Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 1 di 43 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 425
  1. #1
    sim onniscente L'avatar di Dina Caliente
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Età
    27
    Messaggi
    1,679
    Inserzioni Blog
    12
    Potenza Reputazione
    20

    [Quest GdR] Sims Afterlife - Household



    Copertina by Dina Caliente
    Posa by Maru1e1a






    Diamo una veloce ripassatina al regolamento di gioco.

    • Non scrivete gli esiti delle azioni.
    • Non fate più di un'azione per turno (al massimo, potete parlare e fare un'altra azione nello stesso turno)
    • Non fate parlare altri PG o PNG.
    • Ricordate di mettere i vostri discorsi diretti con il vostro colore. In caso parlate con altri PG, usate il loro colore. La lista colori con relativi codici la trovate QUI.
    • Avete 72 ore di tempo per postare al vostro turno, dopo di ché lo saltate.
    • Dopo due volte consecutive che avete saltato il turno senza aver avvisato nessuno, siete fuori dal gioco.
    • Tre volte, anche non consecutive, che saltate il turno senza aver avvisato nessuno, siete fuori dal gioco.
    • In questo thread non voglio vedere post che non siano dei vostri PG. Per qualsiasi commento, dubbio, lamentela, andate QUI.




    Per leggere per intero il regolamento, andate QUI.
    Per domande, dubbi o discorsi, andate QUI.
    Per vedere i PG, altrui o vostri, QUI.
    Per vedere i PNG, andate QUI.
    Per controllare la lista colori, andate QUI.
    Per controllare l'assegnazione dei punti esperienza, andate QUI.

  2. #2
    sim onniscente L'avatar di Dina Caliente
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Età
    27
    Messaggi
    1,679
    Inserzioni Blog
    12
    Potenza Reputazione
    20

    Download



    Condominio Household (situazione 9)
    Condominio Household + terrazzo (situazione 10) per la visualizzazione corretta del tetto, scaricare il tavolino delle altezze qui


    Household - Appartamenti:
    Appartamento n° 7 (completo)
    Appartamento n° 10 (Completo)
    Appartamento n° 11 (Completo)
    Appartamento n° 16 (incompleto)
    Appartamento n° 23 (Completo)
    Appartamento n° 25 (Completo)

    Household - Zone comuni:
    Corridoio condominiale
    Corridoio condominiale - 5° piano
    Tetto condominiale

    Altrove:
    Stanza motel "I quattro Angeli"
    Stanza riunioni Base Militare
    Ultima modifica di Eclisse84; 26th March 2014 alle 14:41

  3. #3
    sim onniscente L'avatar di Dina Caliente
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Età
    27
    Messaggi
    1,679
    Inserzioni Blog
    12
    Potenza Reputazione
    20

    Indice



    Decima parte
    Turnazione libera
    Eclisse84


    Ultima modifica di Eclisse84; 3rd May 2014 alle 13:14

  4. #4
    sim onniscente L'avatar di Dina Caliente
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Età
    27
    Messaggi
    1,679
    Inserzioni Blog
    12
    Potenza Reputazione
    20

    Prima parte

    26 maggio 2014
    Ore: 18:25
    Palazzina Household


    La Palazzina "Household" nasce nel lontano 1889 come palazzo della famiglia Foulard, illustrissimo ceppo nobile di Bellavista. Nel 1972 i Foulard cadono in digrazia e il palazzo viene acquistato da Jeremiah Wonder, venditore di salsicce su larga scala. Dopo un iniziale uso come mansione, Jeremiah decide di rendere il palazzo un complesso condominiale e vendere tutti gli appartamenti, salvo uno che sarebbe restato alle future generazioni Wonder. Dopo esser stato rimodernato e restarurato, ben presto tutti iniziano a chiamare l'ex palazzo Foulard come "Palazzina Household", com'è tutt'ora conosciuta in tutta Bellavista.





    Corridoio condominiale di Household

    Della storia della palazzina, però, a Allison probabilmente importa ben poco. Giunta di fronte al citofono, cerchi il cognome "Wonder" e lo trovi sotto l'interno 16. Suoni.
    Quattro giorni fa Jacob Wonder ti ha chiamata, proponendoti un articolo. Conosci Wonder solo per fama: è uno dei giornalisti d'inchiesta più importanti del Paese. E vuole un aiuto proprio da te. Al telefono non ha voluto spiegarti i dettagli, ti ha solo detto di presentarti il lunedì successivo alle 18:30 al suo appartamento, dove ti avrebbe consegnato alcuni documenti per produrre quello che, probabilmente, sarà l'articolo della tua vita. Lavorare con un giornalista del suo calibro è un'occasione più unica che rara e di certo non ti sei fatta scappare l'occasione, quindi adesso eccoti qua, in anticipo di cinque minuti.
    Al citofono non risponde nessuno, ma grazie al tuo carisma (Allison tratto carismatica) riesci a convincere un inquilino a cui hai citofonato "a caso" ad aprirti e puoi infiltrarti all'interno del palazzo. Ti guardi attorno rapidamente e stimi che ad ogni piano ci sono sei appartamenti, dunque quello di Jacob Wonder dovrebbe trovarsi al terzo piano. Constatando con tuo grande rammarico che non c'è ascensore, sei costretta a prendere le scale. Giungi al terzo piano tranquillamente, senza esserti scompigliata neppure un capello (Allison tratto Atletica), e cerchi l'appartamento numero 16.


    E' il quarto partendo da sinistra. Arrivi di fronte alla porta e, dopo aver scoperto che non c'è il campanello, ti accingi a bussare. Però, come le tue nocche toccano il legno della porta, questa si apre di poco, cigolando... Cosa fai?





    Appartamento numero 10 di Household

    «E' stato rinvenuto ieri sera il cadavere di Anne Benioff, giovane studentessa di economia presso la Bellavista University. Le dichiarazioni della nonna continuavano a ripetere confusamente il nome di "Jacky the rippah". Continuano imperterriti gli omicidi di giovani ragazze dai capelli rossi, la polizia dichiara: "Siamo sulla buona strada per fermare finalmente questo folle, i nostri psichiatri hanno già creato un profilo psicologico. Fermeremo presto questo ciclo di omicidi ingiustificati, nessuna delle vittime resterà invendicata." Queste le dichiarazioni del capo della polizia. Ennesima violenza, fortunatamente finita bene. Adolescente aggredita nel parco cittadino...»


    Viktoria, stai guardando la TV, quando dall'appartamento di fianco al tuo senti arrivare dei rumori. Sai bene che il signor Tsukihime non può essere in casa: prima di partire in vacanza ti ha chiesto la cortesia di annaffiargli le piante una volta al giorno. Certo, tu non hai mai avuto intenzione di farlo (Viktoria tratti ribelle e malvagia), ma perché scomodarti a farglielo notare (Viktoria tratto perfida)? In ogni caso, adesso qualcuno è entrato in quella casa di cui solo tu hai le chiavi attualmente. Chi può essere, allora?



    Appartamento numero 11 di Household

    Garret, nel tuo infinito perfezionismo (Garret tratto perfezionista) hai clonato la chiave per l'appartamento numero 11, il cui proprietario è un ricco giapponese. Eppure, non appena apri la porta, uno stridio ti fa sobbalzare: davanti la porta c'è un vaso di fiori che non sarebbe dovuto essere lì. Come ci è finito? Non puoi saperlo, però quel rumore improvviso di certo non ti fa onore, sei un ladro con i fiocchi, tu, e non ti fai mai sgamare. Ti chiudi lentamente la porta alle spalle, con delicatezza. Poi ti guardi attorno: alle pareti è pieno di quadri da collezione, costosissimi, di valore inestimabile, oltre che varie altre prelibatezze.


    Cosa stai cercando?



    Appartamento 25 di Household

    Andrea, stai aspettando che il tuo cliente torni. Dopo averti condotta nel suo appartamento, ti ha chiesto di attenderlo lì, di rilassarti un po', che lui sarebbe tornato subito e poi ha varcato l'uscio. Questo è successo ormai 20 minuti fa e cominci a preoccuparti che non tornerà più. Hai deciso, però, che ti farai pagare questo tempo, in fondo ti sta facendo perdere potenziali altri clienti. Certo, quando lui ti aveva proposto di andare al suo appartamento non hai potuto che sentirti sollevata: ultimamente si sente spesso di ragazze dai capelli rossi che non fanno una bella fine e il tuo colore di capigliatura potrebbe essere una vera condanna. Dopo esser stata così tanto tempo in quell'appartamento, però, cominci anche un po' a preoccuparti. In fondo, chi ti assicura che non sia proprio lui Jacky the rippah? Ma non fai in tempo a pensarci troppo, ché la porta d'ingresso si spalanca. Entra il tuo cliente, accompagnato una da una bella donna dall'aria elegante.


    «Lei è Denise, una tua collega», vi presenta, ma la sua voce ha un qualcosa di strano.


    E' molto diverso dall'uomo che era uscito di lì poco più di un quarto d'ora fa.


    Ora i suoi occhi sono infossati ed è bianco come un cavare. Sembra non sentirsi troppo bene e, senza perdersi in altre chiacchiere, vi lascia da sole nel salone e corre al bagno.
    Denise, non era esattamente questo lo scenario che ti aspettavi. Il cliente, previo un cospicuo pagamento anticipato, ti ha convinto a partecipare a questa sciocchezza in gruppo con un'altra tua collega che non è proprio alla tua altezza. E ora, per giunta, sembra sentirsi male e vi abbandona lì, da sole.
    Come vi comportate?



    Tetto di Household

    Nel frattempo, sul tetto si sta svolgendo la riunione di condominio. Sembra che di recente dei drogati si siano intrufolati nel palazzo e abbiano spaventato a morte alcuni condomini.
    «Mi ha aggredita! Mi ha morso...» La signora Marsella si porta una mano sull'avambraccio, a coprire i segni di denti umani. «Trovo inaccettabile che in un condominio di questo calibro la polizia non faccia nulla per salvaguardare gli inquilini!» Si sta rivolgendo a Mariko, Anthony e Julie, che sono stati mandati sul posto dal capo della polizia per mettere a tacere le preoccupazioni.


    Di recente la polizia di Bellavista è stata oggetto di scherno e di inchieste da parte del Paese. Per colpa dell'ex sindaco, che ha bloccato ogni intervento, il capitano Pearl ha perso il posto e il nuovo capitano, Peterson, è tenuto costantemente sotto torchio. Un altro caso come Villa Knight non possono certo permetterselo e quindi obbligano le forze dell'ordine a partecipare anche alle più stupide riunioni di condominio dove potrebbe-magari-forse sussistere una qualche minaccia. In questo caso un drogato.
    Tra i vari condomini, sono presenti anche Bernadette, Axel, Corinne, Jade, Fiona e Nicole.



    Motel "I quattro angeli"

    Scott, sei nel bagno della tua piccola e umidiccia stanzetta del Motel più economico della città. Ti sei cacciato davvero in un brutto pasticcio, ne valeva la pena? Ti stai sciacquando la faccia dopo l'ennesima lacrima che ti ha solcato il volto (tratto emotivo), quando senti squillare il telefono. L'hai lasciato sul comodino alla destra del letto.


    Che farai, risponderai?



    Base militare di Bellavista

    Il tenente colonnello Mustang ha indetto una riunione. Gli invitati sono Lèonie Lecrerc, Zack Sawyer, Adam Miller e Moreen Evans.
    Mustang vi spiega che è stata ricevuta una telefonata anonima riguardo un'attacco bioterroristico presso la "Household" e, per ogni evenienza, vi ordina di partire per una missione di recupero e bonifica: vostro compito è raccattare tutti gli inquilini visibilmente sani del palazzo e, partendo dai piani interrati, portarli verso il tetto. Durante il tragitto dovete assicurarvi che non vi sia alcun attacco bio-terroristico e che nessuno dei vostri protetti sia contagiato da qualsivoglia virus. Il comandante in carica sarà Lèonie, per la sua esperienza in missioni analoghe.


    «All'interno del palazzo ci sono i soldati Kincaid e Kava, che raduneranno i presenti nei sotterranei. Spetterà poi a voi risalire fino al tetto, dove manderemo degli elicotteri di soccorso. Non sappiamo quanto sia veritiero questo allarme terroristico, ma sono tempi difficili, questi. E' meglio non dare nulla per scontato. Domande?»








    Partiamo con la turnazione libera per tutti, tranne che per Scott.
    Mi raccomando, niente post consecutivi, non parlate a nome di altri PG o PNG, cercate di evitare azioni autoconclusive rilevanti, state attenti che i vostri post siano coerenti con quelli degli altri (leggete i post altrui!) e non esauritevi. Nel dubbio, scrivete QUI oppure mandatemi un PM. Ovviamente seguirò i post e, se necessario, interverrò.
    Pur essendo turnazione libera, siete tutti obbligati a fare almeno un post, chi non ha postato sarà considerato come "turno perso".
    Turnazione libera concessa fino alle 23:59 del 6 Ottobre 2013.


    Turnazione libera e turnazione stabilita

    Turnazione libera Motel "I quattro Angeli"
    Scott Walker
    Master

    Pronti? Via!



    Eclisse, il tuo appartamento sta nei Downloads e, se lo scarichi, noterai che è completamente vuoto. Questo perché, essendo tuo, vorrei fossi tu ad arredarlo. Se lo farai, mi raccomando, solo Supernatural e Base. Poi, quand'hai fatto, me lo mandi via PM e io aggiorno la lista. Okay?


    In bocca al lupo a tutti per questa nuova avventura!

  5. #5
    sim onniscente L'avatar di Dina Caliente
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Età
    27
    Messaggi
    1,679
    Inserzioni Blog
    12
    Potenza Reputazione
    20

    Re: Prima parte

    Fiona Bertinelli
    Riunione condominiale sul tetto



    Che ore saranno? Accidenti. Ma perché ho dimenticato il cellulare a casa? E non ho neppure un orologio, qui con me. Quanto parlano... Scommetto che mamma arriverà puntuale come al solito. Accidenti! Se non si sbrigano rischio di far tardi. O forse sono già in ritardo? Non ha neppure come chiamarmi. Devo assolutamente scoprire l'ora. Forse posso chiedere a qualcuno. Guarda quell'idiota alle mie spalle, scommetto che lui l'orologio ce l'ha... no! No, assolutamente con lui non ci parlo.
    Nel frattempo, la Marsella sta litigando con i poliziotti. Che donna irritante, mi chiedo che diavolo faccia il marito tutto il giorno invece di farla rilassare un po'. Sempre se ce l'ha un marito. Ora che ci penso, non credo di sapere granché su di lei. E' sempre stata solo la vicina di casa irritante che vive ad un piano non meglio definito, in un appartamento sconosciuto e che si lagna sempre quando la incontro al portone. Insopportabile. Provo pena per quegli agenti. Già sono stati costretti a venir qui ad assistere ad una ridicola riunione condominiale, vengono anche aggrediti. Però guarda che strano, nessuno di loro porta il berretto e le due poliziotte hanno i capelli sciolti. Non sono obbligate a legarli in servizio? Forse non lo reputano neppure un lavoro vero e proprio, questo, si saranno rilassate al massimo.
    Mh. Ma se cerco di svignarmela da qui? Si lamenterà qualcuno? Accidentaccio! Io neppure dovevo esserci qui. Helena ha chiamato poco fa dicendo che tardava un po' perché aveva una riunione in opedale. E' lei che si occupa di queste cose, specialmente da quando quell'idiota si è trasferito a vivere qui. Lo sapevo che l'avrei incotrato alla riunione, che rabbia! E poi sono stata anche costretta a sedermi per terra, al mio arrivo tutte le sedie erano occupate. Odio questo genere di cose. E ho promesso a Helena che sarei rimasta qui tutto il tempo necessario, ossia fino al suo arrivo. Non c'è via di scampo. Accidentissimo. Devo assolutamente sapere l'ora... Mi volto alla mia sinistra, ci trovo seduto un ragazzo biondo dall'aspetto un po' cattivo (nda: Axel Blonde). Cerco di attirare la sua attenzione. «Scusa? Sapresti per caso dirmi l'orario?» Resto in attesa di una sua eventuale risposta...
    Sei stufo di giocare con i sim della EA? Vuoi provare una partita in Multiplayer? Gioca con noi al Quartiere comune!

  6. #6
    sim onniscente L'avatar di Dreamer
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Bikini Bottom
    Messaggi
    1,007
    Potenza Reputazione
    10

    Prima parte - Adam Miller

    Adam Miller
    Base Militare di Bellavista


    “Lo sapevo. Lo sa-pe-vo!” dico fra me e me mentre mi passo una mano tra i capelli, nervoso e alquanto irritato.


    La giornata non è di certo cominciata nel migliore dei modi: quella dannata macchinetta del caffè non voleva proprio saperne di funzionare, stamattina. E – si sa – un risveglio senza caffè è sempre un risveglio traumatico.
    «Oh, andiamo! Non puoi non funzionare! Cavolo!»


    La telefonata di Eleanor, inoltre, non ha migliorato la situazione. Insomma, credo che la mia vita possa benissimo continuare anche senza sapere dell’ultima litigata con il suo nuovo compagno, no?


    Ogni volta che sento la mamma lamentarsi di questo o quell'altro difetto di quel pover'uomo, la mia pazienza raggiunge il limite.


    E ora ci mancava solo questa riunione e la possibilità di un attacco bio-terroristico.
    «Domande?» la voce del tenente colonnello Mustang mi risveglia dai miei pensieri.
    La missione non è affatto semplice e la situazione sembra alquanto problematica, ma l’obiettivo è chiaro: salvare più persone possibili.
    «Nossignore.» rispondo, attendendo che anche Lèonie, Zack e Moreen dicano la loro…


  7. #7
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    23
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Prima parte - Allison Greene

    Allison Greene
    Corridoio condominiale di Household

    <<Signor Wonder?>>
    La porta è aperta, ma è buio pesto.
    Mi schiarisco la gola e ripeto, il tono di voce leggermente più alto del normale: <<Signor Wonder, è in casa? Sono Greene, Allison Greene.>>
    Mentre aspetto una risposta mi guardo un po' intorno. Non ero mai stata in questo stabile prima d'ora, nonostante lo avessi già sentito nominare svariate volte. Mio fratello Brian sarebbe dovuto venire a vivere in uno di questi appartamenti dopo il matrimonio, prima che la sua fidanzata lo lasciasse all'altare per fuggire ad Al-Simhara con mio fratello Oliver...beh, potrebbero quasi avergli fatto un favore: da quel poco che ho visto la palazzina mi sembra alquanto pacchiana. La carta da parati, gialla e decorata con un stucchevole motivo a fiori, è un pugno in un occhio, per non parlare del tremendo nastro rosso che è stato probabilmente scelto da un cieco o un daltonico. I lampadari sono terribili, semplicemente terribili. E mancano i campanelli!
    Ci sono altre 5 porte oltre a questa. Che abbia sbagliato appartamento? No, ricordo chiaramente il numero 16 sul citofono di fianco al cognome Wonder.
    Ancora stento a crederci. Io, che quando lavoravo all'Eco del Sim scrivevo di gattini intrappolati sugli alberi e, se ero fortunata, di qualche povero cristo avvelenato dalla moglie, potrei aiutare Jacob Wonder con un articolo.
    Jacob Wonder, quel Jacob Wonder, il Giornalista con la G maiuscola, tutto ciò che io vorrei essere e che non sarò mai, vuole il mio aiuto per un pezzo.
    Jacob Wonder, di cui ho quasi tutti gli articoli appesi e incorniciati alle pareti del mio loft (ma lui non lo saprà mai).
    Jacob Wonder, che non mi ha risposto al citofono e sembra non essere in casa, e io sto iniziando a spazientirmi, perché potrai pure chiamarti Jacob Wonder ma se mi dai un appuntamento e poi non ti presenti, finisci dritto sulla mia lista nera. Che gli sia successo qualcosa? Forse si è sentito male? Forse...peggio?
    Dopo qualche minuto che però sembra un'eternità decido di agire: con la mano destra do una spinta energica alla porta senza oltrepassare la soglia dell'appartamento e poi estraggo il taser dalla tasca, pronta ad usarlo, mentre con la sinistra esploro a tastoni la porzione di muro dove si dovrebbe trovare l'interruttore della luce.


    Se lo troverò, accenderò la luce. Altrimenti userò la mia macchina fotografica per scattare delle foto con il flash attivo, così da illuminare il locale per qualche secondo, fino a quando non sarò riuscita a individuare l'interruttore.
    Our wills and fates do so contrary run

  8. #8
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    16

    Re: Household

    Viktoria Masters
    Household
    Appartamento n.10

    “Jacky the rippah, Jacky the rippah…. non passa settimana dove questo Jacky non ne ammazzi una, uuuh che maroni, ma fatevi na tinta no? Così risolvete il problema! Vi piace gironzolare con i capelli rossi come fossero un drappo sventolato avanti agli occhi del toro? E vi beccate l’incornata, fatti vostri!”
    A volte parlo da sola me ne rendo conto, ma proprio non riesco a trattenermi di fronte a questa melassa dispensata dai giornalisti, ci sono morti tutti i giorni, potrebbero fare un telegiornale a parte con un elenco di vittime della giornata, così non romperebbero le scatole a chi vuole semplicemente guardarsi un tg senza mamme e bambini che piangono per la scomparsa di chissà chi, della quale non me ne frega una emerita cippa!
    “Queste patatine fanno schifo e… mi ci vuole un’altra birra! Quella si che non deve mai mancare, facessero un tg sulle birre, voglio vedere come innalzano gli ascolti!”

    Sono in questa posizione da non so quanto tempo, il divano avrà ormai preso la forma del mio fondoschiena, un’avvallamento sexy… altro che il culone flaccido di Homer Simpson. “Ah… mi pesano le gambe, chi mi porta una stramaledetta birra?” Toh… non c’è nessuno in casa, eh già vivo sola, ma mi piace far finta di avere una cameriera da bacchettare! Magari in futuro ne avrò qualcuna, appena faccio il colpo della mia vita, prendo il malloppo e me lo scarrozzo via dall’altra parte del mondo, così col cavolo che mi beccano… via da questa città, via da queste facce inebetite che incontro tutti i giorni e via da questo Jacky the rippah, chiunque sia… sto cavolo! Mi sta sulle scatole senza sapere che faccia abbia, se lo incontro gliene dico quattro, due io e due il mio manganello, se quel tirapugni che ho ordinato su e-bay fosse arrivato, magari sarebbero state sei… ma pazienza!
    Contro voglia scendo le gambe dal divano e mi alzo stirandomi la schiena, se non fossi costretta ad avere un fisico scattante e forte per darmela a gambe ogni volta che ne combino una, probabilmente sarei obesa e flaccida con tutto quel che ingurgito, il medico ci provò a farmi capire che devo cambiare le mie abitudini alimentari, ma penso che abbia cambiato idea dopo che gli ho fatto mangiare i denti, così non mi ha detto nulla più… e come avrebbe potuto in effetti!
    Mi avvicino al frigo con passo lento, ma qualcosa sul bancone attira la mia attenzione, faccio due passi e mi ritrovo un panno bianco tra le mani, un asciugamano per l’esattezza “E cos’è sto schifo?” C’è una macchia di sangue in un punto di quella superficie candida, lo guardo per un po’, senza capire come sia finito li, ma probabilmente la soluzione è semplice!

    Non ricordo cosa ho fatto questa notte… solo di essere andata in un bar a qualche isolato di distanza da casa mia e dopo l’ennesima birra… boh! Avrò perso lucidità e fatto a botte con qualcuno. In effetti ho un certo dolorino al viso, avrò beccato un pungo o qualcosa del genere, così tornata a casa mi sarò asciugata la bocca sporca da qualche schizzo di sangue… già, deve essere così! Dopo averlo lavato con la candeggina, lo getto nella cesta dei panni sporchi, così gli farò una seconda lavata insieme agli altri, almeno è tornato al colore originale, un bel bianco candido! Finalmente torno al mio amato frigo, lui si che mi capisce, faccio per aprirne la porta, quando sento un rumore provenire dall’appartamento affianco.

    “Non può essere quel rompi balle di un cura piante del mio vicino!”
    __________________________________________________ _______________
    Due giorni prima

    “Viktoria allora mi faresti la cortesia di curarmi le mie adorate piante durante la mia assenza!”

    “Certo… come no!” Quando avrò bevuto un po’ di birra in più saprò dove farla…
    “Ecco, queste sono le chiavi, custodiscile bene, mi raccomando! Ho molte cose di valore li, compreso un anello di Cartier nuovo nuovo, vedessi come brilla, appena torno lo regalo alla mia fidanza e le chiedo di sposarmi!”
    “Che romantico!” Che schifo, se sposa un maiale come te è solo per tutti quegli zeri del tuo conto in banca, mica scema la tipa! “Ok… vada pure, ci penso io a tutto!” Mi divertirò ad organizzare qualche festino!

    "E allora? Che ci fa piantato li? Guardi che le signorine allegre sono in un altro appartamento!"
    ____________________________________________

    Le chiavi sono chiuse nel cassetto di camera mia e dovrebbero essere l’unica copia, le piante non le ho mai innaffiate, ovviamente, quindi non posso aver dimenticato la porta aperta, meglio che vada a dare uno sguardo, prima però m'infilo i miei guanti, nel caso dovessi proteggermi le nocche... non si sa mai!

    Prendo le chiavi della casa del vicino ed esco, mi assicuro di aver chiuso bene la porta e piazzo le mie chiavi sotto lo zerbino, così mi avvicino nella maniera più silenziosa possibile all’appartamento del vicino, la porta sembra non essere chiusa a chiave, così sbircio attraverso la serratura, per assicurarmi che ci sia il via libera...
    Ultima modifica di Eclisse84; 9th March 2014 alle 21:37

  9. #9
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: Household

    TETTO DI HOUSEHOLD - MARIKO FULLBUSTER

    Ma che due par di ciufoli! Mi ritrovo ad un'assemblea di condominio, ovviamente dominata da una donna isterica che non fa che sbraitare contro. Bha, meglio portare pazienza o non diventerò mai detective. Quel posto da detective deve essere mio. Con me hanno spedito pure Anthony e Julie.

    Lui è il mio primo concorrente per quella promozione, quello più pericoloso: è il classico paladino della giustizia, con quel fascino che piace tanto alle donzelle indifese.

    Una volta eravamo in servizio insieme, una gallina bionda ci chiama per salvare il suo gattino che non riusciva più a scendere da un albero. Doveva essere proprio un gatto idiota. Anthony parte in quarta, si arrampica sul tronco e fa scendere il felino, portandolo in salvo tra mille smancerie.


    La tizia era così felice che gli saltò addosso come se fosse stato di cioccolata e lo baciò appassionatamente.


    Roba da pazzi.


    Devo cercare di neutralizzarlo. Devo risolvere questo caso, non ho niente da invidiargli, in fondo, anche io sono una fanciulla attraente, soprattutto per il nostro sergente. Ricapitoliamo: l'isterica sostiene che un drogato l'abbia morsa. Ma da quando i drogati mordono? Una nuova droga è stata spacciata nel giro? Meglio farle domande più specifiche, prima che Mr Splendido faccia bella figura. Se non ci fosse stato Anthony, le avrei anche chiesto dei soldi extra per la protezione, ma non è il momento di essere avidi. Potrebbe denunciarmi agli affari interni.

    "Signora le assicuro che le forze di polizia risolveranno il caso mettendo a disposizione tutta la loro efficienza... ha qui di fronte i migliori tre agenti del distretto e nostro unico obiettivo è arrestare questa banda di delinquenti. Ma mi dica, il drogato che l'ha morsa che aspetto aveva? Ha rubato qualcosa?"
    Attendo la risposta della signora, che spero mi faccia più chiarezza sull'accaduto.

    Concordato con Polliciotta

  10. #10
    sim veterano L'avatar di theredcrest
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Età
    28
    Messaggi
    284
    Potenza Reputazione
    7

    Re: Household

    Garret Burglair
    Appartamento n° 11

    Calma.
    Sangue freddo.
    Un vaso non può cambiare la situazione. Se non sapessi gestire un simile imprevisto, in effetti, non farei il "lavoro" che faccio: entrare e uscire indisturbato dalle case richiede da solo un certo impegno, e farlo portandosi dietro numerosi oggetti di valore... quella, quella è pura arte. Un'arte che pratico a meraviglia.
    Avevo preso le cartine del luogo una settimana prima, quando ancora non avevo mai messo piede nel condominio Household. Avevo fatto attenzione a studiare scrupolosamente le abitudini dell'inquilino, quelle dei vicini di casa e anche le tempistiche con cui rientravano ed uscivano di nuovo andando e tornando da lavoro, dai locali o dagli amici. Avevo esteso la cosa, in un atto di pura meticolosità, anche al piano sottostante, da modo potessi fare il mio colpo e andarmene indisturbato - esattamente poco prima la signora bionda del primo piano uscisse per il solito thè del lunedì sera ed esattamente poco dopo il rientro dell'operaio che abitava da qualche parte ai piani superiori.
    Appostamenti, studi, localizzazioni. Si trattava solo di questo. Era un lavoraccio, ma sapevo anche che conoscere tali abitudini mi avrebbe permesso di eludere tutta una serie di guai ingombranti quanto un'incudine, dalla presenza di testimoni alle chiamate anonime alla polizia, ed incrociando i diversi orari avevo trovato l'esatto punto morto in cui metà degli abitanti dell'edificio erano usciti e l'altra metà era troppo impegnata in qualcosa per notare il sottoscritto.
    Poco prima di questo, ora.
    Uno stramaledetto vaso non può rovinare la mia ennesima opera.



    Mi fermo a guardarlo con rammarico pochi secondi dopo essermi richiuso silenziosamente la porta alle spalle, scuotendo la testa, prima di sospirare per fare quello per cui sono venuto. Purtroppo laddove clonare la chiave della porta mi ha aiutato a non fare rumore, ci ha pensato il vaso a farlo. Una totale perdita di tempo: mi ci sono voluti due sopralluoghi solo per prendere la forma della serratura, ed un terzo per poterla copiare adeguatamente. In ogni caso, non tutto è andato perduto dal momento sono finalmente qui, nel corridoio che precede il salotto appena visibile in lontananza.
    Mi soffermo davanti ad uno dei primi quadri appesi alle pareti, un dipinto olio su tela di notevole valore: il colore, lo stile e le lievi screpolature sulla superficie sembrano quelle giuste per mettersi in tasca una cifra a tre zeri, valore di mercato al netto. Forse quattro, con i giusti contatti per gallerie d'arte estere senza scrupoli. Ottimo.
    Ma non sono lì per quello. Almeno, non solo.



    Sarebbe questione di un attimo smontare la cornice e togliere la tela dal supporto con l'aiuto del coltellino svizzero, ma prima devo valutare i preziosi della casa e solo poi passare all'arraffaggio gratuito. Non posso permettermi di prendere roba a caso, e ancora prima, non posso permettermi di andarmene senza aver preso il mio trofeo - che poi sarebbe l'unico motivo per cui sono qui, oltre ai preziosi.
    Con gli occhi, osservo gli altri numerosi quadri che riempiono le pareti. Un'indagine di mercato (del mio mercato) indica che i clienti preferiscono le stampe cupi a quelle solari e colorate, e quelle presenti sembrano tutte fare al caso mio: non so cosa ci trovino nella visione macabra di un castello illuminato da fulmini, ma se sono pronti ad aprire il portafoglio per me va bene.
    Un'altra cosa attira il mio sguardo lungo il corridoio.



    E' una vetrinetta sul fondo, che sembra contenere quella che devo ancora appurare come argenteria. Legno pieno, intuisco, intarsiato... un mobile prestigioso, senza dubbio. Il colore insolito dello smalto sembra recente, probabilmente restaurato. Mi avvicino per dargli un'occhiata, mentre scarto mentalmente gli oggetti dietro le ante: niente ceramiche, niente vassoi, no alle foto di famiglia... e dovrò controllare cosa c'è nei contenitori riposti al suo interno.



    A parte quella, nient'altro di rilevante: posso trasportare facilmente delle tele arrotolandole nelle tasche interne del cappotto, e riempirmi le altre di calici e posate pregiate, ma la vedo dura farmi due piani di scale con una statua od un vaso di fiori "Fyllig" in braccio. Tutta una casa di mobilio pregiato e poi mi va a prendere un vaso SimsIkea?



    «Complimenti ai gusti, signor Giapponese» commento indignato con un sussurro. L'arazzo invece sembra interessante, ma anche a volerlo portar via mi ingombrerebbe al pari di un tappeto... non che non ne abbia mai portati in spalla. Comunque, non è quello che mi interessa. Quadri a parte, quello che voglio non può essere certo qui, sotto gli occhi di tutti: un oggetto tanto importante non dovrebbe mai stare in vista. E sono sicuro non lo sarà.
    Guardo il resto del salotto, alla ricerca di altre porte e angoli intimi. Devo trovare la camera da letto, e se c'è, lo studio.



    Devo trovare quella maledetta agenda.
    Ultima modifica di theredcrest; 30th September 2013 alle 19:49


    The Sentinel's Lair

 

 
Pagina 1 di 43 12311 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Sims Afterlife GdR] Creature
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 25th June 2014, 23:14
  2. [Sims Afterlife GdR] Schede PNG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 8th May 2014, 21:42
  3. [Sims Afterlife GdR] Schede PG
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 13th September 2013, 23:49
  4. [Sims Afterlife GdR] Mestieri
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30th July 2013, 01:14
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •