Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 31 di 31 PrimaPrima ... 21293031
Risultati da 301 a 307 di 307
  1. #301
    sim onniscente L'avatar di Vicky<3
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Hogwarts - Sala Comune dei Tassorosso
    Età
    20
    Messaggi
    1,642
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Hospital Brookheaven - parte nove

    Byron Biscardi
    Hospital Brookheaven - Piano -1


    I due mostri sono entrambi in posizione di attacco, ed è solo questione di attimi, ormai, prima che quelle creature si avventino contro di noi.
    Prendendo bene la mira, aspettiamo il segnale e poi spariamo: uno dopo l’altro, i proiettili sfrecciano per la stanza, ed il rumore è a dir poco assordante.
    Si riesce, tuttavia, a distinguere chiaramente lo sfrigolio delle zampe dell’aracnide contro il soffitto, mentre questo avanza rapidamente nella nostra direzione: è ormai sopra le nostre teste quando, con una prontezza lodevole, il soldato Ryan spara alla creatura con il proprio fucile, abbattendola.
    "E una è andata!" penso, ma subito ritorno a concentrarmi su quella specie di squalo martello troppo cresciuto.
    Il dottore vicino a me fa fuoco, ma riesce a colpire il mostro solo di striscio.
    Ormai quell’essere si trova a pochi passi da me, e senza indugio premo il grilletto: la creatura traballa, il che subito mi fa pensare che sia stata solo ferita dal mio colpo, ma ben presto anch’essa cade a terra, senza vita.

    I cadaveri dei due mostri giacciono al suolo e siamo tutti in vita.
    Non posso che provare un senso di sollievo quando vedo che anche Greta è sana e salva, ma non è sicuramente il momento per esprimere la mia gioia: si sentono altri rantolii sinistri, i quali indicano probabilmente che ci sono altre creature nei dintorni.
    - Mettiamoci in salvo, presto - esclama il soldato, facendoci segno di seguirlo.
    Afferro la mia amica per la mano ed inizio a correre.
    Mi accorgo troppo tardi che Samantha è stata catturata da un altro di quei ragni, il quale la sta trascinando oltre una delle porte gialle.
    Un brivido mi percorre la schiena.
    Potrebbe succedere la stessa identica cosa ad un altro di noi, e questo non posso permetterlo.
    In preda al panico, decido di compiere un gesto, qualcosa che forse avrei dovuto fare anni fa. Stringo ancora più forte il palmo della donna che tengo per mano e le sussurro, ansimando: - Ehi - le dico, con un fil di voce - So che non è il momento più adatto, ma ascoltami -
    Le parole iniziano a scemare di tono, poiché non voglio rischiare di rimanere senza fiato: - Ti voglio dire grazie. Grazie per tutto quello che hai fatto. E mi dispiace se ti ho trattata male, ero così... stupido, a dir la verità, e io... –
    Ormai manca pochissimo alle scale, quindi decido di sbrigarmi: - Il punto è che io ti... - inizio a dire, ma un orribile presentimento mi fa morire le parole in gola.
    Sento una sensazione difficile da descrivere, come se ciò che stessi trascinando con la mano non fosse più un corpo in movimento, ma quasi un peso... morto.
    No.
    Non può essere successo.
    Ha solo rallentato, sarà stanca, non le è successo nulla.
    Assolutamente nulla.
    Mi giro, per accertarmi che stia bene e per concludere ciò che da anni desideravo dirle.
    E che non sentirà mai.

    Girando la testa verso di lei, realizzo ciò che è successo: quello che sto reggendo è solo un pezzo del corpo di Greta. Uno di quegli orribili aracnidi l’ha tranciata letteralmente a metà, in un colpo ovviamente mortale.
    Le sue gambe giacciono a terra di fianco al mostro, mentre io reggo ancora la parte superiore del suo cadavere.
    Non riesco ad urlare.
    Non riesco a pensare.
    Non riesco a respirare.
    Calde lacrime tentano disperatamente di scendere sulle mie guance.



    È morta.
    Morta.
    E io non sono nemmeno riuscito a dirle "Ti amo".
    Non ho tempo di piangerla, non è tempo di recuperarne il cadavere, devo salvarmi, perché per lei non c’è più nulla da fare.
    La guardo negli occhi per l’ultima volta: il suo bellissimo sguardo verde s’è trasformato in un’espressione spenta, vitrea, e le sue pupille, prima dilatate e terrorizzate eppure piene di vita, ora sono divenute immobili e vuote.
    - Tornerò a prenderti - sussurro, con la vista annebbiata da quelle lacrime che fatico a trattenere, come se lei potesse ancora sentirmi.
    Lascio indietro ciò che resta della donna che amavo, e raggiungo i miei compagni.

    Saliamo delle rampe di scale e ci ritroviamo in una stanza, apparentemente vuota.
    Vorrei dir loro ciò che è successo a Greta, vorrei lasciarmi andare, forse anche rimanere lì - d’altronde, la morte è forse la soluzione migliore.
    Potrei ricongiungermi a lei, potremmo stare insieme, anche se non nel modo che avevo sempre immaginato, e non dovrei vivere nel continuo rimorso di non averle nemmeno detto che l’amavo.
    E, se davvero esiste un Paradiso, saremmo entrambi lì, a parlare, a ricordare i bei momenti della nostra adolescenza, tutti i casini che abbiamo combinato assieme, tutte le volte che l’ho fatta arrabbiare e lei mi ha ripreso, con quell’aria da maestria per la quale la schernivo tanto.
    E saremmo felici, io e lei, lassù.
    Potrei, sì.
    Ma lei lo vorrebbe? Vorrebbe che mollassi tutto ora?
    "I codardi mollano" mi dico "Io non lo sono. No. Lo farò per Greta. Per nessun altro, solo per lei"
    Mi sento lievemente mancare, ma poi mi riprendo.
    Ed in quell’esatto istante, l’ennesima di quelle creature demoniache fa la sua comparsa da un angolo della stanza. Non capisco bene cosa sia: sembra che non abbia pelle, che ciò che lo ricopre sia carne viva ed ha i polmoni in bella vista.
    Il mostro è velocissimo: presto si scaglia contro la nostra guida, facendo cadere il soldato a terra, ferito.
    Che fare? Bisogna reagire in fretta.
    Con la mente ancora offuscata ed i pensieri confusi, tento di ristabilire un po’ d’ordine tra le mie riflessioni.
    Miro ai polmoni, nel modo più fermo possibile, e senza esitazione premo il grilletto.

    Per Greta.
    Devo farci uscire tutti vivi da qui, ma lo farò per Greta.
    Non sarò morta invano.



    PS: La seconda gif è piccola e di poca qualità perché con una qualità maggiore non riuscivo ad hostarla. ;_;
    Ultima modifica di Vicky<3; 12th June 2014 alle 18:02 Motivo: Aggiunta gif!


    "No matter what anybody tells you, words and ideas can change the world."

  2. #302
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    30

    Re: Hospital Brookheaven - parte nove

    Manuel Russell

    Il colpo della mia pistola sfortunatamente colpisce solo di striscio quella creatura, ma fortunatamente siamo in tanti ad essere armati e grazie alla collaborazione di un altro poliziotto rusciamo ad eliminarla.
    Mi volto verso gli altri, anche l'altro mostro è stato abbattuto e fortunatamente siamo tutti vivi.
    Purtroppo il sollievo dura poco, dato che tornano strani rumori, suoni metallici, rantolii... non siamo soli, non siamo salvi, non possiamo adagiarci su questa vittoria ma dobbiamo continuare a scappare.
    “Mettiamoci in salvo, presto” ci incita giustamente il sondato, e non me lo faccio ripetere due volte.
    Corro, corro a più non posso. Voglio uscire da questo inferno!
    Improvvisamente, poco dopo il mio passaggio, una porta laterale si apre. Samantha, la mia brava e dolce collega, viene trascinata dentro. Cerco di voltarmi, per afferrarla e tirarla fuori, per strapparla dalle grinfie di quell'essere mostuoso, ma neanche il tempo di coordinare mente e corpo che è già troppo tardi.
    Le urla strazianti della ragazza durano pochi secondi, il mostro le spezza la colonna vertebrale davanti ai nostri occhi increduli e sconvolti.
    Nonostante la mia indole da medico, faccio uno sforzo enorme e continuo a correre. Non posso fermarmi, non posso fare nulla per lei. Purtroppo ancora una volta non sono stato in grado d salvare una vita. Torneremo, per dare una degna sepoltura a tutti, e per spiegare ai parenti per quale orrendo scherzo del destino sia successo tutto questo. Ma prima dobbiamo fermarla, qualsiasi cosa sia.
    Vorrei urlare, ma la corsa mi ha tolto il fiato, stringo i pugni e continuo a correre a più non posso verso la salvezza.
    Salendo delle scale entriamo in un'altra stanza. Forse qui siamo al sicuro, penso, almeno per il tempo di riprendere fiato.
    Ma purtroppo non è così, come al solito. Una creatura ancora più terrificante delle altre ci accredisce, scaraventando a terra e ferendo il soldato.
    Ha i polmoni esposti, e il collo probabilmente spezzato. Un altro rifiuto della natura, o di quel pazzo di Talbot.
    Prontamente interviene Isaac, "Porca puttana! allontanatevi tutti, presto!" urla, prima di sparare dritto ai polmoni di quell'essere. Un secondo dopo è l'altro poliziotto a sparare, con una faccia tremendamente sconvolta.
    Mi sembra che siamo meno, manca qualcuno, ma non c'è tempo da perdere, afferro la pistola e sparo anch'io a quell'essere, con almeno tre colpi di proiettile ben assestati non avrà via di fuga "Muori, mostro!"

    Possiamo farcela, dobbiamo farcela.

  3. #303
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    34
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    15

    Re: Hospital Brookheaven - parte nove

    Josephine Marshall


    Gli spari rimbombano ancora nelle orecchie e il cuore batte all'impazzata, ma non c'è tempo per fermarsi.
    Continuo a correre per i corridoi cercando di rimanere col gruppo: per fortuna la caviglia non mi fa troppo male e riesco a tenere il passo. Con una mano tengo saldamente la pistola con la quale mi sono difesa dal mostro, pronta a sparare al minimo pericolo, con l'altra invece stringo il teschio appena raccolto da una cella. "Se sapessero che mi sono ridotta a rubare ossa... Che ne sarà della mia reputazione? Ma qualcosa mi dice che sono i resti della bambina della visione... E lei voleva essere portata fuori da questo inferno...".
    Continuo a correre senza badare agli altri, cercando di rimanere dietro al soldato e al poliziotto.
    Ormai senza fiato salgo una rampa di scale e mi ritrovo in una nuova stanza: non ho neppure il tempo di respirare che vedo il soldato cadere a terra ferito.
    "Ma che dia..." Davanti a me c'è un mostro con gli organi esposti.
    <<Porca puttana! allontanatevi tutti, presto!>> Isaac si piazza davanti facendomi da scudo e spara ai polmoni della creatura.
    Questione di un attimo e anche gli altri sparano.
    Metto il teschio in tasca, afferro la pistola con entrambe le mani, miro ai polmoni e premo il grilletto. Questa volta spero di centrare in pieno il bersaglio.
    Ultima modifica di albakiara; 16th June 2014 alle 15:02

  4. #304
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    16

    Re: Hospital Brookheaven - parte nove

    Olivia è "congelata" per questo turno su richiesta di Duff
    Tocca a Andrew

  5. #305
    sim dio L'avatar di Tesla-Kun
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Livorno
    Età
    24
    Messaggi
    2,085
    Inserzioni Blog
    25
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Andrew Davis

    Sono rimasto completamente immobile. Inerme m mentre le scene di un film dell'orrore prendevano vita intorno a me. Cosa mi era preso? Paura? No...non era quello. Ero solo stato colto alla sprovvista, sapevo che le probabilità di incontrare altre creature erano alte, molto alte, ma da qui ad essere pronto a sparare a vista evidentemente non ero ancora preparato. Dovevo ritornare ad essere all'erta, pronto a spare se necessario e sicuramente non rimanere immobile in una situazione tanto pericolosa. Sono stato fortunato che Isaac la nostra guida e gli altri siano stati pronti a neutralizzare i mostri, altrimenti probabilmente sarei morto a quest'ora.
    Il ragno gigante è morto e anche quell'altra creatura che non saprei descrivere giace a terra inerme. Si sentono dei rumori. Perfetto, altra compagnia...
    «Mettiamoci in salvo, presto»
    non me lo faccio dire due volte e seguo lui e gli altri verso delle scale che ci conducono a un piano superiore. La situazione precipita nel caos. Delle creature si sentono da dietro le porte e una dottoressa viene presa e trascinata all'interno di una stanza. Non c'era niente da fare per lei, purtroppo e dobbiamo continuare a correre.
    Arriviamo al piano superiore, anche se sembriamo un gruppo decisamente inferiore numericamente ma non ho il tempo per capire chi manca all'appello che l'ennesima creatura si fa viva. Forma umanoide, una testa sorretta da un collo spezzato e dei visibili polmoni rosso sangue. Insomma, degna creatura di questo ospedale degli orrori. È velocissima e prima che il soldato Ryan riesca a spararle questa lo colpisce buttandolo a terra.
    «Porca puttana! allontanatevi tutti, presto!»
    dice Isaac ma questa volta non me ne staro con le mani in mano, prendo velocemente la pistola, miro al torace aperto di quella creatura e sparo senza esitare.

    - - - - - - - - - - - - - - - -


  6. #306
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Anche Yuriko è congelata per questo turno

  7. #307
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Quest GdR] Sims Afterlife - Hospital Brookheaven

    Prosegue Qui

 

 
Pagina 31 di 31 PrimaPrima ... 21293031

Discussioni Simili

  1. [Sims Afterlife GdR] Creature
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 25th June 2014, 23:14
  2. [Sims Afterlife GdR] Schede PNG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 8th May 2014, 21:42
  3. [Sims Afterlife GdR] Schede PG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 13th September 2013, 23:49
  4. [Sims Afterlife GdR] Mestieri
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30th July 2013, 01:14
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •