Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 39

Discussione: I racconti di una fata

  1. #21
    sim esperto L'avatar di simminatre97
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Villaggio della foglia
    Età
    26
    Messaggi
    525
    Inserzioni Blog
    21
    Potenza Reputazione
    13

    Re: I racconti di una fata

    Ok dopo un bel pò aggiorno finalmente con la terza e ultima parte !!! visto che non aggiorno da un pochetto vi faccio un mini riassunto su quello che è successo

    RIASSUNTO PARTE 1 E PARTE 2 :
    Kinuye è una ragazza di 16 anni che vive ad Appaloosa Plains assieme a sua sorella gemella e i suoi genitori .Ha un migliore amico James che conosce da quando erano bambini e si innamora proprio di lui ,decisa quindi a dichiararsi và alla festa organizzata da una sua compagna di classe assieme alla sorella e la migliore amica Cyndy ma proprio li vedrà James flirtare con l'organizzatrice della festa......

    Aishiteru (parte 3) :


    "Fa freddo , qui fuori ..ma non mi và di tornare dentro ..." grasse gocce di pioggia mi bagnano il volto ma non ci faccio caso ,non faccio neanche caso al fatto che si stanno mescolando con le mie lacrime ,mi chiedo perchè stia cosi male , ma credo che forse la causa di tutto è che sia sempre stata , inconsciamente ,innamorata di lui ...ti rendi conto quanto tieni ad'una cosa quanto la perdi ..."quanto sei drastica era solo un flirt ".. ca**o allora perchè fa cosi maledettamente male !!!



    nonostante sia solo un flirt mi sento come se l'avessi perso...per sempre ..come se non potesse più essere mio "anche se non lo è mai stato...." ..
    ho sempre odiato la pioggia..fin da piccola....ma adesso mi conforta anche il cielo piange assieme a me ....
    (DENTRO L'OSTERIA )
    <<Ohi Kyoko dov'è andata Kinu ?? >>
    <<Ma che ti frega di quell'asociale eddai ci andiamo a divertire >> Bessy si accolla a James che però ..



    <<Ohi ma che fai chi sarebbe l'asociale t***a ?? >>
    <<Ehi ..ma..come ti permetti ??? sei tu che mi dai corda ma togliti dai piedi !!! >>
    <<Guarda non ti mette niente in testa ,ma che ti credi che mi piaci ma togliti in mezzo TU !!!! >>..
    <<Ehi ragazzi calma.. >> Kyoko cerca di calmarli ma James esce dall'osteria cercando Kinuye ,chiede al buttafuori se avesse visto una ragazza dai corti capelli neri e lui gli risponde di averla vista correre in direzione della periferia ,piangendo ...James rimane spiazzato da quell'affermazione ringrazia e si dirige verso la periferia ,
    (RITORNIAMO A KINUYE )
    ...non mi accorgo neanche che stò incominciando a camminare ..le mie
    gambe si muovono ritmicamente e mi ritrovo in spiaggia , quella spiaggia dove da piccoli giocavamo sempre il ricordo fa male e non so perchè in fondo non è che mi abbia detto di non essere più sua amica o sia sparito dalla faccia della terra ...eppure piango sempre più forte..



    attraverso le lacrime però intravedo una giacca blu e dei capelli rossicci , tolgo la testa tra le mani ...si è James mi viene incontro sorridendo , sono felice che lui mi abbia cercato eppure ..



    gli passo accanto ,scappo " Co*****a ma che fai ??? guarda è venuto qui per te !!!! " corro ,velocemente questa volta una meta ce l'ho ,non voglio che lui si inventi una bugia per consolarmi ..come amico ...voglio evitarlo ..so già che lui mi ha seguito per adempiere al suo dovere di "migliore amico d'infanzia di Kinuye " .
    Arrivo ...al nostro " solito posto " un campo ,mille ricordi ..che fanno male ....perchè per lui non sarò nient'altro che un'amica ,mi ha seguito perchè è mio amico , avrei voluto che mi baciasse ..lì sulla spiaggia appena mi avesse visto non lo ha fatto ..perchè è mio amico....... e per lui sarò sempre come una sorella con cui giocare a fare le solite ca**ate ..ma non mi basta più..questo ..Cavolo non ho mai pianto cosi tanto in vita mia ...sento però ..ad un certo punto che l'aria si fa più calda..ha smesso di piovere...ora mi sento sola ...ma forse non è per quello c'è qualcuno dietro di me ....



    <<Ohi Kinu ..c-cosa ti prende ?? >>
    è lui James ,lui che è soltanto un idiota !!!!! quanto mi viene voglia di prendergli quella sciarpa e strangolarlo , però mi viene da sorridere....è un idiota ,ma lo amo per questo ...se solo però non fosse cosi deficente !! se fosse nato perfetto ,biondo e con gli occhi azzurri ,bravo a scuola intelligente e amante dei libri ...sarebbe stato tutto più semplice ....si perchè non mi sarebbe mai piaciuto ...

    CONTINUA

    "Zane ga narihibiku CINDERELLA garasu no kutsu ha oiteiku wa, dakara ne hayaku mitsukete ne warui yume ni jirasareachau wa ......"
    "La campana ritocca come nella storia di Cenerentola, lascerò la mia scarpetta di vetro..Quindi trovami presto okay ? Prima che i miei incubi ci disturbino.."(Romeo e Cinderella,Rin e Len )

  2. #22
    sim esperto L'avatar di simminatre97
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Villaggio della foglia
    Età
    26
    Messaggi
    525
    Inserzioni Blog
    21
    Potenza Reputazione
    13

    Re: I racconti di una fata

    <<COME COSA MI PRENDE !!!! DEMENTE !!! sei..solo uno stupido...non capisci nulla , vai da Bessy , non mi serve un co****ne come te >>
    gli ho risposto male ,ma non sono riuscita a trattenermi ....lui abbassa la testa , mi fa tenerezza , poi la alza mi guarda negli occhi ..accade tutto in un nanosecondo ...il nanosecondo più bello della mia vita



    ...chiudo gli occhi , e quando li riapro vedo il suo volto cosi vicino a mio che mi è possibile notare quando siano lunghe le sue ciglia , il mio volto prende fuoco , mi accarezza la guancia ..le sua mani sono fresche , lo sento poi << Kinu ... mi dispiace...io te l'avrei dovuto dire prima ,quanto mi piaci ..avrei dovuto dirti prima che sei il mio pensiero fisso nella mente , avrei dovuto dirti prima che sei il mio sogno ogni ogni notte e che ...avevo paura ....perchè tu per me sei cosi importante he il solo starti accanto mi rende felice.... anche da amico , ma come tu ben sai sono un idiota infatti mi sono dimenticato di dirti la cosa più importante ...>> mi bacia un altra volta ,poi mi guarda negli occhi ...<<Mi sono dimenticato di dirti che..TI AMO ..>>...
    Ricomincia a piovere .....odio la pioggia ....

    7 ANNI DOPO :

    <<Kinuye muoviti è tardissimo ,forza forza muoviti vuoi fare tardi il il giorno del tuo matrimonio ??? >> è Cyndy ,ha imparato ad urlare come mia sorella mi alzo anche se un pò troppo lentamente per l'occasione ,visto che sono in ritardo il giorno più importante della mia vita ...


    Cyndy e Kyoko sono carinissime ,la prima è vestita con un vestitino corto giallo , la seconda uno lungo rosa ...Kyoko come da aspettarselo mi strattona verso il bagno , è diventata stilista perciò sarà lei a prepararmi per il mio matrimonio ,anche Cyndy ha seguito questa strada ..l'una mi trucca l'altra mi acconcia i capelli , mi sento una bambola in mano a delle bambine ,ma la differenza è che queste " bambine " sono in gambissima ....Finalmente indosso il mio splendido abito da sposa , Kyoko e Cyndy mi guardano estasiate e fiere ..entrambe sono fidanzate ma ancora non vogliono compiere il " grande passo " a differenza della sottoscritta che non vedeva l'ora ...La cerimonia si svolge nel cortile della nostra casa , è una celebrazione abbastanza intima con pochi invitati , ma per me ce ne è solo uno ,lui ....il rito mi sembra durare ore ed ore ...aspettando quel fatidico momento ... e quella fatidica affermazione ...mi sento svenire al suo " lo voglio " e lo stesso quando mi bacia


    dolce ed inebriante come il primo vorrei durasse ore , ma non c'è tempo ....La festa continua in allegria , ballo per ore ed ore assieme a lui ...lui che da amico d'infanzia è diventato mio marito ,quella parola mi fa ridere non riesco a crederci che lui ,idiota patentato mi abbia sposato ...Il giorno più bello della mia vita però finisce ...viene la sera ...ed entrambi ci ritroviamo al " solito posto " sdraiati a guardare le stelle stretti nel pugno due biglietti per la francia ...il cielo è sereno ...<<Kinu ...ti ricordi il nostro primo bacio ?? ....>> mi chiede <<Ma certo , idiota..non potrei dimenticarlo neanche se volessi ...>> ridiamo lui però è serio ..si avvicina e mi dice << Ti ricordi ti ho detto che sono un idiota perchè mi sono dimenticato di dirti subito che ti amo ..>> annuisco ...lui continua << Bhè ho sbagliato , io non ti amo ....>> si avvicina al mio orecchio e mi sussurra...<<Ti adoro ....vali molto di più della mia vita .....potrei vivere benissimo senza aria e senza sole...ma non senza di te ...>>



    Arrossisco ...fin dove riesco a ricordare ,lui ci è sempre stato ...ridevamo scherzavamo ,giocavamo assieme ...mi è sempre stato affianco ed è sempre stato lui a fare la prima mossa ,è stato lui che mi ha baciato ,lui che mi ha proposto il matrimonio ..lui che si è messo al nudo davanti a me e mi ha detto tutto , mi alzo da terra ...mi segue e poi ...


    lo voglio ringraziare ,lui ci è sempre stato , mi ha sopportato e consolato ...non riesco a ricordare un giorno senza di lui e non riesco a immaginare un giorno senza ,<<Io..ti amo...ti ho sempre amato....e lo farò per sempre...." ...
    Mentre guardo i suoi occhi mi rendo conto che vorrei che il mondo sparisse ,vorrei rimanere cosi per sempre ..accanto a lui ,in questo momento non mi sarebbe importato di morire ....basta che fosse venuto con me.

    THE END

    Ok mi rendo conto che ho scritto una banalità assurda , scusatemi spero che la prossima non sia cosi ,mi rendo conto anche di aver scritto una zorba amorosa che non so dove mi è uscita visto che il e l'amore siamo come l'olio e l'acqua ..spero però vi piaccia lo stesso
    ultima cosa per chi se lo fosse chiesto ..il titolo di questa ministoria " Aishiteru " significa Ti amo in giapponese

    EDIT : dimenticavo ho scritto qualche parolaccia ( le ho censurate però ) non sono un tipo volgare però volevo dare più enfasi alla storia

    PROSSIMA MINISTORIA : Sora(prima parte) (seconda parte)
    Ultima modifica di simminatre97; 6th October 2012 alle 20:15
    "Zane ga narihibiku CINDERELLA garasu no kutsu ha oiteiku wa, dakara ne hayaku mitsukete ne warui yume ni jirasareachau wa ......"
    "La campana ritocca come nella storia di Cenerentola, lascerò la mia scarpetta di vetro..Quindi trovami presto okay ? Prima che i miei incubi ci disturbino.."(Romeo e Cinderella,Rin e Len )

  3. #23
    sim esperto L'avatar di simminatre97
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Villaggio della foglia
    Età
    26
    Messaggi
    525
    Inserzioni Blog
    21
    Potenza Reputazione
    13

    Re: I racconti di una fata

    Comincio questa nuova ministoria dopo un pò che non metto piede in questo topic non vabbè non è cosi tanto
    ho aspettato un pò anche perchè non arrivava nessun commento ma visto che è passato un pò ho aggiornato lo stesso perciò ecco a voi la prima parte di questa ministoria drammatica ( o almeno ci provo a renderla drammatica ) spero vi piaccia

    Sora (prima parte ) :

    Freddo , fa freddo ....l'acqua mi penetra nei polmoni ...quasi non respiro più , l'acqua è ghiacciata.. alzo gli occhi , il cielo è scuro neanche una stella si intravede ,neanche una ....ho sempre adorato il cielo , fin da piccola ..non so perchè a volte ne avevo anche paura ma poi tornavo a guardarlo estasiata ,mi opprimeva e affascinava ,il tutto e il niente ...si stà allontanando ,lontano da me ..come tutte le cose ..o sono io che precipito ?? l'acqua è ancora più fredda i miei vestiti sono fradici ..rivolgo ancora uno sguardo verso Bridgeport ,quella città che ho tanto odiato e tanto amato..come il cielo ...



    luci ..musica ,rumori di auto e gli sguardi felici ed entusiasti dei passanti ..una città viva il sogno di ogni ragazzo di campagna ...una città morta per chi gli è segregato dentro come in una cupola da 20 anni....
    la vista mi si stà offuscando l'immagine di Bridgeport si riempie di nebbia ..muoio...

    Non sono mai stata brava a scuola ,fin da piccola ...non sono mai andata a studiare a casa di qualche amica ,non ne avevo..non sono neanche andata a fare i compiti a casa di un amico..ero sola...lo sono sempre stata.Fin dai primi anni nella mia scuola elementare nessun'altro occupava il mio banco tranne me ...quella sedia era vuota..ed è rimasta vuota..non sono mai stata rimproverata perchè chiacchieravo troppo bensi per distrazione , mi perdevo guardando gli altri miei compagni scherzare e ridere e mi ritrovavo a fantasticare su come sarei stata felice se fossi stata una di loro o semplicemente se quella sedia fosse stata occupata ...




    C'era un cortile fuori la scuola , era grande ...si riunivano a pranzo tutti loro...tutti ....quel cortile era spazioso e c'era un'altalena ..blu....
    io mi sedevo li sopra e dondolavo ..dondolavo..mai...mai..nessuno ne alle elementari ,ne alle medie ,ne al liceo ,nessuno mi chiese <<Ehi vuoi pranzare con noi ??>> in tutti quegli anni ..non me lo chiese mai nessuno ...



    Mi piaceva molto dondolare su quell'altalena mi dava come la speranza di poter raggiungere il cielo , cosi da non sentirmi più sola..passavo sempre li la mia pausa pranzo ,ammirando quel cielo di Bridgeport ,sempre più scuro ..avvolto ogni volta di più in una morsa da nuvole sempre più scure..era ciò che più mi faceva odiare la mia città ....come quella sedia rimase vuota , le nuvole non dettero mai tregua al cielo di Bridgeport..mai...come nessuno si sedette su quella dannata sedia vuota ..quel cielo non fu mai limpido...mi opprimeva...ma volevo raggiungerlo ..anche di poco ..volevo raggiungerlo...






    Non ho mai conosciuto mio padre e il volto di mia madre preferisco non ricordarlo..credo che anche lei mi abbia cancellato tra i suoi ricordi essendo io un madornale ed irripetibile errore...Nonostante abbia sempre cercato di accantonare il ricordo del suo volto in un angolo della mia mente , esso mi si ripresenta sempre davanti agli occhi anche ora ...
    Mia madre era bella ed era giovane troppo giovane per avere una figlia problematica, troppo bella per fare la mamma ed accantonare il suo disonesto lavoro
    da prostituta ..già ...guadagnava cosi i suoi soldi ....avendo per " clienti " gente sconosciuta ,dove non esistevano legami d'amore ..dove l'una voleva solo il denaro e l'altro ..passare una notte un pò diversa ..magari tradendo anche la fidanzata o moglie



    CONTINUA
    "Zane ga narihibiku CINDERELLA garasu no kutsu ha oiteiku wa, dakara ne hayaku mitsukete ne warui yume ni jirasareachau wa ......"
    "La campana ritocca come nella storia di Cenerentola, lascerò la mia scarpetta di vetro..Quindi trovami presto okay ? Prima che i miei incubi ci disturbino.."(Romeo e Cinderella,Rin e Len )

  4. #24
    sim esperto L'avatar di simminatre97
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Villaggio della foglia
    Età
    26
    Messaggi
    525
    Inserzioni Blog
    21
    Potenza Reputazione
    13

    Re: I racconti di una fata

    Non ho mai conosciuto mio padre , credo che io sia solo stata un " incidente sul lavoro " non so se sia per questo che per mia madre io non esistevo ,non so se è a causa di questo che mi madre non mi abbia mai abbracciato , o asciugato le mie frequenti lacrime ma forse la causa del fatto che lei non mi abbia mai neanche semplicemente sorriso ..sia stata.... la mia esistenza ... scomoda...
    Tornavo a casa molto tardi ..e lei non c'era ..tornavo e non trovavo come tutti gli altri bambini una mamma in grembiule con un piatto di minestra in mano e un papà che leggeva il giornale al tavolo ..non trovavo neanche avanzi nel frigo...
    Andavo a dormire verso le 11 , mi perdevo leggendo libri , o suonando la chitarra..ma puntualmente sentivo verso l'una la porta che si apriva e mia madre con ogni giorno un uomo diverso ...di cui credo ignorasse anche il nome ..non so se erano " clienti " o semplicemente i suoi sfizi dopo il lavoro , so solo che avrei voluto che tutto ciò finisse





    Ero piccola ed ero ingenua ..vedevo ogni notte mia madre con uomini di cui ignoravo tutto , dal nome al volto ..crescendo la situazione non mutò ed io scioccamente ero li tutte le notti davanti quella porta ad aspettare che finisse ,ad aspettare che mia madre sposasse qualcuno di loro , aspettando un padre ..una famiglia ,ero piccola anche allora ..non mi rendevo conto che le mie speranze erano vane come lo era quella di raggiungere il cielo ..quel cielo che ora si stà allontanando da me ...





    Dopo i 14 anni quando entrai nel " fatidico " mondo dell'adolescenza non smisi di guardare il cielo , nulla mutò oltre me , ero diventata più alta e i miei capelli più lunghi ero più brava con la chitarra ma oltre questo quella sedia rimase vuota...ancora oggi ..ancora adesso ,che l'acqua riempie ogni spazio dei miei polmoni non facendomi respirare bene o per niente , ancora adesso io mi domando il perchè di quella sedia vuota ...oppure mi chiedo il perchè di quelle ragazze che dopo la ginnastica davanti agli armadietti parlavano ridendo e sghignazzando ignorandomi ,come mia madre ..come tutti...



    Nonostante fossi cresciuta passavo ancora la pausa pranzo su quell'altalena come una bimba , a volte dondolando a volte con il capo chino , pensando , sognando ,immaginando se fossi nata in un paese diverso con altri genitori con qualche amico , fantasticavo su quella cosa a me ignara che si chiamava amicizia ,quella cosa che desideravo quanto il cielo ...che non arrivò ...come io non raggiunsi mai il cielo ...è troppo tardi per farlo..perchè ormai è lontano ..
    non ho mai avuto un'amica con cui confidarmi , con cui parlare , giocare ,scherzare ,mi sarebbe bastato anche qualcuna che mi sfruttasse come una schiava ...mi sarebbe bastato ...pensavo questo quando ero su quell'altalena ..lo penso ancora ....ma dopo un pò non più perchè ebbi qualcosa di più importante...ebbi ..



    Ero proprio su quell'altalena blu quel giorno , il capo basso , la mente persa nei soliti pensieri , la cicatrice di qualche lacrima sul volto , una voce calda ma autoritaria mi distrasse ,non dimenticherò mai quel giorno non dimenticherò mai quelle parole o meglio la sua voce che pronunciava il mio nome ,quel saluto....non scorderò nulla <<Ciao !! sei Kaito ?? ti ho visto qui tutta sola ....io ho già pranzato ma se ti và andiamo in un'osteria ho sentito che sei una brava chitarrista io suono la batteria !!! nell'osteria dove ti porto si possono usare gli strumenti ,possiamo provare , a quest'ora stanno pulendo ..ehm allora ti và ?? >> nessuno ...mai ..alle medie..alle superiori..alle elementari mi ha chiesto di pranzare insieme ...lui...mi ha proposto qualcosa di più ,mi ha dato il doppio ,di tutto ciò che desideravo..Ricordo ogni cosa di quel giorno il suo aspetto da bullo , il cappello il suono della sua voce.... tutto ...




    Ero felice , come se avessi raggiunto quel cielo da me tanto agognato ...
    le lacrime cadono veloci ...nonostante non respiri quasi più , le lacrime alimentano questo mare ...dove precipito ...
    lui mi ha dato tutto , mi ha dato il doppio ...lui......
    Brayden ...lui....era quel cielo che volevo ..quel cielo che ho assaporato poco ..quel cielo limpido che ho tanto sognato ....

    CONTINUA NELLA SECONDA PARTE :

    Uh bene ce l'ho fatta spero vi sia piaciuta , credo che sia abbastanza confusionaria questa storia ma la prossima parte sarà più chiara
    spero vi piaccia
    "Zane ga narihibiku CINDERELLA garasu no kutsu ha oiteiku wa, dakara ne hayaku mitsukete ne warui yume ni jirasareachau wa ......"
    "La campana ritocca come nella storia di Cenerentola, lascerò la mia scarpetta di vetro..Quindi trovami presto okay ? Prima che i miei incubi ci disturbino.."(Romeo e Cinderella,Rin e Len )

  5. #25
    sim onniscente L'avatar di Vavi(:96
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    tra le nuvole^^
    Età
    27
    Messaggi
    1,445
    Inserzioni Blog
    2
    Potenza Reputazione
    14

    Re: I racconti di una fata

    E' bellisssima... triste e commuovente!! Mi piace molto come scrivi... Sono curiosa di sapere come continua^^

    So seid willkommen und
    ihr teilt mit mir die Gedanken Eines Vampirs!

  6. #26
    sim onniscente L'avatar di sammydaphne
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Terrossa
    Età
    38
    Messaggi
    1,513
    Potenza Reputazione
    15

    Re: I racconti di una fata

    ommioddio! questa storiella è davvero bellissima!! e molto molto commovente!
    ti prego dimmi che alla fine non muore che in qualche modo si salva perche l'acqua che riempie i polmoni non fa pensare a nulla di positivo

    aggiorna prestissimissimo! son curiosa!

    La nube nel giorno più nera fu quella che vedo più rosa
    nell'ultima sera

    se ti va leggi il mio diario true love... ? e le mie legacy famiglia Sun e L'album dei ricordi

  7. #27
    sim esperto L'avatar di simminatre97
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Villaggio della foglia
    Età
    26
    Messaggi
    525
    Inserzioni Blog
    21
    Potenza Reputazione
    13

    Re: I racconti di una fata

    Citazione Originariamente Scritto da Vavi(:96 Visualizza Messaggio
    E' bellisssima... triste e commuovente!! Mi piace molto come scrivi... Sono curiosa di sapere come continua^^

    Grazie mille.. sono contenta che ti piaccia il mio modo di scrivere ^^ .Cercherò di aggiornare presto ..
    Grazie mille per il commento
    Citazione Originariamente Scritto da sammydaphne Visualizza Messaggio
    ommioddio! questa storiella è davvero bellissima!! e molto molto commovente!
    ti prego dimmi che alla fine non muore che in qualche modo si salva perche l'acqua che riempie i polmoni non fa pensare a nulla di positivo

    aggiorna prestissimissimo! son curiosa!
    Sono felicissima che ti piaccia questa storiella ^^ nel prossimo aggiornamento si vedrà la fine ma per ora non posso spolierare nulla
    Cercherò di aggiornare il prima possibile ,grazie davvero per essere passata
    "Zane ga narihibiku CINDERELLA garasu no kutsu ha oiteiku wa, dakara ne hayaku mitsukete ne warui yume ni jirasareachau wa ......"
    "La campana ritocca come nella storia di Cenerentola, lascerò la mia scarpetta di vetro..Quindi trovami presto okay ? Prima che i miei incubi ci disturbino.."(Romeo e Cinderella,Rin e Len )

  8. #28
    sim esperto L'avatar di Choco
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    804
    Potenza Reputazione
    13

    Re: I racconti di una fata

    Oddio che meraviglia, le foto sono stupende.
    Complimenti.
    Voglio subito la seconda parte

  9. #29
    sim esperto L'avatar di simminatre97
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Villaggio della foglia
    Età
    26
    Messaggi
    525
    Inserzioni Blog
    21
    Potenza Reputazione
    13

    Re: I racconti di una fata

    Citazione Originariamente Scritto da Choco Visualizza Messaggio
    Oddio che meraviglia, le foto sono stupende.
    Complimenti.
    Voglio subito la seconda parte
    Ma grazie sono davvero felice che ti sia piaciuta questa seconda parte e anche le foto
    ,mi sono impegnata per farle anche senza pose e sono contenta che piacciano
    grazie ancora per i complimenti
    Cercherò di aggiornare presto forse per oggi pomeriggio ce la faccio ..
    "Zane ga narihibiku CINDERELLA garasu no kutsu ha oiteiku wa, dakara ne hayaku mitsukete ne warui yume ni jirasareachau wa ......"
    "La campana ritocca come nella storia di Cenerentola, lascerò la mia scarpetta di vetro..Quindi trovami presto okay ? Prima che i miei incubi ci disturbino.."(Romeo e Cinderella,Rin e Len )

  10. #30
    sim onniscente L'avatar di Vavi(:96
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    tra le nuvole^^
    Età
    27
    Messaggi
    1,445
    Inserzioni Blog
    2
    Potenza Reputazione
    14

    Re: I racconti di una fata

    Ah, volevo chiederti... cosa significa Sora?

    So seid willkommen und
    ihr teilt mit mir die Gedanken Eines Vampirs!

 

 
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Racconti di un giorno di pioggia
    Di Winged85 nel forum Ministorie
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 24th September 2012, 20:48
  2. Storie, Diari e Racconti con The Sims 3
    Di Stefizzi nel forum Diari Conclusi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19th October 2011, 21:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •