Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 21 di 31 PrimaPrima ... 111920212223 ... UltimaUltima
Risultati da 201 a 210 di 307
  1. #201
    L'avatar di Daniela Alberghini
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Disney Store
    Messaggi
    1,423
    Inserzioni Blog
    35
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Helena Bertinelli
    Gruppo Tre
    Sotterranei -2




    Foto inviate da mettiu per PM








    Ok, ci siamo fatti prendere troppo...la mano.


    Il punto è che non me ne sto pentendo affatto, anzi... Devo cominciare a preoccuparmi.
    «Molto gentile il tuo modo di ringraziarmi. Vorrò averti come paziente più spesso...» Dico, mentre afferro la sua camicia da terra e gliela getto addosso, così che possa prenderla al volo.
    Lo sento ridere mentre afferra la sua camicia. «Bene, i tuoi riflessi sono di nuovo pronti» Ora cerco la mia di maglietta. Me la infilo velocemente.
    «Perché non dovrebbero essere pronti?» Mi domanda. Lo guardo e mi avvicino a lui. Ma cos'ho addosso? Una calamita che mi strascina verso Isaac?
    Prima che possa infilarsi la camicia ricontrollo la ferita, che, seppur rossa, non mi sembra niente di preoccupante. «Fino a pochi minuti fa ho dovuto trascinarti verso questo lettino, se non te lo ricordi» Gli sorrido.
    «Comunque, hai appena afferrato la tua camicia con il braccio "malato". I tuoi anticorpi reagiscono e funzionano» Gli spiego semplicemente, mentre sono sovrappensiero per guardami intorno...
    Noto un pannello, una specie di dispositivo con un tastierino completo di lettere.
    «E questo cos'è?»





    «C'è un display, sopra c'è scritto: "Noi otto andiamo avanti e indietro mai, per salvare i nostri regnanti da pericoli e guai"»


    Turnazione
    Isaac Norwood
    Ultima modifica di Eclisse84; 9th April 2014 alle 15:28

  2. #202
    L'avatar di Daniela Alberghini
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Disney Store
    Messaggi
    1,423
    Inserzioni Blog
    35
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Intermezzo
    Gruppo Uno

    Samantha. Hai pigiato il tasto -1, ed è lì che ora vi trovate. Ti rendi conto che i sotterrai sono una specie di labirinto. Infatti alla tua sinistra non c'è un altro ascensore, come invece ti aspettavi.
    Lo scenario non è dei migliori. Cosa è mai successo qui dentro? Sarà il caso di dare un'occhiata in giro...
    Greta. C'è un PC con del materiale medico. Forse puoi esamiare quel campione di sangue che sei riuscita a recuperare?






    Turnazione
    Mila Kirenko
    Yuriko Kiyomizu
    Hope Stardream
    Samantha Reaver
    Olivia Walsh
    Greta Coli
    Byron Biscardi


    Aggiornato il primo post con il nuovo lotto per il Gruppo Uno!
    Ultima modifica di Eclisse84; 9th April 2014 alle 15:32

  3. #203
    sim dio L'avatar di Tesla-Kun
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Livorno
    Età
    24
    Messaggi
    2,085
    Inserzioni Blog
    25
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Andrew Davis
    -Gruppo due-

    Tra diversi attrezzi medici all'interno della scatola, di cui sinceramente non conosco neppure i loro nomi, qualcosa di interessante riesce a catturare la mia attenzione, un coltello sporco di sangue. Lo presi dal manico e lo pulì sulla mia maglietta cosi da liberarmi da quella sostanza rossa, nel farlo pero notai che sotto esso c'era anche una semiautomatica e accanto ad essa una decina di proiettili che sembravano essere proprio quelli della mia Beretta. Cosa ci facessero tutte questi armi in un ospedale? Non ne avevo idea. Mi importava? No di certo. Ogni aiuto è buono quando zombie e mostri cercano di mangiarti...
    «Non mi fido di quello lì» mi voltai verso l'adolescente, Theresa, che mi stava parlando guardando quello che ero riuscito a trovare, forse era l'unica ad essersene accorta ad essere sinceri, meglio cosi «Se non è un medico perché dirlo solo adesso? Poteva trovare una scusa migliore del mostro-molestatore» concluse lei. In effetti iniziavo a diffidare sempre di più da quel tipo, soprattutto per gli ultimi argomenti che il dottore, quello vero, ha tirato in ballo. È stato un miracolo se io e Carmen San Diego (Josephine) siamo riusciti a uscirne vivi, stento a credere che lui sia riuscito a cavarsela solo con qualche vestito strappato ma, cosi come l'origine delle armi, sono cose a cui preferirei non pensare. Ma è un lusso che non posso darmi, e mi toccherà tenere gli occhi aperti...sperai solo che Isaac non abbia trovato difficoltà ovunque si trovi adesso...
    «già...» commentai a bassa voce cosi che mi sentisse solo Theresa «non convince neanche a me ad essere sinceri, ecco perché coglio tenere le acque calme per evitare qualche...incidente» dissi mentre mi infilavo la pistola trovata sulla fondina dove avevo la mia pistola d'ordinanza, aggiunsi tre proiettili al caricatore della mia Beretta con quelli che avevo trovato e lasciai i restanti in fondo alla tasca dei miei jeans. Stavo cercando un posto dove infilare il coltello quando mi venne una idea, una cosa giusta da fare, immagino...
    «Senti tu resta vicino a me e andrà tutto bene ma per precauzioni tieni questo» gli porsi il coltello in modo che lo prendesse dal manico «dubito che lo dovrai usare ma meglio averne uno a portata di mano no?» dissi accanendogli un sorriso amichevole e rassicurante(?) «ah...evita di dire che te l'ho dato io se te lo chiedono, in centrale potrebbero non apprezzare questa cosa» aggiunsi poi sperando che decidesse di prendere il coltello per poi vedere che la porta nascosta si stava aprendo, una via verso la salvezza si stava aprendo e quando la speranza tornava finalmente a insediarsi dentro di me un bambina dei capelli neri compare, nel giro di un attimo gli esce sangue dagli occhi e la bocca per poi scomparire come se nulla fosse successo.
    Da quello che dicono gli altri, soprattutto dalla reazione di Josephine, capisco di non essere stato l'unico a vederla. Riesco a mantenere la calma, non sono uno che si spaventa facilmente anche se quella bambina mi ha fatto venire qualche brivido lungo la schiena. Il dottore nel frattempo decide di usare il tavolo con gli attrezzi per bloccare l'apertura della porta, per poi oltrepassare quella porta seguito poi dal suo “amico”.
    Mi avvio anch'io verso quel corridoio nascosto facendo segno a Theresa di seguirmi, «hey, rimani qui o vieni con noi?» dico a Josephine che si era messa a cercare qualcosa sullo scaffale accanto alla porta, spero che non ci sia una pistola penso che sarei il primo a cui sparerebbe...
    Ultima modifica di Tesla-Kun; 16th January 2014 alle 17:58

    - - - - - - - - - - - - - - - -


  4. #204
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    25
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    11

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Isaac Norwood
    Gruppo Tre
    Sotterranei -2


    «Molto gentile il tuo modo di ringraziarmi. Vorrò averti come paziente più spesso...» mi dice la dottoressa esplosiva mentre mi lancia addosso la camicia. La prendo al volo, ed una risata mi esce spontanea. Sarcastica la ragazza... mi piace! "Di certo non dispiacerà neanche a me averti come dottoressa" penso fra me e me.
    Non faccio in tempo ad infilarmi la camicia che Helena -da bravo medico- mi viene incontro per ricontrollarmi la ferita, facendo una battuta e spiegandomi che i miei anticorpi stanno reagendo bene e funzionano. Effettivamente la spalla non mi fa più male, neanche tanto al tatto. Poi, si guarda intorno, probabilmente per cercare qualcosa che ci possa portar fuori da questa stanza, o -ormai- nostro "nido d'amore". «E questo cos'è?» si domanda, avvicinandosi ad un apparecchio. «C'è un display, sopra c'è scritto: "Noi otto andiamo avanti e indietro mai, per salvare i nostri regnanti da pericoli e guai"». Ok, cosa sta a significare? sarà per caso un indovinello a farci passare dall'altra parte? strano però, io non vedo porte fuorché quattro mura fredde e piastrellate.
    "Bene..." non so veramente cosa dire al riguardo... se si tratta di indovinelli sono veramente nella mer*a: non sono di certo il mio forte.
    Noi otto andiamo avanti e indietro mai... salvare regnanti... noi otto...
    "Ma certo!" esclamo soddisfatto come quando da bambino riuscivo ad azzeccare le risposte sul SimSapientino. Un po' me ne vergogno.
    Ricomponendomi, riprendo: "Non sono un campione degli indovinelli, ma credo che questa frase si riferisca agli scacchi... che di certo non sono una mia passione" effettivamente a scacchi sono sempre stato uno sfigato assurdo. Che sia proprio "scacchi" la "soluzione"?
    Concludendo guardo Helena attendendo una sua risposta e una sua approvazione. Ma questo indovinello a che servirà? spero comunque di uscire di qui... e spero di rincontrare Andrew e tutti gli altri.
    Indovinelli. Mah. Certo che questo è proprio un ospedale di matti!




    Ultima modifica di mettiu; 17th January 2014 alle 17:41 Motivo: Corretti errori ortografici

  5. #205
    sim dio L'avatar di the best girl
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Milano
    Età
    25
    Messaggi
    2,315
    Inserzioni Blog
    40
    Potenza Reputazione
    12

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Mila Kirenko
    ​piano -1



    Senza quasi accorgermene mi ritrovo dentro l'ascensore insieme ad altre due ragazze. Le presentazioni più tardi, ora non è il momento Mila!
    Quella che credo sia una ricercatrice è riuscita a bloccare quell'essere grazie al suo camice usato come diversivo: però, che riflessi pronti! Magari ogni tanto avessi anche io delle idee geniali, forse dovrei smetterla di piangermi addosso e pensare che da qui non ne uscirò viva e iniziare invece a rimboccarmi le maniche. Ora però sono in un ascensore, e il massimo che posso fare è attendere che tutti salgano a bordo. Bene, ora che anche la dottoressa è salita sull'ascensore mi sento al sicuro. Con uno scatto fulmineo altre tre persone salgono su quella che sembra essere la nostra unica via di salvezza e, non appena le porte si chiudono, la dottoressa schiaccia il tasto -1.
    Oh, fantastico! E io che pensavo di risentire l'aria fresca sfiorarmi la pelle. No invece, che ne andiamo nelle 'segrete' di questo ospedale maledetto! Calma Mila, calmati. Non è il momento di farsi prendere dalla rabbia.

    Le porte dell'ascensore non tardano ad aprirsi e, man mano che gli altri escono, riesco sempre meglio a intravedere l'ambiente che ci circonda. Questi sotterranei sono a dir poco spaventosi, c'è sporco di sangue un po' ovunque e sembra che nessuno ci metta piede da anni. Non sembra, sarà sicuramente cosi. Vedo un computer, ma dubito funzioni. Evviva l'ottimismo!
    Sto vicino ai muri, non ho intenzione di esplorare i dintori e almeno così posso avere tutto sotto controllo: cosa più importante vedo i miei "compagni di avventure", così sono sicura di non perderli di vista. Ora l'unica cosa da evitare è rimanere soli. Spero che a qualcuno venga un'idea brillante su cosa fare, perchè non vedo vie d'uscita qui e a me non viene in mente altro se non sperare che tutto questo sia un brutto sogno.
    Now, if you two don't mind, I'm going to bed before either of you come up with another clever idea to get us killed - or worse, expelled.

  6. #206
    sim dio L'avatar di Winged85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Provincia di Milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,047
    Inserzioni Blog
    15
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Yuriko Kiyomizu

    Gruppo 1 - Piano -1

    Esco dalla Farmacia e per poco vado a sbattere contro Samantha, che stava venendo a cercarmi. A quanto pare, la via per l’ascensore è libera e allunghiamo il passo per infilarci dentro prima che le “cose” reagiscano e ci raggiungano.
    Con decisione, la dottoressa schiaccia il pulsante -1 e quando le porte si chiudono, lasciando indietro uno di quei mostri, riesco a riprendere fiato.
    Nel breve tragitto verso il piano sottoterra, mi rendo conto che sto stringendo con forza la pistola che tengo in mano e nello stesso momento mi ricordo delle medicine per Samantha.
    Quando le porte si riaprono di nuovo, ci si para davanti una scena molto inquietante. Stranamente, le luci qui funzionano e illuminano di una luce fioca ciò che pare essere un laboratorio o un vecchio studio. In un angolo, un divisorio il cui scopo forse era quello di dare un po’ di privacy ai pazienti, ha le tende a brandelli e macchiate di sangue. Uno dei mostri giace a terra, sembra essere caduto dal lettino. La sedia rovesciata davanti al computer sulla scrivania mi dà l’idea di una colluttazione, o di qualcuno che ha lasciato la stanza in tutta fretta.
    Mi pare non ci siano porte… possibile?
    «Forse dovevamo scendere al -2?» chiedo a mezza voce, a nessuno in particolare. Ma già che siamo qua, forse dovremmo cercare qualcosa che possa aiutarci a fare chiarezza su ciò che sta accadendo in questo posto. Forse in computer è accessibile, ma lascio il lavoro a chi di computer, o medicina, se ne intende.
    Lentamente, esco dall’ascensore e supero la paziente, che invece rimane vicina al muro. Mi guardo in giro e noto che su un mobiletto basso ci sono delle buste affrancate. Non so se potrei trovarci qualcosa di utile, ma ormai è meglio non lasciare nulla di intentato. Quindi mi avvicino, prendo le lettere e me le rigiro tra le mani, leggendo mittente e destinatario. Dopodiché le apro e ne leggo il contenuto. Per farlo, appoggio la pistola sul mobiletto e richiamo l’attenzione dei poliziotti: «Agenti, ho trovato una pistola nella Farmacia dell’ospedale -non chiedete dove esattamente l’ho trovata- Io non ho idea di come si utilizzi e prima che qualcuno si faccia male forse è meglio se la prende uno di voi due. E prima che cominciate a chiamarmi “la ragazza orientale”, mi chiamo Yuriko».








  7. #207
    L'avatar di Daniela Alberghini
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Disney Store
    Messaggi
    1,423
    Inserzioni Blog
    35
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Gruppo Due
    Intermezzo

    Jo. Oltre ad una chiave hai trovato anche il nome del proprietario di quella Bibbia. Probabilmente un cadavere ormai.
    La bambina che hai visto ti ha terrorizzato. Hai rivisto te, in lei. Ma questo non ti impedisce di reagire, anzi. Suggerisci di cercare qualcosa che sia in grado di tenere aperta quella porta a scomparsa. E mentre cerchi, Manuel risolve il problema.
    Meglio così, no? Anche perché la tua ricerca non si rivela infruttuosa. Trovi una Glock 19 (15 proiettili).


    Manuel. Dopo aver risolto la "questione porta" da "uomini", ti avvii per le scale che portano ancora più sotto... Apri le carte che hai tra le mani. Dietro di te c'è Liam, che sbirciando, riesce a leggere ciò che leggi anche tu:

    "...impostando la macchina dell'elettroshock oltre il livello delle convulsioni si sono ottenuti ottimi risultati sui pazienti.
    I pazienti più violenti e depressi diventano docilissimi... gli effetti secondari sono modesti: perdita della memoria, qualche lussazione, una gamba fratturata, e un paziente si è staccato la lingua con un morso.
    Questo incidente è stato un effetto secondario piuttosto piacevole, perché quel paziente era uno dei più rumorosi. Ho dato istruzioni ai dottori di continuare con questo livello d'intensità per tutti i trattamenti..."


    Ma che esperimenti sono?


    Andrew. Ti fidi abbastanza della piccola Theresa da affidargli un'arma, molto affilata... Ti sorride con riconoscenza e dal modo in cui l'afferra ti sembra che non sia la prima volta. Non trema e non indugia. È decisa.
    Al tuo cenno, ti segue.
    Fai cenno anche a Josephine, che trovi intenta a prendere qualcosa. Ma ormai il problema della porta è risolto.
    Vi trovate al piano -2.
    Questo posto è davvero ridotto male.


    Davanti a voi c'è una poltrona, sulla quale sembra esserci seduto qualcuno..

    Più avanti, una notevole quantità di sangue, una scia... che esce da una porta spalancata e entra in un'altra, come se qualcuno ferito mortalmente si fosse trascinato...



    L'unica porta che non sembra essere del tutto malandata è quella alla vostra sinistra...



    Chi deve, aggiorni l'inventario!
    Al primo post ho aggiornato il link del piano -2 per il Gruppo 2!


    Turnazione
    Josephine Marshall
    Manuel Russel
    Andrew Davis
    Liam Harrington
    (Che vi seguirà in silenzio, o sarà gestito da me, fino al ritorno di scarygirl)
    Theresa Kincaid


    Ultima modifica di Eclisse84; 9th April 2014 alle 15:41

  8. #208
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    34
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Josephine Marshall
    Gruppo due

    Bisogna assolutamente bloccare la porta, quindi mi avvicino agli scaffali in cerca di qualcosa di adatto.
    <<Ci penso io, spostatevi!>> Mi volto e vedo il dottorino spingere il tavolino fino a bloccare l’apertura.
    Sotto quel camice deve nascondere parecchi muscoli!
    <<Bene! La porta è bloccata. Ora usciamo velocemente da qui.>>
    Ottimo, un lavoro in meno da fare!



    Già che ci sono però curioso nello scaffale e con mia grande sorpresa trovo una pistola.



    La metto subito in tasca sperando che il poliziotto non la veda altrimenti potrebbe perquisirmi e sequestrarmela assieme al coltellino: per fortuna sta parlando con la mocciosetta quindi non dovrebbe avermi notato.



    Finiti i convenevoli con la piccoletta si avvicina alla porta e mi fa cenno con la mano.
    L’ho nascosta appena in tempo!



    Tiro un sospiro di sollievo e lo seguo giù per le scale dove ci sono già gli altri.
    l’ultima cosa da fare in questi casi è rimanere sola…”.

    Scendo gli scalini lentamente, tenendomi salda alla ringhiera, ma per fortuna c’è abbastanza luce.



    Avanzo di qualche passo nella stanza e rischio di inciampare: le piastrelle sono rotte e traballanti e l’atmosfera in generale non è delle più rassicuranti.



    Sulla mia sinistra noto una porta e subito penso alla chiave che nascondo in tasca.



    In mezzo alla stanza c’è una poltrona che ci da le spalle.
    Si vede un braccio “cadente” sul bracciolo e una nuca appoggiata allo schienale: c’è sicuramente qualcuno, come di guardia alla porta, ma la cosa strana è che non si è minimamente mosso nonostante il nostro arrivo.
    Fa che non sia la vecchia di Psyco… Fa che non sia la vecchia di Psyco” mi ripeto come un mantra.
    Da bambina ero rimasta traumatizzata da quella scena e dopo tutte le avventure della giornata non sopporterei altre “sorprese”.



    <<Signore? Mi scusi! – domando con voce poco convinta – Signore? Mi sente?>>
    Aspetto qualche istante per una risposta e poi chiedo ai miei compagni <<Voi l’avete visto muovere? Starà solo dormendo? Eppure dovrebbe averci sentito…>>



    Poi guardo nuovamente la sedia e mi accorgo che a terra c’è una spada insanguinata.



    "Questo non promette nulla di buono"



    D’istinto mi “accuccio” tra Andrew e il dottore, di cui non so ancora il nome: se non fosse per i mostri che abbiamo seminato alle nostre spalle sarei già scappata a gambe levate, ma ora mi conviene stare con gli altri e assicurarmi che non ci siano pericoli imminenti, per poi approfittare di una buona occasione per provare la chiave.



    Dalla nuova posizione mi accorgo che c’è una striscia di sangue che prosegue fin oltre una porta aperta.



    <<Ah! – urlo – Laggiù! C’è del sangue!>> indico con la mano tremante.
    Che fare? Sicuramente nulla di avventato… Meglio restare nelle retrovie e lasciare gli altri a sbrigarsela da soli. Poi ho sempre una pistola pronta per essere usata in caso di pericolo!

    Foto 12

    *Spero di non aver dato a Tesla l'idea di una perquisizione corporale...
    *Volevo anche ispezionare i quadri per rubarli, ma non mi sembrava il momento visto l'ambiente... magari prossimamente...
    Ultima modifica di albakiara; 25th January 2014 alle 04:52

  9. #209
    sim esperto L'avatar di Mich@el48
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Nel tunnel dei neutrini!!
    Età
    23
    Messaggi
    511
    Potenza Reputazione
    9

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Hope Stardream



    Miracolosamente riusciamo a giungere nel piano inferiore. Siamo tutti un po' stretti ma finalmente le porte dell'ascensore si aprono. Sono molto dubbiosa: come usciremo da qui? Praticamente siamo scesi sotto terra e per il momento non possiamo risalire ai piani superiori, se non vogliamo tentare un suicidio.
    Mi guardo attorno: sembra un vecchio ufficio abbandonato di qualche scienziato pazzo. Forse di qualche dottore che perfino conosco bene. Analizzo la situazione. Noto un computer su una vecchia scrivania; forse potrei usarlo per chiamare i soccorsi. Sullo sfondo noto una tenda separè tutta imbrattata di sangue: quali strani esperimenti sono stati condotti in questo luogo? Scorgo inoltre uno strano apparecchio, che mi ricorda vagamente un citofono a prima vista, appeso sul muro.
    Nel frattempo sento una ragazza rivolgersi ai poliziotti:«Agenti, ho trovato una pistola nella Farmacia dell’ospedale -non chiedete dove esattamente l’ho trovata- Io non ho idea di come si utilizzi e prima che qualcuno si faccia male forse è meglio se la prende uno di voi due. E prima che cominciate a chiamarmi “la ragazza orientale”, mi chiamo Yuriko».
    Bene, ormai tutti possiedono una pistola in questo ospedale! Per fortuna che io possiedo il mio taser. Decido comunque di ignorarla e di avvicinarmi nella direzione dello strano apparecchio, cercando di analizzare qualsiasi dettaglio finisca nel mio raggio d'azione. Forse potrebbe essere un telefono per le chiamate d'emergenza.


  10. #210
    L'avatar di Daniela Alberghini
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Disney Store
    Messaggi
    1,423
    Inserzioni Blog
    35
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Intermezzo
    Gruppo 3

    Isaac
    . Gli indovinelli non sono il tuo forte.
    «Scacchi» Ripete Helena tra se, mentre digita la parola sul tastierino.
    La parete trema, e si muove. La riposta è giusta. «Bravo!» L'accento italiano di Helena si fa sentire.
    La porta si apre automaticamente e conduce a un corridoio.



    Probabilmente sei contrario a questo gesto ma la dottoressa è la prima ad attraversare la porta.
    «Oddio!» Esclama. «Il Dottor Renfield... Deve essere morto dissanguato... Non ha un braccio»



    Non ne sei esperto, ma a giudicare dal sangue che c'è a terra deve essere andata proprio così. Ma il braccio dov'è?
    «Cosa ci faceva qui?...» Si chiede Helena, spaventata.
    Come lei, ti guardi intorno. Sembra non ci sia via d'uscita. Possibile? Controlla meglio...
    «Laggiù! C’è del sangue!» Helena ti guarda. «Non è la voce di quella ragazza che hai portato qui? Sono qui vicino!» Ti dice, osservando e avvicinandosi alla parete dalla quale proviene la voce.
    «MANUEL?» Chiama...


    Turnazione
    Isaac Norwood
    Helena Bertinelli
    Ultima modifica di Eclisse84; 9th April 2014 alle 15:45

 

 
Pagina 21 di 31 PrimaPrima ... 111920212223 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Sims Afterlife GdR] Creature
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 25th June 2014, 23:14
  2. [Sims Afterlife GdR] Schede PNG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 8th May 2014, 21:42
  3. [Sims Afterlife GdR] Schede PG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 13th September 2013, 23:49
  4. [Sims Afterlife GdR] Mestieri
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30th July 2013, 01:14
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •