Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 46 di 51 PrimaPrima ... 364445464748 ... UltimaUltima
Risultati da 451 a 460 di 506
  1. #451
    sim onniscente L'avatar di Daff
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    1,141
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Gruppo uno

    gruppo 5
    Adrian Upton

    Scendo ogni gradino cautamente, un piede dopo l'altro. I passi leggeri della bionda dietro di me. Il maggiordomo non so dove sia finito.
    In un attimo arrivo in fondo alla scala. Aguzzo la vista cercando di scorgere qualcosa, qualsiasi cosa... Ma qua sotto è buio pesto.

    Un'immagine dell'oceano mi balza in mente... cosa darei per essere a bordo della mia dolce Free Will in questo momento, in rotta verso l'ignoto. Come quella volta...
    "Ебать-копать!"la bionda attenta ai miei timpani per la seconda volta imprecando ad alta voce.
    Che succede?” le chiedo immediatamente. Un suono, come uno strisciare risponde alla mia domanda. Fantastico! Ci mancavano solo i cuccioli della morta.
    Deduco che disinfestare la casa non fosse nella lista delle cose da fare prima di morire” dico cercando di smorzare la tensione.
    Intanto
    con le braccia protese avanzo nell'ombra alla ricerca di qualcosa... un appiglio, una parete, un interruttore della luce... qualcosa per abbattere i padroni di casa prima che si avvicinino alle mie scarpe. Pronto a calciarli nel caso dovessi ritrovarmeli tra i piedi.
    Non credi che sia il caso di presentarci? Potremmo passarci l'eternità in questo posto!

  2. #452
    sim dio L'avatar di Tesla-Kun
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Livorno
    Età
    24
    Messaggi
    2,085
    Inserzioni Blog
    25
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Gruppo uno

    Gruppo 3 – Eric Foster

    Incredibile...sembra che la sosta in teatro non sia stata una completa perdita di tempo dopo tutto, altrimenti non avrei mai riconosciuto questo biondino francese, «Avete trovato qualcosa nel teatro?» mi chiede Flora quando si accorge della mia presenza, ma gli rispondo solo quando riusciamo ad entrare (senza tanti complimenti) nella stanza che risulta essere un'altra camera da letto, «in teatro non abbiamo trovato nessun indizio che ci possa servire per uscire di qui» dico rivolgendomi a Flora ma assicurandomi che anche gli altri riescano a sentirmi «ciononostante ho trovato solo un vecchio video che ritraeva Carmen e un suo...compagno» dico facendo un segno con la testa per indicare il francese, «parlavano entrambi in francese, almeno credo, e quindi non ho capito un granché ma non penso che abbiano detto qualcosa di rilevante, so solo che sembravano molto in intimità...» lo sconosciuto risponde alle domande degli altri e mi sembra abbastanza sconvolto per la scoperta della morte di Carmen. Ci chiede com'è morta e non so se rispondere o meno, non sono bravo a dare queste genere di notizie, non penso lo sia nessuno... «Carmen...è stata avvelenata...mi dispiace» è l'unica cosa che riesco a dire, evito di dire che qualcuno le ha tagliato la gola mentre moriva per colpa del veleno, non voglio essere io a dirglielo, resto in silenzio sperando che qualcun altro continui il discorso al posto mio.
    continuo a non dire nulla per un po' finché tutti non abbiano finito di parlare poi gli chiedo «sa mica dove conduce la porta?»

    - - - - - - - - - - - - - - - -


  3. #453
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    35
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    24

    Re: Gruppo uno

    Scarlett Marshall - Gruppo 2

    <<Merda non ha funzionato!>>
    esclamo delusa, anche, se un po' me l'aspettavo. << Sarebbe stato troppo semplice se fosse bastato ritirare la leva per riaprire il passaggio>>
    Non faccio nemmeno in tempo a terminare la frase che vedo Matt e Derek sfrecciare in direzione della porta, probabilmente vogliono scoprire chi ha urlato e perchè.
    In un primo momento sono tentata si seguili, ma nella mia testa continua a ronzare la telefonata ricevuta da Alice.
    Cosa stava veramente organizzando Carmen?
    Continuo a girare la testa prima in direzione della porta e poi verso il telefono, quando vorrei potermi sdoppiare in due.
    Alla fine mi avvicino al telefono lo prendo in mano, sono troppo curiosa di scoprire chi ha chiamato, quindi senza indugiare oltre, premo il tasto "richiama".
    Ultima modifica di saphira_84; 13th July 2013 alle 10:53

  4. #454
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    27

    Re: Gruppo uno

    Gruppo 3 - Ted Miller

    Originariamente Scritto da Tesla-Kun
    «sa mica dove conduce la porta?»

    Ma è quel rosso che voleva fare amicizia a tutti i costi fuori dalla villa? A saperlo che entrando mi sarei buttando in questo guaio....
    <<Bra-bra-bravo genio! E seco-co-co-condo te da dove è ennnn-trato? Io so che è....è-è-è chiusa adesso! Qu-quindi....>> mi volto verso l'uomo, visibilmente sconvolto. Conosceva Carmen e l'aspettava dietro un passaggio segreto. Se non possiamo uscire da qui allora, sarà meglio portarcelo dietro...
    <<Sisisi-signore? La po-po-po-portiam-m-m-mo da Carmen....una volta li, pe-pe-però, deve aiutarci....siamo blo-blo-bloccati qui? Capito? Vuole se-se-seguirci?>>
    Se da qui non si passa (e non voglia di altri giochetti) torniamo al punto di partenza e cerchiamo altrove...almeno l'uomo ci sarà utile se conosceva la padrona di casa!


  5. #455
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Gruppo uno

    Flora White
    Gruppo tre


    L’uomo è visibilmente scosso, la cosa mi lascia perplessa… chi potrebbe mai piangere la morte di una donna come Carmen? Certamente… è una notizia che spiazzerebbe chiunque, ma Henry, così ha detto di chiamarsi, ha tutta l’aria di essere realmente sofferente, che fosse legato a Carmen sentimentalmente? La vecchia, nonostante l’età, è sempre riuscita ad accalappiarsi i migliori partiti, tutti uomini affascinanti… non posso dire che il suo attuale fidanzato rientri in una di queste due categorie… è sexy, ma quel sexy che sa di rozzo e sfrontato ed è uno spiantato alla ricerca di ricchezza! Mi fermo per un istante a guardarlo, mentre si fa da parte, lasciandoci passare, sembra mancargli la terra sotto i piedi, sentendo il bisogno di appoggiarsi al letto. Mi distraggo un attimo guardandomi intorno, la stanza è piuttosto spoglia, oltre alla libreria e al letto, ci sono solo alcune poltrone e pochi mobili, mentre esattamente avanti a noi c’è una porta chiusa… basta non ne posso più, questa villa è un labirinto!
    «in teatro non abbiamo trovato nessun indizio che ci possa servire per uscire di qui, ciononostante ho trovato solo un vecchio video che ritraeva Carmen e un suo...compagno» con un cenno mi indica il biondo «parlavano entrambi in francese, almeno credo, e quindi non ho capito un granché ma non penso che abbiano detto qualcosa di rilevante, so solo che sembravano molto in intimità...»
    Ecco i miei dubbi sulla relazione tra Carmen ed il francesce risolti, mi avvicino al tecnico e sussurro a bassa voce “Certo che vedere due vecchietti fare pucci pucci non deve essere stato il massimo!”
    A quanto pare anche il tizio biondo non sa come poter comunicare con l’esterno, ho il mio stramaledetto cellulare a casa, a pochi passi da qua, che rabbia che mi fa saper di non poterlo usare! Ci dice che la porta che ho osservato si è chiusa, lasciandolo bloccato in quella stanza, Il tizio rosso carota allora ha la brillante idea di volerlo portare indietro con noi e di mostrargli il cadavere della donna… bene finiremo per raccoglierlo da terra alla vista di quella gola squarciata! Un momento e se… ha detto che Carmen era con lui prima di fare il suo ingresso in pompa magna annunciando la famosa caccia al tesoro, doveva dirgli qualcosa… che cosa però? Perché la vecchia si è presa la briga di piazzare il tizio in una stanza nascosta? Perché non invitarlo alla “festa” con tutti gli altri? Che dovesse nasconderlo da qualcuno? Guardandolo bene mi sembra di averlo già visto…
    Se ne sta li con quella espressione scossa… piagnucolando con la r moscia, tante lagne per un essere come quella vipera… quella stessa vipera che lasciò mia madre morire, senza degnarsi di chiedere mai come stesse, se avesse bisogno di qualcosa, magari un medico preparato… come quella dottoressina vip! La osservava con lo sguardo superiore e disgustato, mentre nonostante la malattia, continuava a lavorare, a spolverare, a lucidare argenteria, non un giorno libero, non un’ora di riposo in più… non dimenticherò mai le sue parole, quando raccolsi mia madre dal pavimento, la quale aveva avuto un malore pulendo quelle stramaledettisime scale…


    Portala via di qui immediatamente! Non voglio mica spaventare gli ospiti, con quella donna malaticcia che gira per casa!


    Lo stesso giorno, il medico… quello che ci potevamo permettere, ci diede la notizia che le rimaneva poco… mia madre sarebbe morta… mia madre…. sarebbe… morta!


    Trascorsero solo poche settimane… ed una mattina non si svegliò più, se n’era andata durante il sonno… Carmen non spese una parola di cordoglio, neanche il giorno del funerale…


    "Ti concedo la giornata libera, vai pure. Ah… non dimenticare che domani la colazione deve essere pronta per le 9 in punto! Buona giornata"
    Ballerò sulla tua Tomba Carmen, brinderò al tuo funerale e giocherò a freccette con una tua foto… lo giuro!

    Persa nei miei ricordi, non mi rendo conto di star fissando ancora l’uomo… decido di voltarmi e di allontanare lo guardo dalle eventuali lacrime che potrei veder versare dai suoi occhi, non tratterei una espressione schifata e l’occasione richiede un minimo di contegno, almeno in apparenza, probabilmente lui sa qualcosa… lo porteremo al piano di sopra, tra gli altri invitati e forse riusciremo a capirci qualcosa in più. Mi volto verso l’unica persona interessante della stanza, l’unico che probabilmente non si sarebbe “sconvolto” della mia freddezza. Adrian è dietro di me, non ha ancora parlato, mi limito a guardarlo e ad alzare gli occhi al cielo, come a voler dire “Ma quante storie fa questo!” “Signor Hanry mi scusi se le sono sembrata aggressiva” carico l’ultima parola fissando quegl’occhi color veleno “Ma sa… sono anche io molto scossa dalla situazione…” mi volto verso di lui “Come le ha già chiesto …. “ come si chiama… “lui…” indico il tecnico “ potrebbe dirci cosa c’è dietro quella porta? Se si è chiusa ci sarà difficile scoprirlo da soli e questa casa ha stanze che sbucano fuori come funghi a quanto pare! Poi come ha detto… “ ok i nomi non sono il mio forte “lui…” indico carotino “Per uscire di qui, dovremmo passare nuovamente per il cunicolo e la porteremo da Carmen, se …se la sente!” Mi avvicino alla porta chiusa e mi accerto che sia realmente serrata “Non vorrei caricarla di altri pensieri, ma… è sicuro di non poterci aiutare in alcun modo? Magari con qualche informazione in più? E’ a conoscenza di una certa statuetta equestre tanto desiderata da Carmen?” Non credo, qui c’è altro sotto. Do uno sguardo in giro, decido di frugare nei cassetti ed i pochi posti che la stanza offre per nasconderci qualcosa dentro, dopodiché attendo una reazione da parte dell’uomo e degli altri sul da farsi!

  6. #456
    sim onniscente L'avatar di Dina Caliente
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Età
    28
    Messaggi
    1,679
    Inserzioni Blog
    12
    Potenza Reputazione
    20

    Intervento - Gruppo tre

    Gruppo tre - Henri LeBon




    «Carmen...è stata avvelenata...mi dispiace»
    Henri ti guarda assente, è come se gli avvessi dato un pugno nello stomaco. «Avvelenata...» Ripete solo, guardando il vuoto. E' talmente scosso che non sente neppure la tua domanda successiva. Si risveglia, però, quando Ted gli propone di andare da Carmen. «Sì!» Esclama, alzandosi di scatto. «Povtatemi da lei!» Ed è già pronto per avviarsi verso la libreria, quando Flora lo interrompe. Si volta verso la porta nominata da Flora ed Eric. «E' da lì che sono entvato... Cavmèn...», e nel pronunciare il suo nome ha un sussulto, «mi ha fatto entvave da lì... e poi mi ha chiesto di aspettavla qui, che savebbe tovnata...» Si rabbuia di nuovo. «Statuetta equestve? Sì... so tutto... pvima povtatemi da Carmèn, poi vi divò tutto quel che volete...» E ciò detto, oltrepassa la libreria.




    Proseguo Turnazione:

    Adrian Mangiamorte
    Sei stufo di giocare con i sim della EA? Vuoi provare una partita in Multiplayer? Gioca con noi al Quartiere comune!

  7. #457
    Super Moderatore L'avatar di Twilighterstar88
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari
    Età
    31
    Messaggi
    7,587
    Potenza Reputazione
    22

    Re: Intervento - Gruppo tre

    Gruppo 4 - Sherry Looney

    Una visione celestiale finalmente appare ai miei occhi! Il frigorifero!!!!! L'ho agognato tanto nelle ultime ore e adesso è davanti a me! Tutto mio! E nessuno potrà più separarci! U_U
    Ancora non so cosa esso contenga, ma già immagino tonnellate di torte, gelati, cioccolata, coca cola a litri, magari anche un bel pollo arrosto o una bistecca come contorno....e tante, tantissime patatine fritte! Ne avrò da mangiare per ore!
    Inizio a sentire un certo languorino salirmi e il pancino brontolare al solo pensiero di tante golosità! Dopo tutto quello che ci è toccato passare in questa orrenda festa - tra l'altro devo ricordarmi come appunto personale di non imbucarmi mai più alle feste della vecchiaccia tirchia - la fame si fa sentire, visto che nessuno si è preoccupato di organizzare un buffet. Ma che razza di festa è mai questa???? Tutti dovrebbero sapere che ad una festa, la cosa più importante è proprio il catering! Ma si sa, non tutti sono in grado di fare le cose come si deve...
    Non ho motivo di indugiare oltre, così decisa, mi avvicino, afferro la maniglia dello sportello e apro il frigorifero...
    Ultima modifica di Twilighterstar88; 13th July 2013 alle 09:51 Motivo: corretto errore di battitura

  8. #458
    sim dio L'avatar di Winged85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Provincia di Milano
    Età
    34
    Messaggi
    3,047
    Inserzioni Blog
    15
    Potenza Reputazione
    14

    Re: Intervento - Gruppo tre

    GRUPPO UNO - Vivienne Landgraab

    Nella sala d'attesa dello studio di Carmen si è radunata una piccola folla. Ci hanno raggiunti anche Violet, la dottoressa, il toy-boy di Carmen e un altro ragazzo dai capelli rossi che non conosco, lo stesso che avevo notato nella sala da cocktail prima che l'incubo iniziasse. Lo zio continua a blaterare di non essere stato lui, che non è colpa sua, che Amy è semplicemente caduta e ha battuto la testa. La storia non mi convince per niente. Come diavolo ha fatto a cadere? Non ci sono tappeti in cui inciampare… Perché mai stava indietreggiando? Così freneticamente da inciampare addirittura nei suoi stessi piedi? No, non credo alle parole dello zio. Sono sempre più convinta che non sia "inciampata" ma che sia stata spinta. Magari c'è stata una colluttazione, qualcuno le ha fatto perdere l'equilibrio e ha sbattuto violentemente la testa contro lo spigolo del tavolino. Non oso guardare la macchia di sangue a terra e mi stupisco di essermi quasi abituata alla vista e all'odore del sangue.
    -E tu Vivienne, stai bene?- mi chiede Violet, preoccupata. -Sto bene- le rispondo, ancora un po' inebetita. Vista la situazione, potrei stare molto peggio…
    Mentre elaboro la scena, anche la dottoressa si è avvicinata al corpo, tacitamente confermando che la ragazza è morta. Poi la vedo barcollare leggermente e il toy-boy di Carmen la sorregge prima che il biondo nello studio possa soccorrerla. La dottoressa e il moro si avviano verso la sala da cocktail, seguiti dall'altro.
    Ommioddio, che succede ora?!
    -Nooooooooooooo!!!….- Sento il grido disperato provenire dalla direzione verso cui sono spariti la dottoressa, il biondo e il moro. Temo che sia accaduto il peggio… La dottoressa non sembrava in forma, possibile che anche lei…?
    Vorrei correre verso il grido, allontanarmi se possibile dal sangue, ma una mano si appoggia sul mio braccio facendomi fare qualche passo indietro e io sussulto per lo spavento.
    -Scusa, non volevo- inizia subito il rosso arrivato da poco nella stanza. Avevo ragione, a guardarlo da vicino è proprio carino. Ma cosa vuole da me? -Mi chiamo Derek, ero nel gruppo del salone. Siamo riusciti a scoprire la stanza segreta e alcuni di noi sono entrati, mentre altri non hanno fatto in tempo. Poi ho sentito l'urlo e sono corso qui. A voi com'è andata? Avete scoperto qualcosa?- Di cosa sta parlando questo ragazzo? Stanza segreta? Lo guardo, smarrita, prima di rimettere insieme i pensieri e dargli una risposta sensata. -Merda…- lo sento imprecare. -Qualcuno l'ha vista bere un drink nella sala da cocktail? Glielo aveva offerto qualcuno?- chiede ancora. Poi mi appoggia una mano sulla spalla, come se volesse confortarmi. Sento l'impulso di sottrarmi al suo tocco, arrivati al terzo omicidio non mi sento molto in vena di stare vicina a qualcuno. Ma potrebbe scambiarlo per un atto di maleducazione quando magari voleva solo essere un gesto solidale, così rimango ferma e abbozzo un sorriso. -Derek, giusto? Purtroppo non ho idea di quale stanza segreta tu stia parlando… Però il biondo che era con noi, quello che sembrava in intimità con la dottoressa, ha smanettato sul computer di Carmen e ora ho tutta l'intenzione di sapere se e cosa ha scoperto. Ma soprattutto…- aggiungo, abbassando la voce, -voglio allontanarmi dallo zio. Non so se sia una buona idea o meno, ma non voglio rimanere in questa stanza e forse il biondo ha le risposte che cerchiamo- concludo. -Se vuoi venire…- aggiungo. Poi un altro pensiero mi balena alla mente e mi blocco: forse dovrei andare direttamente nell'ufficio e vedere con i miei occhi se davvero c'è qualcosa di utile? Sono combattuta. Però con me c'è Violet: io non posso certo sdoppiarmi, ma in due possiamo scoprire più cose. Ritorno da lei: -Violet, tu sei rimasta nello studio quando io sono uscita. Hanno trovato qualcosa nel pc di Carmen? E nei cassetti della scrivania? Ti va di tornare là e cercare qualcosa? Qualsiasi cosa che possa aiutarci! Io voglio andare a vedere cos'è successo alla dottoressa. Non ti preoccupare,- aggiungo prima che mia sorella possa fermarmi, -starò bene- le sorrido e mi allontano. Poi mi rivolgo a Derek: -Vieni anche tu?-
    Una volta nel salone, la scena che mi si para davanti è straziante: il biondo stringe tra le braccia il corpo esanime della dottoressa Spencer e singhiozza disperato; Mr. Groenfire è attonito in piedi al loro fianco; la guardia del corpo di Carmen, Malva e Vera sono già nella stanza, a fare chissà cosa. Ricordo al volo la conversazione avuta con Vera e Malva in questa stanza poche ore fa e mi viene il dubbio- anzi, no, la speranza- che forse hanno trovato qualcosa. Vorrei sapere se loro hanno novità, ma vorrei anche sapere se il biondo ha scoperto qualcosa. Credo che l'unico modo per mettere insieme i pezzi ed uscire da questo inferno sia quello di tirare fuori tutte le informazioni in nostro possesso e lavorare insieme. Spero solo che chi ha avvelenato Carmen e la dottoressa non sia in questa stanza.
    Mi schiarisco la voce ed attacco a parlare: -Vera, Malva!- attiro la loro attenzione. -La situazione sta precipitando! Un'altra ragazza è stata uccisa nella stanza a fianco- spiego, stupendomi della facilità con cui ormai parlo di morti e omicidi, -e anche la dottoressa…- faccio cadere lo sguardo sulla coppia ancora a terra. -Ditemi che voi avete scoperto qualcosa per uscire da questa casa! Noi non abbiamo scoperto nulla… Non ancora…- aggiungo sottovoce. Mi inginocchio di fianco al biondo, ma non oso toccarlo: -Ti prego, so che devi essere sconvolto ora, ma devi aiutarci- lo imploro, sforzandomi di non guardare il corpo che piano piano perde colore. -Cos'hai trovato nel computer di Carmen? E nei cassetti della scrivania? Sono sicura che hai trovato qualcosa… Dobbiamo collaborare se vogliamo uscire vivi da qui e scoprire chi ha fatto questo… E farglielo pagare- termino, triste per la dottoressa e per Amy, ma determinata a porre fine a questo incubo!






  9. #459
    sim onniscente L'avatar di livefree
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Vivo in tenda
    Età
    23
    Messaggi
    1,956
    Inserzioni Blog
    13
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Intervento - Gruppo tre

    Juni Vaughn - Gruppo 1

    Mentre si è creato un mini-caos attorno alla giovane vittima, arrivano anche Matt e un altro ragazzo con i capelli rossi, che copre con il cappotto la giovane ragazza. L'ho visto prima, ma non ho idea di chi sia...dopotutto ho parlato solo col mio gruppo, e la cameriera quando servivano i cocktail.
    Però meglio non fidarsi di nessuno, stanno morendo uno dopo l'altro.
    La dottoressa, dopo essersi avvicinata al corpo, inizialmente pare normale...ma dopo sembra che non stia affatto bene.
    Non ho la minima idea di cosa stia succedendo, noto appena che il ragazzo dai capelli rossi porta in disparte mia cugina Vivienne e...parlarle?
    Sto per avere un esaurimento nervoso, me lo sento.
    Seguo il gruppo, sono palesemente preoccupata, perché la situazione sta peggiorando ogni momento di più.
    Una volta nella sala, la situazione davanti a me è davvero straziante: anche Elizabeth è morta. Tra le braccia del biondo. Io sono stata davvero poco attenta, stasera, non capisco più niente e non riesco nemmeno a parlare.
    Mi limito a guardare tutti i presenti e le loro reazioni: "Io non posso farcela...", mi porto una mano alla fronte, passandola più volte tra i capelli, sospiro ogni tre per due, guardo ovunque inquieta: non reggo.
    La mia paura sta crescendo sempre di più, non so più cosa pensare, cosa dire, nemmeno come comportarmi.
    Le probabilità di poter uscire viva da questa villa e da questo incubo diminuiscono sempre di più.
    Sospiro più profondamente rispetto alle volte precedenti. "Per favore facciamola finita. Che sia tu, tu o tu l'assassino. Non mi importa più niente. Voglio che questo bastardo, che ha ucciso persone che non c'entrano un bel niente, esca fuori il prima possibile."
    Indico i presenti a caso, scocciata ed esausta: mi sto comportando male e in modo inappropriato, perché so bene che tutti vogliono uscire di qui.
    Mi sento inutile.

    ~ Ritorno in grande stile ~
    My happy little pill
    liveƒree

  10. #460
    sim esperto L'avatar di Insersil
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Savona
    Età
    19
    Messaggi
    966
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Intervento - Gruppo tre


    Alice Rebeck - Gruppo 2

    L'idea di riprovare a tirare la leva serve a poco, e il passaggio rimane chiuso. Scarlett è visibilmente delusa, un po' come tutti direi.
    Matt e Derek corrono nella direzione dal quale è arrivato l'urlo, lasciando nella stanza solo la parte femminile del gruppo.
    Sarei tentata di seguire i ragazzi, ma noto che Scarlett sta lavorando col telefono. La vedo premere il tasto "Richiama", giusto!
    Questa ragazza è notevolmente più furba di me.
    Mi avvicino a lei complimentandomi con un sussurro «Ottima idea...»
    Certo, non è sicuro che tutto vada bene, fin'ora quasi niente è andato nel verso giusto!
    Se neanche questa cosa va a buon fine non so proprio cosa fare, la situazione è troppo complicata per me.... L'unica cosa che mi viene in mente per ora e rimanere con Scarlett e Kia. Mi volto in direzione di quest'ultima, forse è una mia impressione, ma la vedo piuttosto... Scossa?
    Soprattutto dopo la sua ultima uscita non riesco a credere che questa serata le stia scivolando addosso senza lasciare alcun segno.
    Beh, è una cosa ovvia in questo momento, capisco a pieno come si sente e non mi trattengo dal rivolgerle uno sguardo carico di compassione e un piccolo sorriso. Non la conosco bene né le ho mai parlato, ma ora come ora anche il sostegno di una sconosciuta può essere d'aiuto ad uscirne illesi.
    Almeno mentalmente



 

 
Pagina 46 di 51 PrimaPrima ... 364445464748 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 22:13
  2. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 22:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •