Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.

Visualizza Risultati Sondaggio: Quanto ti piace questo diario?

Partecipanti
21. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 1

    0 0%
  • 2

    0 0%
  • 3

    0 0%
  • 4

    0 0%
  • 5

    21 100.00%
Pagina 22 di 42 PrimaPrima ... 12202122232432 ... UltimaUltima
Risultati da 211 a 220 di 418
  1. #211
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    34
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!

    Capitolo 4 - Without You - Parte Seconda



    In tarda serata, Bridget esce dalla villetta di Juni, compiaciuta per l'ottimo lavoro svolto.
    In cuor suo spera nel buon esito dell'appuntamento tra Juni e il fratello, ma un sentimento di leggera malinconia la sfiora.
    Nonostante la sua giovane età, sembra essere passato un secolo dal suo ultimo appuntamento con un ragazzo.
    L'euforia e l'incertezza per la scelta dei vestiti, l'emozione nell'incontrarsi, passare una piacevole serata in buona compagnia. Tutto questo le manca.
    Chissà se avrebbe ancora vissuto queste emozioni. Chissà se avrebbe trovato un ragazzo adatto a lei. Chissà.
    Strano per una come lei che mette al primo posto il lavoro, che si vede come una donna in carriera, avere questo tipo di riflessioni.
    Mentre pensa ciò, si copre dal freddo pungente, affrettandosi a raggiungere la macchina.



    Ma all'improvviso, qualcuno alle sue spalle, la chiama.
    "Ehi Bridget!" fa una voce maschile e rauca.
    La ragazza si volta un attimo, vede chi è e si gira nuovamente, affrettando sempre di più il passo.
    "Ma ti vuoi fermare? Ehi!!" fa ancora quella voce.
    Allora Briget si ferma di scatto e si volta, infastidita, mentre Drew agita la mano, temendo di non essere stato visto o riconosciuto.


    "Ti ho visto." ammette lei con la sua tipica freddezza.
    Il bel carpentiere abbassa la mano e le si avvicina con un sorriso.
    "Cercavi di evitarmi per caso?" le chiede, schietto.
    "Ma noo, ti ho visto solo ora.." mente spudoratamente lei, alzando le spalle.


    "Fingerò di crederti.." fa lui, continuando imperterrito a sorriderle.
    "Fa come vuoi." ribatte secca lei, mentre nella sua mente scorre la scena del bar, dove lui e la barista erano in atteggiamenti inequivocabili.
    "Se mi hai fermata per i soldi che ancora vi dobbiamo per la ristrutturazione..beh, ne dovresti parlare con Brody." continua poi.
    "No, volevo solo salutarti...! Tuo fratello ci ha già pagati!" precisa Drew.
    "Ok, quindi..ci siamo salutati." replica Bridget, tagliando corto.
    Il ragazzo è allibito da tutta questa freddezza. Sembra che Bridget lo ripudi.


    Ma il giovane carpentiere non sembra volersi arrendere e rincara la dose.
    "Ma visto che ci siamo incontrati così, per caso..che ne dici di andare a bere qualcosa?" le chiede imperterrito.


    Bridget mantiene il sorriso di circostanza e risponde cinica: "Ti ringrazio dell'allettante invito, ma credo che tornerò a casa.".
    "Ma perchè non accetti? Hai forse paura di me?...Hai paura che potrei spezzarti il cuore?" ipotizza Drew.
    Bridget si fa un'allegra risata...


    ...per poi tornare seria e precisa: "Ti ho già detto che non sono interessata a gente come te.".
    "..Che signfica "gente come me"?...Ma se non mi hai nemmeno dato l'opportunità di farmi conoscere!" obietta lui.
    "Quel poco che ho visto mi è bastato." ribatte Bridget, irremovibile.
    "Eppure...secondo me..io ti piaccio!" azzarda Drew, ammiccando.


    "...Tu?..Piacere a me?..Ma non sei proprio il mio tipo!" fa Bridget, mentendo spudoratamente.
    "Guarda che continuerò ad assillarti se non esci con me!" scherza Drew, cercando in tutti i modi di strapparle un appuntamento.
    "Ho già detto di no." cerca di concludere Bridget, voltandosi per raggiungere la macchina.
    "Ma dammi almeno una possibilità!" fa lui.
    Bridget lo saluta, sale in macchina e va via.
    Drew resta lì, fermo, per qualche istante.
    "Adoro le ragazze difficili!" esclama infine.


    Lungo tutto il tragitto per tornare a casa, Bridget si convince sempre di più che non può essere Drew il ragazzo adatto a lei.
    "E' solo un donnaiolo. Non lascerò che si prenda gioco di me. No." pensa a voce alta.
    Ma non appena torna a casa, non fa quasi in tempo a stendersi sul letto che riceve una chiamata da Olivia, la sua collega.
    "Corri subito a lavoro!! C'è stato un incendio!!! Ci troviamo là!" la avvisa in fretta e in furia.
    Senza esitare, Bridget indossa gli abiti che aveva a lavoro e corre via senza avvisare nessuno.
    Il cuore le batte forte mentre si chiede cosa possa essere successo. Inevitabile pensare all'incendio in cui moriorno i suoi genitori.
    Appena giunge lì, il fuoco è già spento e Olivia le corre incontro.
    "E' divampato dal tuo ufficio, Bridget!!" le rivela la collega con preoccupazione.
    "Cosa?..Ma come è accaduto?" chiede lei, ancora incredula.
    "Vieni, ora possiamo entrare a vedere!" le fa Olivia.
    Così, le due raggiungono l'ufficio di Bridget che non è in uno stato così disastroso. L'incendio divampato ha distrutto solo degli scaffali e delle sedie, rimanendo comunque circoscritto.
    Olivia indietreggia all'arrivo di Nicole.
    "Visto cosa hai combinato?" tuona rivolgendosi a Bridget.
    "Ma..non capisco..non capisco da dove può essere scaturito!" esclama lei, guardandosi in giro.
    "Fortunatamente...c'era mio fratello nei paraggi..e ha spento l'incendio in tempo..!" rivela Nicole sforzandosi di esserne contenta.
    "Tuo fratello?" chiede stranita Bridget.
    "Suo fratello è un pompiere!" le bisbiglia Olivia in un orecchio.
    Subito dopo, le raggiunge un ragazzo che le avvisa sorridendo: "Non vi avvicinate troppo!".
    Tutte e tre si voltano subito verso di lui.


    "E' lui!" bisbiglia ancora Olivia all'orecchio di Bridget, mentre il giovane pompiere, fermandosi davanti alla sorella, saluta le due ultime arrivate.


    "Chi è la sfortunata proprietaria di questo ufficio tra voi due?" chiede poi.
    "Nessuna delle due. Bridget ci lavorava soltanto." precisa Nicole, indicandogli la secondogenita dei Bennett.
    Ultima modifica di scarygirl; 16th January 2013 alle 23:16


  2. #212
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    34
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!

    "Comunque, piacere..io sono Tyler. Tyler Barrett." fa il ragazzo, tendendo la mano verso Bridget che al suono di quel nome, rimane impietrita.
    "Hai detto.. Tyler..Barrett??" ripete allibita.
    "Sì..è il mio nome!" sorride lui.


    "Oh mio Dio!" esclama la ragazza, mettendosi le mani davanti alla bocca.
    "Che c'è?" chiede giustamente Tyler guardandola stranito.
    "Scusami..ma tu sei..il pompiere che ha salvato mio fratello Brayden...Brayden Bennett!" afferma Bridget con emozione.
    "Oh sì..mi ricordo di quel bambino! ..E' tuo fratello?" replica il ragazzo anch'egli visibilmente emozionato.
    "Sìsì...tu gli hai praticamente salvato la vita..nell'incendio nella mia vecchia casa..." rammenta Bridget con le lacrime agli occhi.
    "Ricordo benissimo quegli istanti...e mi dispiace per i tuoi genitori...!" fa Tyler con tristezza.
    "Ma com'è piccolo il mondo eh?" interviene Nicole con cinismo.


    "Ora vogliamo concentrarci sul presente? Su quello che è successo qui??" riprende subito dopo.
    "Come sta Brayden?" chiede Tyler a Bridget, ignorando le parole della sorella.
    "Ehi! Sto parlando con voi!!" tuona allora la giovane donna, riuscendo così ad attirare l'attenzione dei due.


    "Forse dovresti raccontare la tua versione dei fatti alla polizia, non credi?" incita, rivolgendosi a Bridget.
    "Ehm..ma cosa dovrei dire?..Era tutto a posto quando io ho lasciato l'ufficio.." si difende lei.


    "Tranquille, credo sia stato un incidente. Non credo sia di origine dolosa." afferma Tyler rivolgendosi alla sorella.


    "L'ufficio è il suo. Penso solo che dovrebbe chiarire la sua situazione con la polizia che d'altronde è là fuori e forse la sta cercando." ribadisce Nicole, ma poi notando l'imbarazzo tra i due, decide di aspettare.
    "Beh..forse mia sorella ha ragione...! Comunque ti aspetto qui.." fa il giovane pompiere rivolgendosi a Bridget.
    "Sì...vado e torno. Devo ancora ringraziarti...anche se non so se troverò le parole..e poi vorrei farti rivedere Brayden..se vuoi!" replica Bridget ancora emozionata.


    "Ma no...forse avete ragione voi. Continuate a ricordare..quello che volete. Quando vorrà la polizia ti interrogherà!" esclama infine, lasciandoli da soli.
    Nell'ufficio adiacente, la raggiunge AJ.
    "Allora?" le chiede frettolosamente.
    "Se Bridget uscirà indenne da questo, ho in mente un altro piano." afferma Nicole sogghignando, mentre da lontano, attraverso il vetro osserva il fratello e Bridget.
    "Spero che anche noi ne usciremo indenni!" sussurra AJ, preoccupato, mentre osserva invece i poliziotti entrare.
    "Tranquillo. Fidati di me." lo rassicura lei.

    Nicole attende che Bridget venga interrogata per andare a parlare con il fratello.
    "Allora?...Uscirete insieme?" gli chiede senza troppi giri di parole.
    "No..vuole solo presentarmi ai fratelli. E farmi rivedere quello a cui ho salvato la vita!" risponde il giovane pompiere.


    "Ah..pensavo ci fosse del tenero tra voi.." fa lei.
    "Ma se l'ho appena conosciuta!" le fa notare Tyler.
    "E..non ti piace?..Voglio dire, è una bella ragazza no?" insiste Nicole.
    Tyler la guarda, perplesso.
    "Da quando mi proponi ipotetiche fidanzate?..Stai bene?..Forse hai respirato un po' di fumo dell'incendio!" scherza il pompiere.
    "Smettila, stupido! Volevo solo essere gentile con te..!" fa lei, infastidita.
    "Ok..comunque, sì è una bella ragazza. Non mi dispiacerebbe uscirci insieme!" ammette poi il giovane.
    "Bene, ne ero sicura!" ridacchia Nicole.

    Più tardi, mentre la folla attorno all'edificio pian piano si sgombra, Bridget decide di rincasare.
    Ma passando proprio dall'ufficio di Nicole, si accorge che quest'ultima e AJ sono ancora là dentro e vociferano a bassa voce.
    Così, si sofferma a cercare di ascoltare, ovviamente senza farsi vedere.


    Non riuscendo a sentire neanche una parola, si allontana.
    "Cosa avranno sempre da confabulare quei due?.." si chiede prima di uscire per andare a casa.


    Il giorno seguente, Bridget racconta tutto ai fratelli. Dell'incendio e dell'inaspettato incontro con Tyler Barrett.
    Dopo la sorpresa iniziale, Brody informa la sorella sull'ultima malefatta di Brittany e in casa tra le due, scoppia una nuova lite.
    Brittany si chiude nella sua camera, accende una sigaretta e telefona ad una delle sue amiche di Sunset Valley.
    "Non ce la faccio più a stare qui...te lo giuro! Vorrei andarmene via..lontano da questa casa e soprattutto da Bridget!" rivela la giovane al telefono.

    Nel tardo pomeriggio Brody si prepara per l'appuntamento con Juni.
    Bridget si avvicina e gli chiede curiosa: "Posso chiederti come mai hai deciso di uscire con Juni?".
    "Perchè me l'ha chiesto!" risponde semplicemente lui.
    "Cos'è..una sorta di favore?" ribatte la sorella, infastidita dalla risposta superficiale.
    Ultima modifica di scarygirl; 2nd April 2012 alle 02:11


  3. #213
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    34
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!

    "Ma no...non le sto facendo un favore!" smentisce subito Brody, mentre si pettina.
    "Non ti prendere gioco di lei...anche perchè lavorate insieme!" gli consiglia la sorella.
    "Io non prendo in giro le ragazze!..E' stata carina a chiedermi di uscire! Tutto qui!..E' solo un appuntamento Bridge, non la sto mica sposando!".
    "Ok...poi voglio sapere com'è andata!" fa lei, sorridendo.

    Brody giunge all'appuntamento in itardo, come al solito. Parcheggia la macchina e scende.
    "Ciao...temevo avessi cambiato idea!" gli fa la voce di Juni alle spalle.
    Il giovane si volta per fare una battuta ma...resta senza parole.


    "Juni..??" chiede quasi per conferma.
    "Sì..sono io! Lo so..sono un po' diversa dal solito...e non ti nascondo che mi sto vergognando tantissimo!!!" replica la ragazza, imbarazzatissima.
    "Ma..wow..stai davvero bene!" si complimenta il ragazzo, rapito da quella inaspettata versione sexy di Juni.


    "Fortunatamente il phard nasconde le guance rosse...eheheh!" fa lei quasi sottovoce.
    "Ma..non credi sia un po' troppo..esagerato questo vestitino??" gli chiede poi, mentre si stritola le mani nervosamente.
    "Nonono, è..perfetto!!!" risponde lui con un sorrisone.
    E' la prima volta che Brody vede Juni senza divisa da lavoro, senza occhialoni e in abiti succinti e fuori dalla cucin del Suva.
    Finora non aveva mai notato che la ragazza è dotata di un bel corpo, sinuoso.
    Per non parlare di quei grandi occhioni nascosti dagli occhiali.


    E quel seno? Da dove sbuca?
    "Mi sento a disagio se continui a fissarmi così..." ammette Juni subito dopo.
    "Ehm..ok, scusa!..Forse è meglio andare, il film sarà già cominciato!" fa lui, distogliendo lo sguardo dal decoltè della ragazza.
    "Bene..ma non mi hai detto che tipo di film andremo a vedere.." dice Juni, incuriosita.
    "E' un film horror!" risponde semplicemente lui.
    "Hor-ror..?..." balbetta lei sgranando gli occhi.


    "Perchè?..Non dirmi che hai paura!.." fa lui, mentre la invita a salire in macchina.
    "I-io?..Ma n-nooo...!!!" nega lei, mentendo.
    "Il film si chiama L'urlo del male!" aggiunge Brody poco dopo.
    "L'ur-rlo d-del mal-le?...Ah..!" balbetta Juni, impietrita dalla paura solo a sentire il titolo.


    Quando giungono al cinema, fuori non c'è più nessuno.
    "Presto, è già cominciato!!" esclama Brody mentre scende dalla macchina e raggiunge in fretta e in furia l'entrata.
    Juni si sofferma a dire qualche preghiera, poi lo raggiunge.


    All'interno, Brody si sofferma a comprare dei pop-corn e chiede a Juni: "Tu prendi qualcosa?".
    "Ehm..no, meglio di no! Non mangio niente che non sia cucinato da me..o Rose!" risponde la ragazza.


    "Ah..non lo sapevo!.." fa lui, cominciando a sgranocchiare i pop-corn.
    "Non vuoi neanche nulla da bere?" insiste lui.
    Lei scuote la testa e ringrazia. Dopo di che, i due raggiungono insieme la sala.

    Finito il film, Brody e Juni escono per ultimi.
    "Visto che non era pauroso?" le fa lui.
    "Sì, è vero...non faceva paura!" concorda lei.


    "Eppure sentivo che tremavi!" esclama il ragazzo.
    "Tremavo?..Ma-ma..quello era l'effetto 4D!!!..Non ce lo aveva la tua poltrona??" fa lei, mentendo.
    "Ma dai!! Sul serio??..Cavolo, la mia poltrona doveva essere difettosa allora!" fa Brody, mentre si allontana.
    "Oh mio Dioooo!!!! Non riuscirò a dormire per una settimana a causa di questo film....!!!!" sussurra Juni tremando.


    "Dai, sali! Andiamo a mangiare qualcosa! Ho fame!" le urla dalla macchina Brody.
    Lei si ricompone all'istante, indossa un sorriso smagliante e lo raggiunge.

    Poco dopo, entrano in un pub. Una cameriera li fa subito accomodare in una delle sale.
    "Carino qui no?" chiede Brody a Juni...


    ...che è ancora sconvolta dalle cruente scene del film appena visto.
    Ultima modifica di scarygirl; 2nd April 2012 alle 04:20


  4. #214
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    34
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!


    Tutto quel sangue, le urla strazianti, le barbare uccisioni...tutto questo rimarrà indelebile nella sua mente.
    "...Ehi..Juni? Ci sei?" le fa Brody, accorgendosi della sua espressione.


    "Oh..sì-sì! E' proprio un bel locale!!" risponde lei dopo essersi ripresa, sfoggiando un gran sorriso.


    Ad interromperli è la cameriera che chiede loro se hanno deciso cosa ordinare.
    "Io prendo del sushi!" fa Brody, dando un'occhiata veloce al menu.
    "Io invece...prenderò...il Dim Sum!" aggiunge invece l'altra.
    Mentre la cameriera prende l'ordinazione, Juni continua: "Ma...i ravioli..non devono essere troppo molli...e i gamberetti..ci vogliono quelli piccoli piccoli...! I funghi come sono?...Perchè devono essere porcini!! E mi raccomando alla pancetta..!! Voi la mettete prima o dopo aver preparato il soffritto??".
    La cameriera sgrana gli occhi non sapendo a quale domanda rispondere prima, mentre Brody ride.
    Dopo aver ordinato da bere, la cameriera scappa via.
    Juni si accorge della risata del ragazzo e gli chiede un po' stranita: "Che c'è?...".
    Brody non le risponde, ma la osserva divertito.
    "Oh no...forse sono stata un po' troppo esigente e pesante!...E' colpa del lavoro che faccio!..Scusa...e mi scuserò anche con la cameriera dopo!" fa dopo essersi resa conto del suo comportamento.


    "Non ti devi scusare! E' solo..deformazione professionale!" la giustifica lui con un sorriso.
    "Io più di tutti vedo quanta passione metti nel tuo lavoro! E per questo che sono contento di averti nel mio ristorante!" continua subito dopo.


    "Grazie..." sussurra lei, arrossendo.
    "E' davvero ciò che penso!" assicura lui.

    Dopo un minuto di imbarazzante silenzio, Brody si accorge che Juni lo fissa sorridendo, con aria sognante.


    "Ora sei tu che mi fissi! ..Che c'è?" le chiede.
    "Oh..scusami!...V-volevo solo dirti..che anch'io sono contenta di lavorare nel tuo ristorante..e di avere un datore di lavoro bell...ehm...bravo come te!" confessa la ragazza, balbettando.
    "Beh...spero di essere così bravo da riuscire a far andare meglio le cose...!" replica lui, con un filo di tristezza.
    "Sì..ci riuscirai vedrai!" lo incoraggia Juni.
    "Temo che sarò costretto a ridurre il personale.." rivela Brody.
    La ragazza sgrana gli occhi e comincia ad agitarsi.
    "Hai accettato il mio invito....per potermi ..licenziare???" fa poi, incredula.
    Brody si fa una sana risata.
    "Tranquilla, tu e Rose siete intoccabili!..Mi riferivo ai camerieri!!" la tranquillizza lui.


    "Ahh...grazie al cielo! Ho temuto per il peggio!!" afferma Juni, facendosi vento con il fazzoletto.
    "Ma se ti ho appena detto di essere contento di averti come aiuto cuoca!" le rammenta il primogenito dei Bennett.
    "Scusa..mi sono fatta prendere dal panico!" afferma lei, sorseggiando frettolosamente un bicchiere d'acqua.

    I due chiacchierano e scherzano fino a quando non cominciano a mangiare.
    Brody si sofferma nuovamente ad osservare Juni.


    Raramente è stato così bene uscendo con una ragazza. Strano anche pensare che questo è tutto grazie a Juni, l'aiuto cuoca che vedeva ogni giorno a lavoro.
    Ad interrompere queste sue riflessioni, è proprio Juni che distrattamente si rovescia il piatto sul vestito.
    "Oh no..." esclama la ragazza, cercando irrimediabilmente di ripulirsi.
    "Che figura...forse è meglio andare a ripulirsi in bagno!" aggiunge dopo, mentre tutti gli occhi nella sala sono puntati su di lei.
    Brody la osserva divertito mentre traballando sui tacchi e nascondendosi il viso con un fazzoletto, si dirige goffamente verso i bagni.

    Dopo la figuraccia di Juni, la serata giunge stancamente alla fine.
    Mentre Brody la riaccompagna a casa, confessa: "Dopotutto..è stata una piacevole serata!".
    Juni, incredula, fa: "Davvero??".
    "Sì, a parte il film che non ti è piaciuto e la figura al pub!" ribatte lui, sorridendo.
    "Ah..quindi l'hai capito che sono morta dalla paura al cinema...!" fa lei, abbassando la testa.
    "Dai, la prossima volta vedremo un film che piace a te!" esclama il ragazzo.
    "La..la prossima volta?...Ci sarà una prossima..volta?" chiede Juni, allibita.
    "Non vedo perchè no!..Che genere di film ti piacciono?" replica lui.
    "Oh..prossimamente uscirà un film incentrato interamente sulla vita di Puffetta!!!! Potremo..andarlo a vedere!!" propone lei, entusiasta alla sola idea.
    "Ehm...Puffetta?..." pronuncia dubbioso lui.
    "Sììì!! Ma lo sai che conosco a memoria tuuuutte le sigle dei Puffi??? Sta a vedere..." ribatte Juni, prima di cominciare ad cantarle con la sua voce non proprio intonata.
    Per far terminare il più presto possibile questo supplizio, Brody va a tavoletta, raggiungendo in men che non si dica la casa della ragazza.
    "Eccoci, siamo arrivati!!" le fa notare frettolosamente.
    "Oh..non me ne ero accorta!" esclama Juni, smettendo finalmente di cantare.
    Ultima modifica di scarygirl; 2nd April 2012 alle 14:36


  5. #215
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    34
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!

    "Beh..allora, grazie della serata!" fa Brody, sorridendole.
    Juni risponde allo stesso modo, mentre si accorge di una certa vicinanza tra i due.
    Il battito del suo cuore comincia ad accellerare e così, scende velocemente dalla macchina e fugge in casa, lasciando Brody a bocca aperta.
    Al ragazzo non resta che rincasare, soffermandosi a pensare più volte alla particolare serata appena trascorsa.

    Il giorno seguente, Brittany varca lentamente la porta di casa e, con aria stanca, si lascia cadere sulla poltrona più vicina a lei, nel salotto.
    "Allora, Cenerentola..piaciuta la punizione?" le fa Brody, divertito.
    La sorella lo guarda in malo modo, poi gli risponde: "Non puoi capire che fatica...e l'umiliazione..a dover ripulire tutta la scuola dopo le lezioni!!".
    "Beh, almeno la prossima volta ci penserai due volte prima di allagarla!" ribatte il fratello maggiore.

    All'improvviso, però, qualcuno suona alla porta.
    "Apri tu?..Io non mi reggo in piedi.." fa Brittany rivolgendosi al fratello che dopo un'occhiataccia, si affretta ad andare ad aprire.
    "S-signorina..Williams!!" esclama sbigottito, non appena apre la porta.


    "Salve Brody. Posso entrare?" fa la donna di colore con voce suadente.
    "Sì..certo!..Come mai da queste parti?" le chiede lui, preoccupato.
    "Tra poco lo saprai. Ci siete tutti in casa?" replica la donna, seriosa, facendo un passo in avanti.
    "Sì...al momento siamo tutti in casa. Perchè..?" ribatte Brody, sempre più agitato.
    "Puoi chiamarli tutti qui?" chiede la signorina Williams.
    "Certo." fa lui, mentre va al piano superiore.
    Nell'attesa, la donna dà qualche sbirciatina qua e là...


    ..per poi tornare davanti alle scale che conducono al piano di sopra.
    Brittany la scruta in silenzio rimanendo immobile sulla sua poltrona.
    La prima a raggiungere l'ospite dall'entrata posteriore è Bridget seguita da Bug.


    La reazione nel vedere la donna, è simile a quella del fratello.
    "Salve signorina Williams...come sta?" le fa Bridget, mentre il cane di casa le si avvicina per fiutarla.
    "Bene, ma ti prego...allontana quel cane da me!" esclama la donna, indietreggiando.


    Bridget, accortasi della presenza della sorella nascosta nel soggiorno, le lancia un'occhiata delle sue.


    Brittany capisce al volo, salta giù dalla poltrona, saluta la signorina Williams e richiama Bug.
    "Bug, dai bello, vieni con me!" gli fa, mentre Bridget riprende a parlare: "E' venuta a controllare la situazione..?".


    "Parlerò solo quando vi avrò tutti di fronte a me!" precisa la donna di colore con estrema calma.

    Poco dopo, Brody raggiunge le sorelle e la signorina Williams.
    "I piccoli?" gli chiede quest'ultima.
    "Stanno per scendere!" la rassicura lui, prima di chiederle il motivo della sua visita.
    "Ok, ve lo dico. Sono qui per portare via Brittany, Brielle e Brayden." rivela subito lei.
    Inevitabile l'espressione di sgomento sul viso dei tre fratelli presenti, soprattutto di Bridget e Brittany.


    Avendo già intuito qualcosa, Brody irrompe: "Perchè??..Lei non può togliermi così la custodia!!".
    "Mi dispiace Brody, ma non vedo alternative. Sono venuta a conoscenza di accadimenti molto gravi in questa famiglia." spiega la donna.
    "Ad esempio..scazzottate e conseguenti citazioni in giudizio.." comincia ad elencare riferendosi alla denuncia da parte del signor Walker, l'ex datore di lavoro di Bridget ai danni di Brody.
    "...premature sospensioni a scuola e veri e propri atti di vandalismo.." continua, guardando Brittany.
    "..per non parlare poi della crisi del ristorante e del fatto più grave di tutti, ovvero il quasi annegamento dei piccoli!!" conclude la donna con tono autoritario.
    Ultima modifica di scarygirl; 2nd April 2012 alle 15:52


  6. #216
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    34
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!

    "Mi rendo conto che ci sono stati degli episodi che si potevano evitare...ma le giuriamo che ci riprenderemo alla grande!! Alla fine sono passati solo dei mesi!!" promette il maggiore dei cinque fratelli.
    "Mi spiace, ma devo fare il mio lavoro. Stando agli atti non posso più permettermi di lasciarti la custodia dei tuoi fratelli. Non mi perdonerei un altro incidente o che tu perda la tua attività. Da assistente sociale quale sono, devo assicurarmi della totale protezione dei tuoi fratelli minorenni." spiega la signorina Williams.


    "Potrei essere nominata io tutrice!" interviene Bridget.
    "Non vedo cosa cambierebbe. Tu fai parte della stessa unità familiare. No." obietta subito la donna.
    "La prego...lei ha creduto in mio fratello finora! Gli dia un'altra possibilità!!...Tra poco sarà Natale..non può farci questo!" la scongiura Bridget, mentre Brittany assiste speranzosa alla scena.
    Ad interrompere la discussione è l'arrivo di Brielle e Brayden che si mettono in disparte vicino al pianoforte.
    L'assistente sociale si avvicina a loro, creando non poco imbarazzo soprattutto in Brielle, che abbassa timidamente la testa.


    "Ciao Brielle, ciao Brayden! Vi ricordate di me?" chiede la donna, piegandosi verso i bambini.


    "S-sì..lei è..l'assistente sociale!" risponde a bassa voce Brielle, cercando conferma nello sguardo verso i fratelli più grandi.


    "Bene. Ora dovrete seguirmi. Andremo in un posto pieno di bambini come voi..nel quale potete giocare e stare bene." spiega la signorina Williams, mentre varcano la porta d'ingresso due agenti della polizia.
    "Non li porterete via!" esclama Brody all'improvviso, ma Bridget lo tiene per un braccio e sussurra a lui e a Brittany: "Non peggiorate la situazione...vi prego! Restate calmi!".
    "Ma ti rendi conto..? Ce li stanno portando via!" le fa notare il fratello.
    "Ce li riprenderemo Brody. Te lo prometto." replica la sorella con gli occhi lucidi.
    Dopo di che, si gira verso Brittany e ripete la stessa frase: "..Te lo prometto.".

    Subito dopo, Brody e Bridget si avvicinano a Brielle e Brayden, cercando di tranquillizzarli, facendo la stessa promessa.
    "Siete dei bambini straordinari...starete bene lì. Noi..verremo a prendervi il più presto possibile!!" dice Brody ai fratellini con il groppo in gola.
    "...Ma..noi vogliamo restare qui..tutti insieme!" esclama Brielle, scuotendo la testa.
    "Tesoro...per ora dovete andare con la signorina Williams. Ci sarà Britt con voi!...Vero Britt?" interviene Bridget.
    "C-certo." conferma la terzogenita, asciugandosi le lacrime.
    "Avete la mia parola che saranno inseriti tutti e tre nello stesso istituto." promette l'assistente sociale, prima di invitare i tre a seguirla.
    I cinque fratelli si abbracciano stretti stretti l'uno all'altro in un unico grande abbraccio.
    Dopo aver sistemato alcuni bagagli, Brittany, Brielle e Brayden seguono gli agenti in macchina, voltandosi più volte a guardare i fratelli.

    "Ce li riprenderemo!" assicura Brody all'assistente sociale con aria di sfida.
    La donna lo guarda ma non risponde. Poi saluta ed entra anche lei in macchina.
    I cinque fratelli si osservano da lontano, mentre la vita li divide.
    La macchina si allontana e Bug gli corre dietro per parecchi isolati.
    "Non ci posso credere Brody...ce li hanno portati via.." singhiozza Bridget, ancora incredula.


    Il fratello allarga le braccia, accogliendola con un abbraccio.


    I due scoppiano a piangere, mentre il sole tramonta dietro quella casa tornata ad essere vuota come non mai.
    Quella stessa casa osservata dal di fuori e in quel preciso istante da Gwen, che di lì a poco, riceve una telefonata.


    "Allora..signorina Williams, tutto bene?" fa la ragazza al telefono.
    "Sì, signorina Rivera. Volevo ringraziarla per la segnalazione. In futuro questi bambini le saranno grati." le dice l'assistente sociale, mentre è ancora in viaggio verso l'istituto che avrebbe accolto i tre Bennett.
    "Ma si figuri..mi basta sapere che adesso staranno bene. Avevo a cuore la sorte di quei ragazzini!" replica lei, mentendo.
    Dopo aver terminato la chiamata, Gwen dà un ultimo sguardo alla casa dei Bennett, ridacchiando: "Mai intralciare i Rivera!".


    --------------------------------------------------------------------------------


    Eccoci qua!! Finalmente sono riuscita a concludere questo capitolo!! Che fatica!! Ci ho impiegato quasi 24 ore!! xD
    Questa seconda parte è sicuramente più corposa della prima...e l'ho riscritta varia volte (ecco perchè ci ho messo tanto!)...comunque spero vi piaccia!^^
    Come avete potuto notare non c'è una scelta da prendere in questo capitolo ma ci sarà comunque nel prossimo!
    E..che dire, a presto!!^^
    Ultima modifica di scarygirl; 16th January 2013 alle 22:03


  7. #217
    sim dio L'avatar di Sonia
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    sempre in ufficio
    Età
    31
    Messaggi
    4,673
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!

    Oddio che perfida che è Gwen, proprio una donna viziata, snob e senza cuore che pensa solo a se stessa...
    spero che riescano a riprendersi i piccoli...

    Juny è veramente uno schianto, ci credo che Brody la fissa con la bava in bocca... è una bella donna...

    il pompiere è un bel ragazzo, spero che accada qualche inciucio con Bridget...

    Se è si, va bene...
    Se è no, vattene a quel paese

  8. #218
    L'avatar di Daniela Alberghini
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Disney Store
    Messaggi
    1,423
    Inserzioni Blog
    35
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!

    Non avevo visto l'aggiornamento!
    Comunque...
    Non riesco a capire Drew, non riesco a inquadrare bene che tipo è e cosa cerca da Bridget. Forse ha visto bene lei, e forse è veramente solo un donnaiolo che fa solo collezione di donne. Però con la sua ultima esclamazione riguardo alle donne difficile, uhmm... potrebbe in realtà rivelarsi un tipo "serio" solo se veramente innamorato. (Che poi è tipico di un uomo) Però non ne sono sicura! E Bridget meriterebbe veramente qualcuno che le faccia provare le sensazioni che "invidia" a Juni! Che forse accadrà con Tyler il Pompiere? Ma sì certo, come non innamorarsi dell'eroe? (Anche questa è una situazione tipica) Però è il fratello della bastardona bionda! E, in caso Bridget e Tyler decidessero di uscire insieme sarebbe un bene o un male? Un male probabilmente (perché scary è cattiva) perché Nicole ha già in mente un malefico piano usando il fratello!?

    L'appuntamento tra Juni e Brody è stato simpatico, ma non mi ha trasmesso altro... E, il fatto che il proprietario del ristorante sia bello oltre che bravo è un grande vantaggio, vero Juni? Il vestito modificato mi è piaciuto molto, e io adoro le maniche trasparenti e/o di pizzo! XD
    Chissà come sarebbe andata l'uscita con Hope? Di lei non si è parlato in questo Capitolo.

    Gwen è stata una gran bastarda... No words.
    Sono fiduciosa, e sento che la prossima scelta sarà quella giusta! ( )

  9. #219
    sim onniscente L'avatar di candylove
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Cosenza
    Età
    23
    Messaggi
    1,708
    Inserzioni Blog
    11
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!

    Scary sei perfida!!!!
    Non riesco ad esprimere l'odio che provo nei confronti di Gwen ! Come può dividere una famiglia che ha così bisogno di stare unita,e non sentirsi minimamente in colpa???
    Spero veramente che Bridget e Brody riescano a riprendersi i piccoli il prima possibile!
    Passando alle cose positive , Juny è uno schianto! XD Spero che tra lei e Brody le cose continuino ad andare bene
    Aggiorna presto!
    Le mie ministorie: Roxtales









  10. #220
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    34
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [LoD] 5 Lives ---> Capitolo 3 (Prima Parte) - NEW!

    adesso entro nel tuo gioco ed ammazzo Gwen...

    riguardo all'appuntamento non ho visto tutta quella passione... sembravano più amici. Chissà come sarebbe andata con la mia preferita Hope!!
    bellissimo come sempre!

 

 
Pagina 22 di 42 PrimaPrima ... 12202122232432 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Scelta universitaria!!
    Di bestsimmina nel forum OFF Topic
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 19th October 2012, 19:35
  2. AIUTO SCELTA PC
    Di scott nel forum L'angolo Tecnico
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 26th October 2010, 18:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •