Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Super Moderatore L'avatar di Twilighterstar88
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari
    Età
    29
    Messaggi
    7,587
    Potenza Reputazione
    19

    [BLOG] C'era una volta The Sims

    C’era una volta…




    Buonasera e un caldo benvenuto a tutte le simmine e i simmini!

    Ci sono per voi in serbo importanti novità! Da oggi inauguriamo tre rubriche mensili dedicate all’universo di The Sims che noi tanto amiamo!

    Correva l’anno 2000 e faceva il suo debutto il primo capitolo di questa leggendaria saga! The Sims. Da allora, oltre ad essere trascorsi anni, ci siamo evoluti tecnologicamente, ma non solo, da giocatori provetti quali eravamo, alle prime esperienze di costruzione di una casetta e gestione di qualche simmino, siamo diventati più o meno giocatori esperti, esigenti e megalomani. Con l’espansione del mondo di The Sims siamo passati dalla casetta al governare un’intera metropoli, dal controllare un simmino a gestire decine e decine di famiglie sparse nel mondo simmico! Ci siamo spinti verso architetture sempre più spinte, personalizzazioni del gioco sempre più estreme, storie intricatissime degne di Beautiful… ma come è iniziato tutto? Come si è evoluto il gioco? Ripercorreremo tutta la storia di The Sims dagli albori, fino ai giorni nostri, per poter diventare dei veri esperti della saga, quindi continuate a seguirci!!! Alla fine di questo percorso meriterete tutti una laurea ad Honorem in “Simmologia”


    Ma non perdiamo tempo e iniziamo subito!

    Nell’ormai lontano anno 2000 faceva capolino per la prima volta un videogioco che avrebbe rivoluzionato l’idea stessa dei videogiochi, avrebbe appassionato milioni di persone di tutte le età in tutto il mondo e avrebbe dato inizio ad una nuova era, l’era di The Sims! Il resto è storia!



    Insieme ripercorreremo tutte le tappe fondamentali che hanno portato il videogioco dal suo primo capitolo all’attuale The Sims 4. Ricorderemo le espansioni, l’evoluzione dei simmini, la grafica, le personalizzazioni, i nuovi contenuti introdotti che ci hanno fatto venire gli occhi a cuoricino, le delusioni, e vi riveleremo tante curiosità che forse ancora oggi, nonostante siate giocatori incalliti, ancora non conoscete!



    Ricordate come la storia della famiglia Alberghini iniziò? Avete già risolto il mistero di Daniela?


    Ripercorreremo insieme la loro storia, e intendiamo vederci chiaro una volta per tutte!


    Ma questo è solo un minuscolo assaggio di tutto l’universo di The Sims!


    Siete pronti per questa avventura? Salite a bordo, la nave sta salpando!




    Fonti immagini: Simswikia / Simcommunity / Amazon / Google / Official Site / Simsvip / Wikipedia

    ♥ Fine introduzione ♥

    Nel prossimo episodio: tutto ebbe inizio grazie ad una idea geniale di Will Wright... ma chI è Will Wright? Questo e altro lo scopriremo nel prossimo capitolo, quindi continuate a seguirci!


    Indice:

    Capitolo 1 -> In principio fu Will Wright

    Capitolo 2 -> E The Sims fu
    Ultima modifica di Twilighterstar88; 26th May 2016 alle 12:55 Motivo: Organizzato indice

  2. #2
    Super Moderatore L'avatar di Twilighterstar88
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari
    Età
    29
    Messaggi
    7,587
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [BLOG] C'era una volta The Sims

    C’era una volta…



    Capitolo 1 - In principio fu Will Wright

    Tutti i veri appassionati di The Sims devono sapere che tutto iniziò da un’idea che oggi definiremmo geniale di un signore di nome Will Wright.

    Ma chi è Will Wright? Come gli venne questa intuizione? Come riuscìì a trasformare quella che era solo un’idea in realtà e ad avere questo incredibile successo che tutti noi oggi conosciamo? Conoscete gli antenati delle serie SimCity e The Sims?
    Will Wright è un informatico statunitense, nato ad Atlanta nel 1960 ed è attualmente conosciuto come uno degli sviluppatori più famosi nel mondo dei videogiochi stratetigici e di simulazione.
    Sue furono le intuizioni che portarono alla creazione di due dei videogiochi più famosi e più premiati nella categoria dei simulatori di vita. Sim City e The Sims.



    Come avvenne ciò? Circola una leggenda secondo la quale Will, sviluppando videogiochi, si divertiva di più a creare scenari, mondi e città da usare come sfondi, piuttosto che giocare poi con il videogioco completato.
    All’epoca poi i videogiochi erano decisamente “diversi” da quelli che conosciamo oggi e con cui giochiamo… negli anni '80 si videogiocava così!






    Qualcuno di voi ha mai avuto un'esperienza di gioco con questi videogiochi "primitivi"? Mi chiedo, ci si divertiva davvero? Oggi grazie alla grafica sempre più incredibile e realistica che sembra quasi farci toccare con mano gli oggetti rappresentati sullo schermo,e senza dimenticare i game play in grado di regalarci esperienze di gioco uniche, difficilmente riusciremmo a giocare con questi antenati, ma all'epoca furono una novità assoluta!

    Ma andiamo avanti...

    Con questa idea, ovvero che potesse essere divertente un videogioco il cui scopo era creare e gestire una città all’infinito, e grazie anche alla collaborazione di un architetto e di un ingegnere, nasce nel 1987 la prima versione di Sim City.




    Per poterlo poi commerciare, essendo difficile all’epoca trovare qualcuno che credesse nelle potenzialità di tale progetto, Will, insieme a Jeff Braun (che fungerà da investitore) fondano la società Maxis, in cui svilupperanno la versione finale di Sim City per pc pubblicata poi nel 1989.
    Con Sim City inizia l’era dei simulatori di vita, categoria sconosciuta fino ad allora in quanto esistevano videogiochi di azione, avventura combattimento, piattaforma con un inizio e una fine prestabiliti e dei livelli da completare. Sim City non rientrava in nessuna di questa categorie. Era praticamente un mondo a se.
    A partire dagli anni ‘90, in Maxis nascono altri videogiochi partendo dal concetto di Sim City:

    ♦ Nel 1990 nasce “Sim Earth” in cui l’obiettivo era gestire un pianeta

    !

    Il gioco purtroppo non registrò molte vendite e non ebbe seguiti... oggi ovviamente esistono altre case di sviluppo videoludico che propongono giochi gestionali in cui si devono colonizzare gestire nazioni o mondi intere, ma l'idea originale venne la ebbe proprio Will Wright!




    ♦ Nel 1991 Nasce “Sim Ant” in cui si doveva gestire addirittura una colonia di formiche!



    In questo videogioco c'erano vari scenari e varie modalità di gioco:

    Tratto da wikipedia:

    In SimAnt, il giocatore ha il ruolo di una formica in una colonia di formiche nere, nel giardino posteriore di una casa periferica. La colonia deve combattere contro le formiche rosse nemiche. L'obiettivo finale è quello di conquistare territorio all'interno del giardino, penetrare nella casa fino a cacciar via i padroni umani. In questo aspetto, è un gioco piuttosto diverso rispetto agli altri della serie "Sim", dove in genere non esiste una condizione di "vittoria" o di "sconfitta".


    Continua giù!

  3. #3
    Super Moderatore L'avatar di Twilighterstar88
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari
    Età
    29
    Messaggi
    7,587
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [BLOG] C'era una volta The Sims

    E ancora, Sim City 2000 nel 1993, che ha avuto molti seguiti, come l'attualissimo Sim City (di cui parleremo più avanti), Sim Copter, Sim Tower, Streets of Sim City… ne conoscete qualcuno?



    Tra l'altro non molto tempo fa, su Origin era disponibile una Special edition di Sim City 2000 e fu distribuita gratuitamente





    In questo videogioco si era al comanda di un elicottero e si dovranno svolgere vari incarichi...

    ingorghi stradali, incendi, trasporto di persone da un luogo all'altro, trasporto di feriti all'ospedale, salvataggio di cittadini da tetti, imbarcazioni rovesciate o treni in movimento, rapinatori e sommosse

    Questo gameplay tra l'altro lo ritroviamo anche in alcune professioni di The Sims 3, introdotte con l'espansione Ambitions...



    e ancora Sim Tower, in cui si deve gestire un grattacielo




    continua

  4. #4
    Super Moderatore L'avatar di Twilighterstar88
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari
    Età
    29
    Messaggi
    7,587
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [BLOG] C'era una volta The Sims

    ♦ Streets of Sim City in cui è possibile fare delle corse clandestine in città create dal giocatore stesso!





    E finalmente, nel Febbraio dell’anno 2000 arriva il nostro tanto amato The Sims! (oggi conosciuto come The Sims 1 per distinguerlo dai successivi)



    ♥ Cosa avvenne quando il primo capitolo di questa tanto famosa saga fu pubblicato?

    ♥ Cosa era possibile fare con la sola base di The Sims 1?

    Questo ed altro lo scopriremo nella prossima puntata!

    Continuate a seguirci!

    Fonti: Wikipedia/nbc/Tom’s Hardware/ Libro anniversary edition.







  5. #5
    Super Moderatore L'avatar di Twilighterstar88
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari
    Età
    29
    Messaggi
    7,587
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [BLOG] C'era una volta The Sims

    C'era una volta...



    Capitolo 2 - E The Sims fu...



    Nella scorsa puntata abbiamo ripercorso la cosiddetta "preistoria simmica" ovvero, Will Wright, le sue idee, le sue intuizioni, i colpi di fortuna, i giusti "contatti" che hanno permesso a Sim City per primo e poi a molti altri titoli di venire alla luce. Giochi completamente rivoluzionari per l'epoca, con un gameplay assolutamente inedito e totalmente diverso dall'universo vodeoludico disponibile in quegli anni.Questo perchè, fino a quel momento, i videogiochi erano concepiti per funzionare con livelli da superare, da un inizio e da una fine. Spesso i giochi si esaurivano in poche ore di intrattenimento. Ma Sim City no. Non era niente di tutto questo. Niente livelli, niente fine. Il gioco è infinito.





    Visto il successo di questo nuovo genere di videogioco, il 4 Febbraio 2000 debutta sullo scenario mondiale "The Sims". Anch'esso, inizialmente aveva destato perplessità, visto il concept totalmente diverso.







    Concepito per permettere ai giocatori di vivere tante vite virtuali, presto ha svelato le sue infinite potenzialità. Perchè The Sims non è solo un videogioco. E' uno strumento che ci permette di esprimere la nostra creatività, le nostre idee, di sperimentare azioni, avvenimenti e scelte che per un motivo o per un altro non possiamo affrontare nella vita reale. Chi non si è mai chiesto come sarebbe ricominciare una vita da zero? O come sarebbe la nostra stanza se avesse le pareti fucsia o verdi?







    E così ci siamo ritrovati per la prima volta a dover imparare come creare e gestire i simmini...
    Chi si ricorda la versione del CAS in The Sims 1?
    Per chi non lo sapesse le opzioni erano decisamente molto limitate rispetto a quelle dei successivi capitoli... Viso e capelli era un tutt'uno e una volta selezionati, non era più possibile cambiarli. I vestiti erano anch'essi decisamente pochi, anche se poi sono aumentati con le varie espansioni... Non esistevano le varie fasce d'età ma solo bambini e adulti e in quest'ultima rientravano anche i simmini anziani. Oltre l'aspetto esterno dei simmini era possibile scegliere ovviamente nome e cognome e i tratti della personalità, che ne determinavano il segno zodiacale e alcuni comportamenti particolari... ad esempio, un simmino poco attivo impiegava tantissimo tempo ad alzarsi dal letto al mattino (e ovviamente faceva irrimediabilmente tardi al lavoro) e i simmini estroversi facevano amicizia più facilmente rispetto ai simmini introversi.





    Una volta creati i nostri simmini, il dilemma... dove andremo a vivere? Anche qui c'erano opzioni molto limitate, non solo dal numero di lotti disponibili (aumentati anch'essi successivamente con l'introduzione delle espansioni), ma anche dai fondi disponibili. Problema tutt'ora presente in tutti i successivi capitoli... Insomma, un simmino fresco fresco di CAS, non può da subito andare a vivere nella villa lussuosissima con 7 stanze da letto purtroppo!





    Continua nel prossimo post



  6. #6
    Super Moderatore L'avatar di Twilighterstar88
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari
    Età
    29
    Messaggi
    7,587
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [BLOG] C'era una volta The Sims

    Una volta scelta la casa più abbordabile, il gioco non finiva ma iniziava!


    La vita dei simmini, questi strambi e buffi personaggini era letteralmente nelle nostre mani (non che oggi sia diverso xd)


    Costruire la loro casa o acquistarne una già pronta era solo il primo passo ovviamente...






    Abbiamo imparato a capire il significato di tutte quelle piccole barre verdi che pian piano diventavano rosse, i loro bisogni, le ore che passano, i soldini limitatissimi con cui dobbiamo fare i conti...


    Sapevate che in The Sims 1 c'era la schermata con il bilancio familiare? Ebbene si, cliccando sui fondi disponibili della famiglia, ci appariva una schermata con il resoconto di tutte le spese e le entrate e potevamo tenere tutto sotto controllo...






    In base ai soldini disponibili, dovevamo arredare le loro casette, e per la prima volta abbiamo avuto a che fare con il catalogo...







    Ovviamente i soldini finiscono sempre subito in The Sims e se non si voleva ricorrere ai trucchi, i simmini dovevano cercarsi un lavoro e guadagnarsi così da vivere...


    Abbiamo imparato che per farli avanzare nella loro carriera, i simmini devono migliorare le loro abilità e farsi tanti amici...






    Magari sognando di trasferirsi nella super villa costosissima che era sempre un miraggio... alla fine c'è mai stato qualcuno che è riuscito a trasferirvisi senza ricorrere al famoso trucco per incrementare i fondi famigliari? Tutt'oggi rimane un mistero...







    Sempre in The Sims 1 fa la sua apparizione una famiglia molto particolare... La famiglia Alberghini! Vi ricorda qualcuno questo cognome? xd






    Apparentemente era una famiglia come tutte le altre... certo, la casa era alquanto inquietante, visto anche il numero di tombe sul retro, e anche la signora Alberghini non risultava essere particolarmente simpatica con quel suo atteggiamento alquanto snob e altezzoso, ma è proprio la scomparsa di quest'ultima dal secondo capitolo della saga, che creerà uno dei più grandi, strani e duraturi misteri della storia di The Sims!


    La scomparsa di Daniela Alberghini!








    Di questo e molto altro però parleremo approfonditamente nei prossimi capitoli, quindi continuate a seguirci! ♥

 

 

Discussioni Simili

  1. [Concorso] C'era una volta
    Di Eclisse84 nel forum Concorsi Sospesi
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 12th December 2013, 11:13
  2. C'era Una Volta...
    Di gvgvplayer nel forum Cestino Varie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28th December 2012, 11:22
  3. [Sospeso]C'era una volta in simsolandia - Atto I
    Di SantoKhan nel forum Diari Sospesi
    Risposte: 76
    Ultimo Messaggio: 25th July 2011, 18:12
  4. Webisode - C'era una volta The Sims Medieval parte 5
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21st March 2011, 20:47
  5. Webisode - C'era una volta The Sims Medieval parte 4
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 5th March 2011, 13:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •