Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.

Visualizza Risultati Sondaggio: quanto ti piace questo diario?

Partecipanti
85. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 5

    79 92.94%
  • 4

    4 4.71%
  • 3

    0 0%
  • 2

    1 1.18%
  • 1

    1 1.18%
Pagina 42 di 88 PrimaPrima ... 32404142434452 ... UltimaUltima
Risultati da 411 a 420 di 877

Discussione: [Concluso] Per sempre

  1. #411
    sim dio L'avatar di SingforAbsolution
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    37
    Messaggi
    3,288
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Per sempre - cap. 10 Volere, dovere, potere

    Favoloso, ogni capitolo è meglio del precedente
    Lestat è davvero inquietante nella foto alle spalle di Nova.. chissà* che sta tramando Spero non succeda niente a Luce e che Sephiro non si faccia ricattare da nessuno!
    Bravissima
    Segui la mia RadioFreccia --> Radio Jewel Box
    Exchange-->Jewel Box Exchange
    Diario -->The Red String of Fate


  2. #412
    sim dio L'avatar di riccardino_96
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Età
    28
    Messaggi
    5,444
    Potenza Reputazione
    30

    Re: Per sempre - cap. 10 Volere, dovere, potere

    Citazione Originariamente Scritto da archisim
    grazie ^^
    ora.. scordatevela



    Citazione Originariamente Scritto da archisim
    ebbene il prossimo capitolo è già* in avanzato stato di avanzamento, mi stupisco di me stessa, ma non vedevo l'ora di usare amedeo

    Torno a ripetere: la nuova fase è già* iniziata U_U lo sapevooo

  3. #413
    sim dio L'avatar di archisim
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    davanti al pici
    Messaggi
    10,868
    Potenza Reputazione
    35

    Per sempre

    Rapita




    Un improvviso scossone fece trasalire Luce, destandola dal profondo sonno a cui era stata indotta: intorno a lei, non il profumato giardino, ma quattro pareti di legno marcescente e un divanetto che odorava di muffa.
    La "˜stanza" in cui si era risvegliata sembrava come in movimento e Luce era troppo intontita per accorgersi che in realtà non era la sua mente a giocargli brutti scherzi, ma si trovava su una carrozza trainata da due poderosi grifoni che sfrecciava vorticosamente nel folto della foresta.



    Mentre piano piano recuperava la lucidità, mettendo faticosamente a fuoco l'immagine davanti a sé, Luce poté constatare che non era sola all'interno della "stanza": il suo indesiderato compagno di viaggio altri non era che Lestat, il quale stava semplicemente onorando le minacce fatte al suo compagno Sephiro, dal momento che il cavaliere, con il suo comportamento "sconsiderato", non aveva mandato a monte solo il matrimonio con la regina, bensì tutta la missione a loro assegnata, poiché dopo un episodio del genere Nova, nel fortuito caso in cui avesse deciso di risparmiare la vita dello sposo mancato, non avrebbe esitato ad esiliarlo per sempre lontano da corte.



    Lestat indossava ancora gli abiti da cerimonia assumendo un aspetto quasi piacevole, e per quanto il suo comportamento fosse deplorevole - cosa di cui era pienamente cosciente - ricordandosi di essere sempre e comunque un cavaliere in presenza di una fanciulla, cercò di mostrarsi gentile e ben educato, rivolgendosi a Luce nel modo più discreto e rassicurante che poteva, per quanto la situazione lo rendesse possibile.



    Luce, cercando invece di apparire meno intimorita di quanto in realtà fosse, incalzò il rapitore per capire la situazione.
    Trovandosi spiazzato - si aspettava una fanciulla tremante e intimorita che gli avrebbe offerto qualsiasi cosa pur di avere salva la vita - Lestat capì che la dolce principessa non sarebbe stata facile da gestire durante il viaggio e, non potendole rivelare nulla riguardo la loro remota destinazione, ne approfittò invece per spiegarle, seppur vagamente, il motivo per cui era stata rapita, cercando di far ricadere tutta la colpa su Sephiro, in modo che la ragazza non capisse che il suo vero nemico era proprio lui.
    Mettendo al corrente la principessa degli ultimi avvenimenti, Lestat ebbe la sensazione di ottenere l'effetto opposto a quello sperato, poiché effettivamente il comportamento di Sephiro non era altro che la prova della sua integrità* morale e del suo coraggio - qualità che manda in sollucchero le fanciulle di ogni epoca - e forse anche dei sentimenti che l'amico nutriva per Luce.
    Improvvisamente la carrozza si arrestò in una piccola radura, e i passeggeri scesero all'aperto, nel cuore della foresta, fitta di rovi.

    ***



    Osservando la difficoltà con cui Luce era riuscita a scendere la cedevole scaletta della vettura, Lestat si rese conto di quanti dettagli erano stati trascurati nel progetto del rapimento, in primis come attraversare tutto il regno con una principessa, conosciuta in ogni dove e decisamente appariscente, sia come aspetto sia come abbigliamento, senza che nessuno rivelasse la loro posizione o prendesse iniziative da eroe, forse per guadagnarsi la ricompensa per il ritrovamento.

    Lestat: Sarà meglio che ti cambi, così vestita attireresti troppo l'attenzione, e io non voglio curiosi lungo il viaggio. Oltretutto ci troviamo nella Foresta dei Silfi, e camminare anzi, correre con addosso quella palandrana non è comodo. E lo dico a mio svantaggio, ma ho l'ordine di consegnarti viva, o al massimo agonizzante, non a brandelli. Sulla carrozza c'è una valigia con qualche camicia, ne troverai senz'altro una che ti aggrada, in caso contrario, puoi viaggiare nuda, noi non ci formalizziamo.



    Il "noi" prendeva in considerazione, oltre a Lestat, anche un losco figuro che era sceso silenziosamente dalla parte anteriore della carrozza, il quale aveva fatto da cocchiere per il viaggio e si rendeva quindi complice del rapimento.
    Mentre Lestat si cambiava fugacemente d'abito, Luce fece così la conoscenza di un personaggio decisamente insolito ai suoi occhi, un uomo non educato a rivolgersi con riverenza a una principessa, incurante dell'etichetta: il suo abbigliamento sembrava essere molto elegante ma per nulla sobrio, i vestiti sgualciti e impolverati, il tutto completato da un impertinente cilindro realizzato in uno strano tessuto.



    Anche il suo aspetto non era per nulla curato: la barba lasciata incolta, i lunghi capelli biondi sciolti disordinatamente sulle spalle.
    Quello che colpì Luce, sebbene su un uomo fosse abituata a vedere le impeccabili uniformi di corte e si trovò quindi un po' in imbarazzo nell'osservare tale trasandatezza, fu però lo sguardo impassibile e opaco del cocchiere, che la fissava inespressivo, anzi quasi disgustato - forse non gradiva il rosa? - senz'altro infastidito dalla sua presenza.



    Mentre Luce fu fatta risalire sulla carrozza per trovare qualcosa di più comodo da mettersi addosso, i due uomini iniziarono a confabulare tra loro poco lontano, in modo che Luce non potesse ben intendere tutto ciò che dicevano.



    In realtà il cocchiere era preoccupato perché i due grifoni alati che li avevano fino a quel momento trainati mostravano evidenti segni di stanchezza - poco prima di fermarsi aveva appena fatto in tempo a virare evitando così di impalarsi contro un albero - e il primo luogo dove avrebbero potuto trovare riparo era molto vicino alle dimore dei Silfi, i quali non avrebbero di certo gradito la loro presenza.



    I due uomini stavano ancora decidendo come passare la nottata, quando Luce, cambiatasi d'abito, scese nuovamente dalla carrozza per assicurarsi che i suoi rapitori non stessero discutendo sulla maniera più gustosa per cucinarla.
    Nella valigia indicatagli aveva potuto trovare solo logori abiti maschili, e l'unico capo d'abbigliamento che non cadeva a brandelli era una delicata camicia con un ricamo floreale sul davanti; una volta indossata però, si era resa conto troppo tardi che la veste improvvisata le copriva a malapena le cosce e, mancando dei bottoni, era piuttosto scollata sul décolleté.
    Vedendola così, Lestat si chiese se la coperta che si trovava in vettura potesse essere nascosta sotto il sedile.
    Il cocchiere pensò quella camicia era davvero orribile, interrogandosi sul motivo per cui Lestat si portasse in valigia abiti quantomeno equivoci.
    Luce pensò che un abbigliamento meno succinto le avrebbe reso più tranquillo il viaggio e rimpianse amaramente il suo scomodo ma avvolgente abito da cerimonia.



    Sperduta nella foresta, in balia di due loschi individui e di misteriose creature chiamate Silfi, Luce si chiese se il peggio che le potesse capitare fosse davvero essere usata come cena.
    Ultima modifica di archisim; 1st March 2012 alle 11:36

  4. #414
    sim dio L'avatar di archisim
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    davanti al pici
    Messaggi
    10,868
    Potenza Reputazione
    35

    Re: Per sempre - cap. 11 Rapita

    stavolta sono stata velocissima
    nn abituatevi, è solo che volevo postare luce al concorso col nuovo look senza spoilerare

  5. #415

    Data Registrazione
    May 2009
    Età
    34
    Messaggi
    1,908
    Inserzioni Blog
    15
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Per sempre - cap. 11 Rapita

    Povera luce, sapevo che lestat non era buono ma se davvero deve cucinarsi luce meglio alle erbe provenziali vien più buona..

  6. #416
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Per sempre - cap. 11 Rapita

    Non gradiva il rosa....certo U_U i tizi marcescenti e amedeici non gradiscono mai le cose belle U_U Che bello l'effetto carrozza!!!!! Su su Luce che vestita così....Sephiro ti salva più volentieri

  7. #417
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Per sempre - cap. 11 Rapita

    belli i grifoncini carucci!!! Originale anche l'idea della carrozza!! Come sempre complimenti!

  8. #418
    sim dio L'avatar di Flagghi
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Bikini Bottom ☂
    Età
    27
    Messaggi
    4,866
    Potenza Reputazione
    19

    Re: Per sempre - cap. 11 Rapita

    Hahhahahaha povera Luce... mica verrò DAVVERO cucinata?
    Happiness is a warm puppy (Charles M. Schulz)
    ConfinementPixelliniPapercupsBallooon

  9. #419
    sim esperto L'avatar di lillybell
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Lecce, Salento
    Età
    32
    Messaggi
    855
    Potenza Reputazione
    14

    Re: Per sempre - cap. 11 Rapita

    nuuu poverinaa ! non ci credo che la cucineranno povera lucina... è troppo magrolina
    --> Capitolo 7!
    Easy for you to say. Your heart has never been broken, your pride has never been stolen... not yet, not yet

  10. #420
    sim dio L'avatar di Sonia
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    sempre in ufficio
    Età
    36
    Messaggi
    4,673
    Potenza Reputazione
    19

    Re: Per sempre - cap. 11 Rapita

    secondo me lestat la vampirizza...

    Se è si, va bene...
    Se è no, vattene a quel paese

 

 
Pagina 42 di 88 PrimaPrima ... 32404142434452 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Locali e club sempre deserti?
    Di SimVic nel forum The Sims 3: Late Night
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 26th December 2010, 21:24
  2. Colui ritorna sempre
    Di Boost23 nel forum OFF Topic
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 17th October 2009, 18:30
  3. sono sempre io mi serve un'informazione
    Di przchella1 nel forum Cestino Tecnica e Condivisione
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15th June 2009, 12:27
  4. mi arrivano sempre email.....
    Di joshua nel forum Contatti con lo Staff
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 3rd June 2009, 13:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •