In questo tempo, da Amaranthis, ho iniziato a sentirmi finalmente a casa tra i reietti. Nonostante i contrasti, sono a mio agio. Forse, perchè ormai conoscono la verità su di me e quindi... con Sage non sono riuscito a reggere la maschera del sarcasmo. Mi ha detto le stesse parole di Ryuk, le parole che mi dicono tutti. Ma con un passato come il mio, nessuno mi vedrà mai per quello che sono, quindi perchè sforzarmi di dimenticarlo? Potrei abbandonarmici. La porta si schiude davanti a me e appare mio padre, non ha più quegli abiti funerei, ma è vestito con i colori dei Dreth. Ha una pergamena in mano. Lo squadro da capo a piedi, ha il viso soddisfatto. Dei, quanto è simile il suo ghigno al mio in questo momento. Mi sembra di vedermi in uno specchio. "Sono contento che tu mi abbia convocato qui, ho delle belle notizie per te" mi dice allegro, srotolando la pergamena che ha portato con sè. "Tutto il tuo lavoro di questi anni è stato ricompensato, guarda tu stesso" continua, porgendomi una specie di documento. L'afferro titubante, non capisco di cosa stia parlando, belle notizie, il mio lavoro... in questi anni... non penso di aver raggiunto gli anni della pensione per il mio mestiere di boia. Mi spiazza totalmente il suo umore, non l'ho mai visto così. Ho ucciso suo padre, suo fratello... sua cognata. Non capisco. Lo guardo attonito, poi mi decido a leggere ciò che mi ha dato. La mascella si spalanca in un moto involontario, il cuore accelera il suo battito. "C-cos'è questo?" domando con la voce strozzata. So bene cos'è ma non riesco a credere ai miei occhi. "Mi è sembrato giusto, dopo tutti i tuoi servigi in questi anni da quando sei nato, di ricompensarti con ciò che ti spetta. Solo Vicent ci separa dal realizzare il mio progetto... sei mio figlio, sangue del mio sangue... sei il demone che ho scatenato contro la mia famiglia. Quell'inetto di mio fratello si è ritrovato erede di Aeglos solo perchè nato prima... ora ci resta che il Mietitore crepi in questa guerra perchè io diventi Lord... e tu il mio erede" mi spiega entusiasta. Non riesco a smettere di fissare il nome inciso in questa pergamena. "Dahmer Dreth". Lo sussurro come fosse una bestemmia. Quanto l'ho desiderato? In passato, era ciò che volevo di più, il mio obiettivo da raggiungere. "Dahmer Dreth" dico ancora e mi sembra ancora più scellerato il suo suono. Guardo mio padre allibito, confuso. Scherza? No, sul foglio ci sono tutti i sigilli, tutte le firme. La sua, come Lord di Aeglos in vece di Vicent. E'... legale. Questa... cosa... è legale. Non può essere serio. Inizio a ridacchiare in modo sempre più irrefrenabile, fino ad esplodere totalmente in una sonora risata. Isterica, colma di rabbia. Ma ormai non so più piangere. "Tu hai rovinato la mia vita... per questo?" gli domando quasi ringhiando. E rido, rido ancora più forte che gli occhi bruciano. "Sai dove puoi infilarti questo rotolo e quel tuo nome del cazzo? Bhe dove i saggi non mi permettono di dirti... Caligus" ribatto lanciandogli appresso quell'eresia. Smetto d'un tratto di ridere, i miei occhi si infiammano di rabbia... non devo però dimenticare dove mi trovo. "Come puoi pensare che io possa accettarlo? Io sono colui che ha distrutto i Dreth! Non sono uno di loro, non lo sono mai stato! E a quanto pare, grazie a te!" gli urlo per poi provare a calmarmi, con il respiro affannoso. "Non mi hai mai visto come un figlio, sono sempre stato solo un demone per te... ecco perchè mi hai fatto nascere ammazzando mia madre... volevi solo un'arma contro Ulfric... e mi hai fatto crescere nell'odio... sono stato un idiota... ho odiato il mondo intero a causa tua quando... quando l'unico che dovevo odiare eri proprio tu... tu che non ho mai avuto le palle di odiare davvero" non so nemmeno io cosa sto blaterando, ma so che voglio andarmene, che voglio che tutto questo finisca al più presto. "Non essere sciocco... io... noi..." cerca di rispondermi ma ormai sono accecato dall'ira. Mi avvicino a pochi centimetri dalla sua faccia e muso duro gli dico determinato: "Fatti crescere le palle una buona volta, prendi la tua mazza ferrata e ammazzatelo da solo Vicent... se ne sei capace". Me lo lascio alle spalle, dirigendomi verso l'uscita. Tutta la mia vita, tutto quello che credevo di aver scelto liberamente, tutto quello che pensavo fosse il mio destino: ero solo un burattino nelle mani dell'uomo che mi ha messo al mondo. Sono questo? Un'arma? Solo questo? Attraverso il Glados che sono fuori di me. Un demone, un'arma: solo questo.

    Continua qui

  4. #284
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Markus Obelyn

    (Da qui).E così questo è il famoso Vargomuli... 'Mazza che mortorio, me lo immaginavo diverso, più sfarzoso, ed invece è solo una distesa di foglie secche. Credo bene che sono diventati dei guardoni questi saggi, o per loro sarebbe alquanto noioso stare tutto il giorno qui a contare foglie d'acero. Per curiosità provo a bruciare una torcia usando una della tante torce presenti e non posso fare a meno di fissare perplesso quella foglia che, non appena termina di bruciare, torna esattamente come prima. <<Ma che cazz...?>>, stranito, e ancora più scettico, lascio andare la foglia e provo ad avvicinare la mia mano al fuoco fino a sentirne il calore. <<Vabbè, smettiamola di perdere tempo>>. Lascio scivolare il cappuccio, per rispetto, ed ispirando profondamente varco la soglia della stanza con i tre troni. Cerco di evitare pensieri stupidi, non che non mi conoscano visto che ho offerto loro vari spettacoli nel corso di questi anni ma... Spero non se la prendano. <<Eh-ehm>>, mi schiarisco la voce, inginocchiandomi a terra e tenendo il viso alto, <<Domando perdono per aver disturbato... Sono Markus Obelyn, un umile fabbro, e vi prego di darmi la possibilità di parlare con Alagos Fanon... E' importante...>>.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 19th February 2016 alle 19:31



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  5. #285
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Antichi Saggi

    Markus, avanzi per la sala dei saggi fino ad incrociare con lo sguardo i loro troni, il silenzio diviene opprimente ma al contempo rassicurante mentre avanzi per la stanza. Ti inginocchi e dopo le tue parole, ecco che le tre figure si manifestano dinanzi ai tuoi occhi dopo un intenso bagliore candido «benvenuto in questo luogo Sacro, giovane Obelyn…» è l’antico elfo Irith, colui che per razza ti è affine, a parlare cercando i tuoi occhi. «Noi saggi conosciamo i vostri pensieri e la vostra anima ci appare chiara dinanzi ai nostri occhi.» solleva una mano indicandoti il portone in legno alla tua sinistra «il messaggero Mercur è già in viaggio verso la sede dei Reali per richiamare l’erede dei Fanon. Potete attenderlo oltre quella porta, nella Zona Neutra. Ci preme ricordarvi che qui vigono due regole fondamentali… nessun atto ostile verrà contemplato così come qualsiasi uso delle arti magiche… se ciò verrà rispettato, noi non interverremo.» terminato di parlare, l’uomo svanisce davanti ai tuoi occhi assieme agli altri due saggi rimasti in silenzio…

  6. #286
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Markus Obelyn

    Mi calmo un po' solo quando sento la voce di Irith parlami perché questo posto mette decisamente i brividi. Ricambio lo sguardo del Saggio, mantenendolo però con una certa difficoltà, e poi accennando ad un sì con la testa per via delle regole mi alzo ed attraverso la porta alla mia sinistra. Mi blocco un po’ interdetto non appena entro: prima quei cosi semi trasparenti, ora ‘sta stanza mezza vuota se non fosse per la statua de “Gli occhi dei Saggi”, spero solo di non essermi imbarcato nell’ennesima caterva di guai: Astor Demonar è un pezzo da novanta, forte, astuto e pure una scheggia quindi da solo… Andrei contro morte certa. I Fanon mi sembrano un buon punto di partenza perché odiano i Demonar e spero di trovare un benedetto accordo partendo da ciò. Riporto il cappuccio dei ribelli in testa, coprendomi in questa maniera una buona metà del viso, poi, sospirando, do le spalle all’entrata mettendomi a braccia conserte fischiettando un motivetto nell’attesa. Spero solo che il damerino si decida a fare presto, non sono famoso per la mia pazienza…
    Ultima modifica di Damnedgirl; 19th February 2016 alle 19:33



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  7. #287
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Alagos Fanon


    Inizia qui.


    Varco il Glados e la sua consistenza, per poi ritorvarmi, qui...
    Un posto che ho visto poche volte, ma che sempre emana fascino e cattura ogni mia emozione , ogni mio essere.
    Avanzo veloce verso la destinazione, davanti a me, la porta che mi condurrà presso i Saggi.
    Entro trovandomi davanti ai loro troni avvolti dall'oscurità.
    Mi inchino con rispetto:
    << Venerabili Saggi, vi porgo il mio saluto, sono Alagos Fanon e, sono stato convocato dal vostro messaggero. >>
    Ultima modifica di DELTAG; 19th February 2016 alle 19:01

  8. #288
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Antichi Saggi

    Alagos, avanzi nella sala dei saggi trovandoti davanti ai loro maestosi troni che, dopo le tue parole, si illuminano di una luce candida e avvolgente che svanisce dopo pochi secondi rivelando le tre figure dei saggi che ti scrutano coi loro occhi. «Alzate il capo giovane Fanon e benvenuto in questo luogo.» con un gesto della mano ti indica il portone alla tua sinistra «colui che ha richiesto la vostra presenza si trova aldilà di quella porta.» terminato di parlare, l’anziano svanisce assieme agli altri due rimasti in silenzio…

  9. #289
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Alagos Fanon


    La voce dei Saggi rimbomba ancora glaciale ma imperiosa nelle mie orecchie e tra le invisibili pareti di questo spazio che non riesco nemmeno a definire , poche volte ho varcato questo confine...
    Entro nell'antro dove sorge la statua dei Saggi, la vedo ergersi in tutta la sua grandezza circoscritta in un cerchio di rocce e terra, davanti ad essa vi è qualcuno di spalle, il capo coperto da qualcosa, forse un cappuccio, non riesco a definire i suoi contorni, ciò che balza subito all'occhio sono solo le parti bianche dell'abbigliamento , mi avvicino lentamente, sembra un uomo dalla stazza e dalle spalle, ma non ne sono certo, anche se il motivetto che fischietta lo riconduce quasi sicuramente ad un maschio.
    Accorcio la distanza che ci separa, un metro forse, non di più.
    Da vicino noto che ciò che indossa sembra essere la divisa dei ribelli di Targaryus.
    << Mi avete fatto chiamare?>> chiedo con voce chiara e forte << ... sono Sir Alagos Fanon, con chi ho l'onore di parlare giovane ribelle?>>concludo serio fissando le sue spalle in attesa di una risposta.
    Ultima modifica di DELTAG; 22nd February 2016 alle 09:44

  10. #290
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Zona Neutra

    Markus Obelyn

    Sento dei passi leggeri alle mie spalle, ghigno appena e strafottente fischio con più forza il motivetto che riecheggia sinistro nel Valmorguli. Chissà se Fanon mi riconoscerà, ho faticato parecchio al Kratoning per evitare di far tappezzare il mio volto in mezza Dohaeris! <<Mi avete fatto chiamare?>>, beh, direi o altrimenti qua che ci sta a fare? E poi perché darmi il Voi? Sono un nemico, un disertore, un ribelle… Che senso ha? <<Sono Sir Alagos Fanon, con chi ho l'onore di parlare giovane ribelle?>>. Alla domanda mi giro, lentamente, tenendo sempre la testa bassa così da mostrare solo la parte inferiore del viso e smetto di fischiettare lasciandomi finalmente andare ad una risata gutturale, sinceramente divertita. <<Onore di parlare>>, tsk. Faccio finta di riflettere contraendo le labbra in un’espressione imbronciata che tolgo solo quando esclamo, <<e che te lo dico a fare se tanto non mi conosci?>>, indicandolo con la mano destra. Attendo un minuto prima di sorridergli e con fare sarcastico dire, <<sto scherzando. Chiamami Markus e sfila pure quel palo dal sedere, con me non ti serve: rilassati>>. Mi inumidisco le labbra passandoci appena la punta della lingua e, lentamente, comincio a spiegare il motivo di questo incontro che spero non si riveli un buco nell’acqua. <<Poco prima dell’inizio di questa guerra mi sono imbattuto in qualcuno che mi ha portato via qualcosa di molto, molto importante…>>, il tono di voce è infelice e lo sforzo che sto facendo per parlarne è percettibile ma devo, almeno un minimo sono costretto a dire, o è ovvio che l’uomo mi dirà un no secco. <<E si dà il caso che quel qualcuno sia la persona che entrambi vogliamo… morta>>. Un ghigno reso ancora più inquietante dall’uniforme dei ribelli prende forma sul mio viso, <<Penso tu sia abbastanza intelligente da capire a chi mi riferisco>>, o almeno spero. Torno più serio e mi avvicino a lui stando comunque attento a non mostrare il viso. <<Perciò io ti propongo... Una sorta di... Alleanza, se così vogliamo chiamarla..>>. Lascio la frase in sospeso e guardandolo osservo la reazione…



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

 

 
Pagina 29 di 42 PrimaPrima ... 19272829303139 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Valutazioni e punteggi
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 25th June 2016, 19:24
  3. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  5. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •