Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 25 di 43 PrimaPrima ... 15232425262735 ... UltimaUltima
Risultati da 241 a 250 di 425
  1. #241
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    23
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Household

    Allison Greene
    4° piano Household

    La rossa mi mormora qualcosa per ringraziarmi ma, vuoi per il gas, vuoi per il pezzo di stoffa sulla sua bocca, non riesco a capire. Anzi, ho sentito perfettamente le parole, ma non ne capisco il senso! Magari appena saremo al sicuro tornerò sull'argomento. Vedo benissimo però il timido sorriso sulle sue labbra e le faccio un occhiolino d'intesa.

    Il ragazzo muscoloso e la poliziotta entrano in fretta e furia nell'appartamento, mica scemi. Li seguo. Perché nemmeno io sono scema.
    Our wills and fates do so contrary run

  2. #242
    sim esperto L'avatar di Rayky
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Milano
    Età
    26
    Messaggi
    829
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Household

    Scott Walker
    4° piano di Household


    Vedo la ragazza dai capelli rossi chinarsi davanti a una delle porte: a quanto pare sta tentando di scassinare la serratura. Mi sembra convinta, forse non è la prima volta che lo fa. Ma chi è? Spero avremo tempo di stringere amicizie più tardi, l'importante ora è che riesca nell'intento. In contemporanea noto che il volto di Blonde si apre in un grande sorriso: -"Non è necessario: visto che ho la chiave"- Oh, grazie a Dio! Non so per quanto ancora riuscirò a tenermi in piedi. "Meno male, dobbiamo essere rapidi ad entrare nell'appartamento, non dobbiamo fare entrare il gas all'interno! E non cercate di accendere la luce!" esulta la poliziotta. Sarà per la stanchezza o per l'oscurità, ma mi pare di averla vista spintonare la rossa. Mi volto verso Diane per sincerarmi delle sue condizioni: -"Come va il braccio? Meglio?"- le chiedo accennando un mezzo sorriso di conforto. Guardo anche la dottoressa: spero in buone notizie.




    Nel frattempo noto che, in effetti, la ragazza dai capelli rossi è a terra, con la ragazza appena arrivata che la aiuta a tirarsi su. Allora avevo visto bene, la poliziotta l'ha spintonata. A quanto pare, davanti alla paura, siamo tutti uguali, con o senza un'uniforme addosso.



    Ritorno a guardare Diane. -"Andiamo."- concludo, mentre mi avvicino al biondo il quale, nel frattempo, ha aperto la porta. Tutti si affrettano ad entrare. Seguo il resto del gruppo all'interno dell'appartamento, la nostra univa via di salvezza.





  3. #243
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    29
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    16

    Re: Household


    Zack Sawyer - Piano Terra di Household

    Rimango a fissarla senza farmi notare mentre la nuova arrivata risponde ironica alla moretta..
    <<“ Siamo qui perché… forse… ci abitiamo?Sono Viktoria e lui è….lui è… il mio fidanzato! Abbiamo sentito odore di gas e stavamo fuggendo!”>>
    Balbetta.. che strano. Come ha detto che si chiama? Viktoria.. bah, Il nome mi è sconosciuto.
    Mi paro davanti a Moreen innervosito, non è il momento di mettersi ad interrogare civili maledizione: non possiamo, ne dobbiamo, perdere tempo.
    <<" Invece che terrorizzare innocenti perchè non dai una mano alla capitana..?">> mi paro davanti alla sua visuale.. <<".. non la vedo messa bene.">>
    Tengo così lo sguardo fisso su di lei ma rimango comunque in allerta in caso di rumori estranei.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 6th February 2014 alle 20:52



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  4. #244
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    23
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Household

    Andrea Gillian
    4° piano di Household
    19:10

    «Muovetevi ad entrare! Veloci!!» sono le ultime parole del ragazzo prima di aprire la porta. "come se fosse facile in questo momento!" penso, ho la vaga impressione di essere presa per i fondelli. La poliziotta lo segue velocemente come se non avesse visto (e provocato) nulla e immediatamente in me scatta una leggera rabbia, “tutto a suo tempo cara…” penso rimettendomi lentamente in piedi. Alle mie spalle sento delle voci, il resto del gruppo “ma non erano fuggiti verso gli altri appartamenti?” penso voltandomi, mi fermo subito a notare il volto della mia salvatrice che mi guarda con una faccia incredula reagendo alle mie parole di ringraziamento. Dopodiché nota il mio sorriso sotto la benda e mi strizza un occhio come per farmi intendere di aver capito. Credo che però non abbia capito a cosa mi riferivo…
    Mi volto di scatto a vedere gli altri condomini raggiungere la porta aperta e dopodiché sia io che la mora ci muoviamo verso l’entrata che in quel momento mi pare l’unica vera via di salvezza «Non voglio restare qui un minuto di più! Muoviamoci…» da intendere come: “non voglio restare in questo palazzo un minuto di più!”...

  5. #245
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    16

    Re: Household

    Viktoria Masters
    primo piano

    <<
    " Invece che terrorizzare innocenti perchè non dai una mano alla capitana..?
    Non la vedo messa bene.">>
    Sono esterrefatta da tutto ciò che mi circonda... no sul serio! Stanno tutti a guardare la porta in contemplazione, manco ci fosse l’apparizione della madonna, o a scazzarsi a vicenda e l’unica a darsi una mossa è la tizia “azzoppata”. Vabè… signori… io vi lascio a giocare con i vostri coltelli, io ho ben altro da fare… non per cattiveria eh, ma se proprio devo svenire e quel coso scende dal piano di sopra, non vorrei essere l’antipasto di una lauta cena, gli lascio le quattro portate principali in divisa.Guardo Garret e gli faccio segno con la testa di seguirmi, mi volto e mi dirigo a passo veloce vicino ad un’altra porta, ben distante dalla loro, che si fregassero loro e gli ordini “stai ferma li, identificati…. Bla bla bla!” Tiro fuori il grimaldello ed incomincio ad armeggiare con la serratura, appena si apre mi fiondo dentro e me la chiudo alle spalle con doppia mandata, se l’amico bello nuovo fidanzatino vuole accomodarsi beh, altrimenti recupererò il computer dal suo eventuale cadavere, per quanto riguarda i tizi… beh… fatti loro!
    Ultima modifica di Eclisse84; 6th February 2014 alle 22:59

  6. #246
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    29
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    16

    Re: Household


    Zack Sawyer - Piano Terra di Household


    Nuovamente sento un rumore di passi alle mie spalle.
    Mi metto ad osservare, ancora una volta, la civile con la coda dell'occhio.. Ma cosa diavolo sta facendo?! A quanto pare sfila un grimaldello e con non chalance prende ad aprire una porta.
    Chiudo gli occhi per un attimo, incredulo, per poi riaprirli.. no, non è la mia immaginazione.
    Un'idea mi balena in testa..
    Se la tipa riuscirà ad aprire mi fionderò verso la porta, perlomeno è un posto sicuro.
    Ma se non riuscirà l'unica speranza rimane Lèonie.. la osservo ancora un'ultima volta.

    Ultima modifica di Damnedgirl; 6th February 2014 alle 21:13



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  7. #247
    sim onniscente L'avatar di Dreamer
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Bikini Bottom
    Messaggi
    1,007
    Potenza Reputazione
    10

    Quinta parte (Intermezzo) - Adam Miller

    Adam Miller
    Corridoio condominiale di Household

    Io davvero, non capisco più nulla. Un attimo prima Sawyer sta per aiutarmi a sfondare la porta, un attimo dopo mi ritrovo con la capitana ad armeggiare con il coltello vicino alla serratura. Poi un «Hem.» proveniente da una ragazza che si identifica come un’inquilina del palazzo (Viktoria Masters), accompagnata dal suo (a dir poco inquietante) fidanzato (Garret Burglair). Come se non bastasse, ecco Zack che ammonisce Moreen, dicendole di aiutare Lèonie ad aprire la porta. Ciliegina sulla torta? La tipa che prende un grimaldello e si mette ad armeggiare vicino a una porta ben distante da noi. No dico, ma c’è qualcosa di più assurdo in tutta questa faccenda? Prima creature sovraumane, poi gas soporifero e ora due sconosciuti di cui non ci possiamo fidare.
    Noto Sawyer guardare Lèonie. So cosa vuole fare. E penso che farò lo stesso anche io.
    Mi fionderò verso la prima porta che verrà aperta. E, nel caso in cui ce ne fosse bisogno, aiuterò Lèonie a spostarsi nell’altro appartamento.
    Non voglio morire qui. E non permetterò che succeda anche ai miei compagni di squadra.
    Ultima modifica di Dreamer; 7th February 2014 alle 17:45


  8. #248
    sim esperto L'avatar di Laurel*
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Moonlight Falls
    Età
    22
    Messaggi
    842
    Potenza Reputazione
    7

    Re: Quinta parte (Intermezzo) - Adam Miller

    Moreen Evans
    Piano terra - Corridoio condominiale Household

    Ottengo quasi subito una risposta dalla donna dai capelli raccolti, che si presenta con il nome di Viktoria. Dice che lei e il suo "fidanzato", strano assortimento i due, sono entrambi dei condomini e che sentendo odore di gas stavano cercando di fuggire.



    Per ora mi accontento di queste risposte. Anche perché mi rendo conto di non aver scelto uno dei momenti migliori per fare domande con un gas soporifero nell'aria e la vista che inizia ad appannarsi. Vengo anche ammonita da un Sawyer innervosito che mi impartisce l'ordine di aiutare a Lèonie, che continua a maneggiare con la maniglia senza ottenere risultati. Se non riusciamo ad aprire quella maledetta porta siamo fritti.
    Sto per abbassarmi a dare una mano al capitano quando vedo Viktoria avvicinarsi ad una porta ed estrarre... un grimaldello? Una civile con un grimaldello? Avevo ragione ad avere qualche sospetto sul suo conto.
    Ormai mi sembra chiaro che la nuova arrivata ha più possibilità di noi di aprire una porta. E penso anche di non essere l'unica a desiderare di salvarsi. Benché l'idea di rifugiarmi insieme ad una sconosciuta non mi alletti molto, non vedo altra soluzione per mettersi in salvo.
    Il mio sguardo cade sul nostro capitano che continua ad armeggiare con la porta. Forse non si è accorta che c'è qualcun'altro in grado di aprire una porta. Mi rivolgo allora sottovoce a lei: <<Moreen Evans
    Pianerottolo Household
    26 Maggio 2014
    Ore: 19.11
    Riesco a raggiungere a stento la porta dell’appartamento aperto dalla tatuata insieme al resto del mio gruppo. Sto quasi per tirare un sospiro di sollievo, mentre la porta si richiude, al pensiero che siamo riusciti a metterci in salvo tutti quando mi rendo conto che all’appello manca il “fidanzato” di Viktoria. Ma ormai è troppo tardi per ritornare là fuori e le forze mi vengono meno. Ho giusto il tempo di mettere a terra Lèonie prima di scivolare in sonno profondo.
    28 Maggio 2014
    Ore: 07:00
    Mi risveglio lentamente su qualcosa di morbido. Inizialmente sono quasi convinta di essere nel letto di casa mia, ma una gomitata mi riporta alla realtà ricordandomi delle missione e di ciò che è accaduto prima che perdessi i sensi. Apro immediatamente gli occhi e scopro di trovarmi in uno scenario completamente diverso da quello in cui mi sono addormentata: sono sdraiata su di un letto e per terra vicino a me c’è una ragazza mai vista prima d’ora che piange. Gli effetti del gas sembrano essere del tutto svaniti.
    Mi tiro su e voltandomi dall’altro lato scopro chi mi ha colpito pochi secondi fa: una ragazza dai capelli rossi e gli abiti piuttosto succinti. Sembra confusa almeno quanto me. Continuando a studiare la stanza scopro la presenza di altri sconosciuti: una coppia con la testa appoggiata sul letto, un uomo con una bambina in braccio, probabilmente sua figlia, e una ragazza dai capelli corvini. Quest’ultima è intenta ad osservare qualcosa fuori della finestra da cui proviene un debole bagliore di luce. Quando abbiamo iniziato la missione era da poco diventato buio, possibile che ora sia già mattina e che noi abbiamo dormito per tutto questo tempo? Tiro invece un sospiro di sollievo quando riconosco la testa bionda di Adam seduto per terra. Nessuna traccia però di Lèonie, Sawyer e Viktoria. Chissà dove sono finiti. Sono preoccupata per Lèonie; ha bisogno di essere vista al più presto da un medico. Dovrei provare al più presto a contattarli con l’auricolare.
    Sento poi la ragazza accanto a me sul letto rivolgersi verso l’uomo sulla poltrona e chiedergli se sa l’ora e se ha visto chi ci ha portati qui. Effettivamente è una bella domanda a cui vorrei trovare una risposta. Dovrei anch’io fare qualche domanda a qualcuno, ma mi preme prima tranquillizzare la ragazza che piange ai piedi del letto. Mi alzo e poi mi abbasso in modo da essere alla sua altezza.
    << Ehi… stai bene?>> - Cerco di usare un tono tranquillo e spero rassicurante - <<So che la situazione che stiamo vivendo non è facile, ma ti prometto che farò tutto il possibile per far uscire te e gli altri da qui sani e salvi.>> - Sperando che i miei sforzi valgano a qualcosa - <<Io sono Moreen comunque>> Concludo accennando un sorriso. Spero di essere riuscita a rassicurarla almeno un po’.
    << S-si sono sve-svegliati >> Improvvisamente dalla porta entra un uomo dalla divisa nera; indossa un casco e una benda che impediscono di vederlo in faccia. In mano stringe un fucile a pressione. È uno degli SWAT.
    Mi alzo in piedi e mi volto verso di lui: <<È stato lei a portarci qui? Dove sono gli altri?>>. Lo sento parlare, ma non sembra rivolgersi a me bensì a qualcuno dietro il suo auricolare. Continuo a fissarlo in attesa di una risposta, quando noto che sembra affaticato, sembra quasi che abbia difficolta a reggersi in piedi.
    «Si-si sente bene?» Domanda allarmata la ragazza dai capelli rossi. Per tutta risposta l’uomo si porta una mano alla gola e biascica qualche parola: «M-mi manca l’aria». Immediatamente la ragazza si rivolge ad Adam chiedendogli di aiutarla a soccorre l’uomo in divisa. Neppure io però posso ignorare una persona che necessita di aiuto. Precedo quindi Adam e la rossa e mi avvicino all’uomo. Intendo per prima cosa togliergli quella benda e poi quel casco. Se ciò non bastasse provvederò insieme ad Adam a trasportarlo vicino alla finestra o a compiere qualsiasi altra cosa per farlo riprendere.
    «Lèonie ti conviene fermarti, ormai mi sembra inutile continuare. Abbiamo più possibilità di salvarci se ci rifugiamo insieme ai due nuovi arrivati...». Parlo al plurale perché immagino che anche il "fidanzato" della tatuata, nonostante sia ancora immobile vicino alle scale, ci seguirà.
    Senza attende una risposta da parte di Lèonie, l'aiuto a rialzarsi. Il tempo ormai stringe e non intendo lasciarla qui sola a morire. La sorreggerò e l'aiuterò a camminare fino a quella porta. Se sarà necessario, sono anche disposta a trascinarla.



    ​Foto: 2

    Ultima modifica di Laurel*; 19th March 2014 alle 21:29

  9. #249
    sim onniscente L'avatar di Dina Caliente
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Età
    28
    Messaggi
    1,679
    Inserzioni Blog
    12
    Potenza Reputazione
    20

    Re: Quinta parte (Intermezzo) - Adam Miller

    Pianterreno Household


    Viktoria, grazie alla tua esperienza e all'attrezzatura riesci senza problemi ad aprire la porta. E' l'appartamento 6. Non vedi molto attorno a te, sei impegnata a chiuderti l'uscio alle spalle. Raggiungono l'appartamento anche i quattro soldati. Troppo tardi per Garret, invece. Non si muove e sei costretta a chiudere la porta per evitare rogne. Il tuo vecchio compagno di sventure resta fuori. L'appartamento sembra completamente silenzioso e sicuro, ma avete poco da gioire perché l'odore del gas soporifero è ancora persistente. Passano pochi istanti e la vista vi si offusca. Poi il nulla. Buonanotte, ragazzi.



    4° piano Household


    La porta si apre al tocco magico delle chiavi di Axel. Entrate tutti, con l'eccezione di Corinne, che resta sul pianerottolo. Vi chiudete la porta alle spalle, senza badarci troppo. Ma il gas non si è fermato al pianerottolo, pare. Passano pochi secondi e le forze vi abbandonano. Crollate su voi stessi. Sogni d'oro.



    Tetto di Household


    Anthony. Ti sporgi dal parapetto. Sei sul lato del cimitero. Ma... cosa sono quelli? Drogati? Morti viventi? Zombie? Dal modo di barcollare somigliano al mostro che avete appena ucciso. Noti che molti di loro stanno entrando nell'ospedale adiacente...
    E' un movimento alla tua sinistra che ti fa spostare lo sguardo. Sembrerebbe un uomo in divisa nera. Che cos'è? La SWAT? L'hai già vista quella divisa, parrebbe di alcuni mercenari... Non fai in tempo a porti troppe domande.
    «Oh, porca...» E' Christine. Ti afferra per un braccio. «Dobbiamo avvertire qualcuno. Il telefono hai detto che non funziona... Potremmo provare ad usare internet. C'è un computer nell'appartamento del mio cliente e io ne ho le chiavi.»
    Decidi di seguirla. Arrivate al quinto piano. Non noti nulla di strano mentre segui la tua protetta verso uno degli appartamenti. Entrate nell'appartamento 28. Non appena dentro, però, ti accorgi che qualcosa ti sta stuzzicando le narici. E' miele misto a gas, come odore. Semplice gas soporifero. Passano pochi secondi, l'ambiente è angusto e il gas ha rimpiazzato quasi completamente l'ossigeno. Cadete entrambi a terra. Buon riposo, agente.






    Turnazione
    Sospesa fino a nuovo ordine.
    Siamo in pausa!





    nda: I PG che sono rimasti fuori dagli appartamenti sono da considerarsi deceduti.

  10. #250
    L'avatar di Daniela Alberghini
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Disney Store
    Messaggi
    1,423
    Inserzioni Blog
    35
    Potenza Reputazione
    20

    Anthony Rocca

    Anthony Rocca


    26 maggio 2014
    ore: 19:25


    Anthony, è aria fresca quella che ti stuzzica le narici? Sei confuso, ti senti la testa pesante e non riesci a muovere un muscolo. Con grande fatica riesci a socchiudere un occhio. Non sei in un appartamento, sopra di te vedi il cielo azzurro muoversi in maniera ondeggiante. Capisci che qualcuno ti sta trasportando. Cosa succede? Gli occhi sono troppo pesanti...
    «Caricatelo in macchina. In fretta.» E' una voce di donna che ti fa tornare alla realtà. La riconosci: è Christine, la ragazza che hai salvato prima. Riesci ad aprire gli occhi e te la ritrovi davanti al viso, che ti guarda preoccupata negli occhi. «Riposa ancora un po'. Ti sveglio quando siamo al sicuro.» E ti poggia un panno bianco sul naso. Sogni d'oro. Di nuovo.


    La tua situazione continua QUI.

 

 
Pagina 25 di 43 PrimaPrima ... 15232425262735 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Sims Afterlife GdR] Creature
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 25th June 2014, 23:14
  2. [Sims Afterlife GdR] Schede PNG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 8th May 2014, 21:42
  3. [Sims Afterlife GdR] Schede PG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 13th September 2013, 23:49
  4. [Sims Afterlife GdR] Mestieri
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30th July 2013, 01:14
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •