Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.

Visualizza Risultati Sondaggio: Quanto ti piace questo diario?

Partecipanti
38. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 1

    0 0%
  • 2

    0 0%
  • 3

    0 0%
  • 4

    0 0%
  • 5

    38 100.00%
Pagina 1 di 42 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 416
  1. #1
    sim esperto L'avatar di Rayky
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Milano
    Età
    26
    Messaggi
    829
    Potenza Reputazione
    10

    Puppeteer - Cap.XIV: "Coleridge Road" NEW!

    Puppeteer



    Indice:
    Prologo
    Capitolo I: Fumo e Rossetto
    Capitolo II: Il Prezzo del Successo
    Capitolo III: Il Migliore Amico dell'Uomo: il Denaro
    Capitolo IV: Giochi Pericolosi" (Parte 1)
    Capitolo V: Giochi Pericolosi"(Parte 2)
    Capitolo VI: Punti bui
    Capitolo VII: Nella tela del Ragno
    Capitolo VIII: La vera Traditrice
    Capitolo IX: A ognuno i suoi scheletri
    Capitolo X: Ospite Sgradito
    Capitolo XI: Cassetti
    Capitolo XII: Tra Due Fuochi
    Capitolo XIII: Corinne
    Capitolo XIV: Coleridge Road NEW



    Ultima modifica di Rayky; 15th October 2013 alle 17:51

  2. #2
    sim esperto L'avatar di Rayky
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Milano
    Età
    26
    Messaggi
    829
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Puppeteer

    Prologo

    La fiamma all'interno del caminetto, così tenue e fioca, poteva fare ben poco contro il clima gelido e pungente di quell'inverno. Elisabeth Gray tuttavia non si perdeva d'animo e continuava imperterrita a gettare nel modesto camino pezzi di legno, sperando così di rendere la casa abbastanza calda per affrontare la notte. All'esterno la neve continuava a cadere inesorabile sui campi e sulle strade già da diverse ore e a Elisabeth non sembrò che la situazione fosse in via di miglioramento.



    La donna si fermò un attimo davanti all'ampia finestra della cucina, dove era indaffarata a preparare la cena. Era pensierosa quella sera, e i pensieri che affollavano la sua mente non era certamente positivi. Lei e suo marito erano in una grave situazione finanziaria e per la prima volta da quando si erano sposati entrambi non avevano la più pallida idea di come uscirne. In particolare Lizzy, così la chiamava il marito, temeva per la salute di sua figlia, quella creaturina dai grandi occhi blu che se ne stava nella stanza affianco a dormire in una culla malconcia e che era completamente all'oscuro di quello che le accadeva attorno.



    Improvvisamente il rumore della porta che si apriva alle sue spalle fece riprendere la donna dalle sue riflessioni. Era suo marito Henry. Era ricoperto di neve ed era rosso in viso, probabilmente per via del freddo tagliente. -"Henry, eccoti! La cena è quasi pronta!"- esultò la moglie vedendolo, ma lui non rispose, si limitò a reagire con un cenno del viso appena visibile. Elisabeth era così indaffarata a versare quel poco di stufato nei piatti che ci mise un bel po' di tempo prima di rendersi conto che il marito era rimasto in piedi in mezzo alla cucina a fissarla. "Che c'è caro? Qualcosa non va?"- chiese lei preoccupata. Henry non rispose subito, sembrava che dovesse rielaborare quello che aveva in testa: -" Ho venduto il quadro."- fu tutto quello che disse.



    Gli occhi di Elisabeth iniziarono a brillare, era fuori di sé dalla gioia: "Che bella notizia caro, proprio una bella notizia!"- La donna abbracciò il marito con tutte le forze, ma quest'ultimo continuava a stare in piedi, immobile, freddo come un ghiacciolo, tant'è che la stessa Lizzy non ci mise troppo a capire che quella non era affatto una buona notizia: -"Quanto te l'hanno pagato?"-





    Henry intanto si sedette a tavola, ma non toccò nulla di quello che aveva nel piatto: -"Poco, troppo poco. Speravo in qualcosa di meglio."- La moglie gli si sedette vicino; la felicità che fino a pochi secondi prima le aveva investito il cuore sembrava essersene già andata: -"Non ti preoccupare, vedrai che ce la caveremo."- tentò di consolarlo lei, ma in lui improvvisamente sembrò accendersi qualcosa: -"Per favore Lizzy, è inutile! Sappiamo che non ce la caveremo, non questa volta!"- Nella cucina calò un silenzio glaciale. Lizzy non parlò più anche perché sapeva che quella non era altro che la triste realtà; non sarebbe andato tutto bene. Il quadro era la loro ultima speranza, entrambi avevano fatto affidamento su quel dipinto per risollevare le proprie vite ma le loro speranze, quella sera di Dicembre, erano state infrante.




    Cenarono nel silenzio più assoluto, con il suono del vento che urtava il vetro della finestra come sottofondo. Dopo cena Lizzy si spostò nella camera da letto della loro bambina, anche se più che una vera e propria stanza quella non era altro che un buco per i topi rivestito con una carta da parati a fiorellini e decorata con giocattoli economici e mobili antichi. La piccola dormiva ancora. Elisabeth si appoggiò leggermente alla culla per osservare la sua bambina mentre dormiva beata, ma il lettino iniziò a scricchiolare rumorosamente come per ricordarle del fatto che sua figlia dormiva in uno schifo di letto dentro uno schifo di casa. Il marito la raggiunse alle spalle baciandola affettuosamente sul viso. Rimasero in contemplazione del loro piccolo capolavoro per qualche interminabile istante finché Lizzy non infranse il silenzio: -"Una culla nuova."- disse sorridendo. "Cosa?"-



    -"Sì, una culla nuova. Ieri in paese nel negozio dei Collins ne ho vista una bellissima. Ovviamente costa troppo per noi ma credi che un giorno potremo permettercela? Eh, Henry?"-
    Il marito avrebbe voluto essere sincero con la moglie e dirle che non lo sapeva minimamente, ma preferì assicurarle che un giorno sarebbero stati in grado di comprarle una bellissima culla; lo disse così, senza pensarci e probabilmente senza dare il giusto peso alle parole, ma lo fece solo per vedere il viso della sua Elisabeth aprirsi in un bel sorriso, uno degli ultimo che la donna fu in grado di regalargli.

    Ultima modifica di Rayky; 22nd October 2011 alle 16:27

  3. #3
    sim veterano
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Sicily
    Messaggi
    203
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Puppeteer

    Stupendo... Complimenti! Seguirò questo diario.. Come hai fatto a mettere la neve? *-*
    ValeryFashion
    We want be a celebrations. [LEGACY]
    Io non cancello nulla in questa mia vita. Ogni cosa, ogni minima cosa, mi ha reso quel che sono adesso*B.Marley
    [center:wb6irl8g]:ValeryFashion's Exchage:The life is Style. LE MIE CREAZIONI.[/center:wb6irl8g]
    Hear My Music --- > Play

  4. #4
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    13

    Re: Puppeteer

    bellissimi i simmi e che bello il prologo. ti seguirò di certo!

  5. #5
    sim dio L'avatar di danielean90
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Firenze
    Età
    29
    Messaggi
    2,739
    Potenza Reputazione
    12

    Re: Puppeteer

    woooooooooooooooooow mi intriga!!! ci piaceeeeeeeeeeee!!!

  6. #6
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Puppeteer

    Bello bello Ti aggiungo alla lista

  7. #7
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    35
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    24

    Re: Puppeteer

    O che bello questo diario, scrivi in modo divino....
    I simmi sonno stupendi, seguirò di sicuro.

  8. #8
    sim audace
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Firenze
    Messaggi
    187
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Puppeteer

    Bellissimo prologo! seguirò sicuramente il diario !
    Love is our Resistance

  9. #9
    sim dio L'avatar di pagliuzza
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    http://imageshack.us/photo/my-images/705/anna3l.jpg/
    Messaggi
    2,171
    Potenza Reputazione
    12

    Re: Puppeteer

    bellissimo (anche il maritozzo ) il prologo promette davvero bene, per la scrittura, le foto, i simmi, le ambientazioni...tutto curatissimo
    dalla copertina mi sembra di capire che questa lizzy muore (anche perchè la frase finale del prologo non è mica di buon auspicio XD) e la protagonista diverrà* la figlia (perchè la simma coi capelli neri in copertina c'ha gli occhi blu, come è scritto nel prologo)
    attendo curiosa il rpimo capitolo



  10. #10
    sim onniscente L'avatar di Spookie<3
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bergamo
    Età
    21
    Messaggi
    1,134
    Inserzioni Blog
    1
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Puppeteer

    Bello!
    Aspetto con ansia il primo capitolo ^.^






 

 
Pagina 1 di 42 12311 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Dopo i fuochi!!!
    Di Arisu82 nel forum Presentazioni
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12th March 2011, 01:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •