Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.

Visualizza Risultati Sondaggio: Quanto ti piace questo diario?

Partecipanti
27. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 5

    24 88.89%
  • 4

    3 11.11%
  • 3

    0 0%
  • 2

    0 0%
  • 1

    0 0%
Pagina 27 di 42 PrimaPrima ... 17252627282937 ... UltimaUltima
Risultati da 261 a 270 di 413
  1. #261
    L'avatar di elix
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Genova
    Età
    37
    Messaggi
    992
    Potenza Reputazione
    14

    Re: La Voce del Silenzio Cap 13 -Spiegazioni-

    Citazione Originariamente Scritto da mary24781
    Uscendo? IO le avrei cambiato i connotati Piccola stupida oca NOn so, c'è qualcosa in Tyler che non mi sconfiffera... ha un che di "viscido", come se le sue intenzioni non fossero proprio buone... poi resta il mistero del rapporto che lega Sara a Danny...che siano pure loro della Confraternita dei non normali? Quel tuffo nella storia è stato molto bello Ma resto sospettosa su Tyler
    Bellissimo capitolo, sempre brava
    Grazie Mary per i complimenti.. questo capitolo è stato per me davvero impegnativo ed è una soddisfazione sapere che è piaciuto.. Beh Sara lo sappiamo com'e no?? il suo legame con Danny verrà* fuori tra poco.. si sta preparando una gerriglia!!!! Grazie infinite per il bel commento!

    Citazione Originariamente Scritto da Arisu82
    Mmmmm, mi sbaglio o, come ha appena notato Mary, in questo capitolo hai introdotto una versione leggermente diversa di Ty? (Danny ha pèrotestato perchè lo avevi messo da parte vero?? ).
    Scherzi a parte, Tyler in questo capitolo mi è sembrato un po' oscuro e quasi manipolatore... QUesto passato che li congiunge e che ancora non è completamente svelato deve interessare parecchio al ragazzo. Poi non avevo pensato che come Tyler trasmette informazioni a Violet anche lei fa lo stesso con lui...
    Mooolto intrigante, e mooolto belli da vedere i tuoi ragazzotti...

    Sara neanche la considero nel mio commento.. è giunta l'ora da parte dell'autrice di fare capitare alla povera ragazza un improvviso incidente d'auto..
    Esatto... la versione di Tyler in questo capitolo volevo che risultasse tale.. sinceramente fin dall'inizio volevo che fosse così.. difatti l'ho tenuto un pò in ombra caratterialmente oltre ad apparire educato rispettoso e ovviamente bello non volevo trasparisse di più..
    Sara la odiano tutti ed è proprio quello che volevo (da autrice c'e sempre qualcuno di cattivo.. e qualcuno che sparisce.. )

    Comunque non posso che ringraziarvi tutti e informarvi che da adesso in avanti i misteri andranno risolvendosi... Pronti ad entrare in mondo di matti????

  2. #262
    sim dio L'avatar di Sonia
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    sempre in ufficio
    Età
    35
    Messaggi
    4,673
    Potenza Reputazione
    19

    Re: La Voce del Silenzio Cap 13 -Spiegazioni-

    Citazione Originariamente Scritto da elix
    Pronti ad entrare in mondo di matti????
    assolutamente si...
    Beh adesso che mi chi hanno fatto pensare devo dire che Ty non mi convince molto, ma questo succede perchè sei tu che vuoi che noi la pensassimo così... però l'unica cosa che posso dire è che con violet formano una coppia bellissima... mi piacciono molto insieme...
    Sara è sempre la solita odiosa, la strozzerei con le mie mani ma solo dopo averci svelato il segreto che la unisce a Danny...

    Se è si, va bene...
    Se è no, vattene a quel paese

  3. #263
    sim esperto
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    607
    Potenza Reputazione
    14

    Re: La Voce del Silenzio Cap 13 -Spiegazioni-

    Citazione Originariamente Scritto da elix
    Pronti ad entrare in mondo di matti????
    Certo sono una psicologa!!!
    Se vi va... leggete il mio diario... Vietato ai non-sognatori!!!

    BIOcoccinellosa

  4. #264
    sim dio L'avatar di Sonia
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    sempre in ufficio
    Età
    35
    Messaggi
    4,673
    Potenza Reputazione
    19

    Re: La Voce del Silenzio Cap 13 -Spiegazioni-

    com'è finita qui? nessun aggiornamento?
    no no elix non si fa così....

    Se è si, va bene...
    Se è no, vattene a quel paese

  5. #265
    sim dio L'avatar di Flagghi
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Bikini Bottom ☂
    Età
    26
    Messaggi
    4,866
    Potenza Reputazione
    18

    Re: La Voce del Silenzio Cap 13 -Spiegazioni-

    Ecco infatti io mi stavo preparando a commentare tutto dal prox capitolo!
    Happiness is a warm puppy (Charles M. Schulz)
    ConfinementPixelliniPapercupsBallooon

  6. #266
    sim onniscente L'avatar di candylove
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Cosenza
    Età
    27
    Messaggi
    1,708
    Inserzioni Blog
    11
    Potenza Reputazione
    14

    Re: La Voce del Silenzio Cap 13 -Spiegazioni-

    Io ho appena scoperto la storia eh... Complimenti! Wow ho iniziato a leggerla alle 14 e tra una pausa e l'altra ho appena finito non riuscivo a staccarmi dal pc , anche se i miei occhi reclamavano aiuto eheh ....
    Sei Bravissima a scrivere, al storia è bella, misteriosa, romantica ed intrigante (proprio come piace a me )
    Io sono da pochissimo sul forum e devo dire che siete davvero molto bravi a scrivere , ahime devo rimettermi in pari e leggere parecchi diari
    xD

    Aspetto con ansia l'aggiornamento ....
    Le mie ministorie: Roxtales









  7. #267
    L'avatar di elix
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Genova
    Età
    37
    Messaggi
    992
    Potenza Reputazione
    14

    Re: La Voce del Silenzio Cap 13 -Spiegazioni-

    Ciao ragazzi.. scusatemi per l'assenza.. maledetta connessione... sono riuscita a leggervi con il cel ma scriere con quello mi snerva... :P
    ho messo l'adsl così queto una volta per tutte...

    ma passiamo a noi.. aggiorno ora ora!!!!!!!!!!!!!1

    scusate il ritardo!
    baci

  8. #268
    L'avatar di elix
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Genova
    Età
    37
    Messaggi
    992
    Potenza Reputazione
    14

    Re: La Voce del Silenzio Cap 14 -Il diavolo di legno-

    "Mi ritrovai poco più tardi a fissare il vuoto, seduta su una panchina vuota, davanti al campus, presumevo, vuoto..Non seppi esattamente capire ciò che mi stava accadendo.. avevo visto uscire dal portone in legno diversi studenti tutti presi a discutere di lezioni, di corsi ed esami.. anche Sara era uscita; l'avevo seguita con lo sguardo fino a vederla salire su un auto sportiva rosso fuoco.. non sapevo se fosse la sua.. ma ebbi come l'impressione che fosse di fretta... leggevo nei suoi movimenti un non so che di strano... Danny era uscito poco dopo di lei. Lui a confronto di tutti gli altri mi aveva vista, si era fermato sui gradini e si era acceso una sigaretta, fissandomi.. per quello mi voltai nella direzione opposta.. era l'ultimo dei miei pensieri. Stavo seriamente pensando alle intenzioni di Tyler.. e mi soffermai un secondo a pensare a quanto era ormai essenziale.. ragionandoci, mi resi conto che nel giro di pochi giorni, avevo completamente rivoluzionato il mio essere.. per un ragazzo? Non era da me.. no certo che non lo era.. questo lo sapevo.. ma non riuscivo a non essere così... ripensai a Cloe.. non so perchè mi venne in mente in quel pensiero.. forse sarei dovuta tornare a Greenville.. sì.. forse avrei dovuto capire cosa c'era di così misterioso.. "

    Il sole stava ormai tramontando lasciando spazio ad un cielo colorato di viola e blu intenso.. qualche nuvola grigia svolazzava veloce in quell'orbita, che pareva un oceano capovolto... diretta verso Lockwood Manor, Violet, si
    ritrovò ben presto spettatrice di una scena alquanto strana. Tra la libreria della cittadina e il negozio di abiti sportivi osservò Sara discutere con un signore che, azzardò Violet, poteva tranquillamente essere suo padre, ma non lo era.. il sindaco era ben diverso.. <io non voglio assolutamente questo per Danny!> aveva detto lui amaro. Sara sembrava indispettita, era come se discutere di quello in piazza, fosse per lei un vero scempio, insomma lei era la figlia del sindaco! <parlerò io stesso con tuo padre.. !> continuò l'uomo minaccioso. <Tu non puoi... mio padre è il sindaco.. non riceve persone così senza avvisare!> schizzò irritata.
    <Fammi passare... non credo che tuo padre approverebbe un simile comportamento da una ragazzina!> disse autoritario.
    L'uomo si incamminò verso l'auto, la stessa auto che Violet aveva visto davanti al campus, alchè, Sara spazientita vi salì e insieme lasciarono la via.


    Lockwood Manor

    Violet era rientrata da poco, e non appena aveva messo piede in casa, fu invasa nuovamente dall'ansia.. Vide Danny parlare con Mia, e in parte fu sollevata nell'apprendere che i loro rapporti avevano trovato una tregua, dall'altra però continuava a pensare a quello che lui le aveva detto in palestra, e non a caso Tyler, in fondo alla sala da pranzo, osservava tutta quella strana scena.. Violet si convinse che Tyler sapeva molto più di quello che dava a vedere, non solo a lei, ma a tutti... ora non le restava che capire quale strano legame li unisse, a parte le visioni, nonostante dubitasse del suo essere Tyler, di essere davvero lui, dovette ammettere che non era ben chiara la sua posizione.. e nonostante fosse irritata nel vedere come lui la fissava (pensò che Danny non avesse tutti i torti) sapeva che Tyler era così.. fin dal primo giorno che lo vide.. lui ti fissava.. e ammettere che le piacesse era difficile.. soprattutto in mezzo agli altri..
    Mentre le voci di Mia e Danny si animarono ricordando vecchi aneddoti scolastici, nella stanza si udì un urlo disumano provenire dal soggiorno.
    Era la voce di Cloe.

    All'improvvisò calò un silenzio inquietante.. Violet perse colorito, mentre Tyler si avviava nel soggiorno. Mia e Danny si erano scambiati un' occhiata spaventata non capendo che cosa potesse essere accaduto di così spaventoso.

    <Cloe!!! Cloe mi senti????> Danny si era precipitato su di lei, stesa a terra, bianca in viso, gli occhi tetri fissi sul soffitto, in uno stato di post trauma, tremava ed era assente... Mia le passava la mano davanti agli occhi senza avere nessun riscontro dalle sue pupille.. era come.. morta.. Violet era impietrita, a pochi metri da lei, Tyler la guardava preoccupato .

    Ci fu un gran trambusto nei minuti successivi.. Tyler si occupò di Violet e la stese in camera sua cercando di svegliarla, Cloe invece si era ripresa ma non parlava.. o meglio continuava a ripetere...<parlo solo con Violet.. > <.. che diavolo ti è preso?> aveva detto Danny. <voglio parlare con Violet.. > insisté. I suoi occhi azzurri si gonfiarono di lacrime mentre il suo sguardo era ancora perso in un punto fisso, inesistente all'occhio degli altri.. spaventato e assente.. come se avesse visto un fantasma.


    "Cloe continuava a guardarmi come se fossi una sorta di calcolatrice della mente della mia migliore amica.. cercai, con cura, di apprendere cosa le fosse accaduto..

    <cosa è successo? Cloe puoi fidarti di me.. ti aiuterò.. > dissi.. lei mi guardò con occhi apprensivi e disperati al tempo stesso...<ero in soggiorno... sai dove c'e quel mobile con le statuette? "¦. vicino alla porta della lavanderia.. > annuii.. <avevo deciso di spolverare.. Tyler aveva approvato che lo facessi.. > singhiozzò <poi.. su quel mobile ho visto questa specie di cassetta trasparente.. c'e una chiave dentro... più grossa della chiavi normali.. .. così l'ho presa per pulire la scatola"¦ .. volevo solo pulirci dentro.. capisci??? > scoppìò in lacrime.. <e poi cosa è successo? > chiesi accarezzandole i capelli.... <ti ho vista Violet.. .. nei miei occhi.. ho visto te.. ho avuto una visione.. credo come le tue.. eri .. Oddio Violet.. eri morta!> Mi appoggiai al muro, sedute entrambe sul tappeto.. eravamo sconvolte.. seguì un silenzio strano... <cosa vuol dire Violet?? anche io devo patire tutto questo?? NO!. non posso farlo.. io torno a casa domani stesso.. io non ce la faccio più..io.. Impazzisco !!!!scusami.. ma..>
    <Cloe calmati calmati... Non sei affatto pazza.. e tu non c'entri niente in tutto questo.. non so perchè ti succede tutto a te.. questo non lo so.. ma ti prego.. calmati.. > <devi dirmi tutta la verità Violet.. devi farlo! sono la tua migliore amica da quando ancora giocavamo con le bambole in porcellana di tua nonna.. !> esordì.
    Già .. era vero.. noi eravamo amiche da sempre.. come avrei potuto tenerla allo scuro di tutto quello che stava accadendo.. sebbene non lo sapessi nemmeno io.. mi spaventai al solo sentirle pronunciare la parola nonna!
    <shh!> le feci segno con il dito di non parlare.. qualcuno avrebbe potuto sentire i nostri discorsi, così, aprii l'armadio, presa da un'idea, afferrai una felpa per lei e una per me...alle sue richieste continuai a farle segno di non parlare, così ci avviammo di sotto. Attraversammo l"˜anticamera del soggiorno camminando in punta di piedi, nel salotto udivo la voce di Danny "¦ stava parlottando a bassa voce con Mia, prima di uscire dalla porta buttai l"˜occhio su quel mobile..

    Vidi la scatola di cui mi aveva parlato Cloe, ma non vidi nessuna chiave.. "


    Più tardi"¦

    "¦.Cloe era stupita"¦giunte al pub, Violet le raccontò tutto quello che era accaduto..
    <non credevo che Tyler riservasse così tante sorprese "¦ > disse sorseggiando un succo di frutta.. <potevi parlarmene.. >.
    <lo so.. > ammise Violet <ma c"˜e ancora qualcosa che non mi quadra.. "¦.lui mi ha detto che la nonna era felice con il duca"¦ ma il suo diario dice il contrario.. Credo che mi abbia mentito.. E un po"™ mi fa stare male sta cosa "¦ voglio bene a Ty "¦ sto bene con lui.. E mi piace.. >
    <non ti sei innamorata vero?>
    <non lo so.. àˆ come se non riuscissi a controllare le mie emozioni "¦ quando lui c"˜e esiste solo quello "¦ siamo uniti da questa situazione folle e assurda e so che dipende da qualcosa.. E credimi"¦ mi sto scervellando.. non capisco.. è iniziato tutto con quel maledetto quadro.. >
    <quale quadro?> continuò Cloe

    <quello al secondo piano.. Tra la camera di Ty e quella del bagno.. >
    Cloe si portò la mano davanti alla bocca, ma Violet capì che era sorpresa.. <Cloe?>domandò <perché quella faccia?> Cloe mantenne quell"™espressione fino a sciarirsi la voce <quel quadro..> annunciò titubante <cosa?> <.. Dobbiamo subito andare da Rian"¦ subito.. !> esclamò.

    Lockwood Manor

    <Danny"¦ > disse Tyler alle sue spalle <voglio parlare>.
    Danny posò il telecomando e si voltò a guardarlo. Non disse nulla ma si limitò ad annuire come se già sapesse cosa stava per sentire.
    <mi dispiace.. per Violet.. so che..>
    Irritato, Danny si alzò dal divano, lo fissò negli occhi con sguardo minaccioso <eri un amico.. e mi hai pugnalato alle spalle.. per la seconda volta"¦>precisò <Tyler.. non credo che ci sia bisogno di parlare..è tua! Tienila stretta perché come lei non ce ne sono in giro! > sprezzò.
    <Danny"¦per favore.. Tu non capisci.. >
    <cosa c"˜e da capire? Soffrirà come ha sofferto Mia per te.. tu sei così.. prendi, consumi e butti via.. sei Tyler.. e Tyler è così.. >

    <No.. Non con lei..> disse disperato avvicinandosi.. <lascia che ti spieghi.. >
    <Ty non c"˜e niente da spiegare.. I vostri atteggiamenti sono più che chiari.. Tranquillo. Mi faccio da parte.. >
    <non voglio litigare Danny"¦>
    <beh.. con Rian non ti sei fatto problemi.. Quindi"¦ a meno che la tua non sia paura.. Tu hai sempre potuto contare sulla nostra fiducia.. Noi lo possiamo fare? >
    <perché ti riferisci a lei adesso?????> chiese frustrato.
    <intendi dire a Margaret?> disse sarcastico.
    <non nominarla!> urlò Ty.

    <io non parlerò mai di lei.. E non lo farò nonostante tu mi abbia pugnalato alle spalle!>
    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    "Avevamo trovato Rian nel bar del campus, un piccolo bar maleodorante di alcool e popolato dai soliti studenti un po"™ viziati e sempre con le pupille degli occhi girate.. Cercai di non apparire infastidita per quello che era successo a Cloe a causa sua..anche se mentre lo raggiungevamo Cloe mi assicurò che Rian era un bravo ragazzo e che lei comunque non aveva mai pensato che lui volesse farle del male..

    Già perché Cloe sosteneva che quello che le era accaduto alla voce quel giorno.. non dipendeva affatto da quello che aveva assunto.. che fosse droga o alcool..non volli nemmeno saperlo "¦ Rian era seduto ad un tavolo.. davanti a lui un bicchiere e una bottiglia di Whisky già a metà . Senza che lui avesse tempo di salutare, io e Cloe eravamo già sedute al suo tavolo. Lui ci guardò stranito "¦<che c"˜e da guardare?> domandò."


    Cloe raggiunse Rian che si era già alzato dallo sgabello evidentemente infastidito da quella sorpresa.. eppure Violet, che rimase un pò più indietro, rimase stupita che alla fine Rian era stato allontanato dalla villa, però Cloe non mostrava nessun tipo di collera con lui.. probabilmente aveva ragione a pensare che quello che le era accaduto non dipendesse dalle abitudini di uno studente un pò
    fuori fase.. <Ehy.. amore.. > gli aveva detto lei con occhi dolci <ti prego parla a Violet di quel quadro.. racconta cosa è successo..non hai voluto parlarne nemmeno con me.. e ora è questione di vita o di morte.. accadono cose troppo strane.. e Violet sostiene che quel quadro sia...>

    non fece in tempo a finire che Rian le fece segno di non parlare a voce alta perchè qualcuno avrebbe potuto sentire.. poi fece strada fino alla sua stanza.

    <Perchè ti interessa Violet?> chiese diretto e sicuro. Violet si immobilizzò all'entrata.. non conosceva bene Rian, ma sapeva che erano stati lui e Mia a volere lei e Cloe in quella compagnia.. lui era il ragazzo di Cloe, e lei gli voleva un gran bene a quanto si poteva dedurre, per cui pensandoci capì che poteva fidarsi di lui.. sperava di potersi fidare, ma in ugual modo non gli avrebbe concesso di sapere tutto, per cui gli raccontò solo della vicenda del quadro, del fatto che si era staccato e riattaccato dal muro in meno di cinque secondi, in pena notte e senza che nessuno fosse lì..a parte Tyler che aveva accennato ad un qualcosa di misterioso o che sosteneva che quel quadro avesse un valore inestimabile..
    ma l'uomo che vi era raffigurato non era un uomo ne della storia ne dell'arte..
    <..........dato che tutto è partito da lì.. mi chiedevo se non fosse proprio quello il punto di partenza> disse Violet.

    <non lo so.. ho giurato che non ne avrei parlato a nessuno di sta storia.. > <Amore.. puoi fidarti di noi.. perchè tanto mistero? è solo uno stupido quadro.. !> disse Cloe. Rian guardò Violet, era provato e nei suoi occhi si scorgeva una lieve malinconia, un pò di angoscia corrugava la sua fronte, poi
    il fumo della sigaretta gli uscì dal naso, si schiarì la voce e si mise più comodo sul divano. <Margaret> disse pensando <l'ha dipinto lei.. >
    Le ragazze si guardarono attontite.. <chi è Margaret?> chiese Cloe.
    Rian spense la sigaretta in un portacenere stracolmo poi, alzò gli occhi verso Violet <......... chi era Margaret... >.

    <Oh mio Dio.. chi era Rian?> continuò Cloe.
    <Margaret.. Dio quanto era bella!> esclamò facendo una pausa <era la sorella di Tyler, gemella per la precisione.. >

    Per alcuni secondi nella stanza calò uno strano silenzio.. Cloe era rimasta sbigottita e Violet fissava il vuoto ancora più confusa, Rian prese fiato con un'altra sigaretta <L'aveva dipinto lei.. studiava arte qui al Gohram, era brava.. > commentò sereno
    <una sera arrivò a Lockwood Manor con quella tela enorme, noi, io Danny, Ty, Sara e Mia stavamo cenando e lei è arrivata dicendo -questo lo mettiamo vicino al bagno!-ce l'aveva mostrato e noi eravamo scoppiati a ridere.. l'uomo che ha disegnato
    è davvero brutto!> ironizzò <.. e lei disse -ehy... brutti ubriaconi del ca***!!! voi non capite niente di arte!- e rise anche lei.. era così.. tremendamente matta.. quel periodo eravamo molto uniti.. passavamo ore davanti a un tavolo a parlare e a bere e
    quant'altro.. eravamo un pò dei marcioni.. è vero.. ma eravamo NOI.. sempre noi.. > seguì un'altro lungo silenzio.
    <beh.. > riprese un pò scosso <quella stessa sera, Margaret lo fissò al muro.. noi ridemmo tutto il tempo.. era lì con quel martello che .. umf...era ridicola.. > rise <poi disse -non volete sapere come si chiama?- noi la guardammo ancora intontiti ma allegri -Teufel aus Holz- disse entusiasta e noi ridemmo ancora>
    <sarebbe diavolo di legno? o qualcosa di simile?>
    <si.. >
    <si ma.. non capisco.. quello è un quadro.. > esclamò Cloe irritata
    <si è solo un quadro.. > confermò Rian
    <che è successo a Margaret?> chiese Violet.
    <io... > sibilò <non posso.. davvero.. > disse raggiungendo la finestra.
    <Rian> cominciò Violet <capisco che è difficile.. ma forse può aiutarmi.. >
    Rian si voltò di scatto e la fissò negli occhi <sei come loro se lo vuoi sapere.. come Margaret e Tyler..> Violet annuì.<forse se sapessi di più te lo potrei confermare... ad essere sincera mi è difficile spiegarti tutto.. ma io e Cloe pensiamo che sia tutto legato.. succedono cose strane.. troppo strane.. >
    <...era una sera di aprile... avevamo organizzato il galà di primavera.. come ordinaria organizzazione.. era stata una bella serata.. ricordo che Sara e Danny in quel periodo erano affiatati, come lo erano Ty e Mia.. io ci provavo con Margaret.. ma lei aveva
    occhi solo per Danny..

    aveva completamente perso la testa per lui.. c'erano un sacco di persone molti studenti anche all'ultimo anno.. convincemmo a partecipare addirittura il professore di pubblicità .. avevamo bevuto tutti.. più che altro cercavamo di raggiungere uno scopo assurdo..volevamo provare il brivido di essere totalmente incoscenti.. strafatti in termini volgari.. vedere se eravamo abbastanza forti.. >
    <anche Tyler?> si stupì Cloe
    <... oh si.. anche lui eccome!... beh il resto della serata non lo ricorda praticamente nessuno.. > disse freddo <ma tutti ricordiamo Danny quella sera.. era sconvolto.. l'ha trovata lui.. in un bagno di sangue e.. > si asciugò gli occhi <è stato tremendo riprendersi dalla sbornia e realizzare che una di Noi era morta... in casa sua.. >

    <ma il peggio è accaduto dopo.. Danny fu arrestato...>
    <vuoi dire che è stato lui?> Violet era scioccata.
    <no... no.. non sappiamo chi è stato.. ma lui aveva procurato la droga e si è fatto un pò di galera.. era il principale sospettato ma..nessuno ricorda..
    per cui.. >

    <una vera tragedia.. > disse Cloe <Mio Dio.. povero Tyler.. credi che quel quadro sia una sorta di attività paranormale?>
    <no...> esclamò Violet <se lei l'ha nominato come Diavolo.. c'e un motivo.. se lei è come Tyler... allora pensava di essere come il diavolo.. "di legno"... Wood come Lock Wood.. ma non capisco ancora cosa c'entra mia nonna in tutta sta storia.. e mia madre che negli anni ha sempre cercato di vivere come lei.. Rian... chi sa di Tyler?>
    <io e Danny.. che io sappia.. Mia anche se ci è stata due anni non ha mai mostrato di sapere.. ma lei è anche così.. >
    <e cosa sai di lui?.. voglio dire ..>
    Rian arricciò il naso <Quando Danny è stato arrestato lui ha tentato di "leggerlo" di leggere i suoi ricordi.. ma non ha funzionato..forse perchè l'alcool e le sostanze lo impediscono..così ci ha detto chi era.. cosa poteva fare.. una volta mi ha fatto vedere
    Parigi attraverso gli occhi.. e un giorno che era incazzato con me mi ha fatto fare incubi per una settimana.. ma tu pensa..> rise..
    Cloe era immobile <allora è stato lui.. a farmi vedere te> disse rivolgendosi a Violet <quando ti ho visto morta>.....<perchè avrebbe dovuto?..che senso ha tutto questo? non capisco .. > Rian si accese l'ennesima sigaretta <aspetta Cloe.. lui non ha il totale controllo di questa cosa che fa.. si chiama illusione dell'umore.. e
    Danny è informatissimo al riguardo.. sta preparando un esame su questa forma di paranormale.. io non me ne intendo.. ma Tyler non è cattivo.. non pensarlo Cloe e nemmeno tu Violet.. davvero.. è una persona affidabile.. > precisò.

    "Ero turbata.. rientrammo a casa nella notte e tutti già dormivano.. Cloe dormì in camera mia, quella storia ci aveva angosciate.. non chiusi occhi praticamente neanche un secondo.. e ora che sapevo di Margaret era come se ne percepissi la presenza. Prima di salire in camera Cloe mi mostro la chiave dorata che le aveva fatto vedere la mia morte e io la presi, la misi tra le pagine del libro di storia.. Cloe era terrorizzata all'idea.. ma io dovevo sapere,... io non volevo vivere così..
    e forse Tyler mi avrebbe potuta aiutare a superare tutto, anche se Cloe si seccò sostenendo che non era una buona idea.. cercai di spiegarle che non riuscivo a staccarmi da lui <è lui che decide per te.. > aveva detto irritata, non l'ascoltai.. non volli...

    l'unica cosa che mi auguravo era che Ty non vedesse il mio ricordo, in camera di Rian a parlare di Margaret... questo mi turbava ma se tutto fosse andato al diavolo avrei cercato di fargli sentire che gli ero vicino.. che ero io la sua unica spalla."


    Continua....Cap 15 -Legami di Sangue 1° parte-

  9. #269
    L'avatar di elix
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Genova
    Età
    37
    Messaggi
    992
    Potenza Reputazione
    14

    Re: La Voce del Silenzio Cap 13 -Spiegazioni-

    Aggiornato spero sia di vostro gradimento
    ps le foto con il sangue non sono il mio forte.. ecco.. lavorate un pò di fantasia!!!!!
    commentate... mi raccomando!
    bax

  10. #270
    sim dio L'avatar di Stefizzi
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Antani
    Messaggi
    3,685
    Potenza Reputazione
    20

    Re: La Voce del Silenzio Cap 13 -Spiegazioni-

    Elixina cara, scusami se non ho commentato, tra una cosa e l'altra non ho mai avuto del tempo per leggere il tuo aggiornamento con la calma e l'attenzione che merita e quindi aspettavo proprio di avere qualche minuto senza distrazioni (perché se nella vita reale riesco a fare anche 10 cose contemporaneamente, nel pc è già* tanto se riesco a farne una... -.-) quindi non sono sparita, domani SE TUTTO VA BENE dovrei riuscire a lasciarti un commento bello esauriente!
    E sono molto contenta che ti sia sistemata la linea telefonica, ci manchi à§.à§
    Deja Vu Jingle Jangle
    She read about people she could never be, and adventures she would never have
    Posizionare sims & oggetti su tutte le superfici - Scattare foto realistiche in TS3

    1fratto antani può essere imbrunato ma non postanato ....

 

 
Pagina 27 di 42 PrimaPrima ... 17252627282937 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Diario]Focus on: La voce del silenzio
    Di mary24781 nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16th May 2011, 13:39
  2. Voce dei Sim?
    Di Old Snake1986 nel forum L'angolo Tecnico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26th February 2011, 15:07
  3. La voce della tristezza
    Di HalloweenSoulOwO nel forum Cestino Gioco base+Espansioni
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 23rd January 2011, 12:38
  4. 1 minuto di silenzio
    Di mister simkard2 nel forum OFF Topic
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 30th September 2010, 16:23
  5. [Concluso] Like You
    Di kalimero nel forum Diari Conclusi
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 23rd May 2010, 21:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •