Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 18 di 43 PrimaPrima ... 8161718192028 ... UltimaUltima
Risultati da 171 a 180 di 425
  1. #171
    sim esperto L'avatar di Rayky
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Milano
    Età
    27
    Messaggi
    829
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Intermezzo

    Scott Walker
    Appartamento 23 di Household



    E' ufficiale: rimpiango la mia stanza di motel, qui è un vero inferno! C'è di buono che la ragazza ha deciso di darmi retta e sta correndo con me in direzione della porta.




    Sento la sua presa salda sulla mia giacca, forse teme di perdermi nell'oscurità. Spero che vada tutto bene. Sento i passettini di mio figlio alle nostre spalle. Sono ancora incredulo, come può essere già così sviluppato? Cammina, vede, sente e si muove liberamente, ma come può essere? Io e Diane percorriamo tutto il salotto insieme, con l'infante alle calcagna.




    Finalmente raggiungiamo la porta; il salotto non mi è mai sembrato così grande. Spalanco la porta e mi catapulto fuori dall'appartamento. Salvi! Penso tra me e me pronto a chiudere la porta alle nostre spalle. Sto già ringraziando Dio per averci fatti uscire sani e salvi da lì, ma la mano della ragazza che mi afferra per il colletto mi fa subito ricredere. Che sta succedendo ora? D'istinto mi volto verso di lei. E' caduta all'indietro, trascinata dal piccolo, il quale adesso si sta trascinando lentamente sul corpo inerme della giovane. La ragazza urla dall'orrore. Come darle torto?






    Nello steso istante sento dei rumori provenire dalle scale sul pianerottolo. C'è qualcuno! Penso rasserenato. Una testolina mora sbuca dalle scale, lasciando velocemente spazio al resto del corpo. Ovviamente è un mio vicino di casa. E' Kincaid, il ragazzo che vive in compagnia della ragazza con i capelli corti, quest'ultima poco socievole, per quel poco che la conosco. Noto la fondina di una pistola sui pantaloni. Finalmente Dio ha deciso di aiutarmi, pensavo che mi avesse abbandonato! La ragazzina continua a urlare terrorizzata, non è possibile non sentirla. Anzi, mi domando come mai non sia ancora uscito nessuno dagli altri appartamenti, la Signora Marsella avrebbe dovuto materializzarsi qui subito, e invece nulla. Strano. Devo richiamare l'attenzione del mio vicino, nel caso le grida di Diane non fossero sufficienti. Inizio a dimenare le mani per attirare l'attenzione:
    -"Ehi, tu! Da questa parte! Abbiamo bisogno di aiuto!"- grido a squarciagola. Spero vivamente che ci abbia notati. Lo spero soprattutto per il bene di Diane. Ho già visto fin troppo sangue oggi.












  2. #172
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    14

    Re: Intermezzo

    ANTHONY ROCCA
    Tetto di Household

    In genere quando impugno la mia pistola e la punto deciso verso il ladruncolo o il criminale di turno vedo passare su quei volti una miriade di emozioni: prima spregiudicato e sfrontato, poi spaventato, infine arrendevole. Nei soggetti un pò più spavaldi, prima dell'arrendevolezza si arriva ad una strana forma di euforia che si tramuta in voglia di reagire, ma tutto si spegne al primo sparo di avvertimento. Quest'uomo, però ... non so, mi sembra diverso, apatico, incapace di intendere cosa sta succedendo, non sembra nemmeno accorgersi che ha una pistola puntata contro. Barcolla verso di noi con un'andatura dinoccolata, puntandoci come un'animale famelico punta le sue prede.
    Ho ucciso soltanto una volta ed ancora oggi quegli occhi mi guardano, luminosi nella notte, ogni volta che vado a dormire, ogni volta che provo a riposare. Sono con me ogni giorno, come monito a non giocare con la vita delle persone, a non ergersi al ruolo di Dio solo perchè un'arma ti da il potere di farlo, solo perchè la legge è dalla tua parte.
    Sono entrato in polizia per difendere chi non ha le capacità di farlo da solo, sono un poliziotto e questa donna sta supplicando il mio aiuto: non posso, non devo, negarglielo!
    «No! Non capisci! Non è umano!» La sua voce squillante e cristallina mi da la sveglia. Non è umano? Cosa vuol dire? Per un attimo la guardo stupito, poi mi concentro sulla figura di fronte a noi: i suoi occhi, santo cielo! Non hanno espressione, sono vitrei, fissi, come quelli di un cadavere, non ho mai visto una cosa del genere: davvero una droga può ridurti così? A questo punto non so cosa fare.
    Per la prima volta nella mia vita non so cosa è giusto e cosa è sbagliato. Le mani iniziano a sudarmi, sento il ferro della pistola freddo come non mai e l'arma talmente pesante che le braccia fanno fatica a sostenerla.
    «Guarda che non si fermerà. Spara!»

    La ragazza è dietro di me, terrorizzata cerca riparo dal suo aggressore. Il contatto delle sue mani sulle mie spalle, il calore di un corpo umano e la voce tremante mi riportano immediatamente alla realtà: anche se la mia mente razionale fa fatica ad accettarlo, l'essere su cui sto puntando la mia pistola d'ordinanza è tutto fuorchè umano.
    Non c'è tempo da perdere, devo fermarlo, se non lo uccido, oltre alla ragazza che è con me potrebbe fare del male anche alle persone che erano qui fino a poco fa. Mariko, Julie ...
    E poi ... un pensiero mi attraversa in un lampo ... potrebbe essere questo il motivo per cui era coinvolto l'esercito!
    Una droga che distrugge ogni traccia d'umanità e ti rende simile ad uno ... zombie. Mi fa strano anche solo pensarlo, ma ...
    Non posso indugiare oltre, la vita di queste persone dipende da me e dal mio sangue freddo. Senza pensarci troppo prendo la mira, focalizzo l'attenzione al centro della fronte e sparo.

    *Questo è il mio post. Se il pc mi assiste inserisco anche le foto ;-)


  3. #173
    sim onniscente L'avatar di Vavi(:96
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    tra le nuvole^^
    Età
    23
    Messaggi
    1,445
    Inserzioni Blog
    2
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Intermezzo

    Axel Blonde
    La poliziotta crolla a terra morta. Nessuno mi ha visto o si è accorto di qualcosa: perfetto!
    Di nuovo una discussione nella Scoobie-gang.
    E poi quelle maledette iniziano come un coretto scolastico
    male assortito a emettere un verso insopportabile.


    Poi com'è iniziato cessa di colpo e torna di nuovo il silenzio... Mi sento strano, come se fossi appena sceso dalle montagne russe
    (85-15 punti di Forza=70).Il mondo attorno a me inizia a girare vorticosamente e anche gli altri sembrano essere stati colpiti dallo stesso malessere.
    La voce della pazza è affannata. «Dobbiamo...scendere...» Respira con fatica. «I rinforzi...sotto...» E cade a terra, cingendosi la vita con le braccia.
    Per un attimo mi sembra di scorgere una sagoma familiare...


    «Alexander...»
    Oddio,no non può essere... Gina... Che ci fa qua?!
    «Sì,amore mio... sono proprio io...»Non è possibile! Non puoi essere reale... Tu sei...
    «Morta? Sì, e lo sarai anche tu, se non reagisci. L'Alexander Kolkov che conoscevo una volta non si sarebbe mai lasciato sconfiggere da nessuno... Soprattutto non da... quei cosi...»
    Che devo fare, allora?
    «Prendi la mia mano, Axel! Vieni come me, amore mio!»



    Dopo varie esitazioni afferro la sua mano.
    E' la mia occasione: se me ne andassi non se ne accorgerebbe nessuno... E poi Gina ha ragione: l
    'unica cosa che conta è salvare me stesso e che gli altri si arrangino!





    "Addio, sfigati!" penso mentre, facendo appello a tutte le forze che mi restano, corro verso le rampe di scale che portano alla libertà: fuori da questo manicomio!






    Spero che vada tutto bene. Come ovviamente avrete capito Gina è una sua allucinazione... Con cui parla spesso...
    Ultima modifica di Vavi(:96; 27th December 2013 alle 20:18

    So seid willkommen und
    ihr teilt mit mir die Gedanken Eines Vampirs!

  4. #174
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Intermezzo

    QUINTO PIANO HOUSEHOLD - MARIKO FULLBUSTER

    La dottoressa cui mi sono rivolta mi passa del ghiaccio secco e me lo tengo sulla botta. Spero che mi faccia sparire questo bernoccolo. Non ho nemmeno il tempo di fare un passo o reagire a quelle schifose creature sul soffitto che il militare, compagna di Kincaid, ordina in maniera flemmatica di raggiungere non il tetto, ma i sotterranei. Mentre scendevo con lui le scale ho notato che ha ricevuto degli ordini dall'auricolare, senza dubbio anche lei. Quindi sta succedendo qualcosa? L'esercito sta per sbarcare qui? Qualcosa poi mi suggerisce che è successo qualcosa di tragico su quel tetto. Chi sono io per mettermi contro l'esercito? Il problema però è che di sotto c'è quella bestia che mi ha aggredito e probabilmente i cadaveri straziati di Kincaid o almeno spero quello della darkettona. Bhe, se incontriamo di nuovo quell'essere, questa strega qua può essere uno spuntino più allettante di me. Sto per dirle che eseguirò gli ordini ma un forte sibilo inizia rimbombare nelle orecchie. E' straziante e mi dà allo stomaco. Forse non dovevo fare tutto questo chiasso, sembrano sensibili ai suoni. Per un attimo ho le vertigini e vedo il militare che invece sta per accasciarsi a terra.

    Dobbiamo... scendere...I rinforzi... sotto...»

    Quindi è giusto, l'esercito sta arrivando ad Household per questi esseri! Che il tizio strafatto cui ho sparato era uno di loro? Devo allora subito fuggire verso i sotterranei, raggiungere i rinforzi e salvarmi la pellaccia, penserò alla bestia quando e se la reincontrerò. Uno dei condomini, un ragazzo biondo, cerca di scappare per le scale. Non posso fare altro che seguirlo. Raccolgo tutte le mie forze e cerco di raggiungere le scale che portano di sotto, se avessi saputo questa situazione avrei raggiunto subito i sotterranei, stupido Kincaid che non me l'ha detto!

  5. #175
    L'avatar di Daniela Alberghini
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Disney Store
    Messaggi
    1,423
    Inserzioni Blog
    35
    Potenza Reputazione
    20

    Re: Intermezzo

    Tetto di Household

    Anthony, ti concentri sulla fronte dell'essere. Certo, non è facile quando hai un koala, seppur carino, attaccato al braccio. Focalizzi tutta la tua attenzione sull'azione e cerchi di mantenere il braccio fermo... Un bel respiro... Spari. (Headshot!) Centro! Hai colpito in piena fronte la creatura, vedi il sangue schizzare fuori dalla ferita giusto prima che lo zombie si accascia a terra.
    «È morto?» La sua testolina bionda spunta da dietro le tue spalle. La senti sospirare. «Oh, grazie al cielo.» Esce dal suo nascondiglio dietro di te e ti si para davanti. Gli occhioni da cerbiatta. «Mi hai salvato la vita!» Esclama, gettandoti le braccia al collo. Subito dopo sembra pentirsene e si stacca da te arrossendo. «Grazie» Si schiarisce la voce. «Sono Christine Daaè. Come posso sdebitarmi?» Inclina la testa verso sinistra con un sorriso.



    Turnazione:

    Anthony Rocca

  6. #176
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    35
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    24

    Re: Intermezzo

    Corinne Lemoine

    Non faccio nemmeno a tempo di fare un passo, che subito la soldatessa psicopatica mi blocca: «La giustifico solo per la sua assenza poc'anzi: gli ordini sono di raggiungere i sotterranei quanto più in fretta possibile. Non c'è alcuna possibilità che si ritorni nuovamente al tetto.» Ha uno sguardo vuoto e agghiacciante, mi domando se questa donna sia vera o se sia una specie di cyborg.
    Per sottolineare il fatto che non sta scherzando prende la pistola in mano e toglie la sicura, nello stesso istante le creature appese al tetto cominciano ad urlare, di istinto mi tappo le orecchie con le mani, ma è inutile, il suono è talmente forte e acuto che lo sento rimbombare in testa. Poi tutto tace, mi sento girare la testa, la vista mi si annebbia, le ginocchia non mi reggono e cado a terra, un senso di ansia comincia a salirmi dallo stomaco, il mio respiro si fa sempre più affannoso, sono quasi sicura che sia un attacco di panico, non posso assolutamente farmi sopraffare, sento in lontananza la voce della soldatessa: «I rinforzi... sotto...» alzo lo sguardo e vedo la donna accasciata al suolo, non riesco a provare un minimo di compassione per lei, noto poi la poliziotta e un ragazzo che corrono giù per le scale, faccio appello a tutta la mia forza, mi rialzo e barcollando decido di seguirli.

  7. #177
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    24
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Intermezzo

    Andrea Gillian
    Corridoio condominiale - 5°Piano

    Tacchi: eleganti, sensuali, a volte comodi, altre volte scomodi ma sempre il primo VERO motivo di morte in un film horror. Come ad esempio il vecchio film coreano “The red shoes” nel quale la gente moriva con i piedi mozzati dopo aver indossato un paio di tacchi da sei centimetri, rosa.




    Vabbè in quel caso le scarpe erano maledette e non penso che le mie lo siano… ma comunque è stato un bene toglierle, sia perché erano diventate alquanto scomode e i miei piedi avevano iniziato a gridare pietà, sia perché, togliendoli, sono passata accanto alle creature evitando di fare il benché minimo rumore.




    Il marmo freddo del pavimento mi dà una lieve sensazione di rilassamento e mi allontana dai miei vaneggiamenti sui film horror. Mentre avanzo, noto che assieme alla poliziotta e alla bionda vi è un certo numero di persone capeggiate da un soldato, o soldatessa?




    Non si capisce bene il sesso. Sto per avvicinarmi al gruppo quando vedo che la ragazza bionda porge una busta di ghiaccio alla poliziotta e inizia ad allontanarsi dal resto del gruppo per risalire al piano superiore, la vedo fermarsi di scatto alle parole della soldatessa (si, dalla voce capisco che è una donna!) «La giustifico solo per la sua assenza poc'anzi» questa parte è sicuramente per la poliziotta, «gli ordini sono di raggiungere i sotterranei quanto più in fretta possibile. Non c'è alcuna possibilità che si ritorni nuovamente al tetto.» dopo la vedo portarsi una mano alla cintura e estrarre una pistola dalla fondina




    “ma cos’è? Tutti dal grilletto facile oggi?” penso sbuffando, poi mi ricordo del mio gesto di poco fa “Eh ma allora ve le cercate proprio?! Qualche secondo fa vi ho fatto capire di zittirvi tutti… ma come al solito nessuno dà ascolto alla rossa o meglio… nessuno dà ascolto alla prostituta di turno!”.




    Cerco nuovamente di zittire tutti quando in quel momento gli esseri aracknomorfi iniziano ad urlare, ma non è un grido umano, è fastidioso, come il frenare di un treno o il fischiare di un jet. Iniziano a farmi male le orecchie, la testa mi gira e istintivamente chiudo gli occhi e





  8. #178
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    24
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Intermezzo





    poso una mano sul muro per evitare di perdere l’equilibrio. Mi ci appoggio con tutto il corpo e mi porto le mani alle orecchie per attenuare, almeno di poco, quel suono fastidioso,




    apro a fatica gli occhi, quel tanto che mi basta per vedere la soldatessa accasciarsi al suolo con le mani attorno alla vita,




    la vedo muovere le labbra e di conseguenza mi “stappo” le orecchie per carpire almeno qualche parola




    «Dobbiamo... scendere...» la sua voce è affaticata e respira con sforzo «I rinforzi... sotto...» “cosa? Ci sono dei rinforzi? Quindi è probabile che sappiano qualcosa di tutto il casino che sta succedendo qua!” alzo appena lo sguardo e vedo un ragazzo biondo e le due donne passarle accanto e raggiungere la rampa di scale




    Si dirigono tutti verso lo stesso punto: i piani inferiori e io, se voglio rimanere viva, devo cercare, almeno per poco di seguire il gruppo, potrebbero conoscere meglio di me la palazzina e sicuramente conosceranno qualche nascondiglio sicuro.




    Cerco di mettermi in piedi “menomale che non ho tenuto i tacchi!”, inizio a camminare e, con un po’ di fatica, cerco di correre verso la rampa di scale, i miei occhi non possono fare a meno di posarsi un'ultima volta sulla soldatessa e infine sulla porta dell'appartamento dell'uomo "non posso fare nulla finché questi esseri non saranno morti o, al massimo, andati via!"«Maledizione!» dico tra me e me una volta raggiunte le scale...

    Ultima modifica di SimsKingdom; 30th December 2013 alle 03:04

  9. #179
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    14

    Re: Anthony Rocca - Tetto di Household

    ANTHONY ROCCA
    Tetto di Household

    Ho premuto il grilletto.
    La tizia mi si è abbarbicata addosso, nessun problema, non mi da fastidio, devo solo concentrarmi e pensare zen.


    Mi sento come in un remake di Matrix:la pallottola fende l'aria con una lentezza esasperante. Il respiro è bloccato, fino a quando un suono sordo e attutito mi fa capire di aver centrato il bersaglio (oltre ad una copiosa quantità di schizzi di sangue). L'essere piomba a terra, immobile e finalmente riprendo a respirare regolarmente.


    Anche lei sospira e, dopo essersi accertata della morte di quel tipo, me la trovo davanti: occhi azzurri, capelli biondi. E' carina. E mi sta abbracciando, dove l'ho già vista questa scena?
    «Sono Christine Daaè. Come posso sdebitarmi?» - dice poi guardandomi con estrema dolcezza.
    Sde ... sdebitarsi? Mi vengono in mente infiniti modi, uno su tutti, ma non siamo qui per questo.


    Non posso lasciar correre ciò che è accaduto, qualcuno ci deve una spiegazione.
    «Aspettami qui, Christine. Posso chiamarti Christine, vero?» - le chiedo sorridendo mentre mi avvicino all'uomo per controllare il suo stato. Se questa droga è diffusa voglio essere in grado di scoprire chi ne fa uso osservando i segni che lascia sul corpo, sul viso soprattutto: ogni droga lo fa. Non voglio toccarlo a mani nude, non si sa mai con questi tipi, quindi tiro fuori il manganello e lo uso per girare il corpo del cadavere ed esaminarlo.


    Nel frattempo sono preoccupato per la ragazza. «Sei ferita? Ti ha fatto del male? Ti ha ... morso per caso? So che la domanda può sembrarti stupida, ma credimi è molto importante che tu me lo dica. Ah, ancora una cosa. Abiti in questo palazzo? Ho bisogno di parlare con la centrale, ti sarei grata se potessi farmi fare una telefonata.»
    Gli altri sono scesi di sotto guidati dal soldato, speriamo sia tutto ok e che nessuno di loro si sia fatto male.
    Accidenti che puzza! Ma sono io? Nonostante la divisa estiva, credo di aver sudato copiosamente per la tensione. Non vedo l'ora di tornare a casa e farmi una bella doccia, ma prima sistemiamo questa storia e facciamo questa benedetta telefonata al comando.
    Ultima modifica di polliciotta; 31st December 2013 alle 19:17


  10. #180
    sim onniscente L'avatar di Dina Caliente
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Età
    28
    Messaggi
    1,679
    Inserzioni Blog
    12
    Potenza Reputazione
    20

    Re: Anthony Rocca - Tetto di Household

    Garret Burglair e Bernadette Cavendish saltano il turno. In attesa della situazione del Master.
    Sei stufo di giocare con i sim della EA? Vuoi provare una partita in Multiplayer? Gioca con noi al Quartiere comune!

 

 
Pagina 18 di 43 PrimaPrima ... 8161718192028 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Sims Afterlife GdR] Creature
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 26th June 2014, 00:14
  2. [Sims Afterlife GdR] Schede PNG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 8th May 2014, 22:42
  3. [Sims Afterlife GdR] Schede PG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 14th September 2013, 00:49
  4. [Sims Afterlife GdR] Mestieri
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30th July 2013, 02:14
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 22:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •