Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 199 di 343 PrimaPrima ... 99149189197198199200201209249299 ... UltimaUltima
Risultati da 1,981 a 1,990 di 3422
  1. #1981
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    SAGE BLOODBORNE


    Si sta facendo buio.
    Se avessi qui con me Thor mi avrebbe sicuramente aiutato a non perdermi, ma non potevo lasciarlo venire con me, il posto dove sto andando non è certamente fatto per lui, sono troppo affezionato a quel cagnone per vederlo soffrire al mio fianco in questa guerra.


    Mi faccio largo tra la sterpaglia, mentre penso che sono un egoista, che è stato giusto così, il suo posto è accanto ad Erin e alla bambina, le proteggerà fino al mio ritorno, fino a quando non sarò in grado di correre da loro e, guardandole negli occhi, giurare che sì, la guerra è finita, che abbiamo vinto e possiamo vivere finalmente in pace e sereni, senza il timore che un pazzo tiranno si svegli una mattina con la voglia di decapitarci! Ecco, magari questo posso evitarlo, non voglio spaventare la piccola.
    Ho memorizzato le coordinate che mi ha inviato Kalisi, il biglietto l'ho congelato e mandato in pezzi in modo che nessuno potesse trovarlo ed ho aspettato che i piccoli ghiacciolini si sciogliessero sotto i miei occhi. Pensandoci avrei potuto raccogliere l'acqua in una ciotola e darmi una sciacquata, avrei fatto un'impressione migliore.


    L'ascella sinistra puzza un pò di più rispetto a quella destra, vorrà dire che quando giungerò al campo non staccherò le braccia dal corpo, non voglio fare figuracce appena arrivato.
    Basta pensare a queste stupidaggini, al campo troverò dei soldati, degli uomini duri e puri, magari puzzeranno anche più di me.
    Ancora non vedo nulla. Avrò letto bene? Sono stato un idiota a distruggere prima il biglietto, avrei dovuto farlo una volta arrivato, almeno avrei potuto consultarlo per accertarmi di essere sulla strada giusta. Ormai è fatta, che ci ripenso a fare?


    Devo sbrigarmi, se cala la notte sono fregato. Mi guardo intorno: il nulla. Non c'è niente, è impossibile.
    Che fosse tutto uno scherzo? Eppure il biglietto parlava chiaro. E' qui, deve essere qui, da qualche parte. Io ...
    Mi metto a correre, forse dietro quelle rocce. Corro, corro a perdifiato fino a quando ...
    "Oh merda, no!"



    Di fronte a me si materializza all'improvviso un tavolo e delle persone che stanno gustando la cena. Non riuscirò a frenare in tempo, spero solo di non finire nel pentolone bollente ...


  2. #1982
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti



    E' sera. Quante ore mi sarò allenata oggi?



    Meglio riposare un po', altrimenti i muscoli inizieranno a farmi troppo male e non potrò riprendere più tardi o domani mattina. Inoltre... dovrebbe esserci la riunione tra poco, quindi sarà il caso di lavarsi, indossare dei vestiti puliti e mangiare qualcosa. Non ho ancora fame, ma devo mangiare altrimenti rischio di non reggermi in piedi.



    Volto le spalle al manichino su cui ho sfogato tutta la rabbia che avevo dentro in queste ultime ore e mi avvio verso la tenda adibita a bagno, mentre Earine si dissolve dalla mia mano. Passerò davanti al tavolo, giusto per controllare se qualcuno ha già preso posto per prepararsi alla riunione... non vorrei essere in ritardo.
    Meglio accelerare il passo.



    Chissà come stanno. Avranno raggiunto quel luogo sicuro di cui mi hanno parlato?
    Avverto una sensazione opprimente stritolarmi lo stomaco. Spero stiano bene.
    Devono... devono stare bene. Ad ogni costo...
    Perché se gli accadesse qualcosa... io... io...

    "Oh merda, no!"

    Non faccio in tempo a sollevare lo sguardo che...



    "Per la miseria!!! Ma... ma cosa... ma si può sapere chi sei tu?!" domando con tono stupito

    Mi guardo intorno, ma sono confusa. Per poco non cadevamo addosso al pentolone.
    Guardo il ragazzo sorpresa... ma chi è?!

    "E' amico vostro, per caso?" domando confusa ai presenti, mentre mi massaggio la testa con la mano destra

    -Anche un massaggino al sedere servirebbe qua... dopo il volo che ho fatto!!!-

    Ahia... che botta!!! Almeno ho salvato la cena...

    Ultima modifica di valuccia85; 6th September 2015 alle 01:59

  3. #1983
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    36
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    Sto ancora decifrando la strana incisione quando Devon si avvicina a me osservando prima la lama poi me, che ne sappia qualcosa? In fondo discende dalla mia famiglia.


    <<Conosci questi simb->>oli?


    <<Oh merda, no!>>


    Non riesco a terminare la domanda che al tavolo vedo Niniel scontrarsi con uno strano ragazzo che per poco non finiva dritto nel pentolone dello stufato.
    <<Per la miseria!!! Ma... ma cosa... ma si può sapere chi sei tu?! E' amico vostro, per caso?>>
    <<N-no no>> dico ancora confusa da quanto successo prima di accorrere in loro aiuto.


    <<V-vi siete fatti male?>> chiedo a entrambi per poi avvicinarmi al ragazzo <<Sei per caso tu il ragazzo di cui ci ha parlato Drako? Il mago arciere? Ah, scusa... - gli tendo la mano - Piacere, io sono Elen!>>


    Alterno lo sguardo sui presenti soffermandomi soprattutto su Drako e il nuovo arrivato, voglio capirci qualcosa.
    Ultima modifica di albakiara; 15th September 2015 alle 15:44

  4. #1984
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    "N-no no... " balbetta e sembra anche più confusa di me.



    Ma allora... chi cavolo è questo tizio? Che sia una spia? Entrato qui per riferire la nostra posizione al nemico?
    Ehm... no. Credo avrebbe sicuramente pensato ad un ingresso diverso. Sì. Sicuramente.
    Sono ancora a terra, dolorante, quando uno strano odore arriva alle mie narici e... ah ecco.



    Il nuovo arrivato ha bisogno di un bagno e subito. O sono io? Potrebbe essere... mi sono allenata tutto il giorno...
    Che non provasse a fregarmi il bagno eh! C'ero prima io!

    "V-vi siete fatti male?"



    "Sinceramente? Stavo meglio prima..." concludo abbozzando un sorriso

    Son sicura che presto si alzerà ed in questo modo sarò libera anch'io di alzarmi.
    Oppure potrei provare a spostarlo...

    "Sei per caso tu il ragazzo di cui ci ha parlato Drako? Il mago arciere? Ah, scusa... Piacere, io sono Elen!"

    Mago arciere? Un nuovo alleato, quindi?
    Sono sempre l'ultima a sapere le cose, cavolo.

    "Piacere di conoscerti, chiunque tu sia: mi chiamo Niniel. Hai uno strano modo di presentarti, eh?!"

    Sì, non sono mai stata brava a fare battute divertenti, ma almeno ho tentato. Spero capisca che non sono arrabbiata od infastidita con lui o... beh... altro. Infatti ho accennato anche un sorriso.
    Ok... ora devi assolutamente alzarti però perchè inizio a sentirmi a disagio.



    Alzati. Alzati... ALZATI!



    Ultima modifica di valuccia85; 6th September 2015 alle 02:26

  5. #1985
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    SAGE BLOODBORNE


    Prima di schiantarmi contro le persone sedute al tavolo, una ragazza sbuca all'improvviso e incrocia in pieno la mia traiettoria.
    SBAM! Finiamo a terra in un groviglio di gambe e braccia.


    Come prima impressione non è stata affatto male, ho fatto sicuramente colpo!


    Sono ancora sdraiato sulla ragazza, in una posizione alquanto imbarazzante, quando un'altra viene e mi porge la mano: "Sei per caso tu il ragazzo di cui ci ha parlato Drako? Il mago arciere? Ah, scusa... Piacere, io sono Elen!"


    Mi sollevo a quattro zampe tendendo la mano alla tipa sotto di me, e, se la prenderà, la aiuterò ad alzarsi facendole un occhiolino e chiedendole se è tutto a posto, non vorrei averle fatto male."Piacere di conoscerti, chiunque tu sia: mi chiamo Niniel. Hai uno strano modo di presentarti, eh?!"
    "Io sono Sage. Sono un ragazzo, sono un mago e ho un arco: la descrizione è perfetta. Credo proprio di essere io" - rido stringendo la mano prima all'una poi all'altra.


    "Scusate l'irruzione, ma siete nascosti così bene che non vi avevo visti!" - guardo le persone attorno al tavolo: un ragazzo piuttosto giovane, un uomo anziano e il famoso Drako Kalisi in persona, oltre a Niniel e Elen che ho già conosciuto. Avanzo a grandi falcate verso di lui, verso Drako, con il braccio teso, ma poi mi viene in mente delle condizioni disastrose delle mie ascelle: rallento e abbasso il braccio facendolo aderire al corpo, dopodiché faccio il giro del tavolo elargendo pacche sulle spalle a tutti i miei nuovi compagni per presentarmi e ascoltare i loro nomi.
    Per ultimo saluto Kalisi: "Grazie. Grazie per avermi dato l'opportunità di contribuire a tutto questo, sarà un onore essere dei tuoi e spero che non ti pentirai di avermi permesso di partecipare alla realizzazione di una Dohaeris migliore" - gli tendo la mano piano, per non favorire lo spostamento d'aria, ma appena sto per stringerla cambio idea. Lo abbraccerò e lo stringerò con forza battendogli più volte i palmi delle mani sulla schiena sonoramente - "Più tardi mi lavo, te lo giuro." - gli dirò all'orecchio, ma adesso fatti abbracciare.


  6. #1986
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Drako Kalisi

    Finalmente riesco a riempirmi lo stomaco come si deve, poso la ciotola ormai vuota sul tavolo e bevo un sorso abbondante d'acqua, sto per alzarmi dal tavolo, ma un urlo mi fa girare di colpo. Un ragazzo è a terra, si è scontrato con Niniel, per fortuna nessuno si è fatto male ed il pentolone è salvo... cioè, loro sono salvi."Sei per caso tu il ragazzo di cui ci ha parlato Drako? Il mago arciere? Ah, scusa... Piacere, io sono Elen!"
    "Piacere di conoscerti, chiunque tu sia: mi chiamo Niniel. Hai uno strano modo di presentarti, eh?!" Sage... è lui, si alza e si presenta alle ragazze, sembra un tipo solare.
    "Io sono Sage. Sono un ragazzo, sono un mago e ho un arco: la descrizione è perfetta. Credo proprio di essere io" Sorrido avvicinandomi a lui, sembra essere molto provato, il viaggio non deve essere stato semplice, qui siamo in mezzo al nulla."Scusate l'irruzione, ma siete nascosti così bene che non vi avevo visti!" Non mettiamo sicuramente i cartelli ed è già rischioso che io mi fidi ad inviare missive con le coordinate dell'accampamento "Grazie. Grazie per avermi dato l'opportunità di contribuire a tutto questo, sarà un onore essere dei tuoi e spero che non ti pentirai di avermi permesso di partecipare alla realizzazione di una Dohaeris migliore" Prima alza una mano per stringermela, ma fa movimenti strani, sembra titubante. Faccio per allungare la mano, ma Sage si lancia letteralmente addosso stringendomi "Più tardi mi lavo, te lo giuro." Mi sussurra all'orecchio e nello stesso istante un tanfo mi arriva bruciante alle narici, ma solo ad un lato, ma comunque chi se ne frega, stringo di riflesso con forza anche io "Benvenuto tra noi, Sage" gli do anche una bella pacca pesante sulla spalla e stringo ancora di più. Cerco di staccarmi e di indicargli di sedere "Avanti, mangia qualcosa. Come è andato il viaggio?" Se si sarà seduto prenderò una ciotola abbondante e gliela porgerò, sedendomi poi accanto a lui.

  7. #1987
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    36
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    Mi rendo conto di aver perso un occasione di mostrarmi più cauta e diffidente con gli sconosciuti, ma anche Niniel reagisce come me presentandosi al ragazzo non appena questo la aiuta ad alzarsi da terra.
    <<Io sono Sage. Sono un ragazzo, sono un mago e ho un arco: la descrizione è perfetta. Credo proprio di essere io>> ride stringendomi la mano



    <<Scusate l'irruzione, ma siete nascosti così bene che non vi avevo visti!>> scherza dimostrando di essere un ragazzo molto divertente e solare.


    Dopo essersi presentato anche con gli altri ed infine con Drako che lo invita a sedersi a tavola offrendogli una ciotola fumante di stufato.




    Corro nella dispensa e prendo un boccale che riempio poi di luppolo, dovrebbe essere molto assetato per il lungo viaggio.
    Quando si sarà accomodato glielo porgerò e mi siederò accanto a loro in ascolto della sua storia.

    Ultima modifica di albakiara; 15th September 2015 alle 15:47

  8. #1988
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Il ragazzo si alza, finalmente, e con gentilezza mi aiuta a rialzarmi.
    Una persona gentile in mezzo a tanti psicopatici... ci voleva proprio!



    "Io sono Sage. Sono un ragazzo, sono un mago e ho un arco: la descrizione è perfetta. Credo proprio di essere io"



    Afferma stringendo la mano prima ad Elen e poi a me.
    Un sorriso nasce spontaneo sul mio viso: finalmente una persona simpatica e solare.
    Di solito le persone così mi fanno sempre a sentire a disagio, ma la vita qui nell'accampamento, insieme a tante altre persone, piano piano mi sta cambiando ed ora provo sollievo nell'avere accanto un alleato come lui.
    Un altro arciere poi... bene.

    "Scusate l'irruzione, ma siete nascosti così bene che non vi avevo visti!"



    Non solo simpatico, ma pure educato. "Scusa"... quanto tempo è passato dall'ultima volta che ho sentito questa parola? Sembra anche una persona socievole, visto che inizia subito a dare pacche sulle spalle ai presenti.

    "Grazie. Grazie per avermi dato l'opportunità di contribuire a tutto questo, sarà un onore essere dei tuoi e spero che non ti pentirai di avermi permesso di partecipare alla realizzazione di una Dohaeris migliore"

    E sembra condividere i nostri ideali. Condividerli realmente, però, e non come tante persone che parlano di ideali, ma poi sfruttano la fazione solo per sfogare i propri istinti animaleschi e violenti.



    "Più tardi mi lavo, te lo giuro"

    Avevo sentito bene, allora.
    Mentre Drako accoglie come si deve il nuovo arrivato, offrendogli un piatto di stufato, ed Elen si precipita nella dispensa per poi uscirne con un boccale di luppolo, ne approfitto per allontanarmi e dirigermi nella mia tenda.
    Prendo un vestito pulito, un telo, la saponetta e mi reco nella tenda adibita a bagno per concedermi una bella doccia. E' proprio quello che ci vuole dopo un'intensa giornata di allenamenti.
    Mentre sono sotto l'acqua calda, i muscoli iniziano a rilassarsi.
    L'acqua che scorre sulla mia pelle porta via ogni cosa: sudore, trucco, terra, sangue.



    Vorrei lavare in questo modo anche il mio cuore. Riuscirei a liberarmi della rabbia, del dolore, della malinconia, della tristezza, dell'odio, del rancore e di questo spasmodico desiderio di vendetta.
    Senza rendermene conto, le lacrime iniziano a scendere sul mio viso, celate dall'acqua che continua a scorrere, incessantemente.
    Devo smetterla. Basta! Devo riuscire a superare tutto questo.
    Non so come... non so... non so come fare, ma devo riuscirci.
    Esco dalla doccia ed inizio a tamponarmi il corpo con il telo. Devo asciugarmi velocemente: la riunione potrebbe iniziare da un momento all'altro e non voglio perdermi nulla.
    Mi infilo i vestiti puliti ed esco dalla tenda: nella mano destra il telo, nella sinistra i vestiti sporchi.
    Devo assolutamente fare il bucato. Magari dopo la riunione... sì, c'è tempo.
    Entrando nella mia tenda, lancio il telo sul pagliericcio e getto gli abiti sporchi a terra.
    Subito dopo, esco dalla tenda e mi dirigo nuovamente al tavolo. Entro in dispensa, afferro una ciotola ed un pezzo di formaggio, poi mi avvicino al pentolone e la riempio stando attenta a scartare i pezzi di carne.
    Prendo finalmente posto a tavola: mangerò in silenzio, ascoltando cosa diranno i presenti.
    Ora sì che ho fame.



    Ultima modifica di valuccia85; 6th September 2015 alle 02:46

  9. #1989
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    36
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Lady Blackstone



    Le mie mani e le mie gambe cominciano leggermente a tremare, un brivido mi corre lungo la schiena quando Dahmer conferma i miei dubbi. Esiste un solo boia al servizio di Lantis ed è qui, davanti a me. Fa il vago per scampare alla mia vendetta...Quella sua voce che mi era così familiare all'inizio...è lui. Avverto in me un misto tra eccitazione e odio, paura e sete di sangue. Cerco di controllarmi, di nascondere il tremolio agli arti. L'imbrunire mi dà una maggiore sicurezza, la salda presa sulla mia falce la aumenta ulteriormente. Non sarò ancora una sua vittima.
    Il suo ghigno mi fa ribollire il sangue, il suo tono canzonatorio mi fa scoppiare. Nella mia mente quel cappuccio nero gli copre ancora la testa. E' ubriaco e vuole prendermi.
    "E dimmi, che ti ha fatto questo brutto boia cattivo?"



    "Lo proverai sulla tua pelle." rispondo austera, concentrandomi poi sul filo su cui sono stesi i panni.



    Con la forza della mia mente mi connetto sulla corda facendola silenziosamente staccare da un capo legato all'albero e lanciandola con forza, come se fosse una frusta, dritta nell'occhio del boia il quale, colto di sorpresa, non dovrebbe accorgersi di nulla.



    Se il colpo dovesse riuscire e quindi distrarlo, mi avventerò su di lui, rapida e silenziosa e colpirò con tutta la mia forza le sue gambe, ma non con l'intenzione di spezzarle.



    Affonderò lentamente la lama nelle sue carni triplicando il suo dolore e la mia gioia ed infine mi allontanerò di qualche passo, pronta a difendermi da un suo probabile contrattacco.



    I giochi sono appena cominciati.
    Ultima modifica di scarygirl; 5th September 2015 alle 00:08


  10. #1990
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Auron oggi è allegro, qui è veramente un'isola tranquilla, non avrei potuto scegliere di meglio per lui, anche se non mi soffermai a riflettere chissà quanto all'epoca, lo piazzai alla prima catapecchia fuori dal mondo civilizzato che trovai. E' così simile a me nei modi, eppure ci siamo frequentati così poco in questi anni, sarà che il sangue non mente, anche se ripensando a mio Padre ed a mio nonno...
    Auron ci fa accomodare in casa e noto con la coda dell'occhio Esperin che si guarda in giro, l'ambiente è molto piccolo, quindi ogni minimo particolare risalta agli occhi facilmente, come i numerosi quadri ed i soprammobili. Non ci bado più di tanto ed avanzo dritto verso il cucinino sulla sinistra, per poi accomodarmi al tavolo. Esperin ci segue ed Auron resta in piedi accanto al forno fissandoci, mi mette a disagio "Allora Esperin? Sei la fidanzata di papà?"



    Sussulto a questa frase, ma riprendo contegno immediatamente, per poi voltarmi verso Esperin "No, no"



    Risponde decisa, peccato che poi metta in mostra l'anello, cosa che neanche io nascondo, tanto è un pezzo di metallo come un altro, ha solo un valore contrattuale, potrei anche evitare di tenerlo al dito, lo indosserò solo in caso mi ritrovi avanti ad un reale o qualcuno al quale rimarcare il concetto del matrimonio "è molto accogliente la tua casa" Certo, chissà quanto si sta sforzando di star seduta stretta su quella sedia scomoda ed in un ambiente così angusto, preferisco non guardarla, mi da sui nervi. Osservo Auron, sta fissando i due anelli alternando lo sguardo tra la mia mano e quella di Esperin, ma non dice nulla, forse è rimasto spiazzato dalla risposta di lei "Non siamo fidanzati, è mia moglie, ma niente d'importante, poi l'annulliamo"



    Dico di getto, come se la frase appena pronunciata contenga un senso logico tanto palese, da non necessitare ulteriori spiegazioni. "Capisco" Mio figlio si limita ad annuire con un paio di cenni del capo "Vabbè, è ora di cena ed ho preparato uno stufato, ve ne servo un pò"

    Guardo Esperin, sperando che abbia la decenza di non rifiutare, sarebbe decisamente scortese ed Auron si offenderebbe, in realtà se ne fregherebbe, ma io mi offenderei. In men che non si dica ci serve due ciotole fumanti di carne di cervo e verdure, l'odore è buonissimo, quindi non attendo altro ed inizio a mangiare. "Sono più tornati i soldati?" "No, non è venuto più nessuno e dubito che verranno, ma comunque lo sai, non ho intenzione di muovermi da qui in ogni caso, l'argomento è chiuso"

    E' cocciuto come un mulo, ma almeno sa difendersi "Sì, l'argomento è chiuso" mugugno a denti stretti, mentre spazzolo il resto dello stufato. "Ma verrò a trovarti più spesso" Gli rivolgo un sorriso sarcastico, rimarcando il fatto che ho intenzione di tenerlo comunque sotto controllo, sorriso al quale risponde con uno dei suoi ancor più irriverenti "Dobbiamo andare comunque, Drako starà perdendo la pazienza" Ma tanto lo calmi tu, non è vero Esperin?

 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •