Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 5 di 16 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 152

Discussione: The Red Wolf

  1. #41
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Hanno raggiunto le porte di un parco giochi, circondato da siepi che rilasciano un odore dolciastro, quasi soffocante. Anche qui manca la gioia rumorosa che di solito si percepisce vicino ai campetti per bambini, ma il silenzio tombale che permea l'intera cittadina è interrotto dal cigolio ritmico di una catena mal oliata.
    C'è un bambino, tutto solo, che si dondola sull'altalena.



    Adrian e Dee si fermano e, tra i dubbi, Abigail li imita. Non sa perché, eppure potrebbe percepire la presenza di quel bambino ad occhi chiusi. È come un peso ingombrante che gravita nel suo spazio, attirandola. Forse è quella che Dee e Adrian chiamano Percezione: la pura sensazione di disagio e innaturalezza che si prova quando ci si trova davanti ad una creatura soprannaturale.
    Quindi era quello che stavano cercando. Uno come lei.




    «Può andare?» sussurra Dee e Adrian indaga il soggetto che ha di fronte con pensosa serietà. «Sì, che dici? Non sarà difficile da trasportare.»
    «In realtà ha l'aria pesantina.»
    «Intendo dire che non dovrebbe essere ancora in grado di trasformarsi e sbranarci.»




    Abigail ascolta la conversazione in silenzio, lasciando che pian piano la sua intuizione diventi una certezza.
    «Volete rapirlo? Siete partiti di casa stamattina con l'intenzione di rapire un licantropo?» cerca di chiarire il più lucidamente possibile ma dalla vibrazione della sua voce si capisce che è tutt'altro che calma.



    Adrian dà una gomitata a Dee. «Visto? pure la ragazzina pensa che il tuo piano faccia schifo.»
    «Be', se voi sapientoni avete altre idee, sono lieta di sentirle» ribatte Dee risentita.
    «Non vi lascio rapire un bambino!» respinge Abigail ma, prima che Adrian possa farle notare che non è che abbia a disposizione chissà quali margini di negoziazione, sospira. «Glielo chiederemo. Sono sicura che ci aiuterà, se glielo chiediamo.»
    Glielo aveva insegnato zio Gabe: le persone possono sorprenderti, se sai usare la giusta dose di gentilezza. Invece di pretendere, domandare.




    Abigail si accosta all'altalena e cerca di acchiappare il bimbo tramite il seggiolino.
    «Ehi bimbo? Ti potresti fermare un attimo? Bimbo?»




    Lui ruota gli occhi per guardarla; da principio la ignora, poi, visto che la ragazza non demorde, punta i piedi nel terriccio finché non rallenta e si ferma.

    Ultima modifica di purple__ever; 24th February 2016 alle 12:01

  2. #42
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Abigail ne approfitta per sistemarsi davanti a lui e sorridergli. Ha lavorato come babysitter per anni e sa che il primo approccio coi bambini deve essere interessato e confidenziale. «Ciao piccolo. Come ti chiami?»
    Lui la osserva cauto, incerto se sentirsi minacciato e iniziare a correre. Poi nota il ciondolo al collo di Abigail e il suo volto paffutello si distende.
    «Patrick» risponde, ora senza reticenza.
    Abigail annuisce. «Dove sono i tuoi genitori?»
    «A casa.»
    Se da una parte la risposta la rassicura, dall'altra preferirebbe che i genitori del piccolo fossero nei paraggi, impedendo loro di trascinarlo in quella follia.
    Per proseguire, deve costringersi a pensare a Camille e zio Gabe. Non c'è solo più la mera angoscia per la loro sorte, ma una consapevolezza: se ha anche solo una speranza di trovarli vivi, dev'essere disposta a tutto pur di salvarli.
    Così, chinandosi verso il bambino, sussurra: «Ascolta, Patrick, avrei un piacere da chiederti. Io e la mia famiglia siamo nei guai e...be', il tuo aiuto mi farebbe comodo. Potresti venire con me e i miei amici?»




    Patrick esamina prima Abigail, poi passa ad Adrian e Dee, che li controllano sullo sfondo. Arruffa il naso pieno di lentiggini e alza il berretto con un'inflessione di fronte.
    «Fammi capire. State cercando di rapirmi?»
    «Ecco...»
    «Perché se è così dovreste almeno cercare di attirarmi con delle caramelle. Ce le avete, delle caramelle?»



    «Ehm.» Abigail è spiazzata ma la pretesa del bambino sembra seria. Si volta verso i suoi due complici con aria titubante. «Abbiamo delle caramelle, per caso?»
    «Per l'amor del cielo, Gail! Prendiamo il bambino e andiamocene!» ringhia Adrian e al suo fianco Dee sembra abbastanza concorde su questa direttiva.



    Il vampiro si precipita verso di loro e, per la prima volta, Abigail ha davanti ai suoi occhi il reale aspetto delle creature della notte: il volto di Adrian diventa cereo, quasi verde, coprendosi di lunghe venature nerastre. Le iridi si contraggono e, quando spalanca la mascella, i suoi denti si affilano, crescendo lunghi e aguzzi.




    Abigail indietreggia, ma Patrick, al contrario, salta sul posto entusiasta.
    «Wow, che forza! Delle zanne vere! Lo sai che una volta ho mangiato delle caramelle gommose a forma di denti di vampiro? Sapevano di liquirizia...ehi, ahia, attento al cappellino!»
    Adrian se lo carica sulla spalla con malagrazia, iniziando a marciare verso Dee. Le scocca un'occhiata furente. «La prossima volta che mi proponi di adottare un bambino, sappi che la risposta sarà sempre NO.»




    Lei scuote la testa rassegnata e lo segue, lasciando ad Abigail il compito di chiudere la fila.

    Ultima modifica di purple__ever; 24th February 2016 alle 12:04

  3. #43
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    *


    Non hanno impiegato molto a scegliere il luogo dove perpetuare il rapimento: si tratta di un vecchio capannone ancora in costruzione, circondato da uno scheletro di impalcature di piompo.
    È lontano dal centro città, ma non troppo: la giusta distanza per permettere loro di prepararsi all'attacco ma di non dover attendere tutta la notte per essere scoperti.




    Adrian e Dee sorvegliano l'ingresso - l'unico ingresso, perché non è ancora stata costruita un'uscita di emergenza - uno accanto all'altro, immobili, attendendo l'arrivo dei loro ospiti. Secondo loro i membri del branco non impiegheranno molto a raggiungerli: una volta scoperta l'assenza del bambino, avrebbero fiutato il suo odore e sarebbero giunti lì, nel giro di una mezz'oretta al massimo.




    Nel frattempo è ormai calata la notte e Abigail sente tutto il peso di quella situazione surreale e impossibile accavallarsi sui suoi tendini. Non ha più forza per stare in piedi, per cui si è abbandonata a terra, accanto a un veicolo trasporta pesi.




    Vicino a lei, sull'unica seggiola aggiustata che avevano rinvenuto in mezzo alla ferraglia, è accoccolato Patrick.
    Dee e Adrian non avevano caramelle, ma il bambino non aveva voluto sentir ragioni e li aveva minacciati di fare capricci, se non lo avessero nutrito almeno con un gelato. Così erano tornati dall'auto e lo avevano zittito con una delle granite che Dee aveva comprato prima del viaggio, già quasi sciolta.
    Poco importava: il bambino era realmente appagato mentre giocava a incollarsi la lingua sulla superficie ghiacciata del dolce, sebbene ogni tanto s'incupisse alla visione pensierosa di Abigail.
    «Sei triste?» alla fine si decide a chiederle, sporgendo il braccio oltre il bordo della sedia. «Vuoi un po' di granita? Magari ti passa.»
    «No, ti ringrazio.»
    Patrick allora stringe le spalle e torna a mangiare.




    Abigail è sorpresa della naturalezza con cui il bambino si sia adattando a quella sottospecie di rapimento, e non sembri minimamente preoccupato per quello che può succedergli. Ma è la sua offerta a incuriosirla: non la tratta da rapitrice, ma da amica.
    «Non hai paura?»
    «Perché dovrei?» sorride lui con l'innocenza dei suoi dieci anni e mezzo. Finisce la granita e si lecca le labbra. «Tu sei come me. E tra di noi non ci facciamo del male.»
    È un bel concetto, e Abigail si domanda se funzioni davvero così tra i licantropi. Poi rammenta che, nonostante la sua appartenenza a una specie di creature mitologiche sia il pensiero che la ossessiona da giorni, non era per niente scontato che il bimbo conoscesse la sua vera natura.
    Gli si inginocchia di fronte. «Come fai a sapere cosa sono?»




    Si aspetta che Patrick le risponda tirando in ballo la Percezione, o rivelandole qualche straordinario intuito da mutaforma mannaro, ma trasalisce quando il bimbo punta l'indice al suo petto.
    «Quel simbolo» rivela, e Abigail inclina il capo per ammirare la piccola lucertola d'oro che le pende al collo.
    Zio Gabe le aveva regalato quel ciondolo al suo dodicesimo compleanno, quando ormai era abbastanza grande da apprezzare il valore degli ricordi.
    «Era di tua madre» le aveva detto, e ciò era bastato ad Abigail per decidere di indossarlo senza toglierlo mai. In qualche modo si sentiva protetta, da quando lo indossava; come se un po' dell'essenza di sua madre fosse rimasta in quell'oggetto, anche dopo la sua scomparsa.




    Anche Patrick continua a fissarlo, come se ne fosse ipnotizzato. «È lo stemma della famiglia Monroe, qui in città vi conoscono tutti» ammette, poi il tono si abbassa, e la curiosità sfida il timore. «È vera la leggenda? Siete tutti maledetti?»




    Prima che possa anche solo chiedersi di cosa stia parlando, Abigail sente come una scossa attraversarle il corpo, e saetta dritta nella sua testa.
    Scatta in piedi, piena di energia e adrenalina, e anche Patrick si solleva, vigile.
    Abigail lo trascina dietro di lei, per schermarlo, perché sa cosa sta succedendo. Lo sente.




    «Stanno arrivando» avverte Dee, tirando fuori una vecchia revolver e sollevandola per difendersi. Anche Adrian si irrigidisce, pronto ad attaccare.




    E loro entrano, uno dopo l'altro. Sono quattro.
    Emanano un'energia che pulsa diversamente da quella di Adrian, e che attrae Abigail in modo inspiegabile.
    La ragazza li osserva disporsi per bloccare ogni uscita, e il loro incedere le sembra quasi un rituale, un moto spontaneo delle cose. Non hanno fretta. Ormai sanno di aver stanato la preda e di averla messa in trappola.
    Uno di loro, il più anziano, con lunghi capelli neri che cadono su una giacca di pelle, si posiziona al centro del gruppo e inizia a emettere un ringhio gutturale, quasi di sottofondo.
    Gli altri tre, subito dopo, lo imitano. Gli occhi di tutti loro scintillano di giallo.




    ________________________________________

    Allora, devo fare delle premesse (come al solito):
    1) Questa storia è una sottospecie di spin-off di un'altra storia dove gli esseri soprannaturali hanno caratteristiche un po' diverse rispetto a quelle del folklore tradizionale. Per questo motivo ho blaterato un bel po' sulle caratteristiche dei vampiri e dei licantropi, ma come al solito io odio quelle parti, quindi vi chiedo perdono se sono stata prolissa XD
    2) La cittadina Montrose esiste davvero (io l'avevo inventata, invece ho scoperto che c'è sul serio 0.0) per cui ho ambientato la città dei licantropi in un luogo reale. Spero si possa. Non vorrei mai che gli abitanti di queste cittadine scoprissero questa roba e mi querelassero XD
    3) Finalmente sono arrivati i lupi! Non solo: tra quei 4 simmini c'è anche il mio protagonista (che, non so perché, da trasformato ha la faccia un po' cicciottella, quindi non sembra proprio temibilissimo XD). Ma lo presenterò per bene la prossima volta, adesso mi tocca preparare le valigie per le vacanze
    Spero che il capitolo vi sia piaciuto. In realtà l'ho scritto veramente di corsa e non l'ho praticamente riletto, quindi potrebbero esserci disastrosi errori di ortografia e se fa schifo comprendo XD Ma come sempre grazie di cuore per aver letto fino qui
    Ultima modifica di purple__ever; 24th February 2016 alle 12:07

  4. #44
    Utente Cancellato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Grosseto
    Età
    34
    Messaggi
    1,268
    Potenza Reputazione
    0

    Re: The Red Wolf

    In vacanza adesso?
    Complimenti, io nemmeno un giorno XD
    Questo bambino accetta di essere rapito con troppa naturalezza
    Meno male che almeno chiede un gelato, mi stavo preoccupando!
    Aggiorna presto 0

  5. #45
    sim dio L'avatar di tati
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Busto Arsizio
    Età
    38
    Messaggi
    10,910
    Potenza Reputazione
    33

    Re: The Red Wolf

    Ciao Purple!
    Eccomi a recuperare il tuo diario!
    Wow la storia è davvero interessantissima e ora sono in ansia...chissà cosa sveleranno i licantropi alla nostra protagonista!
    E lo zio e Camille riusciranno a esser tratti in salvo? Aspetterò con trepidazione il seguito!!




  6. #46
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Citazione Originariamente Scritto da rickynchains Visualizza Messaggio
    In vacanza adesso?
    Complimenti, io nemmeno un giorno XD
    Questo bambino accetta di essere rapito con troppa naturalezza
    Meno male che almeno chiede un gelato, mi stavo preoccupando!
    Aggiorna presto 0
    Ciao Ricky!!! Ebbene sì, quest'anno vacanze tardive! Nella mia città ha piovuto tutta la santa estate e, avendo quasi finito la tesi, ho voluto approfittarne per andare un po' al sole...peccato che abbia sbagliato settimana, qui al mare sta piovendo a dirotto =.="
    Per te niente ferie invece? Che peccato, io trovo che ci voglia un po' di vacanza per riposarsi e staccare un po' dal tram tram quotidiano!
    Passando al capitolo, e sì, il bimbo ha preso estremamente bene l'idea del proprio rapimento XD La granita ha aiutato parecchio :P
    Diciamo che ho cercato di sdrammatizzare un pochettino, di rapimenti in questa storia ce ne sono già stati in abbondanza ^.^"
    Come sempre non posso che ringraziarti per il tuo commento, grazie mille *_*


    Citazione Originariamente Scritto da tati Visualizza Messaggio
    Ciao Purple!
    Eccomi a recuperare il tuo diario!
    Wow la storia è davvero interessantissima e ora sono in ansia...chissà cosa sveleranno i licantropi alla nostra protagonista!
    E lo zio e Camille riusciranno a esser tratti in salvo? Aspetterò con trepidazione il seguito!!
    Tati!! Ma ti ringrazio per aver recuperato la mia storia, mi fa molto ma molto piacere averti come lettrice <3
    Eh già, chissà cosa riveleranno i licantropi ad Abigail! Nel prossimo capitolo torniamo indietro di qualche decennio, per indagare su alcune cosette...
    Ancora grazie per essere passata a leggere, mi ha fatto felicissima *.*

  7. #47
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    18

    Re: The Red Wolf

    aggiornamento letto!
    Quindi su Abigail pende una maledizione...curiosa questa cosa! Chissà cosa sarà la maledizione, mi sa che ha a che fare con il sacrificio....
    Mi piace molto come descrivi le situazioni , belle anche le foto, ma il bambino licantropo è inquietante! Sa che sta per essere rapito e chiede caramelle??? che strano, ma al contempo divertente! Brava, continua così, mi piace molto questo tuo diario!

  8. #48
    sim dio L'avatar di Acqua&Sapone
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Maree Splendenti
    Messaggi
    2,173
    Potenza Reputazione
    14

    Re: The Red Wolf

    Cara purple, in questo capitolo le foto mi hanno veramente sbalordita! Tralasciando quelle animate che sono delle vere chicche, voglio farti i miei complimenti soprattutto per il negativo di Gail, veramente fico!!!
    Il bambino mi ha fatto sorridere parecchio, la sa lunga il piccoletto, chiede pure le caramelle ed il gelato per farsi rapire!
    Troppo forte.
    Però credo che per adesso il mio personaggio preferito sia Adrian, ho sempre preferito il vampirismo alla licantropia e devo dire che quando Dee lo ha informato che non adotterà mai un bambino insieme a lui ho riso da matti.. XD
    Molto bella anche l'ultima foto, quella dei 4 licantropi ringhianti; Quello coatto con la giacca di pelle è il loro capobranco, vero?
    La donna invece è la madre di Patrick?
    SOno curiosa *W*

  9. #49
    sim magnifico L'avatar di purple__ever
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Età
    31
    Messaggi
    457
    Potenza Reputazione
    11

    Re: The Red Wolf

    Citazione Originariamente Scritto da DELTAG Visualizza Messaggio
    aggiornamento letto!
    Quindi su Abigail pende una maledizione...curiosa questa cosa! Chissà cosa sarà la maledizione, mi sa che ha a che fare con il sacrificio....
    Mi piace molto come descrivi le situazioni , belle anche le foto, ma il bambino licantropo è inquietante! Sa che sta per essere rapito e chiede caramelle??? che strano, ma al contempo divertente! Brava, continua così, mi piace molto questo tuo diario!
    Ciao Delta!! Eheh il bimbo è un po' incauto, per golosità sprezza ogni pericolo XD E sì, una maledizione... un sacrificio... Hai colto giusto, qui tutto c'entra
    Non so come ringraziarti per le tue belle parole sulle foto e lo scritto *me gongola*. Ho scritto il capitolo abbastanza velocemente e non ho avuto il modo di rivederlo, sono contenta che abbia reso lo stesso
    Come sempre grazie infinite per essere passata a leggere, mi fa sempre felicissima sapere che il diario vi piaccia

    Citazione Originariamente Scritto da Acqua&Sapone Visualizza Messaggio
    Cara purple, in questo capitolo le foto mi hanno veramente sbalordita! Tralasciando quelle animate che sono delle vere chicche, voglio farti i miei complimenti soprattutto per il negativo di Gail, veramente fico!!!
    Il bambino mi ha fatto sorridere parecchio, la sa lunga il piccoletto, chiede pure le caramelle ed il gelato per farsi rapire!
    Troppo forte.
    Però credo che per adesso il mio personaggio preferito sia Adrian, ho sempre preferito il vampirismo alla licantropia e devo dire che quando Dee lo ha informato che non adotterà mai un bambino insieme a lui ho riso da matti.. XD
    Molto bella anche l'ultima foto, quella dei 4 licantropi ringhianti; Quello coatto con la giacca di pelle è il loro capobranco, vero?
    La donna invece è la madre di Patrick?
    SOno curiosa *W*
    Acqua!! Anche a te, grazie infinite per il tuo commento meraviglioso *.* Sono contentissima che le foto ti siano piaciute (sì, questa volta mi sono sbizzarrita con le gif animate) e che il capitolo ti abbia divertita
    Il piccoletto è un novello uomo d'affari, mi sa che alla fine è lui che più di tutti ci ha guadagnato dal proprio rapimento XD
    Ti confesso che anch'io ho sempre snobbato i licantropi e li ho rivalutati solo da poco, trovo affascinante la loro fedeltà e il senso di appartenenza alla famiglia. Però, vabbé, il fascino dei vampiri è incontrastabile (e anch'io adoro Adrian, mi piace scrivere di lui sempre imbronciato e puntiglioso, ma in realtà è un bravo ragazzo XD)
    I quattro licantropi presentati sono quelli che definirei "l'unità operativa" dei Lupi Rossi che interviene in caso di pericolo. Tra di loro comanda il tipo coatto, sì, ma la vera Alpha del branco (che è una lei) la conosceremo solo nel prossimo capitolo. Mentre la donna non è la mamma di Patrick, ma sarà più di una semplice comparsa... diciamo solo che non farà molta tanta amicizia con Gail, ecco
    Di nuovo mille e mille grazie per il tuo commento, sei sempre gentilissima

  10. #50
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: The Red Wolf

    Questo capitolo ha delle foto stupende...la mia peferita è quella dove c'è una vampira che mostra le zanne...è davvero realistica
    Comunque tranquilla, quelle parti che tu odi tanto dove spieghi la tua versione di vampiri e licatropi non sono affatto noiose anzi sono molto utili per farci entrare meglio nel mondo che hai creato.
    Venendo al capitolo... ci sono un pochino rimasta male che Adrian e Dee siano assieme, perchè la mia parte romantica vedeva già Adrian ( personaggio che tra l'altro mi piace un sacco ) accoppiato con Abigal, ma va bè..
    Il rapimento del bambino è stato troppo divertente... mi ha fatto troppo ridere quando ha chiesto se avevano le caramelle
    Bravissima Purple, per quanto siano lunghi i tuoi capitoli li finisco sempre troppo presto.... Attendo il seguito

 

 
Pagina 5 di 16 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [SERIE] Teen Wolf
    Di Pey'j nel forum Cinema e TV
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 22nd March 2014, 06:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •