Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.

Visualizza Risultati Sondaggio: Quanto ti piace questa Legacy?

Partecipanti
6. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 1

    0 0%
  • 2

    0 0%
  • 3

    0 0%
  • 4

    0 0%
  • 5

    6 100.00%
Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 65
  1. #1
    sim audace L'avatar di Auricchia
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    139
    Potenza Reputazione
    8

    [Legacy - Sfida del Beccamorto] Mors tua vita mea

    Mors tua vita mea _ Legacy Beccamorto
    Ciao a tutti! Ho iniziato questa sfida in apparenza facile, ma effettivamente mi sono resa conto che è difficilotta speriamo bene! Il nostro "eroe" si chiama Edgard Lionless. Lo conoscerete un po' meglio nel piccolo antefatto che ho scritto in basso





    Antefatto

    Capitolo 1_I will survive

    Capitolo 2_I'm on my way

    Capitolo 3_Wish you were here

    Capitolo 4_ E dimmi che non vuoi morire...

    Capitolo 5_ All night long




    Vittime:
    2 annegamento - 2 fame - 0 fuoco/elettricità - 0 vecchiaia

    Ultima modifica di Auricchia; 30th December 2011 alle 16:37

  2. #2
    Super Moderatore L'avatar di Twilighterstar88
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bari
    Età
    31
    Messaggi
    7,587
    Potenza Reputazione
    21
    una nuova legacy!!!! scommetto che è la sfida del beccamorto!!!! In bocca al lupo!!!!

  3. #3
    sim audace L'avatar di Auricchia
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    139
    Potenza Reputazione
    8

    Antefatto


    Un esserino dalla pelle nera e con grandi occhi a palla era appollaiato sul ramo di un albero con un taccuino tra le mani
    _____________

    "Caro diario,
    Il figlio del contadino di questo arretrato villaggio ha raggiunto il quadrivio nel bosco per evocarmi. Ebbene sì, sono un demone...uno di basso grado a dire il vero...un demonietto qualsiasi che ha bisogno di guardagnare anime per avere una promozione. Essendo l'ultimo arrivato, mi hanno spedito in questa cittadina dimenticata da dio per raccattare anime! Un po' come quando mandano i vigili a dirigere il traffico, visto che qui c'è poca gente ed è anche diffidente nei nostri confronti. Ma pazienza!
    Michiamo Imp.
    Ma torniamo al sempliciotto! Vediamo la sua scheda: Il suo nome è Edgard Lionless. Ha sempre avuto la passione per l'occulto da quando il cugino di città gli ha fatto vedere "supernatural"...supernatural..bah!
    Mi domando cosa voglia.."
    _____________


    Edgard:"Dimoooonioooo!! Io me medesimo invocho teeeee"


    Imp:"Cosa angelo vuoi?"


    L'esserino saltò giù dal ramo spalancando le sue piccole ali nere, simili a quelle di un pipistrello. Si fermò in volo a pochi centimetri dal viso di Edgard, che urlò con voce isterica cadendo sul sedere.


    Imp:"ora capisco perchè evochi i demoni...ci sono molte cose che vorresti chiedermi vero? Lasciami indovinare...un po' di virilità?Ahahahahahah"


    Edgard:"all'indietro, dimonio!!!" disse incrociando le dita per formare una croce.


    Imp:"Non sai proprio parlare -_- Forza dimmi cosa vuoi e vediamo se riusciamo a fare un patto"


    Edgardsi rialzò, prese un po' di coraggio e disse: "alora io domando l'immortalità"


    Imp trattenne una risata, ma decise di rispondere con calma, usando untono quasi paterno "Edgard, forse non hai capito come funziona..la tua anima è mia se decidi di fare un patto con me, quindi prima o poi devi morire...se no non guadagnerò mai il mio bottino!! Inoltre, più è alta la richiesta, e più anni di vita devi "pagare". Qui ho il listino prezzi..."


    Imp tirò fuori un monocolo e lo appoggiò sul naso scheletrico mentre un foglio si materializzò tra le sue mani


    "Per esempio" proseguì Imp "se chiedi l'amore vero ti restano 10 anni di vita...la ricchezza e il potere assoluto, 2 anni...e così via. Ma l'hai visto o non l'hai visto supernatural?? Comunque figurati che prezzo potrebbe avere l'immortalità..paradossalmente dovresti morire sul momento"


    Edgard lo guardò con espressione interrogativa: "E non esserci una maniera per sistemare la problema?"


    Imp:"la...la problem..." disse con occhi sbarrati prima di ammutolirsi e tornare a scrivere sul diaro:
    "No,è veramente allucinante questo. Però la cosa può tornare a mio vantaggio. Devo studiarmi bene la cosa, perché costui potrebbe essere talmente scemo da accettare il famigerato patto bidonazzo"


    Imp tornò a guardare Edgard: "sei simpatico e voglio venirti incontro. Io ho bisogno di anime, tu di anni di vita. Saresti così scem...coraggioso da barattare anni di vita in cambio di anime?


    Edgard:"Sì"


    Imp:"Ah bene accetti senza neanche conoscere i dettagli U_U Il patto è questo: per ogni anima che mi procurerai, avrai un anno divita da vivere. Tornerò a trovarti quando sarà il momento, e ti darò anni da vivere in base alle persone uccise. Devi ammazzare minimo 50 persone...Se no, mi prendo le anime che hai accumulato e pure la tua all'istante! Da 50 anime in poi avrai lo stesso numero dianni da vivere e poi ovviamente quando morirai, mi prenderò la tua anima. Ma se arrivi a 100 anime non avrai 100 anni...ma quello per cui mi hai evocato e sarai uno dei pochi umani immortali!! Ebbene sì, ci sono altre persone che..."
    Imp si fermò guardando Edgard in viso "Ma che parlo a fare con te, ti sarai già confuso quando ho detto cento!!Probabilmente sai contare solo fino a 10"


    Edgard:"No no, so conteggiare io!!E voglio l'immortalità!! In cuesto modo rischio di non avercela. E poi non saccio quando tu tornererai...se non sono ancora arrivato a 50, muoro subito!!"


    Imp:"é un rischio che devi correre. Comunque capisci che diventerai un assassino feroce e ciò ti metterebbe in serio pericolo "


    Edgard:"Vero è. Mi metterebbero allo rogo!"


    Imp:"Appunto! Per darti un vant...aspetta, avete ancora il rogo qui??? Vabbé per darti un vantaggio, ti porterò in una lontana metropoli moderna dove uccidere è una cosa che può anche passare inosservata con un po' di astuzia. Firma"


    Disse porgendo una pergamena al giovane che firmò senza pensarci due volte


    "Ogni cosa ha un suo prezzo" Imp toccò Edgard sul petto,teletrasportandolo a Sunsetvalley. Quando Edgard svanì nel nulla, Imp scrisse nuovamente sul diario:
    "Bene, se va male avrò comunque la sua anima!!!ahahahahahahahahahahahahah"
    Di colpo smise di rirere facendo una faccia preoccupata
    "forseè meglio controllarlo di tanto in tanto, eh..."

  4. #4
    sim audace L'avatar di Auricchia
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    139
    Potenza Reputazione
    8
    Grazie Twilighter ^^

    A breve il primo capitolo

  5. #5
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    34
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    14
    Mi piace In bocca al lupo!!^^


  6. #6
    sim dio L'avatar di MarinaBlau
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Roma
    Età
    29
    Messaggi
    2,038
    Potenza Reputazione
    11
    In bocca al lupo! E' vagamente sgrammaticato Egdard, eh?

  7. #7
    sim audace L'avatar di Auricchia
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    139
    Potenza Reputazione
    8
    Citazione Originariamente Scritto da scarygirl Visualizza Messaggio
    Mi piace In bocca al lupo!!^^
    Grazie *____*

    Citazione Originariamente Scritto da MarinaBlau Visualizza Messaggio
    In bocca al lupo! E' vagamente sgrammaticato Egdard, eh?
    Grazie ne avrò bisogno XD Sì ahahaha non si può sentire u_u

  8. #8
    sim audace L'avatar di Auricchia
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    139
    Potenza Reputazione
    8


    Capitolo 1
    I will survive



    Il sole è ormai sorto a Sunsetvalley e si cominciano a sentire i primi rumori tipici del giorno: il cinguettio degli uccellini, qualche macchina sulle strade ancora deserte, un tonfo tra gli alberi accompagnato da urla isteriche ed effeminate. Sì, il nostro Edgard è arrivato a destinazione cadendo rovinosamente sul terreno. Lo zigomo destro inizia a sanguinare mentre il giovane si rialza guardandosi intorno con aria terrorizzata.


    Edgard:"dove sono?? cosa è questo baraonda?"







    Per sua fortuna Edgard non è poi così stupido come pensa Imp, è più che altro ignorantello... Decide di fare la cosa più sensata: fermarsi sul ciglio della strada per osservare tutto per farsi un'idea.







    Mentre osserva stupito una donna in lontananza con dei pantaloni (visto che nella sua cittadina arretrata è ancora d'obbligo la gonna), dal cielo cade una lettera che si posa accanto al ragazzo:


    "Siccome non sono così crudele, recita queste parole magiche e si materializzerà dietro di te una bella casa e alcuni soldi:


    Casettin casettin non voglio la piggerellin, vieni qui a coprirmi con il tuo soffittin


    Firmato
    Imp"

    In men che non si dica, Edgard si volta dando le spalle alla strada.
    Dopo essersi guardato intorno per essere certo di non essere visto da nessuno, prende fiato e pronuncia le parole magiche:
    "Cassetton cassetton non voglio l'appoggerellon! Vieni quì a coprirmi con il tuo soffietton! Firmato Imp!"


    Già, non è proprio analfabeta, ma neanche una cima! La magia funziona, ma non del tutto: la casa non è proprio una bella dimora e i soldi, materializzati nelle sue tasche, sono veramente pochi.





    "Bene debbo trovare un laboro!"
    Edgard chiude a chiave la sua nuova casa decidendo di camminare un po' a piedi. Non passa certo inosservato con il suo abbigliamento da contadino/cavallerizzo, ma lui prosegue a testa alta finché non scorge un giornale di fronte ad un'abitazione. Lo acchiappa e corre dietro un albero leggendo gli annunci di lavoro. Trova un'inserzione scientifica che esorta i giovani amanti della natura e della tecnologia a lavorare presso il loro istituto. "Io saccio tutto di natura!" pensa "ed stare accanto alla tecchinologgia mi aiuterà a capiscere meglio questo posto! FERMA" Urla Ed verso un taxi di passaggio, proprio come gli ha insegnato suo cugino di città " All'aboratorio scientifico!" Esclama con voce decisa salendo in fretta e furia.









    Raggiunto L'istituto, Ed entra con passo spedito





    Si ferma nell'atrio fermando un tizio in camice
    Ed:" Sono qui per il laboro"
    Professore:"Sì..ma almeno sai leggere?" dice sentendo come parla
    Ed:"abastanz"
    Professore:"Vabbè, forse è meglio che torni dopo le scuole serali"


    Indispettito Edgard guarda in cagnesco il professore, quando accanto a lui passano due scienziati con aria preoccupata che reggono una pianta quasi morta.Edgard li ferma urlando
    "Ci dovete mettere l'aglio e il bicarbonato nelle foglie"
    I due scienziati e il professore si voltano verso di lui con aria stupita
    Professore:"hai ragione!! Non ci avevamo pensato! Sarai un po' ignorante, ma sai il fatto tuo...sei assunto!"
    Edgard:"E infhatti io vengo dalla campagnIa. Saccio tutto"



    Dopo aver firmato il contratto, il nostro Ed sale sul primo taxi
    Taxista:"Uhè forestiero, dove ti porto?"
    Ed:"Dove ci è natura e ggente simpatica da conoscere!"
    Taxista:"Allora andiamo al parco"









    Eddy arriva al parco e non crede ai suoi occhi: piante, fiori colorati, alberi, e gente inerme da uccidere. Estasiato da tutto questo, scende dal taxi correndo con andatura virile (????)







    La sua attenzione viene catturata da una ragazza bionda





    Ed: "è un'indicienza!! basta con questi pantalone voi femmene!"
    Ragazza bionda "Ma sei scemo? Ahh vieni dalla campagna"
    Ed:"Da dove vengo io, le femmene stanno a casa a preparare da manciare!"
    Ragazza bionda: " Ti ho visto scendere da un taxi. Immagino che voi abbiate un calesse per spostarvi...quindi se scegli di adattarti, accetta anche le donne emancipate! O forse sono parole troppo difficili per te...






    Ed:"Se se vabbè la verità è che non ti puoi indossare sta roba perché sei brutta!"
    Ragazza bionda: "Ah sì? E tu hai il testone, dei vestiti indecenti, delle gambette rinsecchite che sembrano coscette di pollo..."






    "Basta, lascialo stare" Un giovane ragazzo assiste alla scena e decide di interrompere la diatriba. La ragazza scocciata va via, mentre Edgard si avvicina al tizio che esclama "Vieni qui coscette di poll...ehm, giovane!"





    Ed:" Io non ho fatto niente"
    Tizio:"lo so, ma quella è permalosetta!! eheh! Comunque piacere, ti sei trasferito qui da poco,eh? Se hai bisogno di aiuto chiamami pure"
    Edgard afferra il bigliettino "crazie"
    Tizio:"prego. E...compra dei vestiti nuovi, sì? ^_^' Anzi no, te li regalo io domani"
    Edgard:"Mi chiamo Edgard Lionless"
    Tizio:"Bene Edgard, domani ti farò questo piccolo regalo per darti il benvenuto. Ora vado"


    Ed:"Chiao"



    Il nostro coscette di pollo conosce anche una simpatica vecchietta





    Ma non resta a parlare con lei molto a lungo perché inizia a calare la sera e lo stomaco brontola. Ed trova un cestino da picnic abbandonato








    Mentre la gente inizia atornare a casa per la cena, Ed afferra un hamburger e lo addenta





    Edgard:" Che schifio! Non ci è niente di genuino in questo coso"
    Ma la fame è fame. Edgard finisce il suo hamburger "Ora io mi devo organizzare! Di mattino laboro, di pomerigio uccido e la sera studio" Dice incamminandosi verso casa





    Eddy entra nella casa...è spoglia, ma c'è il minimo indispensabile per vivere. Neanche la guarda per bene, adocchia subito un lettino in un angolo e si toglie gli stivaloni


    Ed:"che sonno ciò"





    Il nostro "eroe" si fionda sotto le coperte. Sfiora il cuscino e già inizia aronfare.
    Ultima modifica di Auricchia; 27th December 2011 alle 00:50

  9. #9
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    30
    Auricchia mi hai fatto morire dal ridere
    In bocca al lupo per la legacy Aspetto il primo capitolo!

    EDIT:
    Abbiamo postato in contemporanea XD Inizio molto molto promettente! Ed è troppo buffo XD Mi fa morire come parla XD E poi pare anche un tipo organizzato U_U Di mattina lavora, di pom uccide e di sera studia U_U Wow
    Brava, aggiorna presto!

  10. #10
    sim audace L'avatar di Auricchia
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    139
    Potenza Reputazione
    8
    Citazione Originariamente Scritto da serenarcc Visualizza Messaggio
    Auricchia mi hai fatto morire dal ridere
    In bocca al lupo per la legacy Aspetto il primo capitolo!

    EDIT:
    Abbiamo postato in contemporanea XD Inizio molto molto promettente! Ed è troppo buffo XD Mi fa morire come parla XD E poi pare anche un tipo organizzato U_U Di mattina lavora, di pom uccide e di sera studia U_U Wow
    Brava, aggiorna presto!
    ehehe sì, non sembrerebbe ma lui gestiva una fattoria con i genitori quindi un minimo di organizzazione ce l'ha u_u il povero XD
    Grazie

 

 
Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Concluso]Sentieri di vita 2; Martino.
    Di dolceeris nel forum Diari Conclusi
    Risposte: 347
    Ultimo Messaggio: 27th September 2012, 21:49
  2. Sim vita quotidiana
    Di Tigrotta-bianca nel forum Ricordi di una Sim Vita
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 2nd November 2011, 18:56
  3. Nuova vita!!
    Di mary24781 nel forum Contatti con lo Staff
    Risposte: 94
    Ultimo Messaggio: 22nd October 2011, 17:24
  4. La sim-vita in diretta!
    Di Lahinis nel forum Ricordi di una Sim Vita
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 9th October 2011, 20:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •