Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 112 di 339 PrimaPrima ... 1262102110111112113114122162212 ... UltimaUltima
Risultati da 1,111 a 1,120 di 3385
  1. #1111
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    32

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    In sala è calato il silenzio, nessuno osa esporre le proprie idee su quanto accaduto, e non mi stupisce, abbiamo pochi elementi per trarre delle conclusioni. Resto dell'idea che Taras non possa aver ordito un simile piano, e se anche fosse non lo avrebbe fatto in maniera così poco furba. Eppure, le ultime parole di quell'uomo si riferivano chiaramente ad un ordine ben esplicito...oppure ad una imposizione mentale, chissà. Osservo Sir Demonar ancora conversare con la nuova alleata, mi sfugge il nome anche se il modo in cui è vestita, i simboli che sfoggia...ora che ci penso, mi fanno tornare alla mente una delle lezioni della septa, durante la quale mi parlò della casata Theridiidae.



    L'altra ragazza invece, non ha ancora mai parlato, temo sia sconvolta per l'accaduto. Mi dispiace per il brusco benvenuto che hanno dovuto affrontare, ma davanti ad una simile aggressione le buone maniere lasciano il tempo che trovano. Ora che sono più calma, riesco ad associare anche il suo viso ad una delle più antiche e nobili casate del regno, i Van Dervult.



    Suo padre abbandonò la vita di corte a seguito di una tragedia famigliare, ma sono lieta che lei abbia deciso di aderire alla nostra causa. <<Lady Van Dervult, state bene?>> le chiedo a bassa voce, gentilmente, più per farla sentire a proprio agio che per altro, immagino che sia sconvolta ed agitata tanto quanto gli altri.



    Mentre aspetto la sua risposta, vedo con la cosa dell'occhio Vicent in disparte rendersi più presentabile agli occhi dei presenti, l'aggressione ha colto tutti di sorpresa, anche il Comandante era a petto nudo poco fa. Sono certa che Lantis non si offenderà per questa mancanza, ma anzi gradirà la loro solerzia nell'intervenire rapidamente.



    Proprio in quell'istante entrano in stanza anche gli altri, davanti a tutti il Comandante, che esclama <<Perdonate le mie condizioni, ma non vi è stato tempo di recarmi in camera per indossare qualcosa di più appropriato>> cerca lo sguardo di Lantis, prima di continuare.



    <<Mi assumo la piena responsabilità dell'accaduto, com'è giusto che sia, e vi assicuro che saranno presi provvedimenti per la nostra vita qui alla Torre. Quando l'Idra ci avrà raggiunti, vi comunicherò i primi risultati delle indagini, ma ora sono a vostra disposizione, se avete domande>>. Vorrei sapere subito cosa è riuscito a dedurre sull'accaduto, ma non posso mostrarmi scortese e soprattutto irrispettosa nei confronti del Primo che deve ancora raggiungerci, quindi resto in silenzio. Alle sue spalle, ci raggiunge anche Sir Fanor. Bene... siamo quasi tutti.

  2. #1112
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    <<Perdonate la mia scarsità d’intelletto milady per questa mia domanda, sono stato per diverso tempo lontano da casa e su campi di battaglia , sono piuttosto disinformato sulle faccende di corte…non appena sono rientrato nelle mie terre sono subito ripartito. Non sapevo di questo matrimonio ne ho collegato il cognome della dama in questione scoperto tramite simbiosi , all’elemento della sua casata …che… se non erro domina i territori a sud di Dohaeris, dico bene?>>



    Era in battaglia? Motivo in più per rimanere informato sui movimenti politici degli ultimi mesi: questo tizio è uno sprovveduto, e quel che è peggio è che è un elfo. Quanto li schifo.



    <<E chi sono io, la vostra balia? Chiedetelo agli alberi!>> enuncio senza alzare la voce, ma con uno di sguardo di pena in viso.
    <<Conosco Lord Waters per fama, ma non ho collegato subito il tutto a quel casato…provvederò quanto prima ad informarmi meglio sulle dinastie che sono intervenute alla Torre per questa guerra. Avete fatto bene a farmi notare tale mia mancanza.>>



    <<Certo-certo, collegare due cognomi uguali richiede sempre gran fatica....chissà perchè immagino non sarà l'ultima volta che vi farò notare....."mancanze">> come i gioielli che non hai tra le gambe, è già chiaro.



    Noto con la coda dell'occhio lady Amantia, venuta ad ascoltare il responso per le indagini: nel frattempo sir Aiden mi presenta, e l'elfo parla circa la mia storia di "dicerie"...
    Questo è troppo, non so da quale fiore velenoso s'è fatto violentare, ma è evidentemente sotto allucinogeni.
    Scappa Deirdre, scappa, prima che ti ammazzi con una botta di sonno!
    <<Guardate cosa faccio quando mi annoio!>> esclamo allegra verso i tre, per poi andarmene senza salutare nessuno.
    Rifaccio il giro al contrario del perimetro della Torre all'inverso, rientrando dal portone principale che da sulla fontana.
    Trovo un silenzio irreale, tutti a guardarsi come ebeti....stanno aspettando la bella della festa? Eccomi qui!



    <<Vostra Maestà.>> enuncio a voce alta e chiara verso il reggente:
    <<Io e il Capitano Urthadar abbiamo visionato la zona dell'accaduto, sta facendo gli ultimi accertamenti prima di venire a fare rapporto.>> Mi siedo prendendo posto, guardo velocemente i presenti mentre continuo a parlare. Mancano il Primo e Lady Alinor...faccio segno ad un servo di servirmi un calice di vino.
    Il capitano arriva in sala, inchinandosi al cospetto di Lantis:
    <<Mi assumo la piena responsabilità dell'accaduto, com'è giusto che sia, e vi assicuro che saranno presi provvedimenti per la nostra vita qui alla Torre. Quando l'Idra ci avrà raggiunti, vi comunicherò i primi risultati delle indagini, ma ora sono a vostra disposizione, se avete domande>>
    Espiro dietro il bicchiere: che questo nettare mi dia la forza, perchè i presenti sono soporiferi oltre ogni limite sopportabile.
    <<In attesa del Primo, dunque...lady Loren Van Dervult, lady Araneae Theridiidae e.....tu.>> dico squadrandole ognuna e guardando l'ultima con sufficenza....bel nido d'acquila in testa però!
    <<...Voi come siete arrivate alla Torre? Non ne sono informata...>> dico inclinando la testa sulla sinistra.


  3. #1113
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    36
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters


    "Milady, potete fidarvi di me, a costo anche di sottopormi al vostro odioso charme, potete stare certa che non vi tradirò. La Regina... sarà presente alla riunione, ho reso partecipe Lantis che il vostro è anche un mio sospetto. Se Sir Aiden riuscirà a procurarsi delle prove, avrete senz'altro giustizia. E che gli dei gemelli lo vogliano. Ma dovrà trattarsi di giustizia, non di pregiudizio. Quindi, se sospettate anche solo velatamente di qualcun altro, potete dirmelo. Nonostante si tratti di Lumen Leithien, sarebbe per me comunque odioso che sia vittima di un'azione ingiusta. L'ingiustizia non potrà mai tramutarsi in giustizia e renderebbe tutti noi complici ed esseri ingiusti. E non è questa la Dohaeris per cui combattiamo. Vi prego, ditemi se c'è dell'altro che devo sapere..." mi risponde con una certa dolcezza.



    Bene, ora sì che mi sento in gran difficoltà. "Non ho motivo di usare lo Charme su di voi, Lady De Lagun. So che siete una donna leale e affidabile..." le dico subito, per poi fermarmi, abbassando lo sguardo.
    Che dovrei fare? Raccontarle della Setta delle Serpi Albine?



    Mi fido davvero di lei e l'ammiro anche. E' per questo che ho remore nel raccontargli il resto. Neanche ad Esperin ho raccontato nulla. Se capitasse loro qualcosa perchè ho parlato...non me lo perdonerei mai. No, non posso dirle niente, almeno non per il momento. A riunione finita, cercherò un modo per convocare la Maga Bianca e chiederle se c'entra qualcosa sull'aggressione. A mio rischio e pericolo. Solo mio.
    Solo ora mi rendo conto di stare giocando nervosamente con le mani, per cui smetto subito. Il Primo si aspetterà qualche altro nome ora visto che me l'ha chiesto. Una sua frase pronunciata poc'anzi mi ritorna in mente.
    "[...]Se Sir Aiden riuscirà a procurarsi delle prove, avrete senz'altro giustizia.[...]". Sempre se voglia trovarle. Se c'è davvero la sua amichetta Lumen dietro tutto questo non cercherà forse di coprirla? Il solo pensiero di lui, solo, nelle mie stanze, magari ad inquinare le prove non mi fa stare serena. Ritorno a guardarla negli occhi, stavolta però aggrottando le sopracciglia.



    "Voi vi fidate di Sir Urthadar?" le chiedo infine, abbassando ulteriormente il tono della voce.
    Ultima modifica di scarygirl; 11th May 2015 alle 23:16


  4. #1114
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    32

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    E' la septa a spezzare finalmente il silenzio irreale creatosi nella stanza a seguito del discorso del Comandante.




    Ne approfitta per rivolgersi ai nuovi arrivati, senza nascondere il tono di sufficienza che utilizza con l'unica tra i quattro che non riesco ad associare a nessuna casata. A giudicare da come è vestita dubito possa essere una nobile, sembra più una danzatrice o qualcosa del genere.



    Ne approfitto per riallacciarmi alle sue parole, e compensare al pessimo benvenuto che è stato loro riservato a causa del trambusto nato da quest'atroce aggressione. Ora che le cose si sono un pò calmate, e che abbiamo appurato che Alinor sta bene, è il momento di rimediare, anche se ciò che mi preme maggiormente è conoscere il responso di Sir Aiden. <<Signori, ora che la situazione si è stabilizzata è certamente un piacere ed un dovere per tutti noi darvi il benvenuto alla Torre della Mezzaluna, e ringraziarvi per aver aderito alla nostra causa>> dico fieramente, volgendo lo sguardo su ognuno di loro.



    Questi nuovi ingressi non erano stati annunciati, e Lantis è giunto alla Torre solo dopo l'aggressione su mia richiesta. Quindi chi è stato a scortarli, forse Cassandra che era con loro in sala, su richiesta di mio Fratello? O forse...ma è ovvio! Lord Tywin, l'ho visto andare via...deve averli scortati lui stamattina <<E' stato Lord Tywin a scortarvi alla Torre?>> chiedo, per averne conferma.



    Chissà se tornerà alla Torre per la riunione e per i recenti avvenimenti... spero proprio di no.


  5. #1115
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS




    <<Adamantia, comprendo la tua preoccupazione, dev'essere stato un trauma per lady Waters trovarsi un uomo nel talamo. L'uomo che ha osato attentare alla vita della nostra futura regina è Adam Hellar, faceva parte della scorta personale del consigliere Taras... Sicuramente anche tu starai traendo le mie stesse conclusioniAlinor sta bene, si è difesa egregiamente, per nostra immensa fortuna>>
    - Aiden inarca leggermente un sopracciglio rispondendo alla mia sottile battuta nei confronti della regina delle sfighe, siamo proprio in sintonia, noi due, poi aggiunge - <<Ci stanno attendendo tutti in sala da pranzo, quindi direi di spostarci lì>>
    Resto sola con Adam Hellar, l'incapace uomo della scorta personale di Taras che non è riuscito a uccidere la Waters! Ci sono i segni evidenti di una lotta feroce, schegge di legno ovunque, sembrerebbe di un comodino distrutto: arredamento da quattro soldi, ecco la fine che ti meriti!


    L'aggressore è riverso a terra, in una pozza di sangue, accanto a lui una maschera. Qualcuno si è dato da fare per restare nell'anonimato, anche se ha sbagliato a fidarsi di quest'inetto che si è fatto infilzare come uno spiedino.
    Taras lo stregone: uomo viscido e pieno di fascino, lo ammetto. Potrei aver pensato a lui come un possibile cospiratore a favore dell'ascesa di Lantis ma quest'episodio mi ha fatto cambiare idea. Non può essere davvero così stupido da mandare uno dei suoi a fare questo lavoro e poi non ho davvero idea se possegga il potere dello charme, al contrario di Lady Waters.
    Chi altri, a parte noi due, possiede questo potere? Non saprei proprio, non credo di aver visto nessuno utilizzarlo qui alla torre. Una bella gatta da pelare, anche se ... con il re morto e la promessa sposa fuori dai giochi, la regina Lumen tornerebbe in gioco per la posizione più ambita. Sembrerebbe lei la più papabile se non fosse per un piccolo particolare: Rickard non è stato ancora dichiarato deceduto, quindi anche se Alinor morisse avrebbe ben poco da sperare perchè il principe Lantis me lo accalappierei io, in un solo boccone.
    Quindi chi ne potrebbe trarre davvero giovamento?
    Poco male ... vorrà dire che raggiungerò gli altri in sala, il principe Lantis avrà tanto da raccontarci.
    Mi volto un attimo prima di lasciare la stanza, c'è confusione ma non troppa, per i miei gusti. La mia mano sinistra si incendia, il fuoco arde all'interno del mio palmo, sto per lanciare il dardo di fuoco ma poi mi trattengo. Sarei la prima sospettata, non mi va di attirare l'attenzione su di me.


    Gli altri mi aspettano, con un sospiro mi avvio verso i miei compagni. Sarà per la prossima volta Lady Waters.


    Quando entro sembra che manchi soltanto io e ... toh guarda i nuovi arrivati.
    "Ben ritrovati, ho saputo che stiamo festeggiando la non dipartita della nostra Alinor, uh e vedo che per la festa abbiamo ingaggiato dei nuovi giullari, sir Gildas, voi che sicuramente li conoscete tutti, essendo colleghi, mi fareste l'onore di presentarli? Spero siano bravi e che ci facciano ridere di gusto. Solo Raiden sa quanto ne abbiamo bisogno in questo momento!"





  6. #1116
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Gioca nervosamente con le mani mentre le parlo di giustizia... è confusa, ho letto confusione prima, ma non menzogna.



    Cosa mi starà nascondendo? Sono certa della sua buona fede, avrei sentito del losco altrimenti. Non posso che fidarmi di lei, magari ha bisogno solo di tempo, è ancora sopraffatta da ciò che è capitato. D'un tratto però, abbassa il tono della voce e mi chiede se mi fido di Aiden.



    Perchè questa domanda? La sua confusione, il suo sospetto segreto è Aiden? Perchè dovrebbe sospettare di lui, cosa avrà fatto per portare Lady Alinor a dubitare della sua rettitudine? Tentenno un poco prima di rispondere, non mi sono mai posta dubbi sul Comandante. Abbiamo lottato insieme, abbiamo condiviso la sconfitta di Amaranthis, ha parlato in mio favore dinanzi Lord Tywin. No, non ho nessun elemento razionale che mi porti a dubitare di lui. Questa volta non è la mia ingenuità, non credo. Ma appunto io non ho elementi... Lady Alinor potrebbe averne. Un lampo mi balena nella mente: forse perchè la sua nomina è stata suggerita dalla Regina? Vorrei scacciare un pensiero così odiosamente orribile, soprattutto dopo le parole di profonda amicizia che ci siamo rivolti in biblioteca. "Milady, avete dei sospetti su Sir Aiden? Potete apertamente parlarmene, magari non ora... abbiamo bisogno di riordinare le idee, voi di calmarvi da questa brutta disavventura" le dico sorridendole, ma in effetti la sua domanda mi ha turbata.



    Lady Alinor mi guarda negli occhi, mi sembra determinata sulle sue idee. Sento che si sbaglia su Aiden, ma se così non fosse? Se fossi io la solita ingenua? Quanto volte Drako mi ha guardato le spalle in battaglia eppure adesso ha tradito? Devo essere cauta... per ora, è meglio tornare in sala riunioni, penso che tutti siano giunti.



    Lady Alinor mi segue, faccio il mio saluto militare e mi pongo in piedi tra Esperin e Lantis. "Lady Alinor non ha riportato altre ferita, Vostra Grazia" mi limito a dirgli.



    So che vorrà un resoconto dopo, e io... io dovrò dirgli la verità. Ma vorrei avere più tempo per approfondire la faccenda. Gli dei mi hanno concesso il dono della simbiosi... sono sempre stata restia a usarlo, perchè ho sempre preferito basarmi sul valore delle armi per giudicare qualcuno. Forse per questo gli dei mi hanno punita per tutte le disgrazie che mi sono capitate, che mi hanno voluto far comprendere quanto il mio modo di trattare la gente fosse sciocco e superficiale. Il male esiste Cassandra, i demoni camminano tra noi. Uno di questi, Efrem Targaryus, ti ha anche strappato via tuo fratello. Mi metto sull'attenti, pronta ad ascoltare il discorso che Lantis si prepara a fare.

    Azione di Alinor che segue Cassandra concordata con scarygirl

  7. #1117
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    Sono ancora intenta a conversare con il giullare, quando una voce, abbastanza familiare, mi porta a volgere lo sguardo nella sua direzione...



    "In attesa del Primo, dunque...lady Loren Van Dervult, lady Araneae Theridiidae e.....tu. Voi come siete arrivate alla Torre? Non ne sono informata..."



    -Oh, Deirdre... cara VECCHIA Deirdre... quanto tempo. Quanto sarà passato? Eppure... sembra solo ieri...-

    "Signori, ora che la situazione si è stabilizzata è certamente un piacere ed un dovere per tutti noi darvi il benvenuto alla Torre della Mezzaluna, e ringraziarvi per aver aderito alla nostra causa.
    E' stato Lord Tywin a scortarvi alla Torre?
    "



    "Sì, Vostra Altezza. E' stato Lord Leithien a scortarci personalmente alla Torre, per poi affidarci direttamente al Primo. Pochi secondi dopo il nostro arrivo, tuttavia, l'ancella di Lady Alinor ha informato il Primo circa la richiesta, da parte della dama, di raggiungerla nelle proprie stanze. Il resto, ahimè, è noto a tutti ormai..." enuncio con ancora un velo di preoccupazione nella voce.



    Devo continuare con questa pantomima ancora per un po'. Non sia mai che la Principessa possa insospettirsi circa la reazione di poco fa.

    -Maledetta mocciosa...-

    "Deirdre dell'Ovest... - proferisco rivolgendo il mio sguardo verso di lei - E' un piacere fare la Vostra conoscenza.
    Finora ho potuto "incontrarVi" solo in molti testi antichi, quindi è veramente un piacere conoscerVi di persona...
    "



    -Se solo sapessi, vecchiaccia. Questa volta nemmeno tu puoi immaginare...-

    Quanto vorrei ridere. Ridere a squarciagola. Ma devo contenermi ed agire con calma, astuzia ed intelligenza.
    Poi, rivolgendomi nuovamente alla Principessa...

    "E' un onore essere qui, Altezza. Combattere per Dohaeris e per i Raeghar non è solo un dovere, ma un privilegio. La nostra causa è nobile e sono sicura che, alla fine, saremo noi a prevalere. Per il trionfo della pace e della giustizia".

    -Sono riuscita persino a ricordare le parole inutili del Primo... che nessuno dica che non presto attenzione ai discorsi, poi, eh?!-

    "Ben ritrovati, ho saputo che stiamo festeggiando la non dipartita della nostra Alinor, uh e vedo che per la festa abbiamo ingaggiato dei nuovi giullari, sir Gildas, voi che sicuramente li conoscete tutti, essendo colleghi, mi fareste l'onore di presentarli? Spero siano bravi e che ci facciano ridere di gusto. Solo Raiden sa quanto ne abbiamo bisogno in questo momento!"



    -Mh. Penso di conoscere questa "dama", ma, per non mettermi in cattiva luce agli occhi della Principessa (e non farmi riconoscere subito!), eviterò di risponderle. L'ennesima cretina di turno, questo è facilmente desumibile. Non servono presentazioni! Quanto vorrei farti ridere... non lo immagini nemmeno, guarda...-



    All'improvviso, tuttavia, è il ritorno del Primo, con lady Alinor al seguito, a riportarmi alla realtà: a quanto pare la riunione sta per iniziare e sono veramente curiosa di ascoltare le parole del Principe Lantis.
    Perciò... vedete di tacere tutti, per favore. Qui il discorso si fa interessante...

    Ultima modifica di valuccia85; 11th May 2015 alle 16:15

  8. #1118
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    25
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    12

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas Demonar

    Quella orribile e stopposa sensazione di ebbrezza svanisce lentamente mentre i miei occhi scrutano lentamente la figura della donna, verde. È la prima parola che mi viene in mente. Osservo la sua pelle stranamente verdognola, chissà che cosa utilizza per tenere un colorito simile. Il sole colpisce per un attimo il diadema sulla sua testa accecandomi per un istante «Sir Demonar. E' un piacere fare la Vostra conoscenza. Non abbiamo avuto occasione di presentarci prima... con tutto quello che è accaduto. Il mio nome è Araneae Theridiidae» Ara-che? Ara-chi? Credo di essermi perso le ultime venti lettere del suo nome… o cognome… oh dei, quale è uno e quale è l’altro? «Il Vostro completo e la vostra maschera sono deliziosi. Avete un gusto impeccabile in fatto di abbigliamento, i mei più sinceri complimenti» questa Aracosa comincia a starmi simpatica. Poca gente aveva apprezzato il mio abbigliamento. Il comandante Urthadar qualche giorno fa aveva fatto alcuni apprezzamenti, ma erano più per il mio fisico che per l’abito. Lei invece no. Potremmo andare d’accordo. Sì. Prima però… voglio quel diadema! Lo voglio ad ogni costo! Anche se dovessi strapparle la testa dal collo. LO VOGLIO! Nel frattempo la principessa espone i motivi dell’assenza di alcuni dei nobili qui alla riunione. Oh, Lady Feralys è rimasta a cuccia? Poverina, magari un colpo di tisi se la sta portando via. Non sarebbe una gran perdita allora. Nel frattempo il tizio nuovo entra in sala. Dei, quanto è noioso. Solo a vederlo sbadiglio… rumorosamente. «Perdonatemi…» dico nascondendo con una mano una enorme risata. Alle sue spalle scorgo la figura del comandante «Perdonate le mie condizioni, ma non vi è stato tempo di recarmi in camera per indossare qualcosa di più appropriato» che noia. Vi prego comandante, non diventatemi noioso anche voi. Finalmente smette di parlare da pomposo dicendo di voler attendere l’arrivo di Cassandra per ulteriori dettagli. Sono curioso, chissà chi voleva fare fuori la futura regina. Vabbè, non mi stupirei se avesse lei stessa ingaggiato qualcuno per ucciderla… così, giusto per ricevere attenzioni da qualcuno anche da morta. Poveraccia. Che persona triste. Successivamente arriva la vecchia fogna. Oh Raiden, non te la stai portando via solo perché è una latrina su gambe, vero? Come demone farebbe un po’ schifo anche a te. Ti capisco. «Signori, ora che la situazione si è stabilizzata è certamente un piacere ed un dovere per tutti noi darvi il benvenuto alla Torre della Mezzaluna, e ringraziarvi per aver aderito alla nostra causa… è stato Lord Tywin a scortarvi alla Torre?» chiede Esperin ai nuovi arrivati. Che onore, essere accompagnati proprio da Lord Tywin in persona. WOW. Un largo sorriso si apre sul mio volto quando cerco lo sguardo della donzella verdognola al mio fianco. Cavoli, come diavolo si chiama? Theridiidae? Sì, molto probabilmente è così. Ma ecco che la voce gracchiante e fastidiosa di Lady Feralys giunge alle mie orecchie rovinando l’atmosfera nella sala con la sua sola presenza. Ovviamente non poteva risparmiarsi l’ennesima battuta rivolgendola a me stavolta e chiedendomi se i signori nuovi arrivati siano miei colleghi. Alle sue spalle vedo sbucare Cassandra e lady Alinor. Cassandra rassicura il reggente circa le condizioni della donna al suo fianco. Bene. Ma io ho ancora un conto in sospeso con belle labbra. Non può permettersi di insultare così la custodia del mio prossimo lampadario. «Lady Theridiidae… vogliate perdonare il nostro animaletto domestico rosso…» mi avvicino poi al suo orecchio e facendo finta di nascondermi la bocca con una mano «scusate, ieri ho dimenticato di darle la pappa e adesso abbaia come una pazza!» rivolgo poi un sorriso a trentadue denti alla donna «dico bene, Mylady?» non attendo oltre una sua risposta, non merita tutta questa attenzione, e mi metto composto sulla mia sedia posando lo sguardo prima sui principi, poi sul Primo. Attendiamo tutti trepidamente le informazioni circa questa riunione… spero di non addormentarmi a metà… avevo capito che fosse interessante. Spero…

  9. #1119
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    32

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    E' Lady Theridiidae a rispondermi per prima, e sebbene abbia un aspetto inquietante, le sue parole sono calme e pacate, nonché cariche di rispetto "Sì, Vostra Altezza. E' stato Lord Leithien a scortarci personalmente alla Torre, per poi affidarci direttamente al Primo. Pochi secondi dopo il nostro arrivo, tuttavia, l'ancella di Lady Alinor ha informato il Primo circa la richiesta, da parte della dama, di raggiungerla nelle proprie stanze. Il resto, ahimè, è noto a tutti ormai..." mi dice con un velo di preoccupazione nella voce, che non posso che condividere.



    Le sue parole hanno tuttavia confermato la mia ipotesi che siano stati scortati alla torre da Lord Tywin e la cosa non mi piace, che sia lui a scegliere i nostri combattenti non è certamente una buona cosa per noi. Possiamo fidarci di loro? O sono solo pedine dei Leithien? Sono certa che Lantis sta condividendo gli stessi miei dubbi, dovrò parlargli anche di questo nel pomeriggio.




    La donna passa poi a salutare la septa, di cui tesse le lodi (dice sul serio?!), per poi tornare a rivolgersi nuovamente a me "E' un onore essere qui, Altezza. Combattere per Dohaeris e per i Raeghar non è solo un dovere, ma un privilegio. La nostra causa è nobile e sono sicura che, alla fine, saremo noi a prevalere. Per il trionfo della pace e della giustizia" parole giuste, parole doverose, parole che condivido. Pace, giustizia...termini che associo in maniera automatica al volto di mio Padre. Le annuisco con un sorriso, per poi osservare in volto mio Fratello. Lui è così diverso da nostro Padre, i suoi modi, le sue azioni, le sue parole...sono così diverse da sue. Riuscirà a seguire i suoi insegnamenti, ed a regnare con saggezza? Scaccio via questi pensieri, e mi volto nuovamente verso l'entrata, quando la voce di Adamantia attira la mia attenzione. "Ben ritrovati, ho saputo che stiamo festeggiando la non dipartita della nostra Alinor, uh e vedo che per la festa abbiamo ingaggiato dei nuovi giullari, sir Gildas, voi che sicuramente li conoscete tutti, essendo colleghi, mi fareste l'onore di presentarli? Spero siano bravi e che ci facciano ridere di gusto. Solo Raiden sa quanto ne abbiamo bisogno in questo momento!" Oh Dei...ci mancava solo il suo solito umorismo fuori luogo.



    Questa donna non sa cosa sia il pudore e la buona educazione, sembra godere nell'irritare le persone. Cassandra entra nella sala assieme ad Alinor, si posiziona alle spalle mie e di Lantis e comunica che è tutto a posto.



    Poche parole, che sicuramente verranno poi esplicitate a mio Fratello dopo la riunione, ne sono certa e quindi non chiedo altro. Sto per riprendere Lady Feralys, quando è Sir Demonar a cogliere la provocazione e rispondere, rivolgendosi alla nuova alleata «Lady Theridiidae… vogliate perdonare il nostro animaletto domestico rosso…» avvicina la mano alla bocca, ma le sue parole sono ugualmente ben udibili «scusate, ieri ho dimenticato di darle la pappa e adesso abbaia come una pazza!»



    Poi torna a rivolgersi a Lady Feralys, aggiungendo «dico bene, Mylady?». Somma Saraswaty... e questi sarebbero i prodi combattenti che devono rappresentarci sul campo di battaglia? Poveri noi. <<Signori, cortesemente, abbiamo questioni importanti di cui discutere e, per quanto tutti noi apprezziamo il vostro solito senso dell'umorismo...>> dico, sarcastica <<vi prego di accomodarvi, così che la riunione possa iniziare>>. Mi volto poi verso Lantis, in attesa del suo discorso.

  10. #1120
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    A volte penso che avremmo davvero bisogno di qualche servo che spunti alle nostre spalle per spiegare con dei disegnini ciò che abbiamo appena detto. Io chiedo COME sono arrivati alla Torre di Mezzaluna, e ottengo solo un "con chi" più tutto il riassunto perfettamente inutile di quello che è successo fin'ora.



    Lady Araneae Theridiidae: ha lo stesso aspetto di sua...nonna? Si, ricordo bene, è sua nipote. Identica nel fisico e nel nominativo...e....lo stesso sorrisetto addirittura.
    Sento un ronzio proveniente dalla bocca di lady Feralys, ma preferisco concentrarmi su di un insetto alla volta: l'aracne sta parlando con me?



    "Deirdre dell'Ovest...Finora ho potuto "incontrarVi" solo in molti testi antichi, quindi è veramente un piacere conoscerVi di persona..." mi dice quasi compiaciuta.



    <<Avete letto i miei libri ed avete piacere ad incontrarmi? ToglieteVi qualche altra ragnatela dal cervello, ve lo consiglio!>> rispondo acida denotando quanto si stia prodigando a slinguazzare a destra e manca i culi dei dei presenti...davvero un bel modo di far voltare la sua antenata nella tomba!



    Vedo sir Gildas avvicinarsi alla donna, dicendole qualcosa a proposito di lady Feralys, la pappa e blablabla.
    Bevo un altro sorso di vino, quando sono i passi del Primo e di Lady Alinor a richiamare la mia attenzione: i miei occhi si spostano dapprima sul viso della Waters, dopodichè sul suo avambraccio...ancora non ha rimesso il bracciale.



    Perchè non mi abbandona l'assurda idea che le Serpi Albine c'entrino qualcosa?
    Ragioniamo....prima di venire qui alla Torre sono sicura che nessuno di loro fosse infiltrato qui...possibile che da quando sia arrivata lady Alinor (quanto è passata, una settimana scarsa?) abbiano già....no, che sciocchezze! Sir Hellar era da anni al servizio di Taras, come sir Doyle. Alla fine quest'ultimo può benissimo aver ricevuto l'ordine di charmare l'amico suo, magari non è totalmente estraneo alla faccenda, ma poi? Posso solo escludere le persone che abitano alla Torre, non avevamo modo nessuno di noi (o meglio, io si, ma so di non essere stata io) di entrare in contatto con i soldati esterni, e da fuori non può entrare nessuno: il mandante viene dal Castello.
    La principessa, da brava governante, mette tutti a tacere, sperando il fratello si muova a dir qualcosa.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •