Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 3 di 31 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 307
  1. #21
    sim dio
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    in una nuvola di fumo
    Messaggi
    3,562
    Inserzioni Blog
    5
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Darsy Libby

    Noto Lynette che controlla che abbia il coltello da difesa probabilmente lo ha fatto quando ha sentito la notizia al TG, istintivamente mi tocco la gamba destra per controllare che il mio coltello sia attaccato alla fascia che stringe la coscia molto probabilmente mi servirà quando tornerò a “casa”
    Lyn interrompe i mie pensieri
    <<Sì grazie, il dolore mi è un po' passato. Scusami se sono di poche parole.. è stata una giornataccia... Grazie per avermi accompagnato, spero che non ti causi problemi.>>
    <<Non ti preoccupare per me, l’importante è che tu stia meglio>> le rispondo con un grande sorriso.

    Alla reception c’è una strana ragazza con i capelli rossi, non sembra malata forse dovrà andare a trovare qualche parente ricoverato qui.
    Ma quanto ci mette il medico? Sono ore che aspettiamo, giuro che se aspetto ancora un minuto mi alzo dalla poltroncina e mi metto a gridare finchè non arriva il dottore.
    Ultima modifica di stella56757; 5th October 2013 alle 17:38


    Said where you goin’ ?what you gonna do? I been lookin’ everywhere I been lookin’ for you

    Eowyn

  2. #22
    sim dio L'avatar di Winged85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Provincia di Milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,047
    Inserzioni Blog
    15
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Yuriko Kiyomizu

    Uffa! Ma da quant'è che sono qui? Mi sembra un'eternità!


    Va bene che devo solo fare degli esami del sangue, ma proprio perché si tratta di una roba veloce, non avrei già dovuto essere fuori? Diretta a casa, dove un mucchio di esami, di tutt'altro genere, mi aspettano per essere corretti.
    Comunque sia, ormai sono qui e c'è poco da fare. Letteralmente. Non ho avuto l'accortezza di portarmi un libro o una rivista, uno snack, nulla di nulla. Quindi mi guardo intorno con aria vagamente annoiata.
    Be', in realtà c'è poco da vedere, sono in un ospedale, che dovrebbe esserci d'interessante?
    Non nego però che i soggetti che oggi si sono riuniti qui sono degni d'attenzione. La ragazza seduta di fianco a me è vestita in maniera -oserei dire- inequivocabile e ha assunto una posa alquanto scomoda, a mio avviso: io non sto seduta così composta nemmeno quando l'occasione lo richiederebbe! Quella al suo fianco invece appare estremamente annoiata, e la capisco bene. Altrettanto si può dire dell'ultima ragazza, seduta sull'altro divanetto.
    Quando questo idillio è interrotto dalla porta d'ingresso che viene aperta, alzo lo sguardo e osservo i nuovi arrivati.


    Due ragazzi -due bei ragazzi- tengono sottobraccio una ragazza dall'aspetto esile e malconcio. Praticamente barcolla, sorretta dagli altri due.
    Mmmm… Ok, forse non è tenuta sottobraccio: vedo che ha le mani dietro la schiena, i polsi ammanettati. Mentre si avvicinano all'accettazione, il poliziotto moro lancia occhiolini nella mia direzione e io mi sento arrossire come un'adolescente. Grandioso. Ricambio con un sorriso prima che rivolga la sua attenzione all'infermiera davanti a loro.


    La mia attenzione viene nuovamente catturata da un movimento alla mia sinistra: una delle due ragazze di fianco a me si infila una mano in uno stivale e la guardo, tra l'incuriosito ed il perplesso.


    Ragazza bizzarra… Poi le due attaccano a parlare, così scopro che "ragazza bizzarra" si chiama Lynette.
    A questo punto, stanca di stare seduta ad aspettare, mi alzo, mi stiracchio un po' e mi dirigo alla caffetteria allestita in un angolo nascosto del grande ingresso in cui ci troviamo, segnalata per fortuna da un cartello.


    Intanto, una ragazza rossa ha raggiunto l'unica infermiera libera al banco dell'accettazione e chiede di vedere una certa Theresa, mentre l'altra, occupata con i poliziotti, propone di togliere le manette alla ragazza.
    Credo che potrebbero anche farlo, viste le sue condizioni. Non so cosa raccomandi di fare il protocollo in situazioni simili. Spero che almeno loro lo sappiano. Comunque, bella visuale…


    Eccolo!
    Appena svoltato un angolo, infatti, un tripudio di calorie riempie la mia vista. Mi farei fuori tutti i dolci presenti! Ma mi ricordo che devo fare queste benedette analisi (sennò chi la sente mamma) ma non mangio da metà mattinata, visto che l'infermiera si era premurata di ricordarmi che dovevo stare «A digiuno, mi raccomando!» Chiunque abbia fissato l'appuntamento per dei prelievi del sangue nel pomeriggio, dev'essere un genio.
    Per fortuna, il bar offre anche tisane che non penso siano controindicate per i prelievi, così me ne verso un po' in un bicchiere. Mentre sorseggio la bevanda bollente, mi ricordo dove ho già sentito il nome di Theresa: ne avevano parlato poco fa al TGSim! Povera ragazza, aggredita in un parco da uno sbandato. A quanto pare è stata ricoverata qua e alla rossa non è stato permesso di farle visita, a giudicare da come sbatte la porta d'ingresso mentre esce.
    Altri due poliziotti, in divisa questi, parlottano tra di loro. Certo però che se ci fossero meno poliziotti e più medici in giro, sarebbe una gran bella cosa. Dove sono finiti tutti?
    Mi piazzo alle spalle del trio e con vago interesse guardo la televisione, mentre ogni tanto allungo l'orecchio per sentire i poliziotti cosa decidono di fare.


    So che non sono affari miei, ma sono annoiata, non ho nulla da fare e questo è un diversivo come un altro! E poi, un po' mi spiace per quella ragazza. Mi chiedo come abbia fatto a finire in manette. E' una realtà talmente lontana dalla mia, che non ho proprio idea di come potrei comportarmi io se fossi al suo posto.







  3. #23
    sim dio L'avatar di Tesla-Kun
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Livorno
    Età
    24
    Messaggi
    2,085
    Inserzioni Blog
    25
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Andrew Davis


    la graziosa infermiera con tono gentile ci risponde
    «Ha preso proprio una brutta botta» dice lei un po' sottolineando l'ovvio «Non sembra essere niente di grave. Un medico sarò qui a momenti per visitarla» aggiunge poi rassicurandoci, buone notizie...sebbene significhi dover fare la fila e aspettare...no ok, non sono cosi bastardo, tutto sommato mi dispiace che questa ragazza sia stata ridotta cosi...
    l'infermiera ci indica i divanetti a destra, dove si trovavano le belle ragazze che avevo visto mentre entravamo.
    Stavo per avviarmi ai divanetti ma l'infermiera mi interruppe «Agente, quelle non sono necessarie!» disse indicando le manette, non mi piaceva molto dove voleva andare a parare «Quando il medico la visiterà dovrà toglierle comunque. E poi...non andrebbe lontano con quel bernoccolo in testa, povera ragazza!» conclude lei.
    Ho sempre avuto un debole per le belle ragazze, non è una novità, ma lo sono al punto da eseguire ogni singolo consiglio dell'infermiera per avere qualche chance in più?...no, direi di no. D'altro canto aveva ragione sul fatto che avremmo dovuto toglierle comunque all'arrivo del medico...non sapevo come reagire...


    la risposta pero mi viene in mente velocemente, con la coda dell'occhio notai che c'erano altri due poliziotti, si capiva dalle divise ma non riuscivo a vedere i loro volti, ma non era importante se la nostra ladruncola deciderà di tentare la fuga ci saranno eventuali rinforzi di cui io e Isaac possiamo avvalerci se non dovessimo riuscire a ricatturarla da soli, ma infondo noi siamo in due e lei è sola e malridotta, cosa potrebbe andare storto?
    guardo il mio collega, immagino non sia d'accordo, lo conosco troppo bene ma la presenza di altri poliziotti mi rassicura abbastanza per cedere. Faccio un sospiro «e va bene, penso che per adesso possiamo togliere le manette» dico alla fine rincuorando l'infermiera che sembrava aver presso a cuore la nostra ladra. Pressi le chiavi che avevo in tasca e, mettendomi in ginocchio, tolsi le manette.


    le rimise in tasca mentre mi rimettevo in piedi, poi aspettai il mio collega per poterci avviare tutti e tre ai divanetti...
    Ultima modifica di Tesla-Kun; 5th October 2013 alle 20:07

    - - - - - - - - - - - - - - - -


  4. #24
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    25
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    12

    Re: [Quest Hospital Brookheaven]

    Isaac Norwood
    Reception ospedale Brookheaven

    Adolescente aggredita nel parco cittadino. La sedicenne Theresa Kincaid è stata aggredita ieri sera, verso le 18.00 circa, da uno sconosciuto nel parco centrale della città mentre tornava a casa in bicicletta dopo una partita di softball [...]
    Diamine, dev'essere stato un pomeriggio movimentato quello di oggi! speriamo riescano a catturare questo delinquente.
    La ragazza mi risponde rassicurandomi di stare "bene" e ringraziandomi per l'interessamento. Provo un senso di pena nel vederla così sola, malridotta... quasi mi spiace tenerle saldamente il braccio e vedere quelle manette che le cingono i gracili polsi... mi spiace soprattutto vederla così "mortificata": questa è una cosa che poco mi "appaga" del mio lavoro, ovvero umiliare le persone.
    Nonostante abbia infranto la legge, mi dispiace vederla così; ma d'altronde devo fare il mio lavoro, ed è giusto prender tali provvedimenti.
    Fortunatamente l'infermiera si accorge della nostra presenza, levando gli occhi dal monitor: «Ha preso proprio una brutta botta» esordisce, guardando con sguardo "materno" Josephine.
    Ci rassicura dicendo che in breve arriverà un medico per visitarla, indicandoci con gentilezza i divanetti della waiting room.
    «Agente, quelle non sono necessarie!» ci interrompe, rivolgendosi ad Andrew ed indicando le manette.
    Ma... ma che fa? le sta togliendo sul serio? diavolo, e se ci scappasse da sotto il naso? la prima cosa che farebbe sarà di certo fuggire da questo ospedale, questo è poco ma sicuro... e se fuori gironzolasse ancora quel malvivente di cui hanno fatto notizia sul TGSim, che ha aggredito quell'adolescente nel parco? non so cosa fare, mi preoccupo -in primis- per la salute della ragazza. Non voglio che esca di qui, e che vada -chissà- rischiando la vita lì fuori... questo mi tiene a dir poco in pensiero. Ma mi fido di Andrew, quindi decido di non interferire su ciò che sta facendo e fortunatamente vedo anche un'altra coppia di agenti in divisa vicino la caffetteria: mi rassereno.
    <<Ok, ora possiamo andare...>> dico, facendo cenno verso i divanetti, e tenendo ancora la ragazza sottobraccio... speriamo che arrivi presto 'sto medico.
    Intanto, la cicatrice comincia a dolermi un pochino... si vede che sta per cambiare il tempo...
    Ultima modifica di mettiu; 5th October 2013 alle 21:32

  5. #25
    L'avatar di Daniela Alberghini
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Disney Store
    Messaggi
    1,423
    Inserzioni Blog
    35
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Quest Hospital Brookheaven]

    Intermezzo

    Hope
    . Infastidita fai dietrofront e ti avvii verso l'uscita. Ma non demordi. Una seconda entrata è praticamente d'obbligo in un'ospedale, no?
    Cominci ad aggirare l'edificio. In lontananza scorgi il famoso palazzo Household, mentre continui la tua ricerca. C'è un porticina per il pronto soccorso, ma senza dubbio per entrare bisogna o far parte del personale ed essere muniti di tesserino o essere urgentemente malati. Arrivi al retro esatto dell'ospedale. Poco più avanti, oltre il verde, un cimitero... Da lì si espande una fitta nebbia...e con il calare del sole, lo scenario si fa sempre meno invitante.


    Ecco. Una porta in plexiglass ti attende.


    Una volta dentro, ti rendi conto che ti trovi praticamente alle spalle dell'infermiera "maleducata", oltre l'importante fontana.

    Alla tua sinistra noti la Stanza Staff, dentro la quale c'è un po' di movimento. Alla tua destra invece ci sono delle scale, e, più avanti, delle porte con dei numeri sopra... Evidentemente le stanze dei pazienti.



    Da dove cominciare?




    Stanza 103

    Mila. Sei impaurita, non sai cosa pensare. Per questo ti rimetti sul letto e ti riaddormenti...
    Ad un tratto senti uno scricchiolio. Proviene dalla sedia a rotelle dove è seduta la tua compagna di stanza. La vedi alzarsi lentamente. Si volta verso di te e lo spettacolo non è dei migliori. La sua pelle è grigiastra e macchiata di sangue. Il volto è mezzo sfigurato e sulle labbra un ghigno innaturale, come sono innaturali anche i suoi movimenti...

    Si avvicina verso di te e allunga un braccio per afferrarti...
    Ti svegli. Era un'incubo...
    La signora è ancora lì seduta, viva... Forse.




    Hall dell'ospedale

    Andrew Davis. Decidi di farti addolcire e togli le manette alla bella ladra. (Neutrale Puro...Comportamento corretto!)
    Riesci però a sentire l'occhiataccia da parte del tuo bel collega Isaac, ma te lo aspettavi.
    Isaac, grazie alla tv posta dietro di te, e una posta sul muro della Sala D'aspetto, l'effetto dolby surround ti permette di sentire bene la notizia al TGSim, fino a che non noti l'azione del tuo amico. Fai però il suo stesso ragionamento vedendo altri poliziotti in giro e ti rassereni «Ok, ora possiamo andare...»
    Jo. I polsi già cominciano a provare sollievo. Stessa cosa non si può dire della tua testa. I tuoi nuovi "bodyguard" ti incitano ad accomodarti. Sedersi qualche minuto sul divanetto potrebbe già farti sentire meglio...



    Yuriko. Hai trovato un'ottimo metodo per ingannare l'attesa: il pettegolezzo! Sei un genio del male, oh! Hai vinto te!
    Bevi tranquilla.
    Ecco che finalmente un medico si fa vivo, ma non per te.



    «Signorina Lynette Crow Chiama.
    Almeno qualcosa si è smosso, dai! Puoi aguzzare le orecchie ancora per un po'...


    Andrew Davis - Le manette finiscono dritte nel tuo inventario.

    Per fare una situazione su Byron e Olivia stavo aspettando anche un post da parte di Greta. Nel frattempo potete interagire tra voi o fare quello che volete.
    Per Samantha Reaver aspettiamo la risposta di Manuel che dovrebbe arrivare tra domani o lunedì!
    Unico appunto per Mila: attenzione! Hai scritto che parli una secondo volta con la signora nella tua stanza e che non ti risponde... quando invece non è detto. (Avrei potuto farla parlare in questa situazione, essendo un PNG)
    Liam Harrington è in "standby" finché la sua padroncina non torna! XD

    Turnazione libera.
    Ultima modifica di Eclisse84; 9th April 2014 alle 01:53

  6. #26
    sim onniscente L'avatar di Daff
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    1,141
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Quest Hospital Brookheaven]

    Olivia Walsh

    L'imbarazzo di Byron mi fa quasi tenerezza. Ma che carino, arrossisce!

    "Ehm..." farfuglia. Ma allora c'è davvero qualcosa sotto! "Sì. Molto... di cui parlare . Credo..." aggiunge continuando a lanciare sguardi alla misteriosa dottoressa.
    "Inizia pure allora!" gli dico. Questa la devo proprio sentire. Da quando lo conosco non l'ho mai visto così in imbarazzo. Continua a sbirciare verso la donna misteriosa, anche mentre parla con me. Crede che non me ne accorga? Il mio sesto senso non fallisce mai. Trema cupido... sto per soffiarti il posto.
    "Oppure...Visto che tecnicamente abbiamo ancora cinque minuti di pausa potresti andare a parlarle. Io ti aspetto qui!" Gli dico facendogli l'occhiolino.

    E' in quel momento che la voce proveniente dal televisore della sala d'attesa mi sbatte in faccia la durezza del mio lavoro.

    "...aggredita ieri sera, verso le 18.00 circa, da uno sconosciuto nel parco centrale della città mentre tornava a casa in bicicletta dopo una partita di softball....emanava un odore nauseabondo ed aveva un'andatura barcollante, da ubriaco, mentre la inseguiva... La giovane è stata ricoverata in ospedale per accertamenti... Ed ora, il meteo! Cattivo tempo e forti precipitazione
    su quasi tutta Bellavista che si sposteranno poi su Racoon City..."

    Ma che sta succedendo ultimamente? Sembra che per ogni farabutto che catturiamo ne nascano almeno dieci.

  7. #27
    sim dio L'avatar di Akuiyumi
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    2,972
    Potenza Reputazione
    9

    Re: [Quest Hospital Brookheaven]

    Lynette Crow




    <<Non ti preoccupare per me, l’importante è che tu stia meglio>>

    Non appena Darsy finisce di parlare, le cose cominciano a movimentarsi: la ragazza seduta di fianco a noi si alza, visibilmente stanca, come noi, di aspettare in eterno; una rossa si avvicina al bancone chiedendo qualcosa alle infermiere, che evidentemente le rispondono male, visto che dopo poco si allontana seccata.



    Ma quello che mi prende più di tutto sono i poliziotti: quello con i capelli più scuri, dopo essersi guardato in giro titubante, decide di togliere le manette alla ragazza che ha arrestato.



    Il suo collega, che prima era distratto, ne rimane molto sorpreso e allarmato, per poi calmarsi dopo aver dato anche lui un'occhiata in giro.In effetti oggi è pieno di poliziotti, e quella ragazza è ridotta parecchio male, non dovrebbe riuscire a scappare. Ingenui, io l'avrei tenuta ammanettata, non si sa mai.

    Questa storia comunque comincia a diventare interessante.



    "Ehi Darsy" le dico, volendo renderla partecipe di quello "spettacolo". Sempre meglio che la noia del far niente.



    Non riesco a riaprire la bocca per terminare la frase, che arriva un medico dal corridoio di fianco a noi.

    "Signorina Lynette Crow?"



    Finalmente!
    E' sempre così: quando finalmente trovi il modo per non annoiarti, e anzi sei addirittura interessato, non devi più aspettare.Magari fossero arrivati prima...

    "Sì eccomi, sono io."

    Mi alzo, sentendo che il dolore alle gambe è molto meno intenso e più sopportabile rispetto a quando sono arrivata, ma è comunque presente.Guardo la dottoressa, sorridendole. Un sorriso falso.



    Poi guardo Darsy, chiedendole con lo sguardo di seguirmi.


    *
    Ho messo i dialoghi in grassetto perché altrimenti fatico a vedere se ho messo i colori o no xD
    Ultima modifica di Akuiyumi; 6th October 2013 alle 12:04


    myMind | myHands | myLegacy | myCrazyLegacy

  8. #28
    sim dio L'avatar di KiraSim
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    4,411
    Inserzioni Blog
    5
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Quest Hospital Brookheaven]

    Greta Coli

    Lunedì, 26 Maggio 2014

    Ore: 9.30
    Casa


    Driiiiiin. Driiiiiin. Driiiiiin.
    Greta: Pronto. Chi parla?




    -----


    Lunedì, 26 Maggio 2014
    Ore: 18.25
    Hospital Brookheaven


    Stento a crederci, ma l’occasione che aspettavo da una vita si è finalmente presentata alla porta… o meglio, al telefono!
    Sono stata selezionata tra i migliori ricercatori, per lavorare all’Hospital Brookheaven, uno dei più prestigiosi ospedali del mondo!


    Certo, fissare un incontro con così poco preavviso, non è un buon segno.
    La ricerca mirerà sicuramente a un’emergenza.



    Mmm… l’emozione per il nuovo incarico mi ha fatta arrivare in anticipo.
    Quasi-quasi potrei portarmi avanti col lavoro, leggendo le pratiche lasciate dai medici.



    Dunque…
    Le vene dei pazienti affetti, appaiono visibilmente dilatate e di colore nero.
    Probabilmente a causa del sangue infetto.

    Dopo un certo periodo di tempo le ramificazioni si estendono fino agli occhi iniettandoli di sangue.
    Che conseguenza insolita. Mai sentito nulla del genere prima d’ora…

    Il paziente entra in coma non appena le nervature raggiungono l’occhio.
    [Un brivido mi sale lungo la schiena.]



    La situazione non mi piace.
    Le relazioni dei medici riportano osservazioni sui sintomi, ma nessun dato riguardo l’origine o la natura della patologia.
    È impossibile giungere a delle conclusioni con queste informazioni.
    Si può trattare di un agente patogeno, di una tossina... o chissà cos'altro!
    Inoltre la malattia come si diffonde? Qual è il suo grado d’infettività?
    Devo assolutamente procurarmi un campione di sangue da analizzare e...



    ...sbaglio, o qualcuno mi sta osservando oltre l’acquario?
    [Il mio flusso di pensieri si interrompe.]

    Greta: B… Byron?

    [Più mi avvicino alla porta, più i miei dubbi sull'identità del ragazzo svaniscono.]
    Si tratta proprio di Byron! Dev'essere stato mandato a pattugliare la zona in compagnia della sua collega.
    Eppure è così nervoso… non è che gli è successo qualcosa? Forse è meglio andare a controllare.



    Greta: Hey Byron! Come stai? Perché sei da queste parti?


    Ultima modifica di KiraSim; 13th January 2014 alle 20:12 Motivo: Aggiornata la scheda

    ~ Mi dispiace, Diane. Non posso mantenere la mia promessa.
    Devi dimenticarti di me. Ma io non mi dimenticherò mai di te.

  9. #29
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    34
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Quest Hospital Brookheaven]

    Josephine Marshall
    -reception Hospital Brookheaven


    Alla richiesta dell'infermiera di togliermi le manette Andrew si guarda intorno, indeciso.



    Isaac invece sembra distratto dal televisore, ma rintontita come sono non riesco a sentire nulla.



    "Sarà successo qualche incidente? Mah... Io ho già i miei problemi... La testa che sembra debba scoppiare da un momento all'altro... I polsi doloranti... Se almeno si decidessero a togliermi queste maledette manette... Potrei fare gli occhi dolci al moretto, mi sembra sensibile al fascino femminile..."



    Ancora immersa nei miei pensieri quasi non mi accorgo che ho i polsi liberi.
    Mi volto e vedo Andrew chinato a terra che si sistema le manette in tasca dopo avermele sfilate.



    Isaac sembra più incredulo di me: è perplesso e preoccupato.
    "Teme una mia fuga? O forse è ancora sconvolto dalla notizia al telegiornale?"
    Alla mia sinistra noto altri due poliziotti intenti a chiacchierare tra di loro.
    "Che ci fanno tutti qui? In un ospedale non dovrebbero esserci dottori ed infermiere? Sembra di essere in una caserma!"
    La loro presenza potrebbe complicare ulteriormente la mia fuga, ma me ne preoccuperò in seguito. Prima ho bisogno di cure.



    <<Ok, ora possiamo andare...>> dice Isaac indicando i divanetti, poi, tenendomi sottobraccio, mi accompagna nella zona d'attesa.
    Una strana ragazza, che poco prima aveva chiesto informazioni ad un'infermiera, ci taglia la strada e si dirige scocciata verso l'uscita.



    Raggiungiamo i divanetti dove ci sono delle ragazze che prima ammiccavano ad Andrew. "Potrebbero essere un buon diversivo!"

    Una dottoressa si avvicina a noi. <<Signorina Lynette Crow?>> dice. "Peccato non sia ancora il mio turno...".



    Delusa, aspetto che le mie "guardie del corpo" mi facciano accomodare su un divano. Ormai sto per crollare senza forze.
    Ultima modifica di albakiara; 7th October 2013 alle 17:57

  10. #30
    sim onniscente L'avatar di Vicky<3
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Hogwarts - Sala Comune dei Tassorosso
    Età
    20
    Messaggi
    1,642
    Potenza Reputazione
    8

    Re: [Quest Hospital Brookheaven]

    Byron Biscardi
    Hospital Brookheaven - Ingresso/Sala d'Aspetto

    Ecco, sono fritto. Sto arrossendo, me lo sento: le guance stanno avvampando, probabilmente avranno raggiunto la tonalità di rosso di un pomodoro... Ma è più forte di me, anche se me ne vergogno, non riesco a staccare gli occhi dalla misteriosa ragazza al di là dell'acquario ed Olivia se n'è sicuramente accorta.
    - Inizia pure allora! - mi dice quindi, con un lieve sorrisino beffardo.
    Onestamente non saprei proprio di cosa parlare... Non riesco nemmeno a pensare con lucidità, figuriamoci spiaccicare qualche parola!
    - Oppure... Visto che tecnicamente abbiamo ancora cinque minuti di pausa potresti andare a parlarle. Io ti aspetto qui! -
    Cosa?! Davvero mi aveva detto questo? Credevo di aver capito bene, ma il volume della TV nella sala d'aspetto era troppo alto e le parole si confondevano.
    - Vuoi dire che non ti dispiace se mi allontano due minuti? - chiedo conferma.
    Per tutta risposta, lei mi fa l'occhiolino e quindi mi dirigo verso la donna nell'altra stanza.

    Avanzo lentamente, non voglio farmi notare troppo dai pazienti e dal personale medico. D'altronde sono un poliziotto, per lo più in servizio, quindi è meglio non farmi notare troppo.
    Mentre cammino verso l'altra parte della sala, osservo ciò che accade alla reception dell'ospedale: due uomini reggono sottobraccio un'altra donna, con il corpo ricoperto di lividi e contusioni.
    Uno è girato di schiena, mentre l'altro credo proprio sia Andrew, un collega conosciuto qualche tempo fa... Dopo devo andare a salutarlo, appena avrò chiarito quest'altra questione.
    Ci siamo. Vado incontro alla donna e, tentando di non far trasparire la curiosità dalla mia voce, dico: - Scusi, signorina... Forse mi sto sbagliando, ma lei mi ricorda davvero una mia cara amica... -
    Prima che possa terminare la frase, quella si gira e quasi mi cade la mandibola.
    - Hey Byron! Come stai? Perché sei da queste parti? -
    Era proprio lei. Greta.

    - Oh, buon Dio! Greta! Sei proprio tu! - quasi grido, correndo ad abbracciarla - Mi sembrava di aver riconosciuto la tua bella chioma! Ero qui di pattuglia e ti avevo intravista al di là di quell'acquario... Ma, dimmi un po', com'è che lavori qui? Pensavo fossi tornata a Moonlight Falls! -
    Ultima modifica di Vicky<3; 7th October 2013 alle 16:54 Motivo: Piccole correzioni!


    "No matter what anybody tells you, words and ideas can change the world."

 

 
Pagina 3 di 31 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Sims Afterlife GdR] Creature
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 25th June 2014, 23:14
  2. [Sims Afterlife GdR] Schede PNG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 8th May 2014, 21:42
  3. [Sims Afterlife GdR] Schede PG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 13th September 2013, 23:49
  4. [Sims Afterlife GdR] Mestieri
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30th July 2013, 01:14
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •