Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.

Visualizza Risultati Sondaggio: Quanto ti piace questo diario?

Partecipanti
45. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 1

    1 2.22%
  • 2

    0 0%
  • 3

    0 0%
  • 4

    2 4.44%
  • 5

    42 93.33%
Pagina 19 di 44 PrimaPrima ... 9171819202129 ... UltimaUltima
Risultati da 181 a 190 di 434
  1. #181
    sim dio L'avatar di Stefizzi
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Antani
    Messaggi
    3,685
    Potenza Reputazione
    20

    Re: Deja Vu | Capitolo 4 (Parte 1)

    MHUAAAAA Ovviamente!! Perché lui veramente non sa come si chiama!!! Volevo rendere questo senso di confusione!!
    Povera Sandy, volevo dire Cindy xDDD
    Deja Vu Jingle Jangle
    She read about people she could never be, and adventures she would never have
    Posizionare sims & oggetti su tutte le superfici - Scattare foto realistiche in TS3

    1fratto antani può essere imbrunato ma non postanato ....

  2. #182
    sim esperto L'avatar di Alexa Cosgrove
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Pavia,fra le tracce dei longobardi...
    Età
    24
    Messaggi
    591
    Potenza Reputazione
    13

    Re: Deja Vu | Capitolo 4 (Parte 1)

    O_____O Peter ha bisogno di occhiali con lenti più spesse!Come fa a stare con quella lì?Mi è piaciuta un sacco l'espressione di Nat nel bagno (è indeciso se satare giù dal davanzale o affrontarla ).Questo capitolo non è affatto noioso,anzi!

  3. #183
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Deja Vu | Capitolo 4 (Parte 1)

    Bè, che dire di più rispetto a ciò che hanno detto gli altri nei loro commenti. tutto fantastico (soprattutto la foto in bagno)!. Non mi aspettavo che Nathaniel fosse così pudico da non volersi spogliare di fronte ad una ragazza, lo facevo più coraggioso . Adesso non vedo l'ora di conoscere il fantomatico Kevin e di sapere come se la cava Peter nei panni dell'altro (sicuramente dovrà* tirarsi fuori da qualche pasticciaccio).


  4. #184
    sim esperto L'avatar di lillybell
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Lecce, Salento
    Età
    30
    Messaggi
    855
    Potenza Reputazione
    12

    Re: Capitolo 4: Kevin Price e Cindy Dodge

    Citazione Originariamente Scritto da Stefizzi
    Chissà* dove ha nascosto le sue palle questa matta, sicuramente in un posto dove si possano calpestare costantemente, Pensò Nathaniel ridacchiando tra sé e sé.
    E' ufficiale, amo quest'uomo!!!

    Citazione Originariamente Scritto da Stefizzi
    - Buonasera Peter, Cindy, non preoccupatevi per il ritardo, in questa mezz'ora abbiamo potuto discutere diversi argomenti con libertà*.
    invece odio quest'altro...
    --> Capitolo 7!
    Easy for you to say. Your heart has never been broken, your pride has never been stolen... not yet, not yet

  5. #185

    Data Registrazione
    May 2009
    Età
    32
    Messaggi
    1,908
    Inserzioni Blog
    15
    Potenza Reputazione
    15

    Re: Deja Vu | Capitolo 4 (Parte 1)

    Mi pongo una domanda, quando vedremo il vero Peter?

  6. #186
    sim dio L'avatar di Stefizzi
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Antani
    Messaggi
    3,685
    Potenza Reputazione
    20

    Re: Deja Vu | Capitolo 4 (Parte 1)

    Scusatemi se vi rispondo ora, non volevo tirare in up l'argomento senza un aggiornamento, ma visto che ora l'aggiornamento arriverà* a momenti posso farlo!
    Allora:

    Alexa Cosgrove
    ahahaah Povero uomo veramente!! però a quanto pare a lui piace xD
    Grazie del commentino, stai pronta per la seconda parte!!

    polliciotta
    Grazie del commento Polli, beh, per quanto riguarda Nathaniel più che pudico, lei non gli ha fatto una buona impressione, giustamente la vede negativamente e come un'estranea, secondo me neanche rocco siffredi avrebbe voglia di spogliarsi in una situazione simile...
    Per quanto riguarda Peter mi sa che dovrai aspettare ancora un po, ma non hai visto male, sarà* in mezzo a mille pasticci!
    E tra poco pochissimo conoscerai Kevin, sono proprio curiosa di sapere cosa ne penserai di lui
    Baci!

    Lillybell
    ahahah Sono contenta che Nathaniel ti abbia fatto una buona impressione (l'ho pensato simpatico ) e ora mi dirai se mantieni la stessa opinione per Kevin oppure la cambi
    Grazie del commentino!!

    dolceeris
    ciao dolce!
    Il vero Peter lo potremo ammirare in tutta la sua secchionaggine nel 5 capitolo, è già* pronto, quindi se riesco a scattare le foto non dovrei neanche metterci molto a pubblicarlo...
    Sei anche tu una sua fan??

    Bene, vi lascio al prossimo capitolo! =D
    Deja Vu Jingle Jangle
    She read about people she could never be, and adventures she would never have
    Posizionare sims & oggetti su tutte le superfici - Scattare foto realistiche in TS3

    1fratto antani può essere imbrunato ma non postanato ....

  7. #187
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Deja Vu | Capitolo 4 (Parte 1)

    Oh, bene! Non vedevo l'ora. Sono curiosa di vedere cosa ha partorito la tua fervida fantasia.


  8. #188
    sim dio L'avatar di Stefizzi
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Antani
    Messaggi
    3,685
    Potenza Reputazione
    20

    Capitolo 4: Kevin Price e Cindy Dodge

    CAPITOLO 4: Kevin Price e Cindy Dodge (Parte 2)
    --



    - Papà, ecco, sono arrivati finalmente. - Disse Kevin entrando in sala. - Purtroppo Peter non aveva capito che l'appuntamento era mezz'ora fa, scusali per il ritardo. - Aggiunse senza che c'è ne fosse il bisogno.
    Nathaniel aggrottò le sopracciglia a quell'affermazione. Era una sua impressione o quest'uomo parlava come un gay?
    Il salotto era un'ampia stanza arredata con mobili troppo di lusso per potercisi sedere sopra senza paura, alle pareti c'erano innumerevoli quadri originali, inframmezzati da qualche foto di famiglia, (Nathaniel nella sua occhiata superficiale notò che in neanche mezza foto era presente Peter, che strano) e l'atmosfera che si respirava era fin troppo carica per i gusti del ragazzo.
    Vi erano tre persone nella stanza, una donna, con i capelli color platino, stretta in un tubino di una taglia troppo piccola per lei, che era presumibile fosse la moglie del fratello di Peter; Kevin. E c'erano un uomo e una donna di mezza età seduti dall'altra parte del divano, che alla presentazione di Kevin si voltarono nella sua direzione.



    La situazione era troppo strana, lui li stava vedendo per la primissima volta, e sentiva che in una qualche maniera dovessero sentire a loro volta una qualche aspettativa, tensione, o per lo meno una minima emozione!
    Loro, a discapito delle speranze e dei pensieri di Nathaniel, non battevano ciglio; quella che doveva essere la sua vera madre lo salutò con un cenno busco della mano per poi tornare a sorseggiare avidamente il suo aperitivo, mentre il padre sembrava che stesse ad un incontro d'affari, in quanto si alzò; si sistemo automaticamente i bottoni della giacca e dopo essersi schiarito la voce disse:
    - Buonasera figliolo! - Annunciò solennemente stringendogli la mano.
    Nathaniel rimase ancora una volta a bocca aperta, spalancata, ma erano robot programmati a parlare e pensare questi? Dove era finito tutto l'affetto??
    - Si... Buonasera. - Rispose lui guardingo.
    Questo doveva essere il suo vero padre. Ma a parte qualcosina nei suoi lineament,i non riusciva a trovarci niente di somigliante a se.
    In ogni membro della sua vera famiglia trovava qualcosa di somigliante: Il modo di sorridere, il modo di piegare la testa quando si pensa, addirittura il modo di pronunciare una preghiera; ma guardando questo sconosciuto che teoricamente doveva avere i suoi stessi geni, Nathaniel lo trovò esattamente uno sconosciuto.



    Il padre tornò a sedersi composto e rivolse ancora un'occhiata a Nathaniel mentre Kevin ricominciava di nuovo a parlare con quel tono petulante.
    - Come ti dicevo, papà, l'editore mi ha appena detto che il nuovo libro sta piacendo davvero tanto ai suoi capi, e probabilmente diventerà un best seller ancora prima di uscire sul mercato! ... - Annunciò a voce alta, come se l'arrivo di Nathaniel desse un nuovo e diverso peso alla storia intera.
    Nathaniel da parte sua, si buttò sulla poltrona, che aveva l'aria meno fragile, senza tanti complimenti e perso nelle sue congetture continuava a fissare sia il padre di Peter che la madre con curiosità. L'ultima cosa a cui dava peso erano le parole di questo Kevin, il quale gli era già antipatico.
    Come il fratello, anche Kevin parlava a ruota libera, descrivendo a suo padre tutti questi suoi noiosissimi successi editoriali.
    Nathaniel osservò suo padre, sembrava soddisfatto e annuiva costantemente con la testa ad ogni parola del figlio regalandogli a volte dei sorrisi tirati.
    - Hai sentito Peter? - Disse poi suo padre con la sua voce profonda, rivolto al ragazzo che ancora lo fissava ad occhi stretti.
    - Mh. - Rispose lui senza troppo interesse. La serata non si stava rivelando interessante, esattamente come aveva previsto, e il fatto di dover fare la bella faccia in mezzo a quelle persone così robotiche gli faceva passare ogni voglia di parlare.
    Kevin gli lanciò un'occhiata strana prima di riprendere il suo monologo con il padre. E Nathaniel sprofondò di nuovo nei suoi pensieri, questa volta osservando la madre di Peter.




    Lei non sembrava altrettanto presa dai racconti del figlio, ma anzi, sembrava che come lui si stesse annoiando a morte a dover stare in quella stanza con loro, e continuava a riempirsi il bicchiere, con un liquido contenuto in una fiaschetta personale, ogni volta che cominciava ad essere troppo vuoto.
    Lei era più interessante del padre da guardare, sembrava avere una sorta di umanità, e forse fu per quello che Nathaniel si trovò a sperare che lei incrociasse il suo sguardo per una volta; per poter deridere insieme quei due.
    Invece lei non si voltò mai, e svuotata la sua fiaschetta cominciò a fissare il vuoto con uno sguardo sofferente.
    Con tutto quello che aveva bevuto doveva essere completamente andata, ma la curiosità del ragazzo di sapere cosa stesse pensando era sempre presente. Che strana sensazione... Una madre, quella era una vera madre, non come la sua, se ancora avesse potuto chiamarla madre, scappata quando lui era piccolo rubando tutti i suoi risparmi per acquistare qualche droga... Però lei era lì di fronte a lui, e si ritrovò a considerare l'opzione di conoscerla meglio e di instaurare un vero rapporto; opzione che non lo aveva sfiorato neanche per un secondo prima di conoscerla.
    Era troppo curioso di sapere cosa fosse una vera madre per poter lasciar perdere.



    - E tu Peter, il tuo romanzo di fantascienza come sta procedendo? Quando ti deciderai a pubblicarlo? I libri di tuo fratello "Ian McShaw" stanno andando alla grande, come puoi aver sentito tu stesso. - Disse il padre di Peter distogliendolo dalle sue fantasie.
    - 10 pagine al giorno, niente di meno! - Affermò pomposamente Kevin con un sorriso compiaciuto sulla faccia.
    Nathaniel si destò solo al nome Ian McShaw, era un nome familiare, ma sul momento non riusciva a ricordare dove lo avesse già sentito.
    - Si si, sta andando benissimo. - Buttò lì in risposta facendo l'occhiolino a Kevin che lo fissava accigliato.
    Kevin assunse subito una posizione scandalizzata e dopo qualche minuto di silenzio, disse:
    - Peter, papà forse voleva avere più dettagli sul tuo grande capolavoro cosa gli puoi dire? -
    Nathaniel lo guardò storto; che ne sapeva lui di cosa parlava quel libro pidocchioso!
    E perché doveva essere costretto a dire per forza qualcosa! Questo simil gay di Kevin gli stava già sui maroni.
    - Beh, mi sa che allora rimarrà deluso, perché io non ho proprio niente da dire. - Disse Nathaniel lanciando uno sguardo di sfida al fratello di Peter.
    Non avrebbe permesso a nessuno di mettergli i piedi in testa, tanto meno ad un damerino del genere! I Sutherland erano fatti tutti di un pezzo!




    - Peter, ma ti sembra questo il modo di rispondere a tuo fratello?? Voleva semplicemente chiarirti cosa intendessi io ponendoti quella domanda. - Rispose il padre (ne avrebbe dovuto scoprire il nome un giorno o l'altro) sconcertato.
    Nathaniel sbuffò e si alzò da quella poltrona troppo comoda.
    - Ma chi ti credi di essere, mio padre? - Rispose d'un fiato allontanandosi dalla "zona calda" del salotto.
    Questi volevano fare fin troppo i saputelli per quanto gli riguardava.
    - Veramente caro Peter, io attualmente, SONO tuo padre. - Rispose l'altro guardandolo compassionevole.
    Ops, era vero, lui non era più Nathaniel, era Peter ora; quindi perché si stava scaldando tanto? Dopotutto questi due pagliacci da circo stavano dando a Peter del fallito, non a lui... Anche perché lui non era un fallito, era chiaro proprio a prima vista!
    - Si, ehm, giusto. - Affermò svogliatamente. - Ora io e Sandy dobbiamo andare, è tardissimo. - Continuò cercando di imitare il loro stesso tono da gay.
    Non gli riuscì bene; lui era un vero uomo, mica una femminuccia; e scosse la testa sbuffando annoiato.
    Si era stufato di quella gente e la giornata era stata molto pesante, l'unica cosa che voleva adesso era andare via e mangiare un bello stufato di funghi porcini cucinato da sua nonna.



    - Ma... Ma... - Balbettò Kevin, spiazzato da questa presa di iniziativa di Peter. - Siete arrivati da 20 minuti... Non hai neanche bevuto il tuo aperitivo... -
    - Senti Kevinnuccio - Disse Nathaniel sorridendo a Kevin superbamente. - Non preoccuparti per noi, oggi per me è stata davvero una giornata pesante, quindi voglio andare a casa, ma tranquillo, se ci tieni tanto organizziamo un'altra volta! - Continuò avvicinandosi all'attaccapanni e cominciando a mettersi il giubbotto.
    Cindy che fino a quel momento aveva osservato la scena in silenzio sorseggiando il suo cocktail, si alzò automaticamente e seguì Nathaniel come in trance.
    - Il mio numero lo conosci tanto. - Terminò poi Nathaniel facendogli l'occhiolino.
    Kevin era rimasto a bocca aperta, idem il padre. Sembrava che non fossero abituati a una simile presa di posizione di Peter, il che faceva pensare a Nathaniel che questi incontri fossero fatti apposta per lo zerbinaggio di Peter e non tanto per vedersi davvero...



    Se questi erano davvero i suoi veri genitori, lui era più che soddisfatto di avere un padre mezzo suonato che lo aspettava a Tahoma... Lanciò un'ultima occhiata di sbieco a sua madre ancora persa nel suo mondo, e ancora una volta si chiese cosa stesse pensando...
    - Beh, ciao ciao, non scomodatevi, la strada la conosciamo. - Disse ancora Nathaniel constatando il mutismo in cui aveva lasciato quelle persone.



    Il viaggio di ritorno fu molto più piacevole di quello d'andata, Sandy non aveva aperto bocca da quando erano nel salotto di Kevin, e ciò era davvero confortante per Nathaniel, le sue orecchie stavano dicendo mille preghiere di ringraziamento a Dio.
    - Beh, è stata una bella serata no? - Disse d'un tratto Nathaniel senza ben sapere perché stesse rompendo quel silenzio... Forse aveva voglia di essere idolatrato un pochino... A Tahoma lo idolatravano tutti, cominciava a sentirne la mancanza...
    - Peter, davvero non ci posso credere!! Stasera sei stato pazzesco!! Non avevi mai risposto a Kevin e Christopher prima! Mille volte ti avevo detto di farti valere, che loro lo fanno apposta a provocarti e tu non fai mai nulla... Finalmente mi hai dato ascolto! Non ho parlato al vento! - Rispose lei con un tono molto più caldo a come era ormai abituato Nathaniel.
    Dopotutto Cindy o Sandy, o come diavolo si chiamava non era tanto male...
    Lui stava per rispondere che era cambiato e che d'ora in poi si sarebbe fatto valere (Perché i Sutherland hanno la testa sulle spalle), ma non fece in tempo ad aprire bocca che lei aveva già ripreso a parlare a raffica... Perché cavolo aveva aperto bocca???
    Ritirò tutti i pensieri positivi su di lei; era una cornacchia e sarebbe rimasta una cornacchia!



    - Piccola, ma come ci siamo conosciuti io e te? Ci stavo pensando oggi ma non mi veniva in mente il momento preciso. - Esordì interrompendola.
    Se doveva vivere con lei sicuramente una delle cose che sarebbero cambiate era quel fiume in piena di parole.
    Lei lo guardò interdetta per un attimo, poi con l'espressione stizzita di chi deve rimettere al proprio posto un bambino cattivo rispose:
    - Cucciolotto mio, come fai a non ricordarti, ci siamo conosciuti al college! Tu eri così carino con tutti quei libri in mano che mi sono innamorata subito! -
    - Capisco... - Come aveva immaginato, Peter era stato solo con lei in tutta la sua vita. Povero, povero Peter...
    - Ora amore mio, vai a lavarti le mani e prepara la tavola mentre io cucino... Stasera ti preparo una vera delizia!! E' una sorpresa! Ma ti farò felice! Su, su! -





    Nda: Questo capitolo è stato la mia rovina, purtroppo non sono riuscita a renderlo calzante come volevo, però ci ho provato.
    Se qualcuno si sentisse disturbato dal modo in cui il personaggio usa il termine "gay", pongo le mie scuse anticipatamente, purtroppo il suo pensiero sul tema è quello e non ho potuto fare nulla per evitarlo. (E' un po' bigottino su questo tema...)
    Inoltre per la stesura finale di tutto il capitolo vorrei ringraziare un certo "cacca" e una certa "lazza" ( ) che se non mi avessero ascoltato ininterrottamente per tutte le sere e le giornate che siamo stati insieme, non sarei riuscita a completare il capitolo! Grazie v.v.b.!!!
    Ovviamente ringrazio anche la mitica Maru1e1a, non mi ha sopportato come loro solo perché è stata impegnata, ma anche a lei sarebbe toccata la stessa sorte, e cmq per quel poco che siamo riuscite a parlare mi ha saputo dare dei consigli preziosissimi, quindi un grazie mille anche a te!!!
    Spero, cmq, che vi piaccia. Datemi un Feedback del contenuto!
    (Non l'ho riletto se no cancellavo tutto, quindi se ci sono degli errori madornali sia di sintassi che di forma, che di tutto fatemelo sapere e non siate ne troppo timidi ne troppo indulgenti!)
    Baci, S.
    Deja Vu Jingle Jangle
    She read about people she could never be, and adventures she would never have
    Posizionare sims & oggetti su tutte le superfici - Scattare foto realistiche in TS3

    1fratto antani può essere imbrunato ma non postanato ....

  9. #189
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    33

    Re: Deja Vu | Capitolo 4 (Parte 2)

    Ciao Stefy!
    Che bello leggere finalmente il capitolo! Allora x prima cosa.. Nat è troppo forte! Mi fa morire dal ridere si sente un vero macho.. stupendo, superiore e più furbo degli altri ahahah.. xò che gaffe ha fatto col padre di Peter!!! Quelli avranno pensato che si era fumato qualcosa ahahah
    Cmq la situazione sei riuscita a descriverla molto bene, mi sembrava di essere lì con loro..la classica famiglia medio borghese che mantiene il bon ton in ogni circostanza e non si lascia andare mai alle manifestazioni di affetto! Il padre che lo saluta come ad un incontro d'affari mi ha lasciata a bocca aperta! E la madre poverina.. come deve essere depressa x darsi all'alcool! Secondo me lei è l'unica che sa qualcosa e ke si è accorta, o comunque ha il dubbio, che quello nn era Peter! Una cosa mi ha lasciata un pò perplessa.. Nat ha chiamato Cindy Sandy davanti a tutti quando ha detto ke se ne sarebbe andato.. e lei nn ha detto nulla? Cioè io mi sarei infuriata! E' giusto ke lei era contenta che finalmente avesse reagito a quel pallone gonfiato di Kevin.. ma cmq ha sbagliato il suo nome! Vabbè magari nn l'ha capito visto che il nome è simile
    Kevin nn lo sopporto.. ha ragione Peter! Mettendosi a parlare dei suoi successi solo x far rosicare suo fratello (o presunto tale) ha toccato proprio il fondo! Xò purtroppo x Peter sono convinta che lui sia il suo vero fratello.. d'altra parte anche il padre è odioso quindi ha preso da lui! Ho già* detto che provo pena x la madre??? mamma mia a vivere con uno così!!! Cmq era prevedibile che peter e cindy si fossero conosciuti al college.. lui è troppo dimesso x i miei gusti.. nn risponde mai, non si impone mai, su peter su!!! Fai vedere chi sei!!!
    Mi dispiace x Nat che deve aver sofferto molto nella sua infanzia poverino.. ed è normale che voglia recuperare un qualche rapporto madre-figlio.. ma nn so..ho qualche dubbio su questa storia! Sono sicura che qualcosa c'è sotto.. ma nn so se è davvero lo scambio di culle..
    Sono troppo curiosa di vedere ora peter nei panni di nat! Lui così perfettino e a modo ahahah sarà* divertentissimo! Stefy complimenti x il capitolo.. solo una nota: non farci aspettare più così tanto Ciaoooo

  10. #190
    sim dio L'avatar di Stefizzi
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Antani
    Messaggi
    3,685
    Potenza Reputazione
    20

    Re: Deja Vu | Capitolo 4 (Parte 2)

    Grazie mille serena per il commento, mi ha fatto particolarmente piacere, e quindi ti voglio rispondere per bene a pezzetti!

    Citazione Originariamente Scritto da serenarcc
    Ciao Stefy!
    Che bello leggere finalmente il capitolo! Allora x prima cosa.. Nat è troppo forte! Mi fa morire dal ridere si sente un vero macho.. stupendo, superiore e più furbo degli altri ahahah.. xò che gaffe ha fatto col padre di Peter!!! Quelli avranno pensato che si era fumato qualcosa ahahah
    Cmq la situazione sei riuscita a descriverla molto bene, mi sembrava di essere lì con loro..la classica famiglia medio borghese che mantiene il bon ton in ogni circostanza e non si lascia andare mai alle manifestazioni di affetto! Il padre che lo saluta come ad un incontro d'affari mi ha lasciata a bocca aperta! E la madre poverina.. come deve essere depressa x darsi all'alcool! Secondo me lei è l'unica che sa qualcosa e ke si è accorta, o comunque ha il dubbio, che quello nn era Peter!
    SIIIIIIII Guarda leggere questa parte mi ha tirato su il morale tantissimo!! L'idea che volevo dare era quella, lui che sa crede di sapere tutto e di essere il migliore di tutti e loro che sono freddi e rigidi sempre e comunque. Pensavo di aver toppato alla grande, ma se mi dici così vuol dire che un minimo ce l'ho fatta! Mi fai troppo felice!!!
    E per quanto riguarda la mamma ci hai visto bene, è depressissima, però non so dirti se ha capito o no che Peter non è più Peter, lei non è mai molto attenta in queste riunioni di famiglia....

    Una cosa mi ha lasciata un pò perplessa.. Nat ha chiamato Cindy Sandy davanti a tutti quando ha detto ke se ne sarebbe andato.. e lei nn ha detto nulla? Cioè io mi sarei infuriata! E' giusto ke lei era contenta che finalmente avesse reagito a quel pallone gonfiato di Kevin.. ma cmq ha sbagliato il suo nome! Vabbè magari nn l'ha capito visto che il nome è simile
    Ecco, qui dovevo chiarire meglio... Lui l'ha chiamata sbagliata davanti a tutti, ma non se ne accorto nessuno, Cindy un pochino ci ha fatto caso, ma ha fatto finta di niente pensando di essere lei ad aver capito male...

    Kevin nn lo sopporto.. ha ragione Peter! Mettendosi a parlare dei suoi successi solo x far rosicare suo fratello (o presunto tale) ha toccato proprio il fondo! Xò purtroppo x Peter sono convinta che lui sia il suo vero fratello.. d'altra parte anche il padre è odioso quindi ha preso da lui! Ho già* detto che provo pena x la madre??? mamma mia a vivere con uno così!!! Cmq era prevedibile che peter e cindy si fossero conosciuti al college.. lui è troppo dimesso x i miei gusti.. nn risponde mai, non si impone mai, su peter su!!! Fai vedere chi sei!!!
    Mi dispiace x Nat che deve aver sofferto molto nella sua infanzia poverino.. ed è normale che voglia recuperare un qualche rapporto madre-figlio.. ma nn so..ho qualche dubbio su questa storia! Sono sicura che qualcosa c'è sotto.. ma nn so se è davvero lo scambio di culle..
    Sono troppo curiosa di vedere ora peter nei panni di nat! Lui così perfettino e a modo ahahah sarà* divertentissimo! Stefy complimenti x il capitolo.. solo una nota: non farci aspettare più così tanto Ciaoooo
    Per questa parte non dico nulla
    Kevin effettivamente mi è venuto antipatico, ma non si può negare la sua cultura (che per ora ancora non è evidentissima) mentre il padre, ahime, è il frutto del suo lavoro...
    Nat ovviamente vede la madre come una sorta di simbolo, e conta che non avendola avuta una madre per lui qualsiasi figura "materna" è quella giusta! Anche se questa figura in particolare non è che sia molto giusta...
    Il prossimo capitolo (diviso in 2 parti) è già* pronto, mi mancano solo le dannate foto, e sono proprio curiosa di vedere se sarà* effettivamente divertente come pensi, spero proprio di si, anche perché a me piace particolarmente questa futura parte!
    Quindi di sicuro non ci metterò più così tanto per scrivere il capitolo!!
    Però d'altra parte abbiamo 3 mesi di tempo, piuttosto che pubblicare un capitolo mediocre giustificandomi con il "non avevo tempo di scriverlo bene" mi prendo il mio tempo e poi pubblico qualcosa di soddisfacente per me stessa!! =D

    GRazie davvero per il commento, mi è veramente piaciuto!! (ed è un sollievo che tu abbia trovato il capitolo divertente, ero davvero in crisi)
    grazie mille!!
    Deja Vu Jingle Jangle
    She read about people she could never be, and adventures she would never have
    Posizionare sims & oggetti su tutte le superfici - Scattare foto realistiche in TS3

    1fratto antani può essere imbrunato ma non postanato ....

 

 
Pagina 19 di 44 PrimaPrima ... 9171819202129 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [SOSPESO]Murphy's Law | Capitolo 7 (25/08!!)
    Di lillybell nel forum Diari Sospesi
    Risposte: 212
    Ultimo Messaggio: 10th December 2012, 14:54
  2. [Sospeso]All About Me----->Capitolo XVI - Lo scambio -
    Di scarygirl nel forum Diari Sospesi
    Risposte: 149
    Ultimo Messaggio: 9th October 2012, 15:04
  3. [Sospeso]♥ Io,lei...e Sue ♥ {Capitolo 2}
    Di giolove<3 nel forum Diari Sospesi
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 28th July 2011, 20:50
  4. [Sospeso] I 4 Elementi : capitolo 9
    Di magicmarco1997 nel forum Diari Sospesi
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 17th June 2011, 20:58
  5. [Sospeso]Dreams - Capitolo 2
    Di Francy_95 nel forum Diari Sospesi
    Risposte: 68
    Ultimo Messaggio: 23rd February 2011, 19:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •