Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 32
  1. #11
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    16

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...

    ciao sims! questa ministoria è davvero uscita bene! mi piace molto, anche se commuovente mi piacciono sia foto che anche lo scritto, e ad esserne sincero ho capito solo verso la fine, alla lettera di Derek... hai davvero tanta fantasia, i miei complimenti!
    povera Anne, dev'essere davvero una grande batosta
    aspetto la prossima ministoria allora, eh!

  2. #12
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...

    Citazione Originariamente Scritto da saphira_84 Visualizza Messaggio
    Ciao benvenuto in sessione.
    La storia e molto bella, anche se drammatica e quella statua è davvero inquietante
    Ciao Saphi
    Grazie mille per il commento e si... devo confessarti che ha inquietato parecchio anche me mentre scrivevo
    A presto

    Citazione Originariamente Scritto da tati Visualizza Messaggio
    Ciao Sims!!
    Che bella questa tua storiella...anche se un pò inquietante e molto triste!
    Spero Anne riuscirà a rifarsi una vita e riesca ad esser felice!
    Aspetto presto nuove storielle! ^^
    Ciao Tati
    Eh lo so, inquietante lo è di sicuro la statua
    Eh già povera Anne mi è dispiaciuto anche a me, mi piaceva tantissimo con Derek
    Grazie per essere passata, alla prossima

    Citazione Originariamente Scritto da XxRosy_99xX Visualizza Messaggio
    Ciao Sims!
    Questa ministoria mi è piaciuta moltissimo!!! *__*
    Anche se un pò triste
    Devo ammettere che il tuo modo di scrivere mi piace!!
    Spero che Anne riuscirà ugualmente ad essere felice anche senza Derek (povero lui )
    Aspetto altre tue ministorie, Sims!
    EDIT: La copertina in cui ci sei te vestito da hot dog è stupenda!
    Ciao Rosy
    Sono felice che ti sia piaciuta
    Grazie per il complimento, sei sempre gentilissima
    Si, mi è dispiaciuto tantissimo anche a me... povera Anne (non dimentichiamoci di Derek anche )
    Grazie infinite per essere passata...
    A presto

    Citazione Originariamente Scritto da Valentinasims700 Visualizza Messaggio
    Ma che ringraziare e ringraziare U_U anzi ti dico grazie io per avermela fatta leggere!
    Te l'ho già detto ma amo il tuo stile di scrittura! Poi vabbe, anche se è una storia tristissima mi è piaciuta tantissimo
    secondo me anche le foto erano state fatte al momento giusto! Spero che ne pubblicherai presto un'altra e ....
    Sommo hamburger..... Tu sei spacciato per hamburger ma nella copertina sei un hot-dog U_U ahahah la frode degli alimenti XD
    stavo scherzando U_U splendida copertina
    Ciao Valeeee
    Io ti ringrazio perché senza il tuo appoggio questa ministoria non sarebbe mai uscita dal mio hard disk, giuro
    Mi fa piacere che apprezzi il mio stile... (questa volta, stranamente, il signore delle virgole non si è svegliato )
    Ti confesso che per fare quelle 10 foto decenti ci ho impiegato un sacco di tempo e ho dovuto scegliere le migliori tra miriadi di prove
    Spero di finire la prossima storia molto presto (pc permettendo )
    Hamburger?? HotDog??? non ha importanza, Castiel mangia tutti
    Alla prossima

    Citazione Originariamente Scritto da serenarcc Visualizza Messaggio
    Storia particolarissima Sims, complimenti!
    Molto triste, mi è dispiaciuto tantissimo per Anne E anche molto inquietante, temo me la sognerò di notte quella statua D:
    Pubblica presto altre storielle mi raccomando!!!
    Ciao Sere
    Grazie mille, sono contento che ti sia piaciuta
    Poveri Anne e Derek separati così (dalla mia mente malvagia v.v) Mi dispiace se stanotte avrai gli incubi a causa mia, non volevo
    Grazie ancora, a presto

    Citazione Originariamente Scritto da sari-tre Visualizza Messaggio
    Oddio sims che storia assurda... Troppo triste.. non avevo capito né intuito nulla fino alla fine, alla lettura della lettera di Derek... Avevo solo capito che in qualche.modo la statua c entrava v.v Hai davvero una gran fantasia e mi piace molto il tuo stile! aspetto di leggere la tua prossima minostoria complimenti ancora! Continua cosi
    Ciao Sari
    Era davvero così enigmatica? Mi sorprendo di me stesso Si, alla fine è tutta colpa della statua, ma Anne s'è vendicata per benino anche se adesso è rimasta senza il suo Derek
    Grazie mille per il complimento
    Alla prossima

    Citazione Originariamente Scritto da mettiu Visualizza Messaggio
    ciao sims! questa ministoria è davvero uscita bene! mi piace molto, anche se commuovente mi piacciono sia foto che anche lo scritto, e ad esserne sincero ho capito solo verso la fine, alla lettera di Derek... hai davvero tanta fantasia, i miei complimenti!
    povera Anne, dev'essere davvero una grande batosta
    aspetto la prossima ministoria allora, eh!
    Eila Mettiu
    Sono contento che ti sia piaciuta così tanto la storia non mi aspettavo che fosse uscita una storia così enigmatica (spero in positivo ovviamente D: )
    Si, per lei è stato un grosso e duro colpo, mi sono commosso anche io mentre scrivevo la fine
    Grazie per essere passato

  3. #13
    sim dio L'avatar di Claudy97wts3
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Somewhere over the rainbow
    Età
    26
    Messaggi
    2,890
    Potenza Reputazione
    16

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...

    Ciao Sims!
    Storia molto particolare, davvero bravo! Mi è piaciuta molto!
    Anche se ci sono rimasta malissimo per la povera Anne ...
    Posta presto nuove storie!

  4. #14
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...

    Citazione Originariamente Scritto da Claudy97wts3 Visualizza Messaggio
    Ciao Sims!
    Storia molto particolare, davvero bravo! Mi è piaciuta molto!
    Anche se ci sono rimasta malissimo per la povera Anne ...
    Posta presto nuove storie!
    Ciao Claudy
    Grazie mille per i complimenti e... sono contento che ti sia piaciuta
    Si... povera Anne, senza il suo Derek che è "bloccato" nel passato
    Ho già in mente una nuova storia
    A Presto

  5. #15
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...

    Rispolvero il mio angolo ministorie con questa nuova chicca, sicuramente è uscita una ciofeca quindi vi prego... non linciatemi

    _________________________


    L’importanza del nome



    «Oh… mio bel “biondone”, stasera penso che sarò libera se l’amica mia non mi stressa con le sue solite chiacchiere, ci vediamo al solito posto alle 23:00, non farmi aspettare tesoro… ora vado o mio marito penserà che non sto bene dato che sono in bagno da più di quindici minuti… a stasera biondone mio, non vedo l’ora!»
    «Va bene, mio “angelo nero” ci vediamo stasera in quella camera, come sempre, appena mi libero del mio compagno, non far tardi mi raccomando… ti aspetto!»
    «Meredith… sei ancora in bagno? Sto morendo di fame!» urlò Allen dal soggiorno mentre guardava la solita partita in tv. Lei mise il cellulare in tasca, tirò lo sciacquone e uscì dal bagno raggiungendo il marito in salotto.




    «Ehm… caro…», l’uomo, senza distogliere lo sguardo dallo schermo del televisore mugugnò qualcosa verso la moglie che continuò «oggi è… il compleanno di Alisha e mi chiedevo se… potevi uscire con Brian mentre io e lei siamo in giro…sai gli ha chiesto lui di uscire da sola con me… e per non farvi rimanere da soli a casa…»
    «D’accordo, andrò a farmi una birra con lui, per stasera farò il depresso al bar.» finì la frase e tornò a concentrarsi sulla partita, Meredith andò in cucina e iniziò a preparare il pranzo tutta contenta per l’imminente serata…


    Nel frattempo…



    «Si, ti aspetto stasera… certo facciamo come sempre in quella camera, il tempo di lasciare la mia migliore amica al bar e sono da te, oh non vedo l’ora mio bel “principe di marmo”… ora ti devo lasciare, sto per preparare il pranzo per quello sfigato di mio marito, a stasera mon trèsor!»
    «Oh, mia dolce “diavolessa” sono impaziente di vederti, abbracciarti, baciarti… devo solo trovare il modo di allontanarmi dal mio “collega” stasera e poi sono da te, aspettami… cercherò di non far tardi... a dopo mon amour!»
    «Alisha… allora? Mangiamo si o no? O devo ordinare una pizza come l’altra volta?» la voce di Brian risuonò dal suo ufficio fin dentro la cucina, la donna ripose il telefono nella tasca interna dell’abito e si destreggiò tra i fornelli fischiettando allegra al pensiero di quella sera.
    Passato qualche minuto, si staccò dalla cucina e andò nell’ufficiò del marito convinta di trovarlo come sempre al computer a scrivere qualche nuovo romanzo.




    «Amore è pronto in tavola…» disse dolcemente Alisha avvicinandosi al marito.
    «Ok arrivo, ma perché sei venuta qui dentro quando potevi chiamarmi dalla cucina come fai di solito?» domandò lui incuriosito.
    «Bah perché… ecco… mi sembrava… troppo poco galante urlare come una pescivendola dalla cucina e poi… volevo chiederti una cosa…» rispose lei. Brian fece cenno di si col capo non distogliendo lo sguardo dallo schermo del pc.
    «Siccome… oggi è il compleanno di Meredith…le avevo proposto una piccola uscita tra me e lei, ti dispiace se stasera torno tardi?» chiese in tono benevolo e supplichevole la donna.
    «Tranquilla, al massimo andrò al pub giù in centro a bere qualcosa con qualche amico… ma… Allen non dice nulla a lasciare la moglie sola il giorno del suo compleanno?»
    «No no anzi… gliel’ha proposto lui di uscire sola con me… » mentì lei.
    «Eh va bene, vorrà dire che andrò a farmi una birra con lui, giusto per fare i soliti mariti abbandonati dalle mogli il sabato sera!» detto questo spense il computer, si alzò, baciò velocemente la moglie e si avviò verso la sala da pranzo, attratto dal profumo delle varie pietanze.


    Quella sera…


    «Tesoro sei bellissima stasera, sei sicura che è solo un giro in centro? O magari stai organizzando una festa e non vuoi dirmelo?» chiese Allen vestendosi e vedendo la moglie rimirarsi allo specchio.
    «Ehm… bravo hai indovinato… sarà una… bella festa altroché, solo… non dire nulla ne a Alisha ne a Brian, è una sorpresa!» rispose pronta lei strizzandogli un occhio. L’uomo si mise l’indice davanti la bocca in segno di silenzio e uscì dal bagno per andare a finire di prepararsi.


    Nell’altra casa intanto…



    Ultima modifica di SimsKingdom; 5th May 2013 alle 00:14

  6. #16
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...


    «Oh ma che eleganza, stai forse preparando una festa a sorpresa per Meredith?» disse Brian uscendo dalla doccia.
    «Come? Oh si… bravissimo hai azzeccato, stasera la porterò in un locale e festeggeremo come si deve il suo compleanno!» rispose lei mentendo. L’uomo divertito andò in camera da letto e si cambiò per la serata incurante di quello che la moglie stava architettando.

    La sera le due donne andarono a ballare, si scatenarono in pista, parlarono con altri, quando ad un tratto Alisha, guardando l’orologio che segnava già le 22:55, disse alzando il tono della voce per farsi sentire nel trambusto «devo correre un attimo a casa, credo di… aver lasciato il gas, l’acqua della doccia, la luce e la finestra del salone aperti e non vorrei che fosse successo qualche danno!»
    «Beh… effettivamente quello stupido di mio marito deve aver lasciato l’acqua della vasca e la porta di casa aperte e speriamo che non siano entrati i ladri… o pescatori al massimo!» aggiunse Meredith.
    «Beh… allora… è stata una bella serata, alla prossima cara!» Alisha, finì la frase e si dileguò tra la folla. L’altra donna uscì dall’altro lato del locale e entrambe, inconsapevoli, si diressero verso la stessa meta: l’”Heaven’s night” bar lontano dal centro dove, al piano di sopra, vi era nascosta una casa d’appuntamenti dove la gente si incontrava per le loro tresche amorose o per cercare solo un po’ di compagnia, così era anche per Meredith e Alisha, le due stavano per recarsi in quel bar per divertirsi coi loro amanti “Mr. Biondone” e il “principe di marmo” alias, i loro rispettivi mariti.


    All’interno del locale Allen e Brian discutono sulla serata…

    «Stasera ti vedi con il tuo “angelo nero” eh Brian o ti fai chiamare ancora “biondone”? Non l’hai ancora vista in viso vero?» l’uomo gli diede una leggera pacca sulla schiena.
    «Eh già, ma forse stasera sarà la volta buona… e tu… caro il mio Allen o “principe di marmo”, ancora alle prese con la “diavolessa”?» rise l’altro.
    «Esatto, sai che nemmeno io l’ho vista? Ma stasera comando io, luci accese… che lo voglia o no! Che gran fortuna che quelle due siano uscite per fatti propri! Mi ha detto Meredith che sta preparando una festa a sorpresa per… no no nulla!» disse Allen ricordandosi quello che le aveva “ordinato” la moglie.
    «Da quanto ho capito anche Alisha stava preparando una festa a sorpresa, ma forse ho capito male boh…»
    «Probabile, senti ti propongo una cosa… siccome tu dici che questo “angelo” è una furia a letto, che ne dici di prestarmela per stasera mentre io ti lascio la mia “diavolessa”?» propose.
    «Mi sembra un ottima idea, chissà se è davvero brava questa tua donna!» rise l’altro.
    I due si scambiarono le chiavi delle stanze e salirono le scale entrando l’uno nella camera dell’altro.

    Più tardi Alisha si trovò dinnanzi alla porta della stanza, indossava un corpetto di pizzo nero e rosso con reggicalze nero, i capelli biondi erano raccolti sulla testa da un fiocco nero che le lasciava ricadere alcuni ciuffi ribelli sugli occhi azzurri… dall’altra parte del locale, Meredith era in piedi davanti la porta chiusa della sua stanza, indossava un reggiseno con merletti bianchi e azzurri e un paio di mutande con reggicalze bianco e celeste abbinato, la chioma nera era ordinata dietro la testa in un’elegante coda che le lasciava ricadere due ciuffi neri come due tende, entrambe le donne aprirono le porte ed entrarono in camera come erano solite fare, non appena gli occhi delle due si furono abituati alle luci…




    «Eila mio bel “biond…” cos-cosa Allen!? Che ci fai tu qui?» chiese la donna terrorizzata, suo marito era seduto sulla testiera del letto con un paio di boxer che aveva visto solo una volta, in quel momento provò tutto l’imbarazzo e la rabbia che non aveva mai provato in sette anni di matrimonio…
    «Potrei farti la stessa domanda tesoro o meglio “angelo nero”!» Allen si alzò in piedi e i due iniziarono una feroce litigata come mai in sette anni…





    «Tu… da quant’è che va avanti questa storia con Brian? Lo so che è lui il tuo “biondone”… lavor… ci siamo incontrati giù!»
    «Ah si? E allora tu? Da quant’è che va avanti questa storia? E poi…aspettavi qualcun altro tu vero? Dato che ti sei profumato e messo i boxer che ti ha regalato tua madre per il tuo compleanno di 10 anni fa… e poi… hai detto “lavora” quindi è questo il tuo super-ufficio ultra-accessoriato e moderno!»
    «Beh… se la metti così… io almeno i soldi li porto in casa… al contrario tuo…»
    Meredith non sapeva più cosa rispondere, la rabbia e la frustrazione la fecero diventare rossa, si girò, uscì dalla stanza e sbatté la porta creando delle piccole crepe nel vecchio intonaco del locale.

    Nell’altra stanza…




    «Eccomi… sono tua mio “principe di mar…” BRIAN! CHE COSA STAI FACENDO QUI!? E dov’è il mio principe?»
    «Oh mio Dio, Alisha, sei tu? Che cavolo ci fai qui? E poi… da dove esce quel corpetto in stile burlesque?»
    «Ehm… posso spiegarti tutto caro… vedi… l’ho comprato giù n centro, ti piace?»
    «Quindi sei tu la famosa “Diavolessa” di Allen… si cara, so di te e lui!»
    «Oh, quindi è Allen il “principe di marmo” ho sempre desiderato che fosse lui!»





    «Ma ti stai ascoltando? Stai apertamente confessando di spassartela col mio migliore amico nonché marito della TUA migliore amica!»
    «Ah io? Beh si… comunque chi stavi aspettando tu di tanto importante? Di certo non me! Come la mettiamo adesso?»
    «Io ci lavoro qui, anche da prima che ti sposassi!»
    «Beh… anche io ci lavoro… e da molto tempo!»
    finì la frase e uscì anch’essa dalla stanza sbattendo la porta.


    Questa storia ha una morale: “I nomignoli zuccherosi fanno sempre male, al fegato e soprattutto al rapporto.”

    _______________________________

    Spero che non faccia abbastanza ribrezzo
    Ultima modifica di SimsKingdom; 5th May 2013 alle 15:30

  7. #17
    sim dio L'avatar di Acqua&Sapone
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Maree Splendenti
    Messaggi
    2,173
    Potenza Reputazione
    14

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...

    Hey Kingdom, non so come ma mi era sfuggito il tuo angolo ministorie! Lo so, sono imperdonabile..
    Volevo farti i complimenti per la storia della statua, l'ho letta oggi pomeriggio e devo dire che mi ha colpita molto, azzeccatissimo l'uso del bianco e nero! Inoltre la trama è davvero accattivante, io vado matta per le storie inerenti i viaggi nel tempo, di qualunque cosa trattino.
    Ps: maledetto papà castoro, ci ha rovinati >.<

  8. #18
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...

    Citazione Originariamente Scritto da Acqua&Sapone Visualizza Messaggio
    Hey Kingdom, non so come ma mi era sfuggito il tuo angolo ministorie! Lo so, sono imperdonabile..
    Volevo farti i complimenti per la storia della statua, l'ho letta oggi pomeriggio e devo dire che mi ha colpita molto, azzeccatissimo l'uso del bianco e nero! Inoltre la trama è davvero accattivante, io vado matta per le storie inerenti i viaggi nel tempo, di qualunque cosa trattino.
    Ps: maledetto papà castoro, ci ha rovinati >.<
    Eila Acqua
    Tranquilla sei perdonata
    Sono felice che la storia della statua ti abbia colpito, il bianco e nero avevo intenzione di usarlo per il ricordo di Derek e a quanto vedo mi è uscito molto bene
    Me felice che ti piacciano le storie di viaggi nel tempo, anche se, in questo caso è un viaggio in negativo per Derek
    Papà Castoro è e sarà sempre la nostra rovina
    Grazie ancora per essere passata, alla prossima

  9. #19
    sim dio L'avatar di XxRosy_99xX
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    ~ Oasis Landing ~
    Età
    24
    Messaggi
    3,296
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    15

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...

    Ciao Siiiims
    Avevo letto la ministoria, ma poi mi sono scordata di commentarla
    La frase <<Oh... mio bel "biondone">> mi ha fatto morire dal ridere
    No, ma il biondone è gnocco anche il "Principe di marmo"
    Così queste 2 migliori amiche si scambiavano i loro mariti, eh?
    Ahahahah alla fine si sono fatte scoprire da loro
    Beh, questo si sa: prima o poi la verità salta fuori U_U
    Questa ministoria mi è piaciuta moltissimo, Sims!
    Spero che ne scriverai altre
    Ultima modifica di XxRosy_99xX; 5th May 2013 alle 22:44


  10. #20
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: Sommo Hamburger raccontaci una storia...

    Citazione Originariamente Scritto da XxRosy_99xX Visualizza Messaggio
    Ciao Siiiims
    Avevo letto la ministoria, ma poi mi sono scordata di commentarla
    La frase <<Oh... mio bel "biondone">> mi ha fatto morire dal ridere
    No, ma il biondone è gnocco anche il "Principe di marmo"
    Così queste 2 migliori amiche si scambiavano i loro mariti, eh?
    Ahahahah alla fine si sono fatte scoprire da loro
    Beh, questo si sa: prima o poi la verità salta fuori U_U
    Questa ministoria mi è piaciuta moltissimo, Sims!
    Spero che ne scriverai altre
    Ciao Rosy
    Ahahah tranquilla sei perdonata anche tu
    Stavo ridendo anch'io mentre scrivevo i vari nomignoli
    "Biondone" e "principe di marmo" due gnocchi in offerta speciale al banco frigo signore
    Eh si erano come i bambini con le figurine, scambi equi
    Eh già alla fine tutti i nodi vengono al pettine *nonno mode on*
    Sono felice che la storia ti sia piaciuta
    Grazie mille per essere passata, a presto

 

 
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La mia storia
    Di mimì nel forum Cestino Gioco base+Espansioni
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 13th June 2011, 23:16
  2. Indice - La Storia di un Sim
    Di DoDo nel forum Cestino Gioco base+Espansioni
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26th December 2010, 14:57
  3. [Sospeso] La storia di Sakura
    Di sabrimagica nel forum Diari Sospesi
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29th July 2010, 22:33
  4. progressione storia -.-
    Di summerele nel forum The Sims 3: Gioco Base
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 7th August 2009, 17:42
  5. storia disabilitAta ma
    Di simsa nel forum The Sims 3: Gioco Base
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23rd June 2009, 19:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •