Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 12 di 16 PrimaPrima ... 21011121314 ... UltimaUltima
Risultati da 111 a 120 di 152

Discussione: The Red Wolf

  1. #111
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Citazione Originariamente Scritto da ComandantePerla Visualizza Messaggio
    Cara purple, eccomi qui.....
    ma quanto è infernale la famiglia Monroe? Spero vivamente che in Abigail non si manifesti qualche gene recessivo!
    Eppure chissà perché, in un angolino in fondo al mio cuore, qualcosa continua a dirmi che forse sono migliori di quello che sembrano in realtà. ....vedremo, se ho ragione o no...
    Scrivi con un ritmo travolgente e molto suggestivo, che non permette di abbassare l'attenzione neppure per un attimo...sei davvero bravissima.
    Le foto catturano quanto la narrazione, forse anche di più...(mi piace in particolare quella di Caleb e Kara: dice tutto l'abisso di disperazione ed orrore in cui vivono quei due)
    Ora sono curiosa di vedere cosa sarà della povera Abby quindi....aggiorna presto!
    Ciao Perla! Sei sempre troppo gentile con tutti i tuoi complimenti, davvero, grazie di cuore
    Uh, come darti torto, i Monroe non brillano proprio per la simpatia XD
    Spero che Caleb e Kara possano redimersi un po', anche se, visti i prossimi capitoli, non saprei dirti chi è il meno peggio tra i due
    Ma insomma, nei prossimi due aggiornamenti potrete trarre tutte le conclusioni del caso, ormai manca poco a concludere questa prima fetta di storia! Nella seconda parte si cambia un po' registro, la situazione sarà un po' meno cupa finalmente!
    A presto

    Citazione Originariamente Scritto da rickynchains Visualizza Messaggio
    Nooooo la profezia noooooo
    Già mi era venuto un dubbio quando Kai ha iniziato a fare "avances" ad Abigail, ma che addirittura, beh...andasse "mammina" a prenderla, non ero affatto preparato!
    Ed ora?
    Uff sono sulle spine
    Aggiorna presto!
    Eheh ciao Ricky! Grazie mille anche a te di essere passato
    Eh già, adesso sarà mammina ad occuparsi personalmente di Abigail
    Mentre vorrei spezzare una lancia a favore di Kai... lui, poverino, stava provando seriamente a flirtare con Gail, solo che è stato interrotto malamente U.U
    Per il resto, ci hai visto giusto, le premesse per far avverare la profezia ci sono proprio tutte... A questo proposito, approfitto per avvertire che ho nuovamente sistemato la gif della predizione (quella alla fine del terzo capitolo, per intenderci ^^)
    A livello di contenuto non è cambiato nulla, ma l'ho voluta correggere con le "foto effettive" dei prossimi aggiornamenti... In effetti doveva già esserci un frame della profezia tra le foto di questo capitolo, ma avendo cambiato location non avete potuto notarlo XD
    Chiedo scusa per il pasticcio, io se non faccio danni non sono soddisfatta U.U

    Citazione Originariamente Scritto da RobySim_93 Visualizza Messaggio
    Eccomi di nuovo qui, sopravvissuta agli esami di gennaio! Spero che le tue maratore infernali di studio siano andate tutte bene!
    Adesso che il rituale di Zachary pare lì dietro l'angolo l'ansia raddoppia ahahah!
    No vabbé dai scherzi a parte... come sempre ottimo aggiornamento Purple!!!! Mi è piaciuta un sacco la parte iniziale su Caleb (perchè io sono una di quelle persone a cui i flash back rivelatori fanno andare in brodo di giuggole, non so se mi spiego), quel risvolto di maledizione che lo tortura senza che possa fare niente. Povero! Però se mi tocca il duo perfetto poi perde tutto il mio affetto, eh!
    Non riesco a spiegare quanto mi ha fatto brutto che proprio Kara fosse mandata a prendere Abigail: poi tu rendi la "miseria" della povera donna al meglio, non so se mi spiego. Ogni volta che vedo come è ridotta mi si stringe il cuore.
    Complimenti per la bella storia che ci stai donando e continua sempre così, io attendo l'aggiornamento
    Ciao Roby!!
    Sono felice che anche tu sia sopravvissuta alla tremenda sessione esami di gennaio XD Io almeno fino a metà febbraio sarò ancora in compagnia dei libri, ma il più è fatto!!
    Ahahah il rituale è proprio dietro l'angolo, il settimo capitolo sarà sicuramente il preferito di Zachary U.U
    E sono felice che il flashback non abbia annoiato...in realtà non sapevo se inserirlo, ma era l'ultima occasione per conoscere almeno un po' i drammi esistenziali del povero Caleb XD Però, ehm, temo che dopo il prossimo capitolo perderà la poca simpatia racimolata U.U
    Kara non sarà da meno, non vedeva l'ora di recuperare il tempo perso con la figlioletta
    Grazie come sempre per passare a leggere, non sai quanto i tuoi commenti mi facciano piacere A presto!!

  2. #112
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    06/2.
    Doppia trappola
    _____________________

    L’aveva capito non appena l'aveva attaccato al suo seno: suo figlio Zachary era esattamente come lei. Stringeva la preda e se la prendeva con forza, senza chiedere, ed era in quel suo pretendere che Zoya contava per crescere il messia della sua gente.
    I Viandanti erano un popolo piegato, diviso, senza dimora.
    E la colpa era tutta dei Lupi Rossi.
    «Ci riprenderemo ciò che era nostro, mi assicurerò che tu possa farlo» gli aveva giurato prima di dirgli addio, mentre una farfalla le si posava sulla mano e lei la smembrava, acquisendo magia tramite quella violenza così gratuita.
    Perché il mondo offre infinite possibilità di potere, bisogna solo trovarne la fonte.



    Con il pugnale in mano, Zachary si china su Kai e lo osserva per un lungo minuto di silenzio.
    Come gli altri, è uno strumento; e gli strumenti, per essere usati con efficacia, devono essere conosciuti e maneggiati con cura.



    Prende il pastone bollente che ha preparato e glielo rovescia in gola, quantificando con meticolosità l'aconito da fargli bere. Una dose eccessiva potrebbe ucciderlo, una troppo blanda gli farebbe recuperare le forze sconvenientemente in fretta.
    Come in tutto, ci vuole equilibrio.
    Il Viandante ripone la coppa a terra, ora intingendo la punta del suo stiletto nel liquido.
    Dietro di lui sente Kara digrignare, piegarsi in una smorfia nervosa. Zachary sa quanto le piacerebbe affondare i denti nella faccia di Kai e divorargli occhi, naso, mento; partire dall'esterno per poi addentrarsi nei muscoli del viso, succosi e morbidi.



    Purtroppo per lei, il bel faccino del giovane Alpha deve rimanere perfettamente al proprio posto.
    «Comportati bene» le raccomanda, prima di incidere un sottile strato di pelle del licantropo. Basta sfiorarlo perché la sua fronte zampilli sangue e Zachary sorride, il sangue per lui equivale a potere.
    Appone la propria mano sul taglio, chiude gli occhi e si lascia trasportare.



    Quando si rialza, sistema le pieghe del suo maglione e si contempla nello specchio sopra il caminetto.
    «Oh, Kai, sei semplicemente perfetto» si compiace accarezzando il suo nuovo volto.
    Le dita rovistano la guancia destra, dove normalmente troverebbe la pelle rattrappita dietro lo stigma della sua gente.
    Ma in quel sogno, in cui ha il volto di Kai, è un giovane lupo forte e desiderabile, con la mascella squadrata e ruvida, la carnagione olivastra, labbra piene e morbide. Occhi scuri, caldi, pieni di tenere promesse per una piccola e ingenua ragazzina.



    Guarda Abigail ai suoi piedi, immobile dentro il pentacolo.
    «Tu mi aiuterai a renderla mia» dice al suo riflesso, che gli risponde con un sorriso complice.




    *

    È il dolore alla testa a svegliarla.
    Abigail non ricorda l'origine della fitta, ma sente distintamente le tempie che bruciano. Ha la guancia schiacciata contro un legno umido, formicolii su tutto il corpo.
    Socchiude gli occhi e pian piano il mondo sottosopra prende forma e dimensione.



    L'ultima sensazione di cui ha memoria è l'aria che si scioglie dentro i polmoni, mentre Kara trascina lei e Kai lungo l’asfalto rovente.
    Dopo, il buio.
    Dove si trova ora?
    «Siamo a casa di tua madre.»
    È una voce familiare a solleticarle la fronte, a rispondere alla domanda che lei ha composto solo nei suoi pensieri.
    Abigail capisce che, qualsiasi cosa stia succedendo, deve riprendersi in fretta, ossia adesso.
    Si alza sulle ginocchia ed è sufficiente per incontrare lo sguardo compiaciuto di Kai.

    Ultima modifica di purple__ever; 28th February 2016 alle 11:01

  3. #113
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    È un'espressione che stona, un brivido sulla pelle, qualcosa che non torna. Tuttavia è troppo stordita per affidare dei significati alle sensazioni, e non può immaginare che Zachary abbia assunto l'aspetto di Kai per accostarsi a lei con delicatezza.
    «Stai bene?» si accerta premuroso, percorrendola come alla ricerca di qualche ammaccatura.
    Lei annuisce e si abbandona alla sua mano, esausta ma sollevata di averlo al suo fianco sano e salvo.
    Lui continua ad accarezzarla.
    «Temevo non ti svegliassi più» mormora angosciato. «Kara ci ha portati qui, poi lei e il Viandante se ne sono andati.»
    Zachary pensa che proclamare la loro assenza non possa che sciogliere Abigail e rilassarla; inaspettatamente, invece, la ragazza si raggela al suo tocco.



    «No!» geme con gli occhi sbarrati, barcollando confusamente verso la porta di quella soffitta. Tenta di aprirla ma ovviamente é chiusa, quindi strattona le serrature fino a farsi dolere i polsi.
    Niente.
    «È inutile, è bloccata» la avverte il Viandante. Potrebbe provarci all'infinito, ma non c'è nulla oltre quell'illusione che ha creato per loro, un sogno in cui il resto della realtà non esiste.



    Lei però non si dà per vinta.
    «Dobbiamo andarcene da qui!» pronuncia con gli occhi lucidi dall'urgenza. «Dovevamo tenere Zachary occupato e non ci siamo riusciti. Adrian e Dee hanno bisogno di più tempo nelle cripte!»
    Per mezzo secondo Kai non reagisce, e Abigail si domanda quanto sia stata violenta la botta in testa che ha preso. Poi finalmente sul suo volto perviene una consapevolezza. «Nelle cripte, eh?» solleva le sopracciglia, ma più che preoccupato, appare sorpreso.



    Prima che lei possa però sospettare qualcosa, muta di nuovo espressione.
    «Stai tremando» constata e non perde tempo, la cinge tra le sue braccia. Forse è più irruente, ma il suo petto largo è esattamente lo stesso che l'ha cullata la notte precedente, dopo aver attraversato i ricordi di Dominic.
    «Troveremo una soluzione» lo sente sussurrare tra i suoi capelli e anche stavolta Abigail si lascia stringere.
    Inizia a non poter più fare a meno degli abbracci di Kai.


    *


    Armature.
    Armature ovunque.
    I Monroe dovevano essere una casata di fieri condottieri, vista l’ostentazione di quelle effigi militari a ogni singola arcata del corridoio.
    Dee si china ammiccando all'elmo di una minuta corrazza di ferro.
    La statua rimane impassibile. Lei la trova adorabile.



    «Dee, non aizzarla» la prega Adrian, per niente entusiasmato da quelle accozzaglie di ferrame inanimato. Finalmente i brividi sono diminuiti, ma per colpa di quelle statue non riesce ancora a scrollarsi di dosso la sensazione di essere osservato. «Non vorrei che fosse un'armatura posseduta e si mettesse a rincorrerci.»



    Nel caso la fuga sarebbe problematica, perché quella tomba sotterranea non è stata progettata per un'evacuazione veloce. L'unico punto per risalire è l'ingresso, collocato quasi seicento gradini sopra di loro.
    Quelle cripte potrebbero essere una perfetta trappola per seppellirli sotto terra, ma fortunatamente Dee non è per niente intimorita dal pensiero. Constata, piuttosto, di non aver mai sentito parlare di armature possedute.
    «Se non fossimo di fretta, ne prenderei una da portare a casa. Souvenir dalla cripta Monroe» proclama schiacciandosi contro la schiena di Adrian.
    Lui le lancia un sorrisetto di traverso decidendo di trascinarla via seduta stante - perché Dee non scherza, se la lasciasse fare si ritroverebbe davvero un'armatura in mezzo al salotto di casa.



    L'ambiente successivo è una semplice sala rettangolare priva di particolari insidie, ad eccezione dell'odore stantio e maleodorante di una vasca d'acqua.
    «Direi che nessuno si aspettava il nostro arrivo» appura Dee senza troppo sollievo, visto l'angolo sbriciolato di soffitto che minaccia nuovi crolli da un momento all'altro.
    Decisamente contrario a rimanere lì più a lungo del necessario, Adrian indirizza i suoi sensi oltre il caveau successivo. Da lì provengono nelle voci.




    «Non avrei dovuto farlo...»
    «Non avevi scelta» la consola Gabe, ma Camille fissa imperterrita il pavimento. Conosce sua cugina, può ben immaginare quali saranno le conseguenze dell’ultimatum che Zachary l’ha costretta a pronunciare.
    «Se le succedesse qualcosa io...»





    La voce le cede già di principio, ma è un'ombra sul pietrisco a zittirla definitivamente. Si morde le labbra come a riacciuffare il proprio fiato, spaventata all'idea che Zachary o Caleb possano anche solo sentire l'eco delle sue parole.
    Tuttavia non sono loro ad avvicinarsi, non con quei passi disordinati e frettolosi.
    Gabe strizza gli occhi incredulo. «Dee? Adrian?»
    «Ehilà Gabe! Che piacere trovarti ancora tutto intero» scherza il vampiro tralasciando i convenevoli, affrettandosi con Dee verso le sbarre della cella.
    Camille studia i due nuovi arrivati confusa, ma lo capisce dal sollievo di suo padre: sono amici.

    Ultima modifica di purple__ever; 28th February 2016 alle 11:04

  4. #114
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    «State indietro» avvisa Adrian, saggiando la serratura per capire come forzarla.
    Niente di troppo complicato: bastano un paio di colpi per farla cedere, e i due prigionieri sgattaiolano fuori, liberi.
    Gabe circonda Adrian commosso. «Non avete idea di quanto sia felice di vedervi.»
    «Anche noi» confessa Dee di rimando ...perchè chi se lo aspettava che il suo piano funzionasse davvero?



    Zoppicando nei suoi sandaletti estivi, Camille scivola di lato senza invece nascondere un po’ di inquietudine.
    «Come avete fatto ad entrare?» rabbrividisce. «Dov'è Zachary?»
    «Il Viandante non dovrebbe darci problemi» le assicura Adrian ma lei ancora non pare convinta. «E Caleb?»
    «Caleb chi?»



    «Caleb me» risponde il Windigo da dietro una colonna che puntella la sala. Balza sulla ragazza e la ghermisce per i polsi, respirando sopra le sue giovani labbra rosate. «Credo proprio si parli di me.»


    *

    C'è solo una cosa di cui Abigail è sicura: sono in trappola. La porta è serrata, le finestre inchiodate con delle tavole di legno.
    L'afa solleva un effluvio di erbe che la stordisce e, per quanto provi a concentrarsi, fatica a razionalizzare i due simboli delineati sul pavimento. Cosa sono? A cosa servono?



    «Come fai a essere così calmo?» è l'unica domanda che pone ad alta voce, accoccolandosi ad occhi chiusi sulla spalla di Kai.
    Si aspetta quasi che lui se ne salti fuori con qualche predisposizione licantropa per il controllo fisiologico dell'ansia, ma il ragazzo fa solo scorrere le labbra sulla sua fronte, pigiandola ancora più intimamente tra lui e il divanetto su cui sono stesi.
    «Ho te tra le mie braccia. Del resto non m'importa» replica con dolcezza.



    Le sue intenzioni sono chiare non appena i loro occhi si intercettano. Vuole baciarla.
    «A me importa» ribatte Abigail sottraendosi. Declinare quel bacio è doloroso ma necessario. Nonostante lui provi ancora a blandirla, non si lascia trattenere.
    Deve allontanarsi, cercare una via d’uscita.



    È con questo intento che si addossa a un baule, al cospetto di un colonnato di libri. Prima ne ha già setacciati un paio, e di nuovo deve cedere allo sconforto: le scritte sono accostamenti casuali di lettere, parole formulate in una lingua sconosciuta e illustrazioni altrettanto criptiche.
    Su un tomo una coppia che danza è legata assieme da un intreccio di vesti e pelli. La didascalia dice: Nuptiae Sanguinis.



    Zachary si accosta allo scrittoio seccato.
    Aveva sperato bastasse qualche smanceria per sedurla, ma Abigail è così noiosamente frigida.
    Deve ancora capire come smuoverla. Forse basterebbe un segreto, una verità taciuta…
    «Non lo sai, vero? Il motivo per cui ti ho seguita?»
    È consapevole di azzardare con una domanda così diretta ma, a scapito della sua copertura, Zachary deve sapere quanto in là si è spinto Kai.



    Abigail la scambia per una battuta. «Lo saprei se tu avessi risposto alle mie domande, no?»
    «Già, giusto.» Come sospettava. Ci sono verità che nemmeno l'integerrimo Kai vuole ammettere.
    Deve approfittarne.
    «So che avrei dovuto dirtelo prima. È solo che…» si blocca per un secondo «Insomma, tu mi piaci. E volevo piacerti anch'io prima di parlartene.»
    È una dichiarazione? Abigail accantona i libri con tutte le intenzioni di contestargli un tempismo davvero pessimo, ma lui la anticipa con una carezza, permutando la sua contrarietà in esitazione.
    È così facile manipolarla!



    «Meriti di sapere perché sono qui. Ed è per via di Dominic, sai? Tuo nonno sapeva trovare una soluzione a tutto.»
    Abigail rabbrividisce ripensando al genere di soluzione che Dominic aveva attuato per rinnovare la sua famiglia.
    Tuttavia Kai non allude al sacrificio mentre gesticola. «I Lupi Bianchi cercano il riscatto da quando vivono come reietti nel nord. I Lupi Rossi odiano gli umani ma sono diventati esattamente come loro – deboli, pigri, eliminabili.» Pronuncia l'ultima parola con particolare gusto, ma poi prosegue: «I due branchi da soli sono destinati a estinguersi. Insieme, invece, potrebbero rinascere.»

    Ultima modifica di purple__ever; 28th February 2016 alle 11:07

  5. #115
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    I Monroe erano da sempre i consiglieri della casata regnante, e l'Alpha Channing concordava con Dominic: i Lupi Bianchi rappresentavano l'occasione per ricostituire la loro forza.
    «Mio nonno non tollerava l'arroganza di Channing, ma ammirava Dominic. Accettò l'accordo di unire i due branchi a patto che anche i Monroe fossero implicati nell’accordo.»
    Era stato così che Dominic aveva offerto Kara, la sua prediletta.
    L’avrebbe maritata a Channing durante l'inverno, e tutti si auguravano di poter festeggiare la nascita di un’erede femmina già l'anno successivo.



    «Il primogenito di Camden Douchen e la primogenita di Kara Monroe, insieme per unire i due branchi.» Il tono solenne di Kai si addolcisce. «Io e te, Abigail. Ci appartenevamo ancora prima che tu nascessi.»
    «Stai scherzando, vero?» sbotta lei incredula.
    Sente il volto andarle a fuoco e arretra per mettere una distanza fisica dalle implicazioni di quella conversazione.
    Non perde neanche tempo a riprovare le azioni della sua famiglia – ipotecare la propria figlia non è neanche la cosa peggiore che Dominic abbia fatto.
    Ma guarda Kai, sconcertata dal fatto che lui non sia affatto turbato dall'assurdità di ciò che le ha raccontato.
    E non può che sorprendersi ulteriormente quando constata che anche lei, in realtà, non è per niente indignata dal legame che li unisce.
    Zachary plasma la sua reazione, afferrandola per i fianchi e mostrandole esattamente fino a che punto la desidera. Percorre il suo corpo per saggiarlo tutto, poi le blocca il viso vicinissimo al proprio. Abigail non nasconde i brividi, e stavolta il Viandante sa che non ha niente a che fare con la Percezione.
    Il fatto è che se lui la guarda in quel modo, lei non riesce a pensare.




    «Tu sei la mia promessa. Ti ho aspettata per tutta una vita.»
    E Kai ha effettivamente aspettato tutta una vita per baciarla. Per questo, quando si china su di lei, Zachary lo fa piano, con riguardosa delicatezza.
    Forza le sue labbra usando le proprie, poi scende con la lingua in modo esasperatamente lento, per suscitare esigenza di lui, del suo sapore.
    Se Abigail non voleva rispondere al suo bacio, il suo corpo lo fa per lei: si muove languida contro lui, trattenendolo per i capelli, reclamando di più. Perché lei è come tutti i Monroe. Creature potentissime, ma malleabili dalle passioni.
    Zoya li ha creati così.



    Quando Zachary si stacca, Abigail ha le guance scarlatte, gli occhi lucenti che supplicano di lui, senza poter più fare a meno di ciò che non sapeva nemmeno di volere.
    Potrebbe farle ciò che vuole ma a questo punto ha già raggiunto il suo obiettivo. Respira nei suoi respiri, come se ormai non potessero più fare a meno della stessa aria.
    «Promettimelo, Abigail. Se mai usciremo da qui...» le sussurra con gli occhi ipnotici che solo un Viandante può possedere. «Dimmi che sarai mia.»
    «Sarò tua» annuisce lei di slancio, ancora tremando, ma fissandolo negli occhi perché ora ne è certa, non vorrà mai nessun altro.
    E a Zachary serve questo. La volontà di accettarlo incondizionatamente come suo padrone.
    Si lascia sfuggire un ghigno, mentre fa scivolare lo stiletto finora nascosto nella sua manica.
    «È proprio quello che volevo sentire» gioisce, paralizzandola al muro.



    Abigail percepisce la schiena urtare il tessuto di un arazzo, l’anulare sinistro bruciarle lungo un taglio preciso.
    Le vene pulsano frenetiche, e Kai si bagna del suo sangue pronunciando qualcosa che lei non afferra.
    La paura si avventa improvvisamente su di lei, ma ormai è troppo tardi per ascoltare il suo istinto.
    In un flash il volto di Kai si deforma, i lineamenti si liquefanno nell’aria che tremola, fino a filtrare un’immagine diversa, un riso di puro trionfo.
    «Ora io e te siamo una cosa sola, mia cara» la stuzzica il Viandante che ha rapito la sua famiglia.
    E Abigail impiegherà molto tempo prima di comprendere interamente la gravità di quelle parole.




    _________________________

    Allora sì, premetto che ormai ho un odio viscerale questo capitolo, mi ha dato un sacco di grattacapi XD
    Ho provato ad accorciarlo ma niente, e alla fine ho optato per dividerlo ulteriormente (quindi ci sarà pure una terza parte).
    So che spezzato così perde un po' di senso, ma tutto assieme era illeggibile, quindi vada per la versione soft XD
    Come al solito mi auguro di non avervi annoiato troppo
    Alla prossima
    Ultima modifica di purple__ever; 28th February 2016 alle 11:09

  6. #116
    sim esperto L'avatar di ComandantePerla
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Principato di Wein
    Messaggi
    578
    Potenza Reputazione
    14

    Re: The Red Wolf

    ciao purple!
    "annoiato"???? Ma questo capitolo è al cardiopalma, altro che noia!
    Per la prima volta in questa storia, vedo scorrere potente nelle vene della cara Abby il sangue della sua famiglia e la forza arcaica dei Monroe, perché Zachary usa la SUA forza per materializzarsi; approfittando del fatto che lei non sa gestire il suo potere. Spero che qualcuno intervenga presto in aiuto suo e del povero Kai, che vedo al momento candidato a fare una brutta fine, se il lato oscuro dei Monroe non sarà neutralizzato presto....

    L'ultima clip è davvero stupenda....ora però non puoi lasciarmi con l'ansia di sapere come andrà a finire, perché mi da l'impressione che in questo capitolo si giochi qualcosa di determinante per il prosieguo della storia, quindi.......aggiorna prestissimo!






  7. #117
    Utente Cancellato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Grosseto
    Età
    34
    Messaggi
    1,268
    Potenza Reputazione
    0

    Re: The Red Wolf

    Oddiooo o___o
    Ma questi personaggi avranno mai pace?
    Prima Gabe e Camille in trappola, poi Zachary che "diventa" Kai e... cosa farà alla povera Gail?
    Aggiorna prestissimo!

  8. #118
    sim §§ L'avatar di RobySim_93
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Età
    30
    Messaggi
    31
    Potenza Reputazione
    0

    Re: The Red Wolf

    Ciao Purple!!!!!!!!
    Se consideri noioso questo capitolo, Purple, allora io sono pronta e ansiosa di farmi annoiare e annoiare ancora!
    Bando agli scherzi... dai che ci stiamo arrivando! Il cattivone si muove, adesso è solo da capire perché aveva bisogno che Gail lo accettasse come suo padrone. Adoro tutte queste connessioni magiche oscure, e Zachary si sta dimostrando davvero un bel cattivo e non posso che esserne contenta (sì, io di solito nelle storie finisce che mi lego di più ai cattivi, che ci vuoi fare!).
    Mi piacciono le gif, e il capitolo come al solito è ben fatto, si legge che è un piacere (il che è solo un bene, visto quanto è complessa e ricca di sfumature la storia).
    Attendo la parte tre con ansia (che succederà nella cripta? I miei poveri Adrian e Dee! E anche la famiglia di Gail! Sono preoccupata! A cuccia Caleb!)
    A presto, anzi... spero a prestissimo!!!!

  9. #119
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Citazione Originariamente Scritto da ComandantePerla Visualizza Messaggio
    ciao purple!
    "annoiato"???? Ma questo capitolo è al cardiopalma, altro che noia!
    Per la prima volta in questa storia, vedo scorrere potente nelle vene della cara Abby il sangue della sua famiglia e la forza arcaica dei Monroe, perché Zachary usa la SUA forza per materializzarsi; approfittando del fatto che lei non sa gestire il suo potere. Spero che qualcuno intervenga presto in aiuto suo e del povero Kai, che vedo al momento candidato a fare una brutta fine, se il lato oscuro dei Monroe non sarà neutralizzato presto....

    L'ultima clip è davvero stupenda....ora però non puoi lasciarmi con l'ansia di sapere come andrà a finire, perché mi da l'impressione che in questo capitolo si giochi qualcosa di determinante per il prosieguo della storia, quindi.......aggiorna prestissimo!
    Ciao Perla!!
    Fiuuu sono felice che tu non abbia trovato il capitolo noioso, io per accorciarlo ci ho litigato tantissimo XD
    e sì, hai avuto l'impressione giusta, ciò che accade in questa parte apre le fila per avviarci alla conclusione
    Come hai notato anche tu, finora Abigail non è stata molto affine con la sua natura soprannaturale. Ha sempre cercato di nasconderla e ignorarla, ma da qui in avanti Zachary la costringerà sempre di più a farci i conti...
    Eheh in questo capitolo sono un po' tutti dei buoni candidati per fare una brutta fine... e qualcuno la farà anche davvero
    Diciamo che questa prima parte non finirà proprio benissimo, ecco XD
    Grazie per i tuoi sempre bei commenti!! un abbraccione

    Citazione Originariamente Scritto da rickynchains Visualizza Messaggio
    Oddiooo o___o
    Ma questi personaggi avranno mai pace?
    Prima Gabe e Camille in trappola, poi Zachary che "diventa" Kai e... cosa farà alla povera Gail?
    Aggiorna prestissimo!
    Eheheh no, tormenterò questi poveri simmini fino all'epilogo
    Zachary ha già più o meno fatto tutto quello che doveva con Gail... Nel prossimo capitolo si spiegherà perchè doveva "impadronirsi" della ragazza, ma per ora basti sapere che grazie a ciò può finalmente fare il suo agognato sacrificio XD
    Come sempre grazie per essere passato!!

    Citazione Originariamente Scritto da RobySim_93 Visualizza Messaggio
    Ciao Purple!!!!!!!!
    Se consideri noioso questo capitolo, Purple, allora io sono pronta e ansiosa di farmi annoiare e annoiare ancora!
    Bando agli scherzi... dai che ci stiamo arrivando! Il cattivone si muove, adesso è solo da capire perché aveva bisogno che Gail lo accettasse come suo padrone. Adoro tutte queste connessioni magiche oscure, e Zachary si sta dimostrando davvero un bel cattivo e non posso che esserne contenta (sì, io di solito nelle storie finisce che mi lego di più ai cattivi, che ci vuoi fare!).
    Mi piacciono le gif, e il capitolo come al solito è ben fatto, si legge che è un piacere (il che è solo un bene, visto quanto è complessa e ricca di sfumature la storia).
    Attendo la parte tre con ansia (che succederà nella cripta? I miei poveri Adrian e Dee! E anche la famiglia di Gail! Sono preoccupata! A cuccia Caleb!)
    A presto, anzi... spero a prestissimo!!!!
    Ciao Roby!!!
    ahahahah mi fa piacere che tu sia pronta a farti annoiare ancora, dato che ne abbiamo ancora per un po' XD
    E finalmente sì, ci siamo...con lentezza, visto che continuo a spezzare i capitoli, ma ci siamo
    Ciò che Zachary sta facendo sarà finalmente spiegato all'inizio del prossimo capitolo... E tranquilla, non sei l'unica a tifare per lui U.U
    Per il resto, sulla situazione cripte non mi pronuncio, ma...ehm, Caleb di stare a cuccia non ci pensa proprio - che poi è un peccato che debba fare la parte del cattivo perchè fuori scena è un simmino simpaticissimo, sempre col sorrisone, è adorabile XD
    Mi auguro di aggiornare presto, non appena capisco come rianimare la mia linea internet di casa al momento deceduta
    Come al solito sono ripetitiva ma, davvero, un grazie gigante per i tuoi commentoni!!

  10. #120
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    6/3.
    Doppia trappola

    _____________________



    Due Windigo da cui attingere potere.
    Due umani a cui saldare se stesso.
    Zoya immerge le dita nella coppa sacrificale, impregnandole di sangue torbido e terra umida.
    La catena al suo collo tintinna; lei ruota la spalla e dirotta la propria magia sul ventre di un neonato.



    Il piccolo strilla a pieni polmoni, torcendosi sulla pietra inerme e disperato.
    Che sia la sua magia a procurargli quello stimolo?
    La speranza si spegne nella constatazione che, no, Zachary sta piangendo semplicemente perché ha freddo.
    Non è una sorpresa: il solo trasferimento non basta, il bilanciamento non serve se non c'è niente che lo leghi a quell'energia.
    Con un sospiro, Zoya raccoglie suo figlio e lo preme a sé, dondolandolo per calmarlo.
    Da quanto tempo non lo prende in braccio? Fatica persino a riconoscerne il profumo – e Zoya è una leonessa, dovrebbe percepire a pelle l'odore dei suoi cuccioli.
    Si prende il tempo di cullarlo fino ad ammansirlo dal pianto, sfidando con compostezza il biasimo della Viandante alle sue spalle.



    D'altronde sa che Heather non ha mai approvato il suo piano, sin dalle origini.
    Richiede troppo tempo, troppa dedizione: insinuarsi tra i Lupi Rossi, approfittare di Dominic e generare mediante lui due aberrazioni della natura. Mostri nati dal sangue e dalla morte, materia grezza di un potere immenso coltivato apposta per Zachary, per assicurare al Viandante immortalità e potenza.
    Eppure, nonostante la solerzia di Zoya, ogni tentativo di eseguire quel rituale si è rivelato uno sterile accanimento senza risultati.
    Heather incrocia le braccia, asciutta. Ha già più volte esposto la ragione del loro fallimento ma a quanto pare deve ripeterlo ancora.
    «Non ci è permesso praticare questo genere di magia, e tu lo sai.»
    Col sangue e nella mente altrui. Ma i Viandanti non possono alterare se stessi, è il limite che la natura ha posto loro per un equilibrio superiore.
    «Non puoi trasformare Zachary» ribadisce.



    Zoya ha creato una fonte di potere estremamente ricca, ma inutilizzabile. Certo, ci sarebbero altri modi per impiegarla, se solo la donna si decidesse ad avallare un cambio di prospettiva. «Potresti sfruttare quest'energia per creare un'arma, un tramite che...»
    No no, perché proseguire con quel discorso? Non è di certo lì per fomentare altri vaneggi, anzi, quella pazzia è già andata oltre ogni ragionevole senso.
    «Fa freddo, porto via Zach» dice afferrando il piccolo senza svegliarlo.
    Vede la fatica di Zoya nel lasciarglielo, sebbene sia stata proprio lei a comprendere la necessità di tenerlo lontano dai Monroe.



    Perché i Viandanti sono deboli, non hanno abbastanza potere per contrastare i Lupi. Non lo hanno mai avuto.
    «Non è una guerra che possiamo vincere» sospira Heather, mentre in lontananza l'aria trascina il rombo del campanile di Wilson. «Smettila di provarci.»
    Zoya scuote la testa, scivolando sulla roccia e indagando il calore di una candela accesa. «Non ancora» mormora e lo ripete ancora, anche una volta rimasta sola.
    Perché non ci si ritira, non si desiste; quando si odia si trovano i mezzi. E talvolta bastano appena quattro parole per capire.
    "Un'arma. Un tramite."



    Zoya occupò il resto della notte a definire l'elemento che perfezionasse il suo rituale.
    Un tramite che legasse i due elementi del sacrificio, un collante che contenesse in sé entrambe le nature.
    Qualcuno metà umano e metà Windigo.
    Dapprima aveva pensato di usare Caleb. Aveva passato l'adolescenza a struggersi per un amore non corrisposto; sarebbe bastato fargli incontrare umana vagamente affettuosa e avrebbe perso la testa!
    Ma Caleb era irrequieto da quando aveva scoperto la verità sulla sua famiglia, e allora Zoya aveva preferito ripiegare su Kara.
    In fondo la ragazza aveva gli occhi già così innegabilmente luminosi da quando aveva oltrepassato il confine... Non era stato difficile indurla a innamorarsi di Brian Weils.
    Ovviamente non era previsto che lasciasse il branco per fuggire con l'umano, ma a Zoya non importava se l'avesse fatto per amore o per realizzare ciò che le aveva ordinato: concepire con lui un figlio, il tramite.
    Tramite -Abigail- che Zachary avrebbe dovuto legare a sé, rendere sua e parte di sé, in modo che qualsiasi cosa sarebbe successa a lei, si sarebbe riflessa su di lui.
    E da lì trasformarla in una creatura invincibile per diventarlo lui stesso.

    Zoya non aveva vissuto abbastanza da vedere i suoi piani realizzarsi, ma era stata sufficientemente previdente da trascriverli e tramandarli a suo figlio.
    A Zachary non era rimasto che assemblare i pezzi già predisposti: Caleb, Kara, Abigail e due umani – che potevano essere chiunque, ma Zachary aveva optato per Gabe e Camille perché amava la simmetria.



    Aveva impiegato anni per rintracciarli, ma da sua madre aveva ereditato la pazienza e la visione d'insieme.
    Per questo gli è subito chiaro: non appena preme Abigail al muro, sa di aver vinto. Sghignazza di gioia matta quando vede il sangue della ragazza colarle lungo il polso che lui serra con vigore.

    Ultima modifica di purple__ever; 27th February 2016 alle 11:32

 

 
Pagina 12 di 16 PrimaPrima ... 21011121314 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [SERIE] Teen Wolf
    Di Pey'j nel forum Cinema e TV
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 22nd March 2014, 06:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •