Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 11 di 16 PrimaPrima ... 910111213 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 152

Discussione: The Red Wolf

  1. #101
    sim esperto L'avatar di ComandantePerla
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Principato di Wein
    Messaggi
    578
    Potenza Reputazione
    14

    Re: The Red Wolf

    Buon Anno, purple!
    aspettavo questo aggiornamento....mamma mia, la storia si complica sempre di più ed il cardiopalmo cresce.
    come già ti ho detto, i tuoi capitoli non sono mai troppo lunghi quindi non ti preoccupare per questo, si leggono in un fiato!
    Felice di rivedere tutti i protagonisti, Abigail, Adrian e Dee sono sempre un amore; anche Kai....e Caleb, spero che in lui ci sia qualcosa di buono, mi intenerisce l'affetto che prova per la sua sfortunata sorella.
    Foto ed ambientazioni come sempre molto curate, complimenti davvero e ....aggiorna presto!!!!!






  2. #102
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Citazione Originariamente Scritto da RobySim_93 Visualizza Messaggio
    Siiiiiiii!!! Hai aggiornato!!! Aspettavo con impazienza questo momento!
    Complimenti come al solito, la storia continua a mantenere lo stesso standard, e anche se hai definito il capitolo come "di passaggio" non si proprio la sensazione di "voler tagliar corto" per vedere subito cosa accade dopo. Insomma, si legge a meraviglia. In più, adesso che si scoprono pian piano indizi di quello che progetta Zachary l'attesa va alle stelle!
    Sono tornati Adrian e Dee!!! Ahahah che bello, non vedevo l'ora di ritrovarli. Sono una coppia dolcissima, Dee che è gelosa per il pranzo del suo ragazzo è troppo caruccia! Adoro vederli in azione. Adesso sono troppo curiosa di vedere quale idea la nostra umana riesce a tirar fuori per andare al salvataggio della famiglia di Abigail.

    Scrittura e foto sono entrambi sempre curati, neanche c'è più da sottolinearlo, e dunque non mi dilungo, anche perché a recensire sono un disastro e non voglio scrivere più del necessario ^.^
    Il capitolo non è mai troppo lungo, Purple, ma anche questo è scontato. Sarà che io sono una di quelle persone che si mangiano i libri in un giorno o massimo due, che amano lasciarsi trasportare da quello che leggono, ma davvero, leggere una cosa bel scritta - come questa - è solo un piacere e la lunghezza non è un problema.

    Non vedo l'ora di sapere il resto! Aggiorna presto!
    E tanti auguri di buon anno a tutti!
    Ciao Roby!! Innanzitutto, anche se un po' in ritardo, auguroni di buon anno anche a te
    Awww, non sai quanto mi faccia piacere leggere che stavi addirittura aspettando l'aggiornamento *.* in effetti ci ho messo davvero una vita a scrivere, il capitolo è stato funestato da ogni tipo di imprevisto XD Ma nei prossimi aggiornamenti dovrei essere più celere, ho già anche scattato tutte le foto U.U
    In ogni caso non so davvero come ringraziarti per tutti i tuoi complimenti! Io non sono mai granché convinta di quello che scrivo, ma finché mi dite che non vi annoio troppo son soddisfatta E non ti preoccupare, le tue recensioni sono perfette, anzi, sei sempre più che gentile a trovare il tempo per leggere e lasciare un commento
    Eheheh, anch'io non vedevo l'ora di far tornare Adrian e Dee, con loro posso finalmente far procedere la storia! Il piano di Dee è come il precendente, terribile XD Ma non anticipo nulla, scoprirai presto il tutto perché entro fine prossima settimana aggiorno sicuramente
    Di nuovo grazie di essere passata!! A presto

    Citazione Originariamente Scritto da rickynchains Visualizza Messaggio
    Buon Anno a te Purple, e a tuttiiiii
    Uff, perché questa story ha solo 10 capitoli?
    Comunque...bellissimo capitolo! Foto meravigliose e curate!
    Se ti va (non ho guardato se l'hai già fatto) ti aspetto da me, così' mi tranquillizzo sulla tua direttiva
    Aggiorna prestissimo!
    Ricky! Auguroni di buon anno!
    Ahahah guarda, sono lieta di annunciare - voi un po' meno lieti di sentirmelo dire, mi sa XD - che i capitoli saranno un po' più di 10. Mi sono ritrovata ad aggiungere un po' di cose che all'inizio non avevo previsto e ho deciso di ampliare un pochetto... Ma non troppo però! Voglio concludere in fretta qui per poi buttarmi nel mondo delle legacy XD
    E a proposito di legacy, sìì, sono già passata dalla tua
    Grazie come sempre di essere passato!!

    Citazione Originariamente Scritto da ComandantePerla Visualizza Messaggio
    Buon Anno, purple!
    aspettavo questo aggiornamento....mamma mia, la storia si complica sempre di più ed il cardiopalmo cresce.
    come già ti ho detto, i tuoi capitoli non sono mai troppo lunghi quindi non ti preoccupare per questo, si leggono in un fiato!
    Felice di rivedere tutti i protagonisti, Abigail, Adrian e Dee sono sempre un amore; anche Kai....e Caleb, spero che in lui ci sia qualcosa di buono, mi intenerisce l'affetto che prova per la sua sfortunata sorella.
    Foto ed ambientazioni come sempre molto curate, complimenti davvero e ....aggiorna presto!!!!!
    Ciao Perla!! Ricambio gli auguri di buon anno
    E già, finalmente la situazione inizia a smuoversi. Ci ho messo un po' ad arrivare al succo ma il prossimo capitolo sarà quello centrale e finalmente si concluderà la prima parte della storia
    Oh, sì sì, di Caleb dovete ancora leggere qualcosina. Diciamo che più che buono è fedele alla sua causa, e ovviamente ha le sue motivazioni per fare ciò che fa, anche se credo che presto lo odierete U.U
    Grazie infinite per il bel commento! A presto

  3. #103
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    6/1.
    Doppia trappola

    ________________________


    Caleb inarca la schiena, affondando i muscoli nell'acqua bollente. Il vapore appanna il bicchiere di vino rosso che si è appena versato. Ha scelto un'annata giovane, importata dalla Francia. Perfetta per accompagnare la carne.




    La sua ultima vittima, Cecile, è riversa sul tappeto, senza vita. Lei lo stava baciando quando lui le ha scostato i capelli e spezzato l'osso del collo. Così, semplicemente. Lei non se n'è nemmeno accorta.
    La fragile pelle di Cecile profuma ancora di cannella, proprio come i morbidi capelli dentro cui Caleb ha spesso sognato di abbandonarsi.
    Perché Cecile assomiglia a Tatiana.
    Assomigliano tutte a Tatiana.




    «È logorante, vero? Dover uccidere senza mai davvero placare la fame.»
    Potrebbe benissimo essere lui a pensare quelle parole, ma per una volta non è la sua mente ad assillarlo, bensì una voce reale, concreta.
    Caleb si erge di scatto, schizzando l'acqua per terra, ritrovandosi a fronteggiare la gracile sagoma di un ragazzo albino, che contempla il suo corpo nudo con un sorrisetto.
    Da quanto tempo è lì? E dove diavolo è sbucato?



    «Oh Caleb, posso entrare nella tua mente. È un giochetto non farti accorgere della mia presenza.»
    È da tanto che non lo chiamano così. È stato un John, un David, ora un Mike, ma non Caleb. Caleb appartiene a un passato da cui ha provato in tutti i modi a mettere le distanze. Un passato indelebile che Zachary, col marchio dei Viandanti, trascina nuovamente nel suo presente.
    «Ancora tu» s'incupisce il Windigo. Dannati Viandanti.



    Sono giorni che il figlio di Zoya lo segue. Sostiene di avere un accordo da proporgli ma Caleb non vuole avere niente a che fare con la donna che suo padre Dominic intratteneva a letto, e i cui gemiti hanno tenuto sveglio Caleb più notti di quante ci tenga a ricordare. La donna che lui e Tatiana hanno involontariamente ucciso, una notte di vent'anni prima.
    Con stizza, si attorciglia un asciugamano alla vita, uscendo dalla vasca per coprire il corpo di Cecile dentro tappeto.
    Zachary lo accerchia. «Dovresti essere più ospitale con chi vuole aiutarti. Te l'ho detto, io potrei fermare tutto questo.»
    Il Viandante vede i brividi percorrere la schiena di Caleb, perfettamente consapevole di quali corde toccare per pizzicare i suoi punti deboli.
    «Se non per te, almeno fallo per tua sorella.»



    Kara.
    Caleb l'ha cercata tanto, per anni. Dopo aver scoperto che era stata esiliata dal branco per la morte di Alina, voleva spiegazioni, ma soprattutto voleva accertarsi che stesse bene. Perché Kara - la sua Kara - non era capace di uccidere. Ma se era diventata come lui, se anche lei...
    La smorfia addolorata di Caleb è esattamente ciò che Zachary voleva ottenere. Rovista nella tasca interna della giacca esibendo la foto di una giovane ragazza coi capelli rossi stretti in un codino e un mazzo di gigli tra le mani.
    Caleb è certo che si tratti di Kara ma, quando si focalizza sui dettagli, sussulta. Ha lo stesso sorriso di sua sorella, ma non è lei a mostrare con orgoglio la medaglia al suo collo. «Prima alle regionali di nuoto. Davvero graziosa, tua nipote Abigail.»



    Abigail. Sua nipote. La gola di Caleb si secca.
    «Anche lei è...»
    «Ha allucinazioni, attacchi di panico» annuisce il Viandante. «Lo sai meglio di me. Quanto tempo ci vorrà prima che perda la testa e divori tutta la sua famiglia?»
    È una storia già scritta: Abigail sarebbe arrivata ad odiare se stessa, ma con orrore avrebbe scoperto di non poter morire.
    Caleb si è gettato nel fuoco, è saltato giù da un ponte, ha persino provato a decapitarsi, ma niente. Come ha voluto suo padre. Immortale. Indistruttibile. Costretto ad uccidere per l'eternità.
    «Sarebbe un vero peccato se anche lei dovesse patire tutto questo, no?» sospira Zachary fintamente rammaricato. «Io potrei liberarvi della maledizione, ma ho bisogno di te per farlo.»
    «Per fare cosa?» chiede Caleb sospettoso.




    Zachary sorride. I Viandanti hanno sopperito alla mancanza di forza con un'acuta intelligenza, che consente loro di selezionare i migliori alleati per i loro progetti. Perché Caleb è il solo che può procurargli tutti gli ingredienti per il rituale.
    Due Windigo, due umani e Abigail.
    All'incirca due settimane dopo quell'incontro, infatti, Caleb non fatica ad introdursi nell'appartamento universitario di Olivia Wahl.
    Attende Camille Weils squartando la sua coinquilina, e poi la trascina via assieme a lui.



    Dopo è il turno di Gabe e Kara.
    Li sorprende negli scantinati di casa Weils; nel vederlo, Gabe implora pietà e Caleb gliela accorda, stordendolo con un unico colpo.
    Kara invece lo segue senza protestare. Forse in un vago momento di lucidità ha riconosciuto suo fratello o più semplicemente segue l'impulso animalesco di sottomettersi all'esemplare più forte. Perché, benché lui si disprezzi, Caleb è il Windigo perfetto, il vanto di Zoya e Dominic.



    L'ultima della lista è Abigail.
    Caleb ha sentito il suo odore agrumato - persino in quello assomiglia a Kara - condensarsi nel garage limitrofo alla villetta.
    Quando arriva lì, però, lei è già fuggita.


    *
    Ultima modifica di purple__ever; 27th February 2016 alle 11:06

  4. #104
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    "Non far trapelare nulla."
    A decisione presa, Abigail percorre il suo tragitto a ritroso.
    Inutile negarlo, ha paura. Paura di Zachary, del suo ricatto, di doversi offrire a lui incondizionatamente.
    Paura di non essere abbastanza coraggiosa per farlo. Paura che Adrian e Dee approfittino della sua titubanza per intimarle di cambiare idea.
    L'aria piatta non rispecchia per niente il suo turbolento stato d'animo, ma almeno la aiuta a mantenere i nervi saldi.
    Non appena raggiunge il cortile interno del motel, tuttavia, realizza che non c'è ragione di sforzarsi. Dee sta già caricando i bagagli sulla Corvette.
    «Partite?»



    La donna annuisce, piegando il polso verso il gabbiotto della reception.
    «Adrian sta pagando, porta rotta inclusa» scherza persino, come se proprio non percepisse la tensione attorno a loro.
    Non che Dee abbia motivo di trattenersi: ora come ora i due Informatori non possono fare alcunché per aiutarla.
    Abigail si impone di concentrarsi su quest'aspetto, perché annaspa al pensiero di vederli partire, rimanendo sola. Completamente sola.
    «Nessun ripensamento, vero?» s'informa Dee e Abigail si affretta a tornare impassibile. «No.»
    «Volevo solo accertarmene» sorride l'altra serafica. «Quindi dobbiamo proprio usare la forza.»




    Prima che Abigail possa registrare quell'inaspettato cambio di tono, una mano la afferra per la bocca, e l'altra, tiepida, le strattona i polsi.
    «Ci stiamo prendendo gusto eh, lupacchiotta?» la punzecchia Adrian saldando la stretta. È uguale alla morsa con cui il vampiro l'ha rapita nel garage di casa sua, stessi movimenti e stessa presa. Anche stavolta non riesce a sottrarsi.
    «Ti pare che ti avremmo davvero lasciata fare di testa tua?» la rimprovera Dee dandole le spalle oltraggiata. «Voi Weils dovete finirla di farvi rapire sotto il mio naso, chiaro?! Adrian, procedi!»




    «Agli ordini» obbedisce lui, prendendo di peso Abigail e trascinandola oltre l'angolo.
    Lei scalcia e strilla. «Ma che fai? Mollami!»
    Adrian a sorpresa esegue anche questo, lasciandola cadere d'un colpo su una cassa di legno dura.
    «Ahia» si lamenta massaggiandosi la caviglia, ma il vampiro è troppo impegnato a rovistare nella tasca del pantalone per scusarsi.



    Estrae un paio di manette di pelo rosa e Abigail lo squadra a sopracciglia arcuate.
    «Sì sì, mi farai una lezione di perbenismo un altro giorno» taglia corto il vampiro, riacciuffandole le braccia dietro la schiena.
    Le manette si chiudono ai polsi di Abigail con uno scatto di plastica, ma almeno il pelo morbido fa il suo dovere, solletica senza premere. Ciò non attenua l'indignazione di Abigail, che solleva le spalle per reclamare qualche spiegazione. Tuttavia, quando intercetta una terza ombra stagliarsi sul muro, i suoi propositi bellicosi sfumano all'istante.
    «Kai?» esclama debolmente.
    Si sono messi d'accordo?




    Adrian si sfila gli occhiali, adombrando il volto con pulsanti venature violacee.
    «Ho l'aria intimidente?» indaga e Dee si cinge a lui con gli occhi pieni di amore. «Sei perfetto. Sapevo che la parte del vampiro cattivo ti sarebbe venuta benissimo.»
    «Ci siete?»
    Kai, defilato, sta maneggiando nervosamente un cellulare fucsia.
    È l'unico che sembra sentirsi in colpa a non aver consultato Abigail ma – come Dee ha prontamente sottolineato – non c'è abbastanza tempo per convincerla. Il sole sta già calando oltre i palazzi. «È ora.»




    «Siamo pronti!» Dee liscia ancora il fondo della camicia di Adrian, poi entrambi si sistemano accanto ad Abigail, come intenzionati a scattare un'adorabile foto ricordo. In effetti - pensa la ragazza - è praticamente quello che stanno facendo.
    Kai punta la videocamera del telefono su di loro, concentrandosi sull'inquadratura. Il vicolo in cui si trovano offre un ampio scorcio dei palazzoni alle loro spalle, palesando lo skyline cittadino. E le indicazioni di Dee sono chiare. "Riprendi tutto, non lasciargli nemmeno un'ombra di dubbio di dove siamo."
    Adrian picchietta la spalla di Abigail. «Lupacchiotta, fingiti sconvolta.»
    «Ma io sono sconvolta!» sta per ribattere lei, ma Kai la precede premendo il tasto di accensione.



    Dee si porta in primo piano con uno studiato sguardo di sfida.
    «Brutte notizie, Zachary» sibila e Abigail non può che trasalire sentendo il nome del Viandante. Vogliono trattare con lui?
    «Come puoi vedere, ho trovato la ragazza prima di te. Ma», fa una pausa d’effetto, «Visto che la vuoi così disperatamente, sono disposta a consegnartela. Al giusto prezzo ovviamente».
    Consegnarla? Giusto prezzo?
    «Che cosa?!» strilla Abigail. Era ovvio, come aveva fatto a non pensarci anche lei? Visto che si sarebbe consegnata comunque, tanto valeva guadagnarci. Difatti, sghignazzando, Adrian infrange i suoi stessi divieti: le strappa la collana di dosso, rendendola vulnerabile.
    «Ora puoi vederla» continua Dee con Adrian che fa oscillare il ciondolo con un sorrisetto storto. «Mi assicurerò che venga portata in un luogo sicuro. Incontriamoci lì per discutere delle mie condizioni. Necessariamente stanotte.»

    Ultima modifica di purple__ever; 27th February 2016 alle 11:15

  5. #105
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Stanotte è la parola chiave.
    Kai interrompe il filmato, alzando il pollice destro con un rapido «A posto.»
    Ora che ha smesso di recitare, i muscoli del viso di Dee si rilassano. «Gail, ti starai chiedendo...»
    «Sì che me lo sto chiedendo!» la interrompe Abigail indignata e Adrian, che si è già riassettato sul suo normale abbigliamento, le assesta un doloroso pizzicotto di rimprovero. «Non alzare la voce con la mia ragazza, signorina! Stiamo cercando di aiutarti! Questo lo teniamo noi, per ora.»
    Consegna a Dee il ciondolo dei Monroe e di rimando Abigail percepisce il suo collo scoperto, dove l'inconsueta assenza della sua collana la disorienta.
    Un po' stordita, lascia che Adrian la liberi.
    «Non... non mi volete consegnare?»
    «No.»



    Anche Dee scuote la testa, sollevando un dito come una maestra che deve spiegare un concetto importante. Perché il suo piano si fonda interamente sull'arte del diversivo: concentrare tutta l'attenzione di Zachary su Abigail, in modo che il Viandante lasciasse le cripte incustodite e permettesse loro di recuperare Camille e Gabe senza intoppi.
    Sempre che i due fossero davvero nelle cripte.
    E sempre che Zachary non sospettasse di una fuga intenzionale di Abigail, attuando la sua minaccia - ritorcersi su Gabe per ripicca.



    «Sono un'esca» deduce Abigail ma Adrian la accompagna verso Kai, che accenna a un debole sorriso. No, lui non avrebbe acconsentito a nulla che avrebbe potuto metterla direttamente in pericolo.
    «Se partite ora non riuscirà a raggiungervi.» Dee le lancia il mazzo di chiavi della sua Corvette, che Abigail, seppur sorpresa, afferra al volo.



    «Vai il più lontano possibile da qui» le ordina la donna mentre sale su una moto – inconsapevole omaggio del proprietario dell'albergo – e punta in direzione Wilson. «E mi raccomando» conclude sopra il rombo del motore. «Non fatevi prendere.»



    *


    Caleb non lo nega: gli imprevisti lo elettrizzano.
    Zachary, al contrario, è troppo meticoloso per apprezzarne l'adrenalina. Ciononostante non è preoccupato. Non sarà di certo una sciocca Cacciatrice umana a impedirgli di concludere il suo progetto.
    Sminuzza un ennesimo ramo di aconito e se lo rigira sui polpastrelli, sciogliendolo nel liquido pastoso che sta preparando.




    Il tanfo dell'intruglio è nauseabondo.
    Caleb ha un principio di mal di testa e persino Kara si è acquietata a terra, senza energie. Windigo o meno, il veleno dei licantropi è tossico anche per loro.
    Il ragazzo tira fuori la lingua, disgustato. «Non voglio che mia nipote beva quella roba.»
    «Non è per lei.»
    «A sì?» fa Caleb incuriosito. «Nuove idee?»



    «Solo vecchie idee applicate alle nuove circostanze.»
    Zachary ripone il mestolo su un lato del calderone di bronzo. Dopotutto continua ad avere la situazione sotto controllo.
    «Ti ricordi Kai Douchen?» chiede versando il liquido pastoso in una coppa.
    «Kai? Quel Kai?» Caleb, dopo un attimo di perplessità, ride di gusto.
    Zachary l'ha capito nel vuoto, quando ha intercettato Abigail con la mente. Kai rende tutto estremamente più semplice.



    «Caleb, tu occupati dell'allestimento» ordina il Viandante, destinando i gemelli Monroe a due fondamentali passaggi della sua trappola. «Mentre, Kara, portali qui. Entrambi.»
    La creatura, accovacciata a terra sopra un pentacolo, solleva lo sguardo senza fare domande.


    *
    Ultima modifica di purple__ever; 27th February 2016 alle 11:18

  6. #106
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Abigail è sempre stata una guidatrice prudente, tranquilla, disposta persino a regalare le precedenze pur di non occupare a un incrocio di troppo. La sua migliore amica Summer le aveva regalato un peluche a forma di tartaruga, come simbolico trofeo di "donna al volante più lenta dell'intera Montrose". Niente a che vedere, ora, col contagiri dell'auto di Adrian e Dee ben oltre la soglia consentita.
    La pressione del suo piede sull'acceleratore è direttamente proporzionale al cattivo presentimento annidatole nella gola. È come se lo sentisse sulla pelle, un occhio invisibile che le gravita sopra la testa, scrutandola di continuo, incessantemente.
    "È solo suggestione" si ripete, ma quando è costretta a rallentare per via di una strada chiusa, non risparmia un'imprecazione.



    Kai, sul sedile passeggero, ha gli occhi concentrati nell'aria, il mento ritto come immerso in una strana staticità.
    Quando si scambiano un fugace sguardo, Abigail capta in lui una scintilla di preoccupazione.
    «Perché non sei tornato a Wilson?» gli domanda seriamente, l'ennesimo perché da quando lui si è scaraventato nella sua vita.



    Il licantropo ha tutte le opportunità di andarsene, lei gliel'ha persino consigliato eppure lui si ostina a proteggerla.
    Chiedergli il motivo è inutile. Kai risponde ai suoi interrogativi con altre domande.
    «Vuoi davvero che me ne vada?» abbassa lo sguardo deluso e di rimando Abigail arriccia il naso costernata. «Non si tratta di quello che voglio io» precisa.



    È talmente frastornata da non definire nemmeno più con chiarezza cosa voglia davvero. Se va per piccoli gradi però ritrova i suoi punti fermi: lei non è una ragazza egoista.
    «Hai superato il confine, sei lontano dal branco» osserva spiegando una delle tante ragioni per cui non può permettersi di essere felice al pensiero che Kai sia rimasto con lei. Sua madre Kara era stata esiliata per aver scelto un umano, cosa sta rischiando Kai pur di aiutarla?
    Si gira verso lo specchietto laterale con un'espressione preoccupata - preoccupata per lui - e Kai non può fare a meno di trovarla amabile.



    Senza pensarci, appoggia la mano sopra la sua.
    «Se sono qui è perché voglio esserci» la accarezza, mentre gli occhi di lei esplorano timidamente le loro pelli a contatto. «E te l'ho detto, io non sono un Lupo Rosso.» Non deve sottostare alle loro imposizioni, perlomeno non ancora.



    «Allora cosa ci facevi tra loro?»
    Un po' impacciata, Abigail lancia l'auto sul rettilineo e Kai approfitta della brezza notturna per raccogliere un lungo respiro. È da quando l'ha incontrata che valuta come spiegarle le sue intenzioni. Per lui tutto ha avuto origine lì, il giorno in cui è arrivato a Wilson per conoscere la sua futura moglie.
    «E se ti dicessi che ero lì ad aspettare te?»



    È solo una battuta, o l'ennesimo tentativo per sviare la conversazione? Abigail sospetta che nelle parole di Kai ci sia un fondo di verità e ne è impensierita.
    «Suona un po' inquietante» ammette ma scaccia l'ansia concentrandosi solo su Kai e il calore della sua mano. In fondo, è anche romantico.
    «Però potresti fare decisamente di meglio che correre dietro a una liceale Windigo la cui famiglia umana è stata rapita da un Viandante» dice con amarezza.




    Kai alza le spalle. «Dipende dai punti di vista.»
    Abigail dubita che esista una prospettiva secondo cui la sua situazione potrebbe considerarsi anche solo lontanamente allettante, e il suo stomaco che si stringe ne è la prova. Si rivolge nuovamente a Kai per assimilare un po' della sua sicurezza ma scopre che anche il suo sguardo si è raggelato. Un campanello di allarme le dà un capogiro, e tra i brividi trova la forza per decifrarlo. Non è inquietudine, è Percezione.
    «C'è qualcuno!» inchioda proprio mentre una macchia scura piomba di fronte a loro, in mezzo alla carreggiata.



    È un attimo: i freni stridono sull'asfalto ma l'auto reagisce a dovere, fermandosi a un passo dalla creatura.
    Questa ringhia. Allunga gli artigli e con la lingua si solletica le guance mangiate dall’interno.
    «Kara» sussurra Abigail raggelata.
    La donna fa scintillare i suoi occhi gialli – gli stessi che l’hanno assaporata da bambina – spalancando la bocca.


    *
    Ultima modifica di purple__ever; 15th March 2016 alle 12:10

  7. #107
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Dee abbandona la moto a terra, mimetizzandola tra le sterpaglie. Non è proprio il nascondiglio più efficace, ma è sempre meglio che lasciarla a bordo strada.



    Secondo le vaghe nozioni di Kai, i Lupi Rossi hanno scelto quel terreno limitrofo al confine come luogo di sepoltura per i propri defunti. La maggior parte di questi è inumata nella terra; tuttavia le casate più influenti conservano le loro spoglie in mausolei, arrivando a veri e propri casi di mummificazione nel caso di avi particolarmente valorosi.
    Tutti particolari che Dee, per deformazione professionale, trova assolutamente affascinanti.
    «L'avresti mai detto? Una necropoli di licantropi!» esclama alle spalle di Adrian che le riserva un «Urrà» accuratamente sarcastico. A differenza di quanto si possa pensare, non è per niente a suo agio nei cimiteri.



    Il vampiro legge distrattamente gli epigrafi sulle lapidi nel terreno, poi si indirizza verso un mausoleo dall'aria spettrale.
    Circondato da rovi e alberi rinsecchiti, le gotiche rifiniture della pietra si deformano vicino al monumentale portone, vituperato da una croce rossa.
    "Vernice" annusa Adrian, ma abbastanza scura da essere confusa con sangue.
    Non è opera di qualche teppistello, bensì un monito. Con l'esilio, i Monroe hanno perso ogni diritto di riposare lì, tra gli altri Lupi Rossi.




    «Direi che è questa.» Dee sbatacchia il cancello di ferro. Potrebbe scavalcarlo, ma si risparmia la fatica. È aperto.
    «Forse siamo davvero sulla buona strada!» esclama ma Adrian non riesce a reagire col suo stesso entusiasmo. Ha brividi ovunque.



    «Dee, per piacere, stammi vicina!» si affretta a seguire la fidanzata, non notando due fuochi gialli brillare nella nebbia.
    «Abbiamo ospiti» si compiace Caleb tra sé e sé, mentre scruta la coppia addentrarsi nelle cripte Monroe. Studia il loro odore trasportato dall'aria e non ha dubbi, la pelle della donna umana ha un sapore succulento.
    Umetta le labbra e affina gli artigli su una tomba di pietra, compiaciuto.

    *


    Zachary si appoggia al caminetto, prendendosi il tempo per gustarsi l'operato della sua piccola zelante creatura.
    «Sei stata bravissima» elogia Kara mentre entrambi, a modo loro, fissano il pavimento con bramosia.
    Abigail giace lì, al centro del pentacolo.






    _______________________
    Ben ritrovati a tutti!!
    Allora, sì, il capitolo non doveva essere originariamente diviso in due parti ma non me la sentivo di postarlo tutto, vi avrei fatto sanguinare gli occhi XD
    Non mi dilungo perché ho un mucchio di aggiornamenti nel forum da recuparare. In queste due settimane ho latitato causa maratone infernali di studio ma adesso mi lancio nella lettura U.U
    Come sempre, grazie a chi ancora ha la pazienza di seguire Alla prossima
    !!
    Ultima modifica di purple__ever; 1st March 2016 alle 10:41

  8. #108
    sim esperto L'avatar di ComandantePerla
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Principato di Wein
    Messaggi
    578
    Potenza Reputazione
    14

    Re: The Red Wolf

    Cara purple, eccomi qui.....
    ma quanto è infernale la famiglia Monroe? Spero vivamente che in Abigail non si manifesti qualche gene recessivo!
    Eppure chissà perché, in un angolino in fondo al mio cuore, qualcosa continua a dirmi che forse sono migliori di quello che sembrano in realtà. ....vedremo, se ho ragione o no...
    Scrivi con un ritmo travolgente e molto suggestivo, che non permette di abbassare l'attenzione neppure per un attimo...sei davvero bravissima.
    Le foto catturano quanto la narrazione, forse anche di più...(mi piace in particolare quella di Caleb e Kara: dice tutto l'abisso di disperazione ed orrore in cui vivono quei due)
    Ora sono curiosa di vedere cosa sarà della povera Abby quindi....aggiorna presto!






  9. #109
    Utente Cancellato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Grosseto
    Età
    34
    Messaggi
    1,268
    Potenza Reputazione
    0

    Re: The Red Wolf

    Nooooo la profezia noooooo
    Già mi era venuto un dubbio quando Kai ha iniziato a fare "avances" ad Abigail, ma che addirittura, beh...andasse "mammina" a prenderla, non ero affatto preparato!
    Ed ora?
    Uff sono sulle spine
    Aggiorna presto!

  10. #110
    sim §§ L'avatar di RobySim_93
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Età
    30
    Messaggi
    31
    Potenza Reputazione
    0

    Re: The Red Wolf

    Eccomi di nuovo qui, sopravvissuta agli esami di gennaio! Spero che le tue maratore infernali di studio siano andate tutte bene!
    Adesso che il rituale di Zachary pare lì dietro l'angolo l'ansia raddoppia ahahah!
    No vabbé dai scherzi a parte... come sempre ottimo aggiornamento Purple!!!! Mi è piaciuta un sacco la parte iniziale su Caleb (perchè io sono una di quelle persone a cui i flash back rivelatori fanno andare in brodo di giuggole, non so se mi spiego), quel risvolto di maledizione che lo tortura senza che possa fare niente. Povero! Però se mi tocca il duo perfetto poi perde tutto il mio affetto, eh!
    Non riesco a spiegare quanto mi ha fatto brutto che proprio Kara fosse mandata a prendere Abigail: poi tu rendi la "miseria" della povera donna al meglio, non so se mi spiego. Ogni volta che vedo come è ridotta mi si stringe il cuore.
    Complimenti per la bella storia che ci stai donando e continua sempre così, io attendo l'aggiornamento

 

 
Pagina 11 di 16 PrimaPrima ... 910111213 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [SERIE] Teen Wolf
    Di Pey'j nel forum Cinema e TV
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 22nd March 2014, 06:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •